Il miglior pianoforte digitale Roland

Ultimo aggiornamento: 19.09.20

 

Come scegliere il miglior pianoforte digitale Roland del 2020?

 

I pianoforti digitali sono meno ingombranti e offrono molte funzioni in più, rispetto ai modelli tradizionali. In questo articolo, abbiamo deciso di concentrarci su un marchio in particolare, quindi di seguito troverai la descrizione di quello che è per noi il miglior pianoforte digitale Roland del 2020.

Questo nome ha contribuito all’evoluzione dei pianoforti, e ad oggi i modelli Roland sono tra i più apprezzati dai musicisti. Nata in Giappone nei primi anni ’70, realizza strumenti digitali adatti a ogni tipo di necessità. Il suono dei pianoforti digitali Roland è chiaro e intenso, proprio per questa ragione il nome continua ancora oggi a essere tra i più venduti.

Le versioni digitali sono caratterizzate da un basso costo rispetto ai modelli tradizionali, e questo perché funzionano tramite un meccanismo elettronico. La scelta deve rispondere alle tue esigenze, e quindi dovrebbe variare se tu sei un principiante o un professionista. Il principale vantaggio dei pianoforti digitali consiste nelle loro dimensioni, meno ingombranti e più compatte rispetto a quelli tradizionali. Ad ogni modo, trattandosi di uno strumento di dimensioni notevoli, deve sempre fare attenzione allo spazio che hai a disposizione.

Un altro aspetto molto importante consiste nella quantità dei tasti, in quanto troverai versioni da 32 a 44 tasti (per principianti), fino ad arrivare a 61 o 88 tasti (per professionisti); quindi un numero maggiore di ottave ti permetterà di suonare in modo più libero ed espressivo. Allo stesso modo, la pressione dei tasti risulta importante e quindi la sensazione al tatto dovrebbe essere quella giusta, senza dover premere con fatica per suonare.

Inoltre, le versioni digitali sono spesso dotate di programmi e funzioni che servono per scegliere l’intensità e la tonalità del suono, imitando organi e tastiere. Non si tratta di uno strumento generalmente a basso costo, ma è possibile trovare buone alternative a un prezzo ragionevole. Leggi di seguito la recensione di quello che riteniamo il miglior pianoforte Roland e scopri quali sono le sue caratteristiche principali.

 

 

Roland FP-30

Principale vantaggio

Ideale per principianti e professionisti, offre un utilizzo versatile e ben 88 note con le quali potrai divertirti a suonare.

 

Principale svantaggio

Non è molto leggero quando viene inserito nel supporto con i pedali, per cui fai attenzione a dove decidi di collocarlo.

 

Verdetto: 9.5/10

È da sempre il marchio di riferimento per le tastiere elettroniche. Anche in questa versione entry level si apprezzano la qualità della riproduzione del suono, il buon numero di soluzioni e di strumenti riproducibili e la possibilità di personalizzarne l’uso a piacimento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Per principianti e professionisti

La caratteristica principale di questo modello consiste nel suono e nella pressione dei tasti che danno la netta sensazione di massima libertà sulla tastiera e garantiscono una variazione di suoni che i musicisti professionisti sapranno apprezzare. Un design tradizionale con appoggio e pedali per renderlo ancora più simile alle versioni tradizionali.

Dotato di un sistema di amplificazione interno e altoparlanti di ottima qualità che riproducono un suono chiaro e potente. Adatto a coloro che sono alle prime armi con questo strumento e decidono di puntare su un prodotto realizzato con particolare cura nei dettagli, è molto apprezzato anche dai musicisti esperti per il suono e il tocco superiori.

Suonare in modo creativo

Un altro aspetto positivo del Roland digitale è la possibilità di scegliere tra suoni diversi oltre che al classico pianoforte, e quindi potrai divertirti a improvvisare suonando organi, archi e voci. Mentre suoni puoi aggiungere vari pattern con la batteria per creare la tua melodia, oppure, realizzare suoni multipli sovrapposti. Dotato di Bluetooth wireless, consente di suonare applicazioni sui dispositivi mobili e sul PC, mentre grazie alla porta USB potrai memorizzare la tua musica in formato SFM.

Se non vuoi disturbare chi ti sta vicino, puoi collegare le cuffie e suonare senza dare fastidio. Inoltre, grazie alla modalità Twin Piano, potrai suonare fianco a fianco con un altro musicista o magari con il tuo allievo, utilizzano la stessa estensione di note.

 

Con o senza supporto

Disponibile con supporto e due pedali, lo potrai utilizzare anche senza e in questo modo puoi trasportarlo con maggiore facilità. Un look elegante e snello che si adatta a ogni tipologia di ambiente. Le dimensioni sono compatte per cui non sarà difficile trovargli una collocazione anche se non hai a disposizione molto spazio. Ricorda che il pianoforte digitale potrà essere spostato con facilità, ma non il suo supporto per cui cerca di scegliere la giusta postazione.

Una volta montato assume un aspetto tradizionale, grazie anche alla presenza dei tre pedali che completano l’opera e servono anche per cambiare le pagine degli spartiti elettronici. Consigliato a coloro che amano la creatività e creare la propria musica.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Pianoforti digitali confronta prezzi e offerte

Cuffie per pianoforte digitale

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
2 Comments
Il più vecchio
Il più nuovo Il più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Francesco Capuozzo
Francesco Capuozzo
September 3, 2019 7:09 pm

vorrei sapere se ha i pedali grazie.

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico
September 4, 2019 4:19 pm

Salve Francesco,

c’è un solo pedale per il sustain.

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status