La migliore piastra a induzione doppia portatile

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

 

Come scegliere la migliore piastra a induzione doppia portatile del 2018?

 

La piastra a induzione doppia portatile è ideale soprattutto per attrezzare la cucina di una seconda casa, oppure a bordo dei camper, delle roulotte o di un’imbarcazione cabinata.

Se avete deciso di acquistarne una, allora vi consigliamo di esaminare in maniera più approfondita la piastra Hi-Tech Chef, prodotta dalla ditta italiana G3Ferrari; secondo le testimonianze degli acquirenti, infatti, è la migliore piastra a induzione doppia portatile del 2018, tra tutte quelle che rientrano nella categoria dei prodotti a basso costo.

 

 

I piani cottura a induzione portatili sono progettati appositamente per poter essere trasportati con estrema facilità e col minimo ingombro ragion per cui, anche se sono efficienti, sono fatti comunque per un uso non intensivo; anche se completi di sistemi di raffreddamento e sicurezza, infatti, le loro dimensioni ridotte ne limitano il livello di prestazioni e li rendono inadatti come fornelli primari.

Sono perfetti, invece, per attrezzare un piccolo cucinino nella casa delle vacanze, su un veicolo o su una barca, possono essere usati anche in campeggio, se ci si attrezza con un piccolo generatore o una batteria da campo, e vanno bene come soluzione temporanea anche in un monolocale o bilocale. L’unica limitazione è il metodo utilizzato per cuocere, che richiede l’uso di apposite pentole e padelle, realizzate interamente in ferro o in lega predisposta appunto per la cottura a induzione.

G3Ferrari è un’azienda italiana con 46 anni di esperienza nel settore di produzione dei piccoli elettrodomestici; il marchio si colloca nella fascia di mercato medio-bassa ma i suoi prodotti, nonostante siano economici, si distinguono per un buon livello qualitativo e, soprattutto, per il design curato e lo stile tipicamente italiano.

Il piano di cottura Hi-Tech Chef è un classico esempio della filosofia G3Ferrari, infatti è compatto ed esteticamente bello, dalle linee Hi-Tech come rimarcato nel nome, e ha un prezzo decisamente vantaggioso; è anche efficiente secondo gli standard per cui è stato progettato, ovvero l’uso domestico non intensivo.

 

 

 

G3Ferrari G10047 Hi-Tech Chef

Principale vantaggio

È molto semplice da usare, anche senza le istruzioni, ed è economico, ma l’aspetto più apprezzato dagli acquirenti, rispetto alla piastra Hi Tech Chef, è il suo consumo di corrente decisamente ridotto; è ideale per una seconda casa, per evitare di allacciare gas o bombole.

 

Principale svantaggio

Bisogna fare attenzione a non farlo surriscaldare troppo, dato che il sistema di raffreddamento integrato non è al top dell’efficienza; in fondo si tratta di un piano cottura economico, progettato per un uso non intensivo.

 

Verdetto: 9.6

Non è sostituibile a un normale piano cottura a quattro fuochi, ma la piastra a induzione portatile G3 Ferrari è l’ideale se dovete attrezzare la casa delle vacanze, un camper o una barca cabinata.

Acquista su Amazon.it (€109,95)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Hi-Tech di nome e di fatto

L’Hi-Tech Chef non lo è solo nel nome e nell’aspetto, infatti è dotato di un ampio display digitale a quattro cifre e comandi Soft Touch per l’accensione, lo spegnimento e la regolazione dei livelli di potenza delle piastre; possiede anche un termostato regolabile, da 60° a 240°, e un timer programmabile fino a 180 minuti, in modo da poter gestire al meglio anche le preparazioni che richiedono lunghi tempi di cottura.

Compatto ma potente

Il piano di cottura Hi-Tech Chef offre due piastre, una grande e una piccola, che possiedono entrambe sei differenti livelli di potenza; la piastra grande varia da un minimo di 500 a un massimo di 2.000 Watt, mentre la piccola va dai 500 ai 1.500 Watt; nel piano è integrato anche un sistema di sicurezza anti-surriscaldamento, ma considerate le dimensioni compatte e l’elevata potenza sprigionata, è consigliabile non sforzare troppo a lungo le piastre e assicurarsi di lasciare lo spazio necessario alla ventilazione.

 

Sicuro e versatile

A parte il sistema anti-surriscaldamento, il piano a induzione Hi-Tech Chef dispone anche di un sistema di spegnimento di emergenza nel caso in cui la pentola posta sull’area di cottura sia vuota.

Per quanto riguarda il pentolame, nello specifico, va ricordato che i piani a induzione richiedono l’uso di pentole speciali create appositamente per questo tipo di cottura, se ne siete sprovvisti, quindi, dovrete acquistarle a parte; le aree di cottura del piano Hi-Tech Chef permettono di usare pentole con diametro variabile dai 12 ai 26 centimetri circa, quanto basta per garantire un’ampia versatilità di cottura.

 

Minimo ingombro e facilità di trasporto

Le dimensioni del piano cottura a induzione Hi-Tech Chef sono compatte, misura soltanto 60,3 centimetri in larghezza, ha una profondità di 36,3 centimetri e un’altezza di soli 6,5 centimetri, mentre il peso complessivo è di appena cinque chilogrammi; ciò gli permette di essere trasportato molto facilmente, l’ingombro minimo inoltre, gli permette di essere usato comodamente anche all’interno di spazi ridotti.

Queste caratteristiche lo rendono ideale per una seconda casa, per il campeggio o per le situazioni di emergenza.

 

Acquista su Amazon.it (€109,95)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.