Il miglior orologio GPS

Ultimo aggiornamento: 13.12.18

Orologi GPS – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Gli orologi GPS sono molto comodi e utili a tutti gli appassionati di fitness, ma quale acquistare? Ecco i due modelli che per noi sono una spanna sopra gli altri: il Tom Tom Runner si caratterizza per le sue spiccate doti di leggerezza, praticità e comodità; il Forerunner 10 della Garmin è molto ricco di funzioni e con un buon rapporto qualità/prezzo. È inoltre facile da usare e non richiede una calibratura iniziale.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior orologio GPS

 

Esteticamente sono veri e proprio orologi ma, in realtà, vantano una serie di caratteristiche aggiuntive e sono espressamente pensati per fornire un valido supporto agli appassionati della corsa.

Tra smartwatch, braccialetti per il fitness e orologi GPS, la scelta è molto ampia e variegata, perciò abbiamo realizzato questa guida che ti aiuterà a districarti tra le varie caratteristiche tecniche e a scegliere per il meglio.

1.TomTom Runner 1RR0.001.06

Guida all’acquisto

 

I tuoi percorsi

La funzionalità principale di un orologio GPS, che si colloca al vertice della classifica degli aspetti che lo contraddistinguono, sta tutta in queste tre lettere, acronimo di global positioning system, ovvero quel sistema che permette a un chip di dialogare con un satellite geostazionario e ottenerne la posizione su una mappa digitale.

In pratica questi dispositivi da polso, un po’ come i navigatori da auto, sono in grado di rilevare la tua posizione e tenerne traccia, così quando comincerai l’allenamento seguiranno tutti i tuoi spostamenti e, alla fine del training, saranno in grado di comunicarti la distanza percorsa, la velocità massima raggiunta e il tempo impiegato. Tutte informazioni utili per valutare i tuoi progressi e che puoi utilizzare anche come incentivo a migliorarti.

La comodità di questi dispositivi è legata alla presenza di un display digitale, di dimensioni paragonabili a quelle del quadrante di un tradizionale orologio da polso, sul quale è possibile visualizzare in tempo reale queste informazioni, che possono essere facilmente integrate da altre funzionalità, come il timer o il cronometro con tempo totale ma anche parziale.

Tipicamente gli apparecchi delle migliori marche permettono il collegamento a un computer o il dialogo con un’app installata sullo smartphone così da consentire di scaricare i dati degli allenamenti e memorizzarli, così da creare un database delle tue prestazioni.

 

 

 

Funzione cardio

Mettendo a confronto i prezzi dei vari modelli presenti sul mercato appare piuttosto evidente come quelli più ricchi di funzioni siano anche quelli meno economici. In particolare dovrai entrare nell’ordine di idee di spendere qualcosa in più qualora volessi acquistare un orologio GPS con funzioni cardio.

In pratica questa tipologia di dispositivi integra un sensore che è in grado di rilevare il tuo battito cardiaco durante l’allenamento, così da tenerlo costantemente monitorato ed, eventualmente, avvisarti tramite un alert qualora dovessi superare un valore che potrebbe essere dannoso per la tua salute.

Alcuni orologi non integrano direttamente il cardiofrequenzimetro ma sono comunque in grado di dialogare con una fascia cardiaca sviluppata ad hoc e fornirti sul display le informazioni sulla frequenza e i battiti.

2.Garmin Forerunner 10

 

Materiali di qualità

Molta importanza riveste la scelta dei materiali utilizzati per realizzare quello che diventerà il tuo compagno di allenamento. Questo perché è facile immaginare che, correndo, ti troverai a sudare un bel po’ e perciò è indispensabile che l’orologio sia realizzato con materiali anallergici, espressamente studiati per resistere all’umidità, così da non favorire l’insorgere di eritemi o prurito.

Qualora il dispositivo sia anche dotato di altri sensori, come per esempio il succitato cardiofrequenzimetro, è importante che sia di qualità, che le sue misurazioni siano precise e non eventualmente influenzate dal sudore del braccio.

Leggi sempre con attenzione recensioni e schede tecniche del modello che stuzzica la tua curiosità in modo da valutare quello che è in grado di offrire e se le caratteristiche sono proporzionate al prezzo di vendita.

 

I migliori orologi GPS del 2018

 

Aumentate l’efficacia e il divertimento della corsa procurandovi un orologio GPS di qualità. Grazie ai nostri consigli per l’acquisto e alle numerose offerte presenti online, troverete il modello adatto alle vostre esigenze e al vostro portafoglio. Proseguite nella lettura e scoprite i risultati della comparazione effettuata tra tanti orologi GPS diversi.

 

Prodotti raccomandati

 

TomTom Runner

Principale vantaggio:

Ideale per chi non ama i gadget troppo vistosi e ingombranti, che finiscono con l’essere più d’impaccio che di aiuto durante le camminate; il TomTom Runner è leggero e sottile come un normale orologio, per cui è estremamente comodo.

 

Principale svantaggio:

La sincronizzazione col telefono, secondo alcuni acquirenti, avviene abbastanza lentamente; anche i settaggi e l’app sono alquanto complicati e richiedono un po’ di tempo e di pratica per acquisire la giusta padronanza.

 

Verdetto 9.9/10

Nonostante l’iniziale complessità nell’imparare a usarlo, l’orologio GPS TomTom Runner è uno dei preferiti dai consumatori grazie alle ottime prestazioni e all’affidabilità del brand.

Acquista su Amazon.it (€117,08)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ideale per gli sportivi

Potrà sembrare assurdo che le prime qualità apprezzate in un accessorio Hi-Tech come il TomTom Runner siano l’estetica e la comodità; eppure coloro che fanno uso di questo tipo di dispositivi ne ricercano in primis il comfort d’uso, soprattutto chi fa molta attività fisica.

Il Runner è quindi apprezzato innanzitutto per la sua leggerezza, il cinturino è in gomma morbida siliconica e resiste anche al sudore quindi; non dà il minimo fastidio quando è indossato ed è anche impermeabile fino a 40 metri di profondità, con una resistenza strutturale garantita fino a cinque atmosfere.

È un modello dalle funzioni base, ideale soprattutto per chi pratica la corsa, sia all’aperto sia indoor, su tapis roulant, perché è privo di cardio sensore e le sue funzioni sono esplicitamente dedicate alla misurazione precisa della distanza, dell’andatura e del tempo.

Elevate funzionalità

Le caratteristiche primarie dell’orologio, a parte la leggerezza e il comfort d’uso, sono il rilevatore GPS integrato ad alta precisione e un chip con diverse modalità di allenamento avanzate e la possibilità di programmare fino a 50 esercizi personalizzati, in base al livello raggiunto sull’orologio.

È come un vero e proprio Personal Trainer che, grazie all’app TomTom Sports, è capace di trasformare i parametri registrati in grafici e statistiche di facile lettura, in modo da programmare le attività in base ai progressi raggiunti o alle esigenze del caso; le sue funzionalità sono adatte per la corsa, il nuoto, la palestra, il freestyle e il ciclismo, sia indoor sia outdoor.

Tra i parametri misurati e visualizzati sull’ampio display, vi sono i passi, le calorie, la distanza, il tempo di attività e i cicli di sonno; l’interfaccia utente è semplice e chiara, molto facile da usare grazie alla presenza del tasto unico.

 

Compatibile con iOS e Android

Oltre alle funzioni sportive, il TomTom Runner offre anche le funzionalità base di un orologio da polso con datario e sveglia, inoltre è dotato di Bluetooth ed è compatibile con i sistemi iOS e Android, in modo da essere collegato allo smartphone e abilitare la ricezione delle notifiche per le chiamate e i messaggi ricevuti, che verranno parzialmente visualizzati sul display.

È alimentato da una batteria ricaricabile tramite l’apposito supporto da tavolo, fornito in dotazione insieme alla guida utente; la batteria offre un’autonomia di 25 giorni se si utilizza il Runner solo come orologio, 10 ore di funzionamento ininterrotto, invece, se usato in modalità GPS.

 

Acquista su Amazon.it (€117,08)

 

 

 

Garmin Forerunner 10 

 

2.Garmin Forerunner 10Questo orologio Garmin GPS si è guadagnato la seconda posizione nella nostra classifica principalmente per via delle numerose funzioni di cui dispone e per la possibilità di utilizzarlo anche al posto di un normale orologio.

Tra le funzioni più interessanti c’è il Virtual Pacer, grazie al quale le nostre prestazioni vengono messe a confronto con i nostri obiettivi, permettendoci di modificare il passo di conseguenza. Utile anche l’Auto Pause, che mette in pausa e riavvia il timer basandosi sulla nostra velocità.

Molti utenti ne hanno apprezzato la semplicità d’utilizzo e il fatto che non richieda una calibratura iniziale. Una volta acceso, impiega al massimo un paio di minuti per rintracciare il segnale, dopo di che si è pronti a iniziare!

Una volta completato l’allenamento, è possibile collegarlo al proprio PC o Mac e trasferire i dati raccolti. Potrete quindi visualizzare una mappa del percorso effettuato, analizzare nel dettaglio ogni singolo passaggio e persino condividere il tutto con gli amici.

La Garmin è un’azienda riconosciuta in tutto il mondo per l’affidabilità dei propri prodotti. Il suo orologio GPS, tra i più venduti online, è anch’esso un dispositivo di grande qualità e si può trovare a un prezzo molto conveniente. Per scoprire dove acquistare il Forerunner 10 con un’offerta particolarmente vantaggiosa basta cliccare sul link in basso.

Pro
Qualità/prezzo:

A chi è in cerca dell’orologio GPS più economico, ma di qualità, consigliamo di tenere in considerazione il Forerunner 10 della Garmin perché è conveniente e garantisce ottime prestazioni.

Virtual Pacer:

Sono numerose le funzioni contenute nel Garmin. Tra le più interessanti c’è il Virtual Pacer che, confrontando il passo di corsa con quello impostato come obiettivo, consente di monitorare efficacemente la propria performance.

Auto Pause:

Si tratta di un’altra funzione molto utile perché consente di mettere automaticamente in pausa il timer quando ci si ferma o si rallenta al di sotto di una certa velocità.

Collegamento al PC:

Finito l’allenamento, è possibile collegare il Forerunner 10 al proprio PC, trasferire i dati raccolti, avere quindi una panoramica dettagliata e condividere tutte le informazioni con amici o colleghi.

Contro
Ripetute:

I dati visualizzati dal Garmin non sono sufficienti per gestire ripetute o altri allenamenti personalizzati.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Runtastic RUNGPS1 

 

3.Runtastic RUNGPS1Questo modello sale con merito sul terzo gradino del podio per il suo ottimo rapporto qualità prezzo e per la completezza degli accessori forniti all’acquirente. Se siete dei novizi della corsa e vi state chiedendo quale orologio con GPS comprare, quindi, questo modello potrebbe essere adatto a voi.

Insieme con l’orologio GPS, riceverete anche una fascia cardio, un cavo USB per trasferire i dati su computer, un supporto per la bicicletta e un manuale in italiano che vi consentirà di imparare a utilizzare ogni funzione. Se in famiglia siete in tanti a correre, e in orari diversi, potrete anche approfittare della possibilità di creare fino a cinque profili utenti diversi. Un solo orologio GPS potrà così essere utilizzato con profitto da più persone!

La batteria in ioni di litio dura fino a un anno in modalità orologio, e ben 14 ore con il GPS. Potrete quindi utilizzare l’accessorio nella vita di tutti i giorni, e in allenamenti e corse di lunga durata.

Sono dunque numerosi i vantaggi del nuovo orologio GPS Runtastic che ha ricevuto il plauso da numerosi consumatori. Ecco in breve quali sono i principali punti di forza e di debolezza di questo modello.

Pro
Fascia cardio:

Il Runtastic, a differenza di molti altri orologi GPS, è dotato di fascia cardio che risulta, tra l’altro, molto stabile una volta regolato l’elastico. Il vantaggio per lo sportivo è la possibilità di avere sull’orologio un feedback immediato del proprio allenamento.

Accessori:

La fascia cardio non è l’unico accessorio in dotazione col Runtastic. L’utente ottiene anche il cavo USB indispensabile per effettuare il collegamento al computer e il supporto per la bicicletta che assicura al ciclista una buona tenuta.

Cinque profili diversi:

Il Runtastic consente agli utenti di creare fino a cinque profili diversi, l’ideale se in famiglia ci sono più persone che si allenano.

Batteria:

La durata della batteria è un altro punto di forza di questo modello perché ha un’autonomia di un anno in modalità orologio e di ben 14 ore con il GPS, abbastanza anche per le maratone più lunghe.

Contro
Collegamento al satellite:

Qualche utente ha trovato un po’ lungo il tempo di collegamento al satellite.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Garmin Forerunner 15

 

1.Garmin Forerunner 15La quarta posizione di questa classifica spetta a questo modello di orologio pensato specificamente per misurare le prestazioni dei corridori, atleti attenti a migliorare costantemente i propri risultati.

Il prezzo non di prima fascia si giustifica con una serie di benefici che l’orologio è in grado di offrire accontentando i più esigenti tra gli sportivi.

Consente di rilevare a distanza e grazie al collegamento con la fascia cardio, la distanza percorsa, la cadenza del passo e le calorie bruciate in una sezione di allenamento. I dati raccolti si trasferiscono facilmente sul PC grazie al cavetto che funziona anche per l’alimentazione. Il menu è di facile accesso e, cosa rara in questo tipo di dispositivi, anche disponibile in molte lingue tra cui l’italiano quindi non c’è pericolo di non sfruttare tutte le funzioni dell’orologio perché non si è in grado di comprenderle appieno.

Disponibile in diverse colorazioni, ha una batteria che dura anche otto settimane usato come semplice orologio, fa bella figura anche lontano dal tapis roulant.

Quando si parla di dispositivi GPS, la Garmin spicca a livello internazionale per la qualità dei suoi prodotti. Anche il suo Forerunner 15, come hai potuto vedere, presenta più di un vantaggio per lo sportivo. Ecco un breve quadro riepilogativo delle sue caratteristiche.

Pro
Fascia cardio opzionale:

La Garmin, per questo modello, dà la possibilità all’utente di scegliere se abbinare o meno la fascia cardio, in base alle proprie esigenze.

Contapassi:

Il Forerunner 15 dispone di tutte quelle funzioni che possono servire a uno sportivo amatoriale. In più, è dotato anche di contapassi che consente quindi di non dover adoperare un dispositivo a parte.

Menu:

Il menu presenta un duplice vantaggio: è di facile utilizzo e, rispetto a tanti altri orologi GPS, è anche in italiano per cui tutte le funzioni potranno essere comprese alla perfezione.

Contro
Batteria:

Qualche utente si è lamentato per la scarsa durata della batteria.

Collegamento GPS:

Non tutti trovano il collegamento al satellite particolarmente veloce.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

TomTom Multisport Gps

 

1.TomTom Multisport GpsInfine, a chiudere questa nostra classifica ecco un orologio proposto da Tom Tom, dotato di rilevamento GPS per fornire tutte le informazioni utili al momento di elaborare statistiche sulle proprie performance atletiche.

L’orologio non è tra i più venduti del web, anche per via del prezzo non proprio accessibile, ma di sicuro non delude chi sceglie di fare un investimento perché alla ricerca di un dispositivo preciso e in grado di fornire un dato esatto.

Va bene sia per monitorare il livello di performance durante l’allenamento indoor, riconoscendo il tapis roulant su cui ci si allena, come, e soprattutto, le sezioni outdoor, dove è in grado di rilevare distanza percorsa e dislivello complessivo raggiunto.

È suggerito per l’uso da parte di appassionati di bici, in dotazione è incluso anche il fermo per fissarlo alla ruota, ma va bene anche per atleti di discipline come il nuoto o la corsa.

Si sincronizza automaticamente con le principali App pensate per gli sportivi che amano condividere i propri risultati, oltre a facilitare il monitoraggio dei propri progressi.

Pur non essendo certo l’orologio GPS più economico sul mercato, il Multisport della TomTom merita comunque un’occhiata per le ottime prestazioni che garantisce. Rivediamo in breve i suoi maggiori punti di forza e di debolezza.

Pro
Versatile:

Si tratta di un dispositivo versatile che può essere usato efficacemente sia per le attività indoor che outdoor. In più, si collega automaticamente con le principali applicazioni per sportivi.

Multisport:

Come suggerisce il nome, l’orologio GPS TomTom è pensato per i ciclisti – ha in dotazione il fermo per fissarlo alla ruota – ma anche per gli appassionati di nuoto e corsa.

Contro
Costo:

Chi è in cerca di dispositivi con prezzi bassi, difficilmente si orienterà verso il Multisport.

Software:

Secondo alcuni utenti, il software potrebbe essere migliorato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

TomTom Runner 

 

1.TomTom Runner 1RR0.001.06L’orologio GPS è uno strumento utilissimo non solo per tenere traccia delle proprie prestazioni e monitorare i propri progressi, ma anche per trovare qualche motivazione in più che ci spinga ad affrontare l’asfalto anche nelle giornate piovose o molto calde. Per questo abbiamo passato in rassegna gli orologi GPS per running più venduti e abbiamo individuato quello che riteniamo essere il miglior orologio per correre, capace di coniugare al meglio praticità d’uso e abbondanza di funzioni.

L’orologio GPS TomTom Runner è estremamente leggero (circa 50 grammi) e dotato di un display ultrasottile facile da consultare. La maggior parte delle operazioni si svolgono grazie all’unico pulsante di controllo, e il suo utilizzo è piuttosto intuitivo: bastano pochi minuti per imparare a padroneggiare le funzioni principali.

Tra i pregi principali di questo orologio troviamo sicuramente la tecnologia QuickGPSFix, che gli consente di individuare velocemente la nostra posizione, senza costringerci a una lunga attesa prima di iniziare l’allenamento. Utilissimi anche gli avvisi – tramite vibrazione o suono – emessi al completamento di un obiettivo da noi stabilito.

Nella nostra guida per scegliere il miglior orologio GPS non poteva mancare un modello realizzato dalla TomTom, la multinazionale diventata sinonimo di sistemi di navigazione satellitare. Ecco quali sono i maggiori vantaggi e svantaggi del suo Runner.

Pro
Comodità:

Colpisce del Runner il suo design, non tanto per l’aspetto estetico che pure è apprezzabile, quanto per la grande leggerezza e il modello ultra sottile che lo rendono comodo da indossare su tutti i polsi.

Praticità:

Il Runner si rivela anche pratico da usare poiché la maggior parte delle operazioni vengono svolte premendo l’unico pulsante di controllo, l’ideale per non ammattire quando si sta correndo.

QuickGPSFix:

Si tratta di una tecnologia che ha il vantaggio di individuare velocemente la posizione e non costringe quindi a lunghe attese prima di iniziare l’allenamento.

Avvisi:

È possibile impostare avvisi acustici o vibrazioni che segnalano opportunamente quando si è a metà del proprio obiettivo, quando manca poco per raggiungerlo e quando lo si è raggiunto; in pratica, un piccolo allenatore portatile.

Contro
App:

Secondo diversi pareri degli utenti, l’app TomTom potrebbe essere migliorata.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€117,08)

 

 

 

Come utilizzare un orologio GPS

 

Avere sempre sotto controllo la propria posizione, durante un allenamento o una semplice gita fuori porta, consente agli utenti una visualizzazione rapida anche via orologio. I modelli dotati di GPS sono la risposta a questa richiesta. Vediamo insieme come sfruttare al meglio questa tecnologia.   

Chiudete bene l’orologio

Una volta indossato lo strumento è bene controllare che il cinturino sia serrato al punto giusto. In questo modo non avrete difficoltà durante una seduta di allenamento o una corsa all’aria aperta.

 

Leggete con attenzione il manuale

La scelta di un orologio con queste funzionalità, risponde a un’esigenza di controllo e monitoraggio continuo dei dati. La lettura del manuale di istruzioni e di come agganciare al meglio il segnale è fondamentale per quanti desiderano iniziare sin da subito a sfruttare tutte le caratteristiche messe a disposizione.

 

Controllate impermeabilità dell’oggetto

Per quanti amano muoversi sotto qualsiasi cielo, è bene verificare che l’orologio sia resistente all’acqua e magari anche a minime profondità. Meglio controllare questa specifica prima e non dopo essere usciti sotto un acquazzone, rimirando uno schermo in tilt.

 

Impostate avvisi acustici

Nei modelli più versatili, l’opzione di avvisi con vibrazione o attraverso un segnale sonoro consente di venire allertati anche in presenza di rumori di fondo o per chi, durante un allenamento non guarda di continuo l’orologio. Vi suggeriamo di attivare questa modalità se siete degli sportivi o camminatori troppo concentrati.

 

Sfruttate i collegamenti

La presenza di una scheda interna o di un attacco a cui collegare una presa usb, è la via preferenziale per poter salvare e trasferire i dati su PC, creando così un archivio digitale che tiene conto dei progressi presenti e futuri. Valutate la presenza di connettività Bluetooth che agevoli il dialogo tra il dispositivo e lo smartphone o il tablet.

 

Considerate l’autonomia

Una volta attivata la modalità GPS, il consumo della batteria tende a salire in maniera esponenziale. Il consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di monitorare e tenere sotto osservazione l’indicatore preposto, in modo da evitare danni o improvvisi black out a metà percorso.

 

Ampliate le funzioni per allenamento

In alcuni modelli è inclusa anche una piccola fascia cardio o un rilevatore di battiti inserito nel corpo principale. La scelta di una funzionalità del genere è auspicabile per quanti vogliono monitorare la frequenza e capire gli adattamenti progressivi del corpo alla situazione prima, durante, e post allenamento.

Riponete in un posto sicuro l’oggetto

L’orologio GPS non è uno strumento come gli altri; per questo motivo è bene tenerlo separato e considerarlo un supporto che va oltre l’orologio da polso tradizionale. Per questo può essere opportuno utilizzarlo esclusivamente durante escursioni o attività dedicate, avendo cura di sistemarlo nella sua scatola a operazione ultimata.

 

Prendetevi cura dell’orologio

I dispositivi digitali, anche se ben protetti da un’armatura in gomma rinforzata, necessitano a volte di maggiori premure rispetto ai corrispettivi meccanici. Evitate di urtarlo o di graffiare il display; a quel punto potrebbe essere davvero complicato riuscire a visualizzare i dati su schermo.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Sigma SC 6.12

 

4.Sigma SC 6.12Se il vostro budget è più limitato, o non pensate di aver bisogno di funzionalità avanzate legate alla presenza del GPS, non temete. Questa guida è rivolta anche a chi si chiede come scegliere un buon orologio da corsa dal prezzo modico, che serva prevalentemente a cronometrare le proprie sessioni di allenamento. Per queste esigenze abbiamo selezionato due modelli, questo della Sigma e il successivo della Ultrasport.

Con poche decine di euro potrete acquistare un cronometro preciso e di buona fattura, che vi permetterà di tenere traccia dei tempi sul giro, del best lap effettuato, del tempo medio e di tanti altri valori utili ad affinare le vostre performance.

Il cronometro è dotato di sveglia e presenta un display grande e ben visibile. Paga, però, il ricorso a un’interfaccia per nulla intuitiva e a combinazioni di tasti davvero inusuali. La presenza di un manuale non è particolarmente d’aiuto, in quanto è anch’esso ostico e oscuro. Resta comunque, a nostro avviso, la scelta migliore per chi non vuole investire una cifra più alta per acquistare i migliori orologi GPS venduti online.

 

 

Ultrasport 330200000009

 

5.Ultrasport 330200000009Questo cronometro, essendo impermeabile, rappresenta una buona soluzione sia per gli amanti della corsa che per quelli che prediligono la piscina. Dotato di batteria e fascia cardio già al momento dell’acquisto, permette di monitorare i battiti durante l’allenamento, anche se alcuni utenti hanno segnalato una certa imprecisione nei dati riportati.

Nonostante l’apparente semplicità, è dotato di numerose funzioni, tra le quali la sveglia, il conto alla rovescia, il controllo delle pulsazioni. Permette anche di impostare dei limiti, varcati i quali si verrà avvisati da un allarme acustico. In questo modo potremo allenarci senza temere di affaticarci troppo.

Si tratta di una scelta economica per chi vuole iniziare a prendere confidenza con funzionalità avanzate come il controllo delle pulsazioni e dei tempi. Per chi vuole fare sul serio, però, sarà opportuno passare poi a un orologio GPS di qualità, come quelli elencati in testa a questa classifica.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Orologio da polso

Orologio GPS per running

Braccialetto fitness

Cardiofrequenzimetro senza fascia

Il miglior smartwatch

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 votes, average: 4.80 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.