Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior collare antiabbaio elettrico

Ultimo aggiornamento: 18.09.18

 

Come scegliere il miglior collare antiabbaio elettrico del 2018?

 

Il cane è il miglior animale da compagnia e parte integrante della famiglia ma, se sei giunto fin qui, alla nostra guida, è probabile che causi qualche problema con il vicinato intollerante e poco simpatico. Far zittire il cane non è semplice ma un piccolo aiuto te lo può dare il miglior collare antiabbaio del 2018.

Diciamolo subito il problema non è di semplice soluzione, soprattutto perché non è facile comprendere i motivi che spingono il tuo cane ad abbaiare. E comunque, se lo fa, è perché ha dei validi motivi… almeno dal suo punto di vista!

Il ringhio può essere di tipo territoriale (e se il cane l’hai preso per fare la guardia alla casa, non puoi certo aspettarti che faccia altrimenti), oppure può derivare da fattori quali la solitudine, l’ansia da separazione, l’insicurezza ecc.

Ci sono diversi accorgimenti che potresti prendere per cercare di non far abbaiare il tuo cane ma non ne parleremo in questa sede perché tu sei alla ricerca del miglior collare antiabbaio e sei convinto sia la soluzione giusta.

Esistono diversi tipi di collari antiabbaio, anche a basso costo. Tra questi c’è quello che rilascia piccole scariche elettriche. Questo aggeggio infernale lo sconsigliamo perché, a nostro modo di vedere, è un piccolo strumento di tortura che l’animale non merita e se ami il tuo cane, siamo certi neanche prenderai in considerazione un’ipotesi del genere.

Quanto agli altri tipi, in commercio esistono modelli che vibrano all’abbaiare del cane, altri che emettono spruzzi d’acqua profumata e, altri ancora, che emettono ultrasuoni.

Anche questi ultimi non sono piacevoli per il cane ma sono sempre meglio di una scossa! In commercio puoi anche trovare collari che abbinano, per esempio, la vibrazione e gli ultrasuoni a un altro segnale acustico.

Se tieni il cane in giardino, o comunque all’aperto, accertati che il collare abbia un buon grado di protezione all’acqua.

 

 

Gleading SD-731

Principale vantaggio

Il collare ha un ampio raggio d’azione. Per intenderci: se vivi al primo piano e il tuo cane si trova a piano terra, riceverà lo stimolo dal collare.

 

Principale svantaggio

Gli impulsi vanno attivati da una persona, non si attivano in automatico. Ciò comporta che, se lasci il cane da solo a casa, non sarà possibile zittirlo.

 

Verdetto: 9.5/10

Questo collare antiabbaio ha un grande raggio di azione, così da controllare il vostro cane anche quando si allontana troppo. Il grado di protezione IP67 lo rende adatto anche al contatto con l’acqua.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Per addestrare il tuo cane

La Gleading ha messo in commercio un collare che si propone il fine di zittire il cane quando abbaia, così da evitare che disturbi il vicinato. Dobbiamo dire che in commercio esistono diversi apparecchi del genere e quanto all’efficacia, il discorso si può estendere a tutti: può funzionare come no.

In questo caso molto dipende dal cane e dalla capacità del suo padrone di addestrarlo. Ebbene, questo collare va inteso come uno strumento per l’ammaestramento del tuo amico a quattro zampe. Non preoccuparti, il collare non infligge punizioni: ha lo scopo di distrarre il cane quando abbaia. Per riuscire nell’impresa mette a tua disposizione un segnale acustico, una vibrazione o dei fasci luminosi.

L’impulso che sceglierai, verrà attivato mediante un telecomando che trovi nella confezione. Il cane, dopo aver ricevuto l’impulso dovrebbe (il condizionale è d’obbligo) smettere di abbaiare e, sul lungo periodo, capire in quali situazioni è meglio non emettere suoni.

Grande raggio d’azione

Il collare opera secondo tre modalità: luminosa, acustica e vibrante. In particolare, la modalità vibrante ha ben cento livelli di vibrazione che si differenziano per intensità. Ovviamente il tutto è innocuo per il cane.

Le varie azioni sono gestite tramite un telecomando con pochi e intuitivi tasti. Il raggio d’azione è considerevole: il costruttore dichiara che puoi inviare l’impulso anche se l’animale si trova a 800 metri di distanza.

Insomma è l’ideale se tieni il cane in giardino, così potrai azionarlo senza dover uscire di casa, soprattutto di notte.

Far funzionare il collare è di una semplicità disarmante: con il pulsante Mode si seleziona tra suono, luce e vibrazione. Premendo il tasto Y, si invia lo stimolo mentre quelli laterali servono per gestire i livelli della vibrazione. Peccato che gli impulsi non si attivino in automatico, ogni volta che il cane abbaia.

 

Resistente all’acqua

Il collare è molto resistente, anche se è bene prestare qualche attenzione in più se il cane è parecchio vivace. Si compone di due pezzi: il collarino, realizzato in nylon e al quale è collegato il dispositivo che emette gli impulsi, e il telecomando per attivarli.

Tale dispositivo è ben protetto dal rischio che si rovini venendo in contatto con l’acqua, per esempio in caso di pioggia, come certifica il grado di protezione IP67.

Il telecomando, che ha dimensioni particolarmente contenute, è apparso un po’ fragile a chi ha avuto modo di maneggiarlo, quindi attenzione agli urti. Il display si legge bene ed è grande quanto basta. Permette di visualizzare gli impulsi selezionati e il livello della vibrazione, lungo una scala d’intensità. La ricarica del telecomando avviene attraverso dispositivi come un power bank oppure collegandolo al computer, via cavo USB.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Collari antiabbaio confronta prezzi e offerte

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.