Il migliore collare antiabbaio

Ultimo aggiornamento: 27.11.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Collari antiabbaio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2022

 

La scelta di usare collari che aiutino l’addestramento dei nostri cani da compagnia è veramente efficace solo quando non provoca dolore o stress all’animale. Un segnale acustico molesto o una vibrazione possono essere efficaci segnali dissuasori che fanno desistere l’animale dal ripetere azioni considerate inopportune dai padroni. Specialmente l’abbaiare insistente e continuo può essere un problema per quei cani che convivono con i padroni in affollati condomini. Risolvere il problema senza generarne d’altra natura è quindi un obiettivo che si può raggiungere con costanza e dedizione. La stessa che serve per trovare i collari antiabbaio più adatti alle esigenze dei nostri amici a quattro zampe. Ma se confrontare tutte le offerte e le proposte del mercato può essere molto dispendioso in termini di tempo da dedicare, allora il confronto diretto delle migliori soluzioni può aiutare a orientarsi senza fatica. I primi della classe sono i prodotti che trovate descritti nelle recensioni di seguito e, su tutti, due si sono distinti in maniera particolare. Ci è piaciuto Petic Advanced 2in1 Anti Bark Dog Collar, che può essere facilmente adattato a tutte le razze e reso piacevole grazie alle due cover colorate incluse. Sicuro per gli animali, dispone di quattro livelli di sollecitazione che calmano il vostro amico a quattro zampe. Il PetTec – Automatico convince perché emette uno spray che è totalmente innocuo per l’animale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior collare antiabbaio

 

Questo apparecchio ti permette di insegnare al tuo cane a evitare comportamenti molesti, aggressivi o pericolosi come ad esempio la lotta con altri animali. Si basa sulle scoperte del grande fisiologo Pavlov, per cui mediante l’associazione di opportuni stimoli fastidiosi e/o dolorosi si riesce a dissuadere la bestiola dal compiere determinate azioni. In parole povere, è un po’ come sculacciare un bambino piccolo quando fa i capricci.

In questa guida cercheremo di darti una descrizione delle caratteristiche generali dei modelli disponibili sul mercato. Per avere invece indicazioni più specifiche o su quella che potrebbe essere la migliore marca, consulta la nostra classifica dei prodotti più apprezzati.

1-collare-in-nylon-per-cani-daonly

Guida all’acquisto

 

Lo stimolo di rinforzo

Può essere elettrico, acustico, luminoso o basato sulla produzione di odori sgradevoli. Viene somministrato dal collare ogni volta che il tuo cane commette qualcosa di indesiderato o vietato. Sarebbe da evitare quello a corrente, che, oltre ad avere delle connotazioni di indubbia crudeltà ed essere osteggiato dagli animalisti, pare possa scatenare nel quadrupede delle vere e proprie crisi di aggressività anche contro l’uomo e lo stesso padrone.

Una soluzione ottimale è quindi quella di scegliere dei modelli che consentono una scelta tra tutte le tipologie elencate. Il vantaggio non è soltanto quello di venire incontro a chi si sente particolarmente vicino agli animali a livello di sensibilità, ma anche di poter creare una vera e propria politica educativa per il proprio cane variando il tipo e l’intensità di dolore/fastidio della punizione.

 

Con o senza telecomando

Grazie alle nuove tecnologie, cominciano a circolare dei prodotti che consentono di controllare l’animale da remoto. Questo è particolarmente utile se ad esempio si ha una villetta, si sente abbaiare il cane e non si vuole scendere di persona in giardino. Basterà in questo caso azionare il collare per far partire la stimolazione negativa e mettere a tacere la bestiola.

Ovviamente il prezzo del prodotto cambia, ma in compenso ci guadagni in sicurezza e comodità. Questi modelli ti permettono inoltre di selezionare tra diversi programmi educativi che essendo basati su stimoli di tipo differente e di intensità variabile riescono in pratica a sostituire una scuola di educazione canina. Altri aspetti importanti da tener presente sono il peso e la dimensione del dispositivo, che deve essere leggero e compatto e dare poco fastidio al cane.

2-zogin-collare-formazione

I possibili problemi

Funziona veramente il collare antiabbaio? A leggere le recensioni degli utenti, parrebbe proprio di sì, e senza neanche il bisogno di ricorrere agli stimoli elettrici. Tra l’altro, confronta i prezzi e scoprirai che questo strumento ti permette di risparmiare rispetto a una vera scuola canina, dove saranno probabilmente presenti strumenti simili senza che tu neanche lo sappia.

Va tuttavia segnalato che i collari antiabbaio elettronici che somministrano scariche di corrente potrebbero esporti a dei rischi legali. Infatti nel 2013 la Corte di Cassazione – ossia il più alto grado di giurisdizione in Italia – con sentenza n. 38034 ha dichiarato che l’utilizzazione di tali dispositivi integra il reato di maltrattamento di animali. Fai quindi molta attenzione al tipo di dispositivo che compri e soprattutto come lo usi, onde evitare di cadere nei rigori della legge.

 

I migliori collari antiabbaio del 2022

 

È sempre meglio cercare di capire quali sono i problemi dell’animale piuttosto che utilizzare uno strumento coercitivo del genere. Ma se proprio ci devi ricorrere, il miglior collare antiabbaio per cani tra quelli venduti online è quello che ti consente di graduare e modulare la scala degli stimoli negativi, mettendoti in mano un vero e proprio sostituto di una scuola di educazione canina.

 

Prodotti raccomandati

 

Petic Advanced 2in1 Anti Bark Dog Collar

 

Principale vantaggio:

Il collare antiabbaio di Petic è un prodotto universale, che può essere regolato in base alla taglia e al peso del proprio cane. Non appesantisce il collo dell’animale perché leggero e compatto. Resiste alle intemperie e allo sporco, garantendo allo stesso tempo la sicurezza del vostro amico.

 

Principale svantaggio:

Qualche utente ha verificato che il prodotto non sempre entra in funzione quando il cane abbaia, per cui ha bisogno di maggiori sollecitazioni per attivarsi.

 

Verdetto 9.8/10

Il vantaggio di un articolo che non causa shock agli amici a quattro zampe, ma li inibisce solo con vibrazioni e suoni, per una spesa davvero esigua.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Sicuro e facile da usare

Se avete una certa remora a scegliere uno dei collari antiabbaio in circolazione, perché questo metodo vi sembra troppo coercitivo, date uno sguardo alla proposta di Petic che rispetta il vostro animale.

A differenza di altri modelli, come i collari a strozzo o gli spray, questo dissuade il cane dall’abbaiare in maniera eccessiva tramite suoni e vibrazioni, che si attiveranno automaticamente e senza la necessità di inviare un segnale con un telecomando.

Si parte da un suono base, per poi proseguire con l’associazione delle vibrazioni, fino a quando il cane non capisce che è il momento di smettere di abbaiare. I livelli sono quattro e tutti poco aggressivi, come possono testimoniare gli utenti che lo hanno sperimentato.

Ciò che però non piace proprio a tutti è la poca reattività in alcuni casi, quando l’abbaiare è molto debole e il prodotto non si attiva in automatico.

Universale e duraturo

Un altro aspetto molto positivo di questo dispositivo è la sua adattabilità a diverse razze, grazie alla regolazione che ne permette l’impiego su cani piccoli e grandi. Va bene per colli tra i 17 e i 55 cm e per stazze dai 3,5 ai 50 chilogrammi di peso.

Se avete il timore che divenga un peso insopportabile, soprattutto in caso di razze minute, potete stare tranquilli, in quanto è leggero e compatto, quindi non costituisce un impedimento neppure se il cagnolino vuole correre e giocare.

Il costo molto vantaggioso non va a discapito di una certa durata del prodotto, che è fatto con plastiche di qualità e ha un sistema che regge bene alle intemperie (come in caso di pioggia) e al fango, come anche a un cane un po’ troppo vivace.

L’azienda garantisce in ogni caso di poter restituire il prodotto qualora non vi piaccia o non soddisfi le vostre aspettative.

 

Bello e completo

Chi non disprezza il lato estetico, sarà contento della presenza di ben due mascherine colorate che potranno essere applicate al collare, in modo da renderlo più gradevole alla vista di chi incontrerà il vostro cane.

Nella confezione, inoltre, non troverete solo il prodotto principale: un collare normale con fibbia, le cover, il manuale per utenti e le batterie rendono l’offerta ancora più appetibile. Grazie alle istruzioni potrete capirne meglio il funzionamento e rassicurarvi nel caso abbiate dei dubbi in merito.

La presenza, invece, delle due coppie di pile elimina la spesa aggiuntiva di un paio in sostituzione, soprattutto se avete intenzione di usarlo spesso perché avete un amico a quattro zampe particolarmente vivace.

Le certificazioni di legge, che ne attestano la sicurezza, garantiscono agli scettici di poterlo acquistare con fiducia, perché non procurerà alcun danno al vostro fedele compagno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

PetTec – Automatico

 

Puntare su un collare antiabbaio comporta spesso l’utilizzo di segnali sonori o luminosi che possono creare problemi al vostro amico a quattro zampe. Per questa e altre ragioni PetTec si è mossa su un piano differente, utilizzando una spray come dissuasore.

All’interno della confezione trova posto un collare semplice da posizionare e che si mantiene stabile quanto basta anche per cani di taglia grande.

Una volta collocato e caricato grazie al contenuto delle due bombolette, può entrare subito in funzione, attivandosi esclusivamente al momento dell’abbaio. Diversi utenti hanno trovato questa soluzione poco lesiva della salute e serenità dell’animale, grazie anche a un oggetto che si lascia utilizzare senza difficoltà e che non ha ripercussioni sulla salute dell’animale.

Pro
Innocuo:

La composizione dello spray non mette a rischio la salute del cane e invia un messaggio che invita l’animale a smettere di abbaiare.

Semplicità:

Il collare è facile sia da posizionare - ha una circonferenza di 60 cm - sia da utilizzare, avendo l’accortezza di dosarne l’uso e di farlo indossare solo in ambienti chiusi.

Risultati:

Secondo i pareri di molti acquirenti, lo spruzzo viene rapidamente associato dal cane all’abbaio e questo riduce sensibilmente i latrati.  

Contro
Misure:

Per alcuni cani la struttura e la grandezza del prodotto risultano eccessivi, con la possibilità che l’animale riesca a mordere il supporto rovinando il tutto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

PetTec Antibark Vibra Trainer

 

Cominciamo con il dire che è bene non aspettarsi miracoli da questo collare. Al tempo stesso bisogna mettere in chiaro che gli effetti non sono gli stessi per tutti i cani: con alcuni funziona benissimo, con altri meno e con altri ancora, per nulla. 

Quando il cane abbaia, il collare vibra. La vibrazione ha, o dovrebbe avere, un effetto inibitorio. Si può scegliere tra sette livelli di vibrazione, tale selezione va fatta progressivamente al fine di testare a quale livello il cane dà la reazione auspicata, ovvero, smettere di abbaiare. Attenzione perché un livello troppo sensibile comporta anche l’attivazione accidentale delle vibrazioni, per esempio può essere sufficiente che abbai un cane nei paraggi oppure anche un rumore di altra natura. 

In questo modo si compromette l’addestramento del cane in quanto rimane confuso. Il collare ha un grado di protezione IP65 pertanto pioggia e fango non comportano problemi di funzionamento. La batteria è integrata e ricaricabile (bastano 60 minuti) e ha un’autonomia di 20 ore.

Pro
Sette livelli:

Tanti sono quelli di vibrazione del collare, da impostare tenendo conto della risposta del cane; in questo modo c’è abbastanza margine per trovare quella più efficace.

Resistente:

Il collare ha un grado di protezione IP65, questo significa che è resistente alla pioggia e all’ingresso della polvere.

Contro
Non funziona per tutti:

Purtroppo il collare non ha dato gli esiti sperati in tutti i casi, per alcuni cani è utile, per altri meno. Evidentemente ci sono altri fattori di cui tener conto.

Troppo sensibile:

Può essere necessario impostare il livello massimo di sensibilità ma in questo caso basta troppo poco a far attivare il collare, il semplice scuotimento della testa oppure un altro cane che abbaia nei paraggi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Petking Premium Progressivo Collare Anti Abbaio Cani

 

Il collare Petking Premium ha sette livelli di vibrazione, il sensore è ben fatto in quanto non risponde a stimoli che non provengano direttamente dal cane che lo indossa, cosa che per esempio è capitato accadesse con altri modelli di diversa marca. Questo è certamente un dettaglio positivo in quanto il cane non rischia di confondersi rendendo vano l’addestramento. 

Ma la domanda che tutti si pongono è se il collare funzioni nell’inibire l’abbaio del cane oppure no. Sicuramente non sono mancati i risultati positivi, come dimostrano i tanti commenti positivi online, tuttavia c’è anche una buona parte di clienti rimasta delusa in quanto il cane non ha mai smesso di abbaiare oppure ha ripreso a farlo dopo pochi giorni.

Il collare, resistente alla pioggia, si sistema al collo dell’animale molto semplicemente.

Pro
Sensore:

Ci è piaciuta la risposta data del sensore, sensibile ma nn tanto da risentire dei disturbi esterni quali l’abbaiare di cani nelle vicinanze o peggio, il semplice scuotimento del capo.

Facile da indossare:

Anche se il vostro cane è di quelli vivaci, che vi fanno sudare quando si tratta di mettergli il collare, in questo caso il compito sarà facile grazie al sistema di aggancio rapido.

Resistente:

La qualità dei materiali è buona, il collare è resistente tanto al vostro cane quanto alla pioggia poiché impermeabile.

Contro
Non per tutti i cani:

Il collare non dà sempre un esito positivo, pare che non funzioni con tutti i cani, alcuni non subiscono l’effetto sperato e continuano a abbaiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

GoPetee Collare Antiabbaio

 

Il collare GoPetee ha un bel design e un pratico display che mostra il livello di vibrazione selezionato (in tutto sono sette). Utile la presenza di una luce LED che di notte rende visibile il cane fino a una distanza di 800 metri. 

Ha un grado di protezione IP3 quindi pioggia e schizzi non comportano danni. Il collare è resistente anche agli urti ed è molto semplice da far indossare al vostro amico a quattro zampe. Non è taglia unica ma c’è la disponibilità per i cani di tutte le grandezze. 

Veniamo al punto cruciale ovvero se il collare è efficace nel far smettere al cane di abbaiare. Come spesso accade in questi casi gli esiti non sono scontati e uguali per tutti. Stando alle diverse testimonianze con alcuni animali è stato un successo mentre con altri denaro sprecato.

Pro
Luce:

Il collare è dotato di un LED grazie alla quale il cane è visibile al suo padrone anche al buio e fino a una distanza massima di 800 m.

Protetto dall’acqua:

Fuori piove ma non preoccupatevi se avete lasciato il cane in giardino a rotolarsi sull’erba bagnata poiché il collare è resistente a pioggia e schizzi d’acqua in generale.

Facile da far indossare:

Mettere il collare al cane è di grande semplicità avendo il sistema ad attacco rapido, basta un piccolo gesto ed è fatta.

Contro
Non sempre funziona:

L’efficacia del collare non è uguale per tutti, purtroppo ci sono cani che nonostante il collare, continuano imperterriti ad abbaiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un collare antiabbaio

 

Il cane è indubbiamente il miglior amico dell’uomo. Tuttavia, proprio come un bambino, spesso ha bisogno di regole ferree per essere gestito al meglio. Lasciare che il proprio cane decida il bello e il cattivo tempo in casa e fuori porterà unicamente a rapporti tesi e tutt’altro che amichevoli dal momento che vi considererà inferiori e non come un pari.

Educare il cane

L’educazione del cane è un procedimento lungo e tortuoso che non può essere riassunto in semplici regole schematiche e va intrapreso con coscienza e dedizione. Pensare di risolvere i problemi comportamentali del proprio animale domestico con un collare antiabbaio che lo zittisca quando ci dà fastidio è crudele e non insegnerà altro che terrore e paura al vostro cane. Se pensate quindi di delegare al collare l’educazione del vostro miglior amico siete completamente fuori strada visto che dovrebbe essere usato solo come ultima risorsa o ausilio durante i momenti più critici.

 

Niente shock

La cosa più importante da considerare è l’incapacità del collare di provocare dolore fisico all’animale, niente prodotti che emettono shock quindi, a meno che non vogliate essere denunciati per crudeltà e maltrattamento di animali.Quello che bisogna capire è che l’abbaio del cane è un avvenimento naturale, si tratta di un meccanismo di difesa o un tentativo di comunicazione. Liquidarlo come fenomeno fastidioso non solo è sbagliato, ma vi impedisce di capire le cause che hanno scatenato l’abbaio.

Qualora il cane abbai troppo frequentemente potrebbe sentirsi minacciato dall’ambiente circostante, piuttosto che zittirlo, qualora fosse possibile, potreste provare a spostarvi in una zona più confortevole per il peloso. Se abbaia in casa e disturba la quiete del vicinato potreste provare ad allontanarlo da porte e finestre, in modo che i suoni provenienti dall’esterno siano attutiti e non lo disturbino.

Ove queste accortezze non possano essere messe in atto, allora si può ricorrere al collare antiabbaio.L’utilizzo, tuttavia, deve essere centellinato per non generare l’effetto contrario nell’animale, stimolando la sua aggressività.

Alternare gli stimoli

Scegliere un prodotto che emetta vibrazioni o stimoli audio-visivi sarebbe da preferire. In questo modo, non appena il cane abbaia e non avete modo di porvi rimedio, potrete attivarlo fino a quando non smette di latrare, ricompensandolo subito dopo con un premio. In tal modo il cane assocerà quel comportamento a qualcosa di positivo. Applicando tale accortezza ogni volta che il cane abbaia in modo eccessivo riuscirete, dopo un lungo periodo, a rimuovere il collare e zittire il cane con un semplice croccantino.

Lo stimolo negativo instilla paura nell’animale, mentre quello positivo, sebbene richieda più tempo, gli permette di rapportarsi con voi in modo sano.È meglio preferire prodotti dotati di telecomando piuttosto che collari automatici che lo zittiscono a ogni emissione sonora, in tal modo sarete voi a scegliere, selettivamente, quale abbaio limitare e quale lasciar correre.

 

 

Se questo ti è piaciuto, crediamo che tu non possa proprio perderti i prossimi articoli:

Collare addestramento cani

Trasportino per cani

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status