Il migliore navigatore GPS Garmin

Ultimo aggiornamento: 27.09.20

Navigatori gps Garmin – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

I dispositivi gps hanno perso un po’ di appeal da quando la diffusione degli smartphone e di Google Maps ha semplificato l’accesso alle mappe e ai software di navigazione satellitare. Spesso utilizzare il cellulare per farsi guidare a destinazione, però, ne prosciuga la batteria, perciò acquistare un modello di navigatore dedicato può rappresentare una scelta intelligente, anche in virtù della ricchezza delle funzioni offerte e di un prezzo divenuto ormai economico. Uno dei leader del settore è Garmin e per questo ci siamo concentrati proprio sui prodotti di questa azienda per realizzare la nostra guida. Se non potete entrare nel dettaglio delle recensioni, vi possiamo anticipare che abbiamo apprezzato il Garmin Drive 40 CE LMT, che fornisce indicazioni vocali e visive per agevolare la comprensione del percorso da seguire in particolare in corrispondenza degli svincoli. Molto simile il Garmin Drive 60 EU LMT che offre un maggior comfort di visione in virtù di uno schermo panoramico da 6 pollici.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori navigatori GPS Garmin del 2020?

 

Se vuoi acquistare un navigatore GPS Garmin a basso costo ma non sai quale scegliere ecco una selezione dei modelli più apprezzati dagli utenti per la loro qualità-prezzo. Dopo una descrizione delle caratteristiche generali potrai trovare una recensione dei prodotti che ti aiuterà a capire quale può fare davvero per te. Buona lettura!

Il navigatore GPS sta venendo lentamente sostituito dalle varie app disponibili per smartphone e tablet che spesso sono scaricabili gratuitamente. Questo non toglie il fatto che un navigatore di qualità non si può facilmente sostituire, sia perché si tratta di dispositivi con un collegamento migliore, sia per le varie funzioni che difficilmente si possono trovare in un programma per cellulare.

La ditta statunitense Garmin si è affermata a livello mondiale per la distribuzione di prodotti per la navigazione in qualsiasi settore e i suoi dispositivi possono essere considerati di ottima fattura. Tra le caratteristiche principali da ricercare in un navigatore GPS, dovrai tenere conto innanzitutto dell’ampiezza del display. È proprio dallo schermo che dipenderà la facilità di visione della mappa e l’impostazione delle opzioni e dell’itinerario. Uno schermo troppo piccolo potrebbe rendere più difficile configurare il navigatore e inoltre ti renderà dura la vita quando si tratterà di seguire la strada.

Sappiamo tutti quanto faccia irritare prendere l’uscita sbagliata in autostrada, no? Per questo è consigliabile optare per un dispositivo con schermo di media grandezza, senza esagerare perché altrimenti coprirebbe la tua visuale sulla strada, correndo un rischio non da poco. Inoltre devi anche contare dell’ingombro di prodotto di grandi dimensioni, dato che quando esci dal veicolo dovrai o metterlo nel cassetto dell’abitacolo o portarlo con te.

Da non sottovalutare sono anche i servizi aggiunti al navigatore stesso, per esempio potrai gradire l’aggiornamento gratuito delle mappe che, oltre a darti le informazioni corrette, ti farà risparmiare non poco a livello di costi. I navigatori GPS moderni di solito hanno anche il rilevatore di autovelox e tutor, oltre alle informazioni in tempo reale sul traffico, due aggiunte che ti faranno risparmiare punti sulla patente e tempo prezioso.

 

Prodotti raccomandati

 

Garmin Drive 40 CE LMT

 

Tra i migliori navigatori GPS Garmin del 2020 spicca questo modello che si presenta con tutte le caratteristiche più utili da cercare in un dispositivo simile. Quella più utile a nostro parere è la funzione che ti avvisa se devi fare una pausa e ti indica le aree in zona dove puoi fermarti per riposarti o prenderti un bel caffè, senza rischiare il pericolosissimo colpo di sonno alla guida.

A differenza di altri navigatori che spesso sono davvero poco precisi, questo Garmin ti indica chiaramente quale corsia tenere negli svincoli per non farti sbagliare strada. È compresa la funzione Traffico che ti darà informazioni sulla situazione di strade e autostrade, prevedendo anche il ritardo e suggerendoti deviazioni.

Il navigatore può essere utilizzato con un PC o Mac grazie al programma gratuito Garmin Express. Questo ti servirà ad aggiornare le mappe, il software del navigatore e personalizzare le voci guida, magari usandone qualcuna simpatica per allietare il viaggio.

Garmin è una vera e propria garanzia quando si tratta di progettare navigatori GPS per auto, anche se prima di acquistare questo nuovo modello è bene controllare quali sono le caratteristiche positive e negative secondo i pareri degli utenti che lo hanno provato. Vi invitiamo quindi a leggere qui di seguito.

Pro
Avviso:

Questo navigatore permette di impostare un avviso ogni tot chilometri, in modo da poter fare una sosta e riprendere un po’ le energie. Davvero utile quando si viaggia per lunghe tratte.

Prezzo:

Rispetto ad altri navigatori Garmin, questo modello viene venduto a prezzi bassi pur mantenendo la qualità marchio di fabbrica dell’azienda.

Funzione traffico:

La particolare funzione, comune a molti navigatori, avvisa gli utenti della situazione del traffico su strade autostrade, calcolando il tempo di ritardo e suggerendo deviazioni.

Garmin Express:

Il programma gratuito che permette di utilizzare il navigatore con PC o Mac per aggiornare mappe, software e personalizzare le voci della guida.

Contro
Percorso:

Molti utenti si sono lamentati delle scelte particolari di percorso del navigatore che ogni tanto fa prendere tratte non proprio convenzionali, spesso allungando il tragitto.

Acquista su Amazon.it (€85,93)

 

 

 

Garmin Drive 60 EU LMT

 

Garmin progetta navigatori di ultima generazione, in grado di soddisfare le esigenze di tutti i viaggiatori incalliti in cerca del prodotto più all’avanguardia. Questo modello convince per la precisione nelle informazioni sulla mappa e per il suo motore di ricerca intelligente di indirizzi e punti di interesse.

Potrai stare sicuro di non sbagliare più strada e di trovare il luogo da raggiungere senza dover fare troppi tentativi. La funzione Vista svincolo ti permette di controllare bene dove devi girare esattamente, così potrai controllare se la strada è giusta ed evitare di fare ritardi.

In caso tu stia guidando da molte ore, il navigatore ti avviserà con un segnale per farti fare una pausa, suggerendoti anche le aree di sosta disponibili in zona. Come altri modelli Garmin, anche questo può avvalersi dell’apposito software Garmin Express da installare su PC o Mac per aggiornare mappe, software e voci di navigazione.

Nel caso non si abbia la più pallida idea di dove acquistare questo prodotto, consigliamo di cliccare sul link riportato qui di seguito che condurrà alla pagina del negozio. Prima però potrete dare un’occhiata ai pro e contro del navigatore, in modo da avere un quadro completo delle sue caratteristiche principali.

Pro
Preciso:

Le informazioni riportate sulla mappa sono estremamente precise, quindi si potrà evitare di sbagliare svincolo autostradale, un grande classico quando si utilizzano i navigatori GPS.

Avviso:

Si potrà impostare un segnale che il navigatore attiverà nel caso si stia viaggiando da molte ore. Utile specialmente per chi macina parecchi chilometri e magari non si rende conto della stanchezza accumulata al volante.

Garmin Express:

Non manca il programma di Garmin per collegare il navigatore al PC o al Mac e aggiornare mappe, software o voci guida, magari cercandone una più gradevole di quella preimpostata.

Traffico:

La funzione Traffic Alert permette di controllare la situazione del traffico cittadino o sulle autostrade, inoltre il navigatore suggerirà rotte alternative in modo da evitare le file e le conseguenti perdite di tempo.

Contro
Percorsi:

Il navigatore a volte suggerisce dei percorsi stradali alternativi non proprio convenienti, specialmente sugli svincoli autostradali. C’è da dire che questo è un difetto comune a molti modelli.

Dispositivi mobili:

Visto il prezzo alto alcuni utenti avrebbero gradito qualche funzione in più, per esempio la possibilità di collegare il navigatore a  smartphone o tablet e magari una connessione Bluetooth.

Acquista su Amazon.it (€236)

 

 

 

Garmin Camper 760 LMT-D

 

Se stai cercando un navigatore per il tuo camper, allora potresti aver trovato quello che fa per te. Il dispositivo ti propone dei percorsi personalizzati per camper in tutta Europa, includendo i punti di interesse specifici per camperisti dove fermarsi a dormire con la propria casa a quattro ruote.

Dispone di uno schermo molto ampio da 7” sul quale potrai leggere tutte le informazioni con chiarezza. Anche se il prezzo è un po’ alto rispetto ad altri navigatori della stessa marca, potrai apprezzare il fatto che le mappe sono aggiornabili gratuitamente per l’intera vita del navigatore. Così potrai avere la mappa con le strade e gli svincoli corretti, in modo da non incorrere in deviazioni improvvise che ti fanno perdere tempo e pazienza.

Con la connessione Bluetooth potrai associarlo al tuo smartphone Android e iOS per accedere a diversi servizi come il meteo o il vivavoce.

La nostra guida per scegliere il miglior navigatore GPS Garmin continua con la rassegna dei pro e contro di questo modello progettato appositamente per gli amanti dei viaggi in camper.

Pro
Per camper:

Questo navigatore riesce a proporre dei percorsi personalizzati per camper su una mappa completa dell’Europa, suggerendo inoltre i posto dove fermarsi a dormire. Ideale per risparmiare tempo nella ricerca o per chi ama improvvisare.

Display:

Lo schermo da 7” permette di leggere tutte le informazioni chiaramente, senza dover sforzare la vista o sbagliare strada ad uno svincolo autostradale.

Wireless:

Il navigatore dispone di connessione Bluetooth per poter essere connesso a dispositivi mobili come smartphone o iPhone sia Android sia iOS. Questa funzione permetterà di accedere a servizi come meteo o il vivavoce.

Contro
Prezzo:

Non è il prodotto più economico della linea Garmin, ma d’altronde ha delle caratteristiche tecniche di ottimo livello.

Indicazioni:

I percorsi selezionati dal navigatore a volte non sono proprio lineari, anche se bisogna sottolineare che questo problema è comune a tantissimi modelli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un navigatore GPS Garmin

 

Un navigatore GPS, anche chiamato satellitare, è un dispositivo in grado di ricevere i segnali radio provenienti dai satelliti in orbita intorno al pianeta. Tali informazioni vengono poi condivise con l’archivio integrato di mappe stradali, fornendo all’utente informazioni accurate riguardo mappe, tempi di percorrenza, strade e qualsiasi altra informazione atta a rendere più semplice la guida.

 

 

I navigatori

Questi dispositivi sono ormai divenuti indispensabili e probabilmente non esistono più persone che si orientano ancora con le vecchie mappe stradali cartacee da avere sempre a portata di mano nel cruscotto. Persino gli smartphone e i tablet, dispositivi mobili per eccellenza, sono dotati di sistemi di navigazione in grado di condurvi sia su autostrade che nei vicoli delle grandi città.

 

Perché acquistarne uno?

Se anche gli smartphone ne sono dotati, probabilmente vi starete chiedendo perché spendere ulteriore denaro per acquistare un dispositivo dedicato?

La risposta è semplice: perché molto più aggiornati e precisi. Basti pensare ai sistemi Garmin, per anni i preferiti dai camionisti, per esempio, che si affidano a questa ditta per svolgere al meglio il proprio lavoro.

Inoltre, non tutti gli utenti si possono permettere di scaricare velocemente la batteria del proprio smartphone dal momento che sono fuori per lavoro o ne hanno bisogno, anche mentre guidano, per rispondere a chiamate urgenti tramite auricolari bluetooth.

 

La comodità di un navigatore GPS

Risulta quindi lampante la comodità di un dispositivo che, una volta installato nella propria automobile e collegato all’accendisigari per l’alimentazione elettrica, svolga unicamente il ruolo di aiutante stradale, in grado di portarvi ovunque vogliate senza intoppi e problemi di sorta.

Vediamo però in dettaglio come utilizzarlo al meglio.

 

Prima accensione

Il software e le mappe dei navigatori, solitamente, vengono aggiornati tramite il sito internet del produttore oppure con la vendita di apposite schede SD che contengono espansioni di mappe o informazioni più dettagliate su percorsi specifici.

Per verificare se tali aggiornamenti siano disponibili o meno per il vostro dispositivo recatevi dunque sul sito del produttore e cercate il vostro navigatore tra la lista dei prodotti per capire se vi sia da effettuare qualche download.

 

Aggiornamento

Nel caso fosse disponibile, scaricate sul PC il file e, collegando il navigatore tramite cavo USB, seguite le istruzioni sul sito per effettuare tale aggiornamento. Una volta completata la procedura potrete scollegare il navigatore dal computer e installarlo nella vostra automobile.

 

 

Collegamento

Collegate il navigatore alla batteria dell’automobile tramite il vano accendisigari, inserendo il cavo di alimentazione all’interno e l’altra estremità nell’apposito slot del dispositivo.

Quando si illuminerà la spia di accensione premete il pulsante di avvio e attendete che venga caricato il software.

 

Inserire un indirizzo

Seguendo le istruzioni a schermo non dovrete far altro che inserire la vostra destinazione, completa di via, numero civico e CAP. Avviate ora la navigazione e dirigetevi verso la destinazione. Non è importante guardare sempre lo schermo dal momento che una voce vi avvertirà di uscite autostradali, curve e qualsiasi cambio di direzione la strada preveda.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status