Il miglior box per cani

Ultimo aggiornamento: 19.12.18

 

Box per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Prima di acquistare il nuovo box per cani è necessario prendere alcune misure. Sarà bene immaginare il posto in cui verrà messa la cuccia, ed essere certi che l’ingombro sia adeguato allo spazio disponibile. Anche la taglia del cane incide direttamente sulle dimensioni del box. Una cucciolata, cani di piccola e grossa stazza hanno esigenze specifiche diverse ed è necessario assicurare a ciascuno la giusta soluzione. Per evitare di impazzire confrontando misure, materiali e qualità di ogni box per cani in circolazione è utile dare un’occhiata ai modelli che più sono piaciuti quest’anno agli acquirenti. Sarà il miglior modo di investire bene il proprio denaro ed evitare di pentirsi tardi della spesa fatta. Buoni risultati li hanno raggiunti due modelli in particolare. ZOOMUNDO 8 Pezzi  ha una buona estensione ed è fatto interamente di metallo per recintare l’area dedicata al cane o agli animali di piccola taglia. BIGWING STYLE BW0248, disponibile in varie misure piace soprattutto per la fortunata combinazione tra struttura di metallo e rivestimento di tela di stoffa sintetica.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior box per cani

 

Prima di guardare al prezzo è bene fare attenzione alle caratteristiche essenziali che ci si aspetta da un buon box per cani, cercando di scegliere rispettando le esigenze dei nostri amici a quattro zampe e in armonia con l’ambiente in cui il box sarà collocato.

Vi suggeriamo alcuni accorgimenti di cui tenere conto prima di acquistare il nuovo recinto per cani e che potrete spendere il vostro denaro.

Guida all’acquisto

 

L’importanza della taglia dell’animale

C’è chi confronta prezzi e chi si affida all’opinione di un caro amico prima di fare un acquisto, eppure la classifica delle caratteristiche essenziali da cercare in un box per cani non è così articolata. Basta tenere conto di alcuni aspetti importanti a partire dalla taglia dell’animale che dovrà usarlo. Una cucciolata di cani o gatti avrà bisogno di spazi adeguati per permettere loro movimenti liberi in uno spazio comunque circoscritto per evitare che possano allontanarsi perdendosi o combinando qualche guaio.

I movimenti limitati e goffi dei cuccioli non rendono necessario il ricorso a recinzioni troppo articolate, anche pareti piuttosto basse potranno adempiere adeguatamente allo scopo garantendo la giusta protezione. Anche altri animali possono contare sull’aiuto di una recinzione, conigli, animali da cortile, sono alcuni degli esempi da poter citare.

 

Da usare dentro o fuori casa

Stabilire se il recinto verrà messo fuori o dentro casa è un altro aspetto da tenere in grande considerazione. Non tutti i box sono pensati per sopportare la pioggia o gli altri agenti meteorologici che possono ossidare, scolorire o lacerare tessuti troppo leggeri. Anche l’incolumità dell’animale all’interno è importante e va considerata con grande attenzione. Nel caso delle migliori soluzioni portatili e che permettono l’installazione all’esterno è possibile contare su realizzazioni che imitano i materiali delle tende da campeggio. Impermeabili e facili da lavare possono risolvere diverse incombenze come la necessità di essere facilmente ripulite all’occorrenza.  

I modelli che vanno in casa devono comunque essere ben fatti e costruiti con accuratezza perché dovranno resistere a rosicchiamenti e graffi che allo stesso modo possono danneggiare la struttura rendendola inservibile. Il confronto tra le recensioni degli utenti consente di scoprire come si sono comportati i piccoli amici a quattro zampe una volta preso possesso del box.

Materiali usati

Sul mercato esistono diverse soluzioni, ciascuna pensata per rispondere agli specifici bisogni di animale e padrone. Difficile dire quale sia la migliore marca in assoluto, buone performance sono garantite anche da brand anonimi ma che rispettano criteri costruttivi di qualità.

I box possono essere di metallo o di legno, nel primo caso sarà bene accertarsi che siano trattati con vernici che ne limitino l’usura per colpa dell’ossidazione. Le verniciature a polvere epossidica hanno il vantaggio di esercitare una funzione anticorrosione nelle leghe che non sono nate per essere inossidabili.

I tessuti offrono un altro vantaggio intrinseco, conferiscono leggerezza alla struttura e sono facili da tenere in ordine. I materiali più usati sono il poliestere o il PVC in base alla funzione svolta, tetto, pannello o base del box, possono essere lavate con facilità.

 

I migliori box per cani del 2018

 

Prodotti raccomandati

 

BIGWING STYLE BW0248

 

È realizzato in tessuto e quando non serve si ricompatta completamente come fosse una tenda da campeggio. Ha otto facce, tutte dotate di rete per consentire una buona aerazione all’interno anche se usato per dare un giaciglio comodo a tanti cuccioli. Il bello del box è che va bene sia in casa che all’esterno perché dotato di tettuccio per resistere alle intemperie.

Il tessuto usato è impermeabile, di materiale sintetico facile da tenere pulito e resistente ai graffi e alle unghiate dei cucciolotti. È una buona soluzione per chi non sa quale box per cani comprare e ha bisogno di circoscrivere lo spazio da destinare in casa agli amici a quattro zampe.

Tanti utenti si dichiarano entusiasti e in effetti il box riesce a rispondere bene alle esigenze dei cani destinando uno spazio alla borraccia dell’acqua che si fissa all’esterno ed è accessibile tramite un foro all’interno. Chi l’ha scelto per portare con sé il cane anche in campeggio si dice soddisfatto della versatilità del box che si può aprire e chiudere occupando poco spazio in auto o in camper.

Diamo adesso un’occhiata in breve al nuovo box per cani Bigwing, tra i modelli più venduti e apprezzati online. Ecco quali sono le sue caratteristiche principali.

Pro
Per interni ed esterni:

Il box si può usare sia dentro che fuori. Infatti è dotato di un pratico tettuccio rimovibile a retina che, come le pareti laterali, protegge l’animale dall’attacco di fastidiosi insetti e dal sole.

Borraccia:

Questo box è molto pratico perché integra una borraccia per l’acqua dalla quale l’animale può bere stando all’interno. Una sacca e una retina permettono di tenere sempre a portata di mano guinzaglio o altri accessori.

Richiudibile e portatile:

Come tutti i migliori box per cani, anche questo modello si richiude con pochi e semplici gesti e può essere trasportato nella sua custodia che occupa poco spazio.

Ampia scelta:

Se ti piace questo modello puoi scegliere tra diversi colori e soprattutto tra diverse misure. Chi non sa dove acquistare il box Bigwind può dare un’occhiata al link in basso.

Contro
Per animali di taglia piccola:

Anche scegliendo il box XL, lo spazio all’interno rimane comunque limitato e, pertanto, è consigliato solo per animali di taglia piccola.

Acquista su Amazon.it (€59,99)

 

 

 

Songmics PPP92H

 

È chiaro come scegliere un buon box per cani richieda una certa attenzione per i particolari e le esigenze del proprio amico pelosone. A volte è difficile orientarsi tra le offerte, ma in questo caso si combinano al meglio il prezzo competitivo con la buona fattura dei materiali impiegati.

Il box è di forma circolare, così anche se di dimensioni contenute, può rappresentare una buona soluzione per quei cani di grossa taglia che amano dormire rannicchiati. È realizzato con una struttura solida e resistente foderata di telo in PVC che garantisce robustezza e facilità di manutenzione.

Il tessuto è interamente a rete in modo da favorire la ventilazione all’interno e non accumulare calore anche nelle stagioni più calde. È pensato per garantire estrema facilità d’uso: può essere richiuso completamente, sul tetto è dotato di zanzariera e ha una porticina da cui il cane può entrare e uscire comodamente. Quando è chiuso si può riporre nella comoda sacca in dotazione per evitare di perdere i paletti e i picchetti.   

Stando ai pareri degli utenti online, siamo davanti a un box per animali funzionale e neanche troppo caro. Ecco una breve sintesi di questo modello.

Pro
Qualità/prezzo:

Si tratta di un modello robusto che resiste bene agli “assalti” dell’animale. Il fondo è impermeabile e il prezzo accessibile.

Pratico:

Si apre e si chiude con semplicità occupando un ingombro ridotto e si trasporta con facilità nella sacca inclusa in dotazione. Non mancano le tasche laterali per conservare vari oggetti.

Traspirante:

Sia le pareti laterali che il tettuccio sono in rete per cui l’animale può respirare tranquillamente.

Porticina:

Come tutti i migliori box per cani, anche questo modello ha la porticina apribile che permette all’animale di entrare e di uscire in autonomia.

Contro
Non imperforabile:

I cani più furbi sembra che trovino comunque il modo di uscire…

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bunny Business WP-1002S-BL

 

Si tratta di un recinto formato da otto pannelli di metallo che possono essere combinati in vari modi per creare un quadrato o un ottagono. I pannelli però non sono staccati ma agganciati l’un l’altro, per cui basta veramente poco per comporre la struttura e poi ripiegarla, anche perché non bisogna fare nessun’altra operazione, tipo ancorare il box al pavimento. Da chiuso occupa pochissimo spazio e si può conservare, per esempio, dietro a una porta.

Un problema potrebbe essere rappresentato dall’assenza di piedini che eviterebbero di far strisciare il recinto sul pavimento stesso. Poiché il box non è fissato a niente, un piccolo cane potrebbe trascinarlo in giro per casa. Nonostante questo, il box ha riscosso notevole successo ed è stato molto apprezzato dai consumatori. Anche se il cane si alza e si appoggia, non ci sono problemi: il recinto è stabile e non cade.

L’altezza del box è di 61 cm, per cui si capisce che è adatto solo a cani di piccola taglia oppure ad altri animali come gatti e conigli. Va bene anche per l’esterno; la pratica porticina permette al cane di entrare e uscire da solo.

Rivediamo adesso in breve i principali pro e contro del nuovo box Bunny Business.

Pro
Otto pannelli:

Il box è formato da otto pannelli di metallo che possono essere montati a quadrato o a ottagono e poi chiusi e piegati velocemente. Da chiuso, il box occupa pochissimo spazio e si può conservare anche dietro a una porta.

Stabile:

Il recinto è veloce da comporre anche perché non va ancorato al pavimento e, ciononostante, non ha nessun problema di stabilità.

Porticina:

Il box è dotato di porticina, per cui il cane può entrare e uscire in autonomia. Questo modello va bene anche per esterni.

Contro
Striscia sul pavimento:

Il box è per cani piccoli e, non avendo piedini alla base, striscia sul pavimento se il cane si alza e si appoggia. Il recinto non cade ma può essere trascinato per casa.

Acquista su Amazon.it (€34,06)

 

 

 

SONGMICS Recinzione 122 x 80 x 70 cm PPK74H

 

Si tratta di un recinto formato da otto pannelli di metallo che possono essere combinati in vari modi per creare un quadrato o un ottagono. I pannelli però non sono staccati ma agganciati l’un l’altro, per cui basta veramente poco per comporre la struttura e poi ripiegarla, anche perché non bisogna fare nessun’altra operazione, tipo ancorare il box al pavimento. Da chiuso occupa pochissimo spazio e si può conservare, per esempio, dietro a una porta.

Un problema potrebbe essere rappresentato dall’assenza di piedini che eviterebbero di far strisciare il recinto sul pavimento stesso. Poiché il box non è fissato a niente, un piccolo cane potrebbe trascinarlo in giro per casa. Nonostante questo, il box ha riscosso notevole successo ed è stato molto apprezzato dai consumatori. Anche se il cane si alza e si appoggia, non ci sono problemi: il recinto è stabile e non cade.

L’altezza del box è di 61 cm, per cui si capisce che è adatto solo a cani di piccola taglia oppure ad altri animali come gatti e conigli. Va bene anche per l’esterno; la pratica porticina permette al cane di entrare e uscire da solo.

Rivediamo adesso in breve i principali pro e contro del nuovo box Bunny Business.

Pro
Otto pannelli:

Il box è formato da otto pannelli di metallo che possono essere montati a quadrato o a ottagono e poi chiusi e piegati velocemente. Da chiuso, il box occupa pochissimo spazio e si può conservare anche dietro a una porta.

Stabile:

Il recinto è veloce da comporre anche perché non va ancorato al pavimento e, ciononostante, non ha nessun problema di stabilità.

Porticina:

Il box è dotato di porticina, per cui il cane può entrare e uscire in autonomia. Questo modello va bene anche per esterni.

Contro
Striscia sul pavimento:

Il box è per cani piccoli e, non avendo piedini alla base, striscia sul pavimento se il cane si alza e si appoggia. Il recinto non cade ma può essere trascinato per casa.

Acquista su Amazon.it (€65,99)

 

 

 

Meiying – portatile e pieghevole

 

Interessante la soluzione proposta da Meiying, semplice, funzionale ed economica. Anzi, il prezzo accessibile a tutte le tasche è uno dei punti di forza di questo modello.

Un altro è la possibilità di scegliere tra diverse combinazioni di colori e due misure, piccola e grande, in base alla taglia del proprio animale.

Questo non è un box rigido di metallo, solo il telaio è in acciaio, il resto è in tessuto morbido ma resistente. È un modello molto leggero, portatile, da viaggio, può essere tenuto all’interno o all’esterno.

Il tettuccio può essere aperto per favorire un’aerazione migliore; in generale, il box si ripiega e si apre in un attimo, non bisogna montare e smontare niente, basta “schiacciarlo”, come fosse una fisarmonica, e poi legarlo.

Altri due vantaggi di questo modello sono la facilità con cui le varie parti possono essere lavate e smacchiate, e la presenza della porticina.

Ed eccoci al modello più economico della nostra classifica. Notevole, invece, è l’apprezzamento espresso da chi l’ha provato. Di seguito un breve elenco dei pro e contro più significativi di questo modello.

Pro
Prezzi bassi:

Il costo davvero competitivo è un elemento sempre molto apprezzato dagli utenti, specialmente da chi è in cerca del massimo risparmio.

Diversi modelli:

Qui è possibile scegliere tra diverse combinazioni di colori e tra due misure, piccola e grande, in base alla taglia del proprio animale.

Pratico:

Il box è pratico perché non bisogna montarlo o smontarlo, ma solo schiacciarlo a mo’ di fisarmonica per chiuderlo. Leggero, portatile, va bene anche da esterno e si smacchia facilmente.

Contro
Base fissa:

La base non si stacca ma comunque non è troppo scomoda da pulire.

Acquista su Amazon.it (€29,19)

 

 

 

Come utilizzare un box per cani

 

Il box per cani è la soluzione migliore per chi ha l’esigenza di creare uno spazio per il proprio animale domestico, offrendogli un ambiente confortevole dove potrà sentirsi al sicuro e al riparo.

Meglio dunque avere un recinto, anche per non turbare la tranquillità dell’animale stesso, specialmente quando si trovi al cospetto di persone che possono aver paura di lui o compiere gesti avventati, imparando contestualmente che ci sono situazioni in cui deve restare al suo posto e non essere troppo invadente.

 

 

Le dimensioni

Per il benessere del vostro amico peloso è indispensabile che lo spazio messo a sua disposizione sia adeguato e tale da garantirgli una certa libertà di movimento. Sarà quindi proprio la taglia del vostro cane a indirizzarvi nella scelta del box della giusta misura: per uno di grossa taglia o di razza gigante il recinto dovrà essere abbastanza ampio e della giusta altezza, per evitare che possa scavalcarlo con una certa facilità; mentre per cani di piccola o media taglia potrete scegliere qualcosa anche di più contenuto e compatto.

Se, invece, la vostra cagnolina aspetta una cucciolata è bene essere preparati con uno spazio idoneo ad ospitare i nascituri e nel quale la madre potrà sentirsi a suo agio e provvedere al loro allattamento.

Infine, vi consigliamo di considerare con attenzione anche lo spazio disponibile in casa o in giardino, evitando modelli più grandi del necessario che potrebbero rivelarsi un ingombro inutile.

 

Tipologie e materiali

I box per cani possono avere caratteristiche diverse a seconda dell’ambiente in cui verranno posizionati. Se pensate di collocarlo in giardino o comunque all’esterno, meglio preferire recinzioni in metallo con rete zincata che possano resistere alle intemperie e all’umidità.

Assicuratevi anche che il box sia in lieve pendenza di modo che l’acqua piovana possa defluire all’esterno e che ci sia una copertura, anche parziale, sotto cui il fido possa ripararsi sia dal sole sia dalla pioggia. Inoltre, evitate le reti a maglie troppo strette che potrebbero danneggiare i denti del vostro cane qualora volesse morderla così come sono da evitare i recinti totalmente chiusi che non consentano all’animale di vedere all’esterno.

I box da posizionare in casa, invece, sono più adatti ai cuccioli o agli animali di piccola taglia. Sono molto simili a delle vere e proprie cucce, ed essendo molto leggeri, possono essere spostati comodamente da una stanza all’altra senza difficoltà. Solitamente sono realizzati in nylon e alluminio, ma è possibile rintracciare anche articoli in plastica o in legno, e molti modelli possono essere utilizzati sia all’interno sia all’esterno.

È preferibile, inoltre, che siano dotati anche di una base impermeabile, specialmente in presenza di cuccioli o nel caso in cui il cane sia lasciato solo per lunghi periodi, così da proteggere il pavimento da eventuali piccoli incidenti.

 

 

Abituare il cane al box

È molto importante abituare il proprio cane già da cucciolo al box, cercando di fargli capire gradualmente che rinchiuderlo non è una punizione ma solo uno spazio contenitivo temporaneo dove poter trascorrere in modo confortevole il suo tempo.

Può essere utile a tal fine inserire all’interno della recinzione oggetti che possano farlo sentire a proprio agio e con cui l’animale abbia già una certa familiarità, come cuscini, giochi e tappetini. Anche stare con lui e giocare insieme all’interno del box potrebbe rassicurarlo facendogli capire che si tratta di uno spazio sicuro e protetto, così da associare progressivamente la reclusione a un qualcosa di positivo e divertente.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

BIGWING STYLE BW0163

 

La comparazione tra modelli prosegue, e tra i nostri consigli d’acquisto trova posto anche la versione Large di questo modello disponibile in tre taglie per accontentare i cani di tutte le stazze. È realizzato in tela di materiale sintetico che consente una buona traspirabilità all’interno perché interamente forato ed è facile da tenere pulito anche quando ai cuccioli scappa.

È dotato di due porticine che permettono ai cani di entrare e uscire a proprio piacimento senza disorientarsi. Di bello ha anche la possibilità di essere scelto nella combinazione di colori che più piace, ce ne sono varie tutte piuttosto sobrie e qualcuna è di certo adatta a essere usata proprio nel vostro salotto o dentro casa. Resiste bene collocata all’esterno perché i materiali usati sono idrorepellenti, anche se non propriamente impermeabili come una buona tenda da campeggio.

Come ci si aspetta dai modelli simili venduti online, questo box è pieghevole e facile da montare e smontare. Si porta facilmente in campeggio e rappresenta una buona soluzione per chi vuole assicurare un comodo giaciglio al proprio cane anche quando non si è a casa.

 

 

Outsunny 125 x 48 x 58 cm

 

Un altro tra gli articoli più venduti è questo box per cani da interno o da esterno che offre uno spazio comodo anche per gli animali di grossa taglia. È disponibile in due misure, con un diametro di 125 o 114 cm a seconda della reale necessità e del posto dove si intende mettere la cuccia. Ha una struttura metallica parecchio solida e stabile, che poggia su otto lati e si compone di pareti di tela e rete per consentire un buon isolamento senza rinunciare alla corretta aerazione.

Le cuciture sono a prova di dentini e non essendo sporgenti non attirano la curiosità dei cuccioli che così non proveranno a mordicchiare. Ha pareti a zanzariera che si possono sollevare con la zip e il sistema di fermo con velcro che consente di tenere aperta o chiusa la struttura a seconda del momento della giornata. La comoda borsa a tracolla e la possibilità di chiuderla completamente in modo pratico e veloce ne facilitano il trasporto ovunque.

Questo box ha tutte le carte in regola per suscitare l’attenzione dei padroncini. È anche più economico di tanti altri modelli simili.

Pro
Reti:

Le reti laterali sono un must per box del genere perché assicurano la necessaria traspirazione (anche tenendo il tettuccio chiuso) e perché non impediscono la visuale al cane.

Porte:

Altra caratteristica condivisa da questi prodotti è la presenza di una o due porte (come in questo caso) che si possono tenere arrotolate per permettere all’animale di entrare e uscire da solo.

Lavabile:

Il tettuccio in rete e il pavimento che si fissa con velcro in diversi punti sono entrambi removibili e lavabili.

Trasporto:

Chi va in campeggio, alla casa al mare o altro può tranquillamente smontare, richiudere il box e trasportarlo nella sacca compresa in confezione.

Contro
Velcro:

I box come questo che hanno il fondo chiuso col velcro e non con la cerniera possono essere bersaglio dei cani che vogliono evadere e intravedono la possibilità di farlo…

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (83 votes, average: 4.88 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.