Il miglior distributore automatico di cibo per cani

Ultimo aggiornamento: 16.05.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Distributori automatici di cibo per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2022

 

Non sempre si può dedicare attenzione costante al proprio animale domestico, a volte capita di stare fuori durante buona parte del giorno e delegare l’erogazione del cibo a un dispositivo elettronico può fare la differenza. O più banalmente, un erogatore automatico di cibo per animali domestici può salvare l’armonia della casa dando da mangiare ai gatti, il cui bioritmo notoriamente reclama cibo intorno alle 5 del mattino. Sono tante le variabili da considerare prima di acquistare un dispositivo di questo genere: capacità della tanica, numero di pasti erogati, possibile programmazione giornaliera o settimanale. Ognuno di questi aspetti risolve esigenze diverse e per essere certi di fare l’acquisto giusto che ripaga l’investimento necessario è bene confrontare quello che il mercato ha da offrire. Se vi manca il tempo per uno studio così approfondito ma non volete sperperare il vostro denaro in un acquisto sbagliato provate a dare un’occhiata ai suggerimenti d’acquisto proposti di seguito. I primi due della classe si sono distinti dagli altri per le loro interessanti caratteristiche. YGJT Distributori Automatici di Cibo/Acqua è un set composto da due distributori, uno per l’acqua e uno per le crocchette. Sono entrambi in plastica alimentare, per cui sicuri a contatto con cibo e liquidi. Sono facili da montare e possono essere puliti senza troppa difficoltà.  Gohiking Erogatore cibo automatico per cani è un prodotto tecnologico, che può contare su uno schermo LCD e dei tasti che consentono la programmazione dell’erogazione dei pasti. Può contenere fino a 6,5 litri di cibo e permettere di registrare un breve messaggio con la propria voce, per richiamare il cane quando è il momento di mangiare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior distributore automatico di cibo per cani

 

Che serva per regolare al millesimo le giuste quantità di pappa per Fido, o per sostituire la nostra presenza in momenti in cui il cane rimane in casa da solo a lungo, un distributore automatico di cibo può risolvere una serie di inconvenienti e migliorare il rapporto che abbiamo con il nostro amico a quattro zampe.

A un prezzo ragionevole è possibile dotarsi di uno strumento al quale difficilmente si pensa di potere ricorrere e che è in grado di semplificare le routine giornaliere.

15

 

Guida all’acquisto

 

A cosa serve un distributore automatico?

Scegliere un distributore automatico implica la possibilità di delegare a un apparecchio il compito di dosare e rilasciare la giusta quantità di cibo per il nostro amico a quattro zampe, che sia un cane o un gatto.

Confronta prezzi e qualità di costruzione per scoprire che esistono diversi modelli in commercio che permettono di ottenere il vantaggio di un’erogazione della quantità pre-impostata all’orario migliore. Questo perché il cane tende a mangiare sempre alla stessa ora, mentre noi potremmo avere orari che cambiano parecchio da un giorno all’altro, come succede a chi lavora anche durante la notte.

Nel caso dei micetti, invece, potere contare su un erogatore automatico di crocchette aiuterà a tutelare il sacro sonno domenicale, specie in caso di improvviso languore sul far del giorno.

 

La capacità della tanica

La classifica dei migliori modelli è costellata da soluzioni ideali per rispondere in maniera precisa alle esigenze di specie e razze diverse.

Un cane di grossa taglia mangerà, chiaramente, molto di più di uno di piccola taglia o di un gatto. Avere a disposizione una tanica in cui caricare una buona scorta di mangime sempre disponibile sarà l’ideale per riversare l’intero contenuto dei grossi sacchi formato risparmio, e ridurre l’ingombro in dispensa.

Oltre ai modelli con carica dall’alto, sono disponibili quelli che, imitando la classica ciotola, prevedono degli scomparti da potere riempire in maniera diversa.

La recensione della migliore marca sul mercato metterà in luce anche la possibilità di regolare in maniera puntuale quantità e qualità di cibo a seconda dell’orario e del giorno della settimana. In modo da potere riservare qualche deliziosa sorpresa a Fido, come un biscottino saporito di cui va particolarmente ghiotto, anche quando non si è fisicamente presenti.

16

 

Gli accessori

Concludiamo la guida mettendo in risalto la possibilità di scegliere alcune funzionalità particolarmente simpatiche in questo genere di dispositivi.

È possibile impostare orario e dosi, con una programmazione che può essere giornaliera, settimanale o persino mensile. Questo grazie alla presenza del funzionamento elettronico che permette la memorizzazione di alcuni settaggi per un uso su misura. È importante che questi distributori siano alimentati a pile, per evitare la presenza di pericolosi fili elettrici che potrebbero essere oggetto di attenzione da parte dell’animale che cercherebbe di mordicchiarli.

Infine, una piacevole novità nei modelli di ultima generazione è la possibilità di associare il momento dell’erogazione della pappa con un segnale sonoro, di solito un richiamo registrato e quindi personalizzabile, oppure con un suono o una musichetta per richiamare l’attenzione di fido e conquistarne la fiducia.

 

I migliori distributori automatici di cibo per cani del 2022

 

Prendersi cura dei nostri amici a quattro zampe significa anche occuparsi dei loro bisogni in ogni condizione. La corretta alimentazione è la chiave per garantire quel benessere fisico che meritano tanto i cani come i gatti con cui abbiamo deciso di condividere la nostra vita.

È proprio questo il motivo per cui dedichiamo loro attenzioni speciali, pur di assicurarne il benessere. In particolare i gatti hanno abitudini alimentari speciali, un distributore automatico aiuta a districarsi bene tra i bisogni di questi compagni estremamente esigenti, ottimizzando le risorse e limitando gli sprechi.

Via alla comparazione tra i diversi prodotti che abbiamo deciso di recensire coi nostri consigli d’acquisto, per semplificare l’orientamento tra le offerte.

 

Prodotti raccomandati

 

YGJT Distributori Automatici di Cibo/Acqua

 

Principale vantaggio:

Il set di YGJT è indicato per chi ha bisogno di un distributore automatico di cibo per cani e anche di uno per l’acqua. I due prodotti sono in plastica per uso alimentare, quindi sicuri a contatto con le crocchette e i liquidi. Sono facili da montare e smontare, perciò anche da pulire.

 

Principale svantaggio:

La funzionalità dei due contenitori non soddisfa alcuni utenti, che pensavano di utilizzarli per supplire alla loro assenza durante un viaggio. Le crocchette infatti si incastrano mentre l’acqua scende troppo velocemente, strabordando.

 

Verdetto 9.7/10

La spesa da affrontare non è molto importante, specialmente se si pensa che si hanno due distributori di dimensioni abbastanza contenute, facilmente collocabili in un piccolo appartamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

In plastica alimentare

Chi tiene al proprio animale sa bene quanto sia importante garantirne la sicurezza: non si tratta solo di scegliere i prodotti giusti da far loro mangiare, ma anche di farli venire a contatto con sostanze che non facciano male alla loro salute.

Quando dovete trovare le ciotole giuste, assicuratevi della loro composizione: lo stesso deve essere fatto con un distributore automatico di cibo per cani, che non deve contenere parti che possano nuocere.

I due pezzi di YGJT sono entrambi caratterizzati da una struttura in plastica alimentare, quindi un materiale sicuro, oltre che ecologico e assolutamente non tossico. Questa qualità permette non solo di inserire crocchette e liquidi al loro interno ma anche di lavare ogni parte senza problemi, purché non con acqua troppo calda.

I due elementi possono essere indicati tanto per cani quanto per gatti, consentendo di sfamare e dissetare anche diversi animali con una sola spesa.

 

 

Facili da montare

Il distributore di crocchette e quello di acqua sono entrambi costituiti da due pezzi che possono essere facilmente assemblati. Il recipiente per il cibo ha un tappo posto in cima, che permette di riempirlo senza doverlo ogni volta staccare.

Quando dovrete pulirli, potrete separare le parti senza difficoltà, in modo da far stare il cane o il micio in condizioni igieniche ottimali. Se però state pensando di usare questi prodotti per supplire alla vostra mancanza per più di qualche giorno, potreste non aver scelto la soluzione giusta.

Non sono pochi gli utenti che affermano che le crocchette si blocchino spesso nel distributore, impedendo alle altre di scendere. Inoltre l’acqua esce in grande quantità, a volte strabordando e bagnando la superficie sulla quale lo si poggia.

Potrete quindi servirvene se non state tutto il giorno in casa, ma non appare funzionale a garantire il cibo per un periodo troppo lungo.

 

Compatti

Chi ha un piccolo appartamento può non sapere dove collocare i due pezzi, se troppo grandi. Quelli di YGJT misurano 31,5 x 17,5 x 30 cm e sono perciò indicati proprio per spazi compatti. Per quanto concerne la capacità, quello di acqua può contenere circa 1 litro d’acqua, mentre quello di crocchette anche 2 kg, risolvendo il problema di chi non vuole stare perennemente a riempirlo.

Il prezzo piace non solo in rapporto alla qualità dei materiali scelti e alla costruzione, ma anche perché si possono avere due elementi con una sola spesa, abbastanza contenuta. Anche se l’azienda afferma che può andare bene per animali di tutte le taglie, probabilmente non è la soluzione più indicata per cani come i molossi, che hanno bisogno di una grande quantità di crocchette ogni giorno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Gohiking Erogatore cibo automatico per cani

 

Se state cercando un distributore automatico di cibo per cani dalle funzioni avanzate, quello di Gohiking può essere indicato per le vostre esigenze. Questo modello è infatti dotato di schermo LCD e di tasti dedicati, attraverso i quali potrete regolare la quantità e il peso delle crocchette da fornire ogni volta.

Il prodotto è in grado di emettere fino a quattro pasti al giorno e permette anche di registrare la propria voce, in modo da chiamare il cane quando è il momento di mangiare. La capacità di 6,5 litri consente di inserire fino a 2 kg di crocchette, sufficienti a sfamare un animale di medie dimensioni per almeno una settimana.

Funziona con le batterie o tramite la corrente e ha un sistema a infrarossi che impedisce al cibo di rimanere bloccato al suo interno. Tutte queste facilitazioni comportano però una spesa abbastanza importante, che non tutti sono disposti ad affrontare.

Pro
Tecnologico:

Molto più di un semplice distributore, quello di Gohiking è un prodotto che consta in uno schermo LCD e tasti pensati per aiutarvi a programmare l’erogazione delle crocchette.

Automatico:

Può fornire fino a quattro pasti al giorno, per venire incontro alle esigenze di chi non può stare sempre in casa.

Capiente:

La sua capacità è di ben 6,5 litri, pari a circa 2 kg di crocchette, ed è quindi indicato per coprire un arco temporale molto ampio.

Infrarossi:

Grazie a questo sistema è possibile evitare che le crocchette si incastrino e che impediscano alle successive di scendere nella ciotola.

Contro
Costo:

La cifra da spendere è certamente molto più importante di quella dedicata a semplici distributori di cibo. Per questa ragione non è un modello pensato per tutte le tasche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Pet-U 6.5 L

 

Quello di Pet-U è un distributore automatico che viene incontro alle esigenze di chi non può essere sempre presente in casa e dar da mangiare al proprio cane. Se dovete assentarvi per un po’, questa è una soluzione ottimale che non farà rimanere l’animale a digiuno.

Grazie allo schermo LCD e ai tasti è possibile programmare fino a quattro pasti al giorno, oltre a registrare la propria voce per circa 8 secondi, in modo da richiamare il cane quando è il momento di mangiare. Questo avviso può inoltre essere ripetuto per ben tre volte.

Il prodotto può essere alimentato dalle batterie o dalla corrente, tramite il cavo incluso nella confezione. Anche se sono presenti le istruzioni all’interno, non tutti sono soddisfatti dalla traduzione, che risulta abbastanza dozzinale.

Il costo è inoltre abbastanza alto in rapporto all’assenza di un marchio CE che ne assicuri la conformità alle norme di sicurezza stabilite dall’Unione Europea.

Pro
Schermo:

Quello qui montato è a cristalli liquidi e permette di impostare l’ora per stabilire ogni quanto deve essere data la razione al cane.

Messaggio vocale:

Potrete registrare un messaggio vocale per chiamare il cane quando è il momento di mangiare e fare in modo che si ripeta per almeno tre volte.

Alimentazione:

Potrete scegliere tra le pile o la corrente, grazie al cavo incluso nella confezione.

Capienza:

Il serbatoio può ospitare fino a 6,5 litri di crocchette, supplendo a un arco temporale abbastanza ampio.

Contro
Istruzioni:

Anche se sono presenti, sono tradotte male in lingua italiana, quindi sono poco d’aiuto.

Marchio CE:

L’assenza di questo elemento fa sorgere alcuni dubbi e ritenere il costo abbastanza elevato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

D-Mail con Timer

 

1.D-Mail con TimerIl distributore D-Mail ha tutto quello che serve per garantire la necessaria tranquillità a chi si deve assentare per qualche giorno per motivi di lavoro o per vacanza. Non sarà necessario affidare le cure del proprio cane o gatto a un’altra persona perché il dispenser D-Mail è in grado di provvedere a tutto autonomamente.

In particolare, i vantaggi offerti sono due: in primo luogo, è possibile stabilire la giusta quantità per ogni esigenza, si va da un minimo di 60 ml a un massimo di 1,2 litri, l’ideale per chi ha solo un gatto e per chi ha un cane o due o più gatti.

In secondo luogo, il timer permette di erogare il cibo a orari prestabiliti fino a quattro volte al giorno senza, naturalmente, doverlo riprogrammare ogni giorno. Inoltre, essendo il serbatoio piuttosto capiente, sarà possibile nutrire l’animale per diversi giorni fino a quando non si esaurisce del tutto. Le dimensioni piuttosto voluminose di questo modello non lo rendono, però, particolarmente adatto a un viaggio.

Un altro vantaggio del distributore D-Mail è la presenza del microfono integrato che permette di registrare un messaggio vocale, utile per richiamare l’attenzione del cane o del gatto, avvisandolo che è pronto lo spuntino.

Riepiloghiamo adesso i principali vantaggi e svantaggi del dispenser D-Mail che, come confermano molti utenti, risolve efficacemente il problema del nutrimento del proprio animale quando si è fuori.

Pro
Quantità di cibo regolabile:

Uno dei principali benefìci del distributore D-Mail è la possibilità di pre-impostare la giusta quantità di cibo, da 60 ml a 1,2 litri, per poter nutrire al meglio uno o più gatti o un cane.

Timer:

Il timer permette di erogare la porzione di cibo desiderata a orari prestabiliti per quattro volte al giorno fino a svuotare del tutto il contenitore.

Capacità:

Il serbatoio è piuttosto capiente e, in base anche alla quantità di cibo che si decide di erogare, può essere sufficiente per molti giorni, assicurando la necessaria tranquillità a chi va via per un po’.

Microfono:

La presenza del microfono integrato permette di registrare un breve messaggio vocale per avvisare il cane o il gatto che il pasto è pronto.

Contro
Dimensioni:

Se da un lato il serbatoio capiente è utile per chi si assenta diversi giorni da casa, dall’altro potrebbe rivelarsi troppo ingombrante per chi, invece, vuole portarselo in viaggio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Wintem PL-0588

 

3.Wintem PL-0588I vantaggi per i quali abbiamo deciso di inserire il dispenser Wintem nella nostra classifica sono diversi. Si tratta di un distributore semplice ma completo perché ha tutto quello che serve per poter andar via il fine settimana tranquilli, sapendo di lasciare il proprio amico a quattro zampe in buone mani.

Non c’è un timer che eroga il cibo a un orario prestabilito né il microfono per registrare un messaggio vocale per richiamare il cane o il gatto. Il meccanismo che distribuisce il cibo è tanto semplice quanto efficace: la ciotola sottostante, man mano che si svuota, viene costantemente riempita fino a quando il serbatoio in alto non si esaurisce del tutto.

A differenza di altri distributori, il Wintem permette non solo di alimentare ma anche di dissetare il cane o il gatto. Grazie al supporto integrato, è possibile infatti inserire in posizione verticale una comune bottiglia di acqua, piccola o grande, che la eroga costantemente fino a esaurimento.

Si tratta, dunque, di un modello semplice nella concezione ma pratico e versatile. I materiali sono resistenti e, inoltre, si monta e smonta con facilità e si lava in un attimo. Il costo molto accessibile è un altro vantaggio del distributore Wintem.

Con una spesa minima, dunque, è possibile fornire cibo e acqua al proprio animale domestico per qualche giorno grazie a un prodotto semplice ma efficace. Ecco, in breve, quali sono i principali pro e contro del distributore Wintem.

Pro
Ciotola sempre piena:

L’erogazione delle crocchette si basa sulla semplice forza di gravità per cui, man mano che la ciotola si svuota, il serbatoio distribuisce continuamente cibo fino a esaurimento.

Anche acqua:

A differenza di altri dispenser anche molto più costosi, il Wintem ha un supporto integrato dove va inserita una qualunque bottiglia di acqua in verticale in modo che il cane o il gatto abbiano sempre da bere.

Facile da pulire:

Il distributore si monta e si smonta in un attimo per poter essere pulito con grande facilità e praticità.

Contro
Timer:

Non essendo presente il timer, non è possibile stabilire orari precisi durante la giornata per alimentare il proprio animale domestico che dovrà, invece, regolarsi da solo.

Microfono:

Il Wintem è un dispenser essenziale e, come detto, eroga cibo e acqua semplicemente basandosi sulla forza di gravità. Non è, quindi, presente il microfono che consente di registrare il messaggio per avvisare che il pasto è pronto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Camon Big Self Food 

 

2.Camon Big Self FoodUn prezzo più contenuto a fronte di una capacità e resa appena ridotte, ma sufficienti a collocare di diritto questo prodotto tra i migliori distributori automatici di cibo venduti online.

La tanica di alimentazione ha una capacità di 5 litri, comunque importante se deve servire per un animale solo e di piccole/medie dimensioni. Si possono programmare fino a tre pasti durante l’arco della giornata e l’abbondanza della porzione erogata, settaggio che viene memorizzato e si ripete da sé quotidianamente, o comunque fino a quando non si desidera cambiarlo.

Anche questo distributore funziona grazie alle pile a torcia di tipo D, ma l’autonomia di sei mesi lo rende particolarmente interessante sotto il profilo del consumo elettrico.

Facile da montare e smontare per semplificarne la pulizia, rende pratico l’angolo pappa dei nostri amici a quattro zampe, siano essi cani o gatti.

Soprattutto i felini, non gradiscono che il cibo stia per troppo tempo nella ciotola, o che la ciotola sia troppo spesso vuota: speciali sotto molti aspetti, i mici hanno abitudini alimentari particolari che è difficile riuscire a condizionare. L’erogatore automatico semplifica la vita tanto al padrone come all’umano che ha deciso di mettersi al suo servizio.

Un interessante prodotto della nostra guida per scegliere i migliori distributori automatici di cibo per cani è commercializzato dalla Camon e unisce un’elevata capacità di programmazione a un sistema energetico particolarmente longevo.

Pro
Programmazione:

Sia quantità che frequenza di erogazione del cibo possono essere impostati per adattarsi alle abitudini e alle dosi preferite dal tuo animale domestico.

Risparmio energetico:

L’efficienza energetica di questo distributore è degna di nota perché ti permette, con poche pile facili da reperire e dal prezzo basso, di utilizzarlo per oltre sei mesi.

Pulizia:

Le componenti sono state studiate per essere montate e smontate con facilità, per agevolarti anche nel lavaggio quotidiano della ciotola.

Contro
Bilancia:

La bilancia interna, che regola la quantità di cibo erogato, pecca, secondo alcuni utenti, di precisione, compromettendone l’utilizzo in caso di diete o prescrizioni veterinarie particolarmente rigide.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare il distributore automatico di cibo per cani

 

Capita che per motivi di lavoro, studio o per qualsiasi altra ragione, si sia costretti a lasciare per diverse ore il cane da solo, a casa. Premesso che una cosa del genere non andrebbe fatta, vediamo almeno come correre ai ripari.

Acqua e cibo sempre disponibili

Oltre a un’abbondante ciotola con acqua a disposizione, che non deve mancare mai, il cane (o il gatto) ha anche bisogno di mangiare e lasciargli l’intera porzione per tutta la giornata non va bene. Il cibo va frazionato e dunque, può essere d’aiuto un distributore automatico.

Come i padroni più attenti sanno, un cane deve mangiare almeno due volte al giorno, secondo le quantità necessarie e riportate sulla confezione del mangime oppure regolandosi in base alle disposizioni del veterinario. La suddivisione della razione giornaliera in due porzioni, è quella minima ma l’ideale sarebbe quella di frazionare il cibo in tre pasti, salvo diverse indicazioni del medico di fiducia.

 

La programmazione

Siamo fuori da casa, come razionare il cibo? È quei che entra in gioco il distributore automatico di cibo per cani. Una volta programmato, l’apparecchio erogherà il cibo in base a quantità e orario. In genere la programmazione è molto semplice. Ci sono modelli che permettono di registrare un breve messaggio vocale, è un sistema molto utile per far avvicinare l’animale che così saprà che è giunta l’ora della pappa.

 

Le dimensioni del cane

Un distributore di cibo va comprato tenendo conto delle dimensioni del cane e dunque, dalla quantità giornaliera di cibo che deve mangiare. L’equazione è molto semplice: cane grande uguale distributore grande.

Le dimensioni delle crocchette

Non soltanto le dimensioni del cane sono importanti ma anche quella delle crocchette. Se queste sono eccessivamente grandi, rischiano di bloccarsi all’interno del condotto. Di conseguenza il nostro amico a quattro zampe resterà a digiuno. In generale, il libretto delle istruzioni spiega qual è la misura massima di crocchette ammesse.

 

Niente cibo umido

Distributori di cibo del genere sono concepiti esclusivamente per le crocchette, dunque, cibo secco. Il cibo umido, a comunicare dalle scatolette di carne, non va bene perché resterebbe all’interno del contenitore. Oltretutto, le scatolette, una volta aperte vanno conservate in un frigorifero mentre nel distributore deperirebbero rapidamente, soprattutto in estate.

 

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

Cibo per cani

Il miglior box per cani

Cuscino per cani

 

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status