fbpx

Il miglior rotomop

Ultimo aggiornamento: 26.05.19

 

Rotomop – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Il mocio è una delle soluzioni più innovative per pulire i pavimenti più a fondo, ma può costituire un fastidio doverlo strizzare a mano. Il rotomop consente proprio di risparmiare questa fatica, perché presenta un pedale o un meccanismo automatico, che riescono a eliminare l’acqua senza farvi piegare. Considerate quale dei due sistemi scegliere, per la vostra comodità e il beneficio del portafoglio. Valutate anche la capienza del secchio e la presenza eventuale di mocio di ricambio nella confezione. La nostra guida ha lo scopo di indirizzarvi sulle caratteristiche più importanti: se non avete il tempo di leggerla, ecco una piccola anteprima dei prodotti che abbiamo preferito. ORLANDI DOR442 ha un valido rapporto qualità/prezzo e un sistema a pedale che rende più semplice strizzare il mocio. Ci ha convinto anche Vileda Easy Wring and Clean Turbo Set, dotato di leggere frange in microfibra, adatte a tutti i pavimenti, e altre più robuste, per le macchie più ostinate.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior rotomop

 

Se siete appassionati del classico mocio ma non volete faticare a strizzarlo, non vi resta che optare per il rotomop. Questo prodotto è dotato di un particolare meccanismo che consente di eliminare l’acqua dalle sue fibre senza costringervi a usare la forza. Qui sotto trovate la guida che abbiamo pensato per voi: confrontate i prezzi dei prodotti presenti sul web e analizzate la recensione degli altri utenti per fare la scelta giusta.

 

 

Guida all’acquisto

 

Perché preferirlo

Il mocio è un oggetto molto utile a tenere i pavimenti puliti a lungo e senza uno sforzo eccessivo. Tuttavia, quando lo si deve strizzare, la schiena può risentire dei movimenti fatti nell’atto del piegarsi, con la conseguenza di farvi affaticare, specialmente se avete problemi alla zona lombare.

Per non rinunciare a questo prodotto, potete optare per il rotomop, ovvero il mocio rotante a centrifuga. Grazie al sistema che consente di eliminare l’acqua in eccesso, sarà più facile pulire i pavimenti e non dovrete rischiare il brutto colpo della strega.

I modelli di rotomop sul mercato sono solitamente di due tipi: con il pedale e senza. I primi sono meno costosi, in quanto sono provvisti di un pedale, appunto, che dovrete premere con il piede per avviare lo strizzamento del mocio. I secondi hanno invece una funzione che si avvia ogni volta che inserite il prodotto nel cestello e non richiedono alcuna azione da parte vostra.

Si tratta di due tipologie comode, con una differenza di prezzo non eccessiva, entrambe valide e da selezionare in base alle preferenze personali.

 

Alcune caratteristiche fondamentali

Abbiamo analizzato le caratteristiche principali del rotomop, ma quali altre devono essere quelle presenti, per poter dire di essere di fronte alla migliore marca? Innanzitutto il bastone, che è da preferire telescopico, in modo che si adatti alle vostre esigenze di pulizia.

Un modello del genere può raggiungere i punti più nascosti ed essere regolato all’altezza desiderata, così da non fare sforzi per passarlo. Anche la testa è un altro fattore fondamentale, perché la sua snodabilità consente di infilarla anche sotto i mobili più bassi.

Per un’azione mirata il materiale delle frange è da preferire in microfibra, che riesce ad attirare lo sporco senza graffiare le superfici sulle quali passa. Passiamo poi al secchio, che deve avere una capienza tale da permettervi di lavare tutto l’appartamento senza doverlo riempire dopo poco tempo.

La presenza delle ruote alla base vi aiuterà a trasportarlo con maggiore facilità da una stanza all’altra, senza doverlo sollevare ogni volta.

 

 

La manutenzione

Nella nostra classifica più in basso potete trovare vari tipi di rotomop da confrontare, in modo da individuare quello più adatto alle vostre esigenze e alle vostre tasche. Per farlo durare più a lungo, ricordate di lavare le frange dopo ogni utilizzo, così da mantenerle in forma.

Quando si usureranno, potrete sostituirle senza dover acquistare interamente un altro rotomop. Per superfici più delicate, come il parquet, sarà da preferire un modello dotato di una parte lavante con fibre molto delicate, che non lascino aloni e non righino il pavimento.

 

I migliori rotomop del 2019

 

Qui potete trovare le recensioni dei cinque modelli che ci hanno convinto di più. Fate una comparazione delle loro caratteristiche, per individuare quale rotomop comprare tra quelli venduti online.

 

Prodotti raccomandati

 

ORLANDI DOR442

 

I nostri consigli d’acquisto iniziano con uno dei prodotti più venduti del web: il rotomop con pedale di Orlandi conquista una gran fetta di utenti per il suo valido rapporto qualità/prezzo. Nella confezione troverete incluso il secchio, ritenuto da molti capiente, dotato di un sistema che non vi costringerà a fare sforzi eccessivi per strizzare il mocio.

Le frange che lo costituiscono sono più di 500, per cui la pulizia del pavimento diventa più semplice e approfondita, anche se c’è chi lamenta l’eccessiva grandezza della struttura, che impedisce di raggiungere i punti più nascosti.

La testa ruota a 360 gradi, così da essere strizzata interamente nella centrifuga, per non lasciare aloni sul pavimento. Un altro vantaggio sta nella possibilità di lavare in lavatrice il mocio, così da aiutare a mantenere l’igiene fino in fondo.

Date tutte queste caratteristiche, non esitiamo a definirlo il miglior rotomop tra quelli presenti sul web.

Nella nostra guida per scegliere il miglior rotomop, questo di Orlandi è il modello più economico, ma il prezzo conveniente non è il suo unico pregio. Tutti i vantaggi e gli svantaggi che ne caratterizzano l’acquisto sono riportati nella tabella che segue, e se pensate che possa fare al caso vostro vi basterà cliccare sul link suggerito per scoprire dove acquistare l’articolo.  

Pro
Su ogni superficie:

Le 500 frange in microfibra catturano lo sporco e sgrassano in profondità senza pericolo di graffiare o rovinare le superfici delicate, come marmo e parquet.

Facile da strizzare::

Il pedale posto alla base del secchio vi permetterà di strizzare il mocio senza fare fatica e grazie alla ghiera paraschizzi non si correrà il rischio di bagnare mobili e pareti.

Pratico da lavare:

La possibilità di lavare il fiocco direttamente in lavatrice è un altro grande punto di forza del modello, in modo da poter sempre contare su un igiene ineccepibile.

Contro
Meccanismo:

Secondo quanto riportato da alcuni utenti, il meccanismo collegato al pedale è piuttosto fragile e dopo qualche tempo tende ad allentarsi.

Capacità:

Pur essendo dotato di un secchio molto capiente, il limite massimo di riempimento ne riduce la capacità a un terzo, costringendo a cambiare l\'acqua di continuo.

Acquista su Amazon.it (€23,81)

 

 

 

Vileda Easy Wring and Clean Turbo Set

 

Affidarsi a un marchio molto conosciuto risulta per molti l’unico modo per non sbagliare acquisto. Se state pensando proprio a Vileda, il rotomop di questa azienda è uno dei preferiti dagli utenti.

Il sistema presente sul secchiello è quello a pedale, che dovrete quindi pigiare per ottenere il prodotto strizzato a dovere. Il manico vi permetterà di spostarlo facilmente da una stanza all’altra, facendo un leggero sforzo.

Il corpo del mocio è costituito da un’asta abbastanza lunga, che termina con una serie di frange di due diversi colori e con differenti finalità. Quelle bianche sono in microfibra e aiutano a eliminare una grossa quantità di sporco senza dover perdere troppo tempo.

Quelle rosse sono invece un po’ più dure e sono indicate per le macchie più ostinate, seppure rispettano anche i pavimenti delicati. L’unico punto debole risultano essere i ricambi: nella confezione non ce ne sono in aggiunta e pare siano abbastanza difficili da reperire, perché la testa triangolare è una caratteristica tipica di questo modello.

Tra i tanti rotomop offerti dalla nota azienda Vileda, abbiamo selezionato questo modello in virtù dei numerosi vantaggi offerti, che potrete trovare tutti riepilogati nella tabella che segue.

Pro
Testa:

Un modello che fa della praticità il suo principale punto di forza, riuscendo a raggiungere anche gli angoli più nascosti della casa grazie alla testa dalla particolare forma triangolare.

Setole:

Il fiocco si compone di due diverse tipologie di frange: le bianche in microfibra rimuovono lo sporco superficiale già con una sola passata, mentre quelle di colore rosso eliminano le macchie più persistenti e difficili, ma senza pericolo di rovinare le superfici delicate.

Regolabile:

Il manico telescopico può essere regolato da 55 a 130 centimetri, in modo da consentire anche alle persone più alte di poter lavare i pavimenti di casa agevolmente e senza doversi piegare di continuo.

Contro
Ricambi:

Purtroppo il prodotto non include ricambi e, vista la particolare forma triangolare del mocio, reperirli potrebbe non essere così facile.

Prezzo:

Il costo è abbastanza alto, considerando anche il fatto che non offre nulla di diverso rispetto alla versione precedente più economica.

Acquista su Amazon.it (€39,35)

 

 

 

Green Blue GB800

 

Tra le offerte più valide che abbiamo potuto incontrare, spicca quella di Green Blue, che propone un rotomop senza pedale, ideale per chi non vuole fare davvero il minimo sforzo.

Grazie al cestello in acciaio, presente all’interno del secchio, basterà inserire il mocio per avviare lo strizzamento automatico che eviterà di farvi gocciolare per terra.

Per poter poi svuotare il contenitore, potrete svitare il tappo posto sul fondo e non sarete costrette a sollevarlo, affaticando la schiena. Il mocio ha frange in microfibra, molto efficaci per lo sporco più ostinato, e una testa rotante a 360 gradi che facilita l’eliminazione dell’acqua.

La capienza del secchio è abbondante, così da poter lavare anche tutta la casa con un solo carico. Qualche utente però non è contento dell’asta telescopica, che risulta essere troppo corta per le persone più alte e rende in questo modo più faticoso l’utilizzo del mocio.

La nostra recensione prosegue con i pro e i contro di questo nuovo interessante modello di Green Blue che ha già conquistato i pareri positivi di molti utenti.

Pro
Materiali:

Un prodotto di ottima qualità, caratterizzato da un cestello in acciaio estraibile molto robusto e da un\'asta in alluminio particolarmente leggera e pratica da utilizzare.

Snodabile:

La testa rotante consente di strizzare il mop con estrema facilità servendosi del pedale posto alla base del secchio, ma la vera rivoluzione è lo snodo che permette di raggiungere anche gli angoli più difficili e di passare agevolmente sotto i mobili più bassi.

Prezzo conveniente:

È abbastanza palese che si tratta di un modello di buona fattura e molto efficiente nello svolgere il suo lavoro, ma la cosa più sorprendente è che venga proposto a un costo davvero molto competitivo.

Contro
Lunghezza dell\'asta:

Pur essendo regolabile, l\'altezza massima raggiunta dall\'asta e di soli 130 centimetri, creando non poche difficoltà durante le operazioni di pulizia, soprattutto per chi ha una statura più considerevole.

Acquista su Amazon.it (€34,75)

 

 

 

Superfive Maxi Professional

 

Chi è alla ricerca di un prodotto professionale, può optare per il rotomop di Superfive che comprende diversi elementi nella sua confezione. Non troverete infatti solo secchio e mocio, ma anche quattro ricambi per allungare la vita del prodotto.

Il costo complessivo, considerato questo aspetto, risulta molto conveniente, anche perché il manico è in acciaio e garantisce grande resistenza agli usi. Il secchio è capiente ed è dotato del pratico sistema a pedale, grazie al quale è possibile strizzare le frange con maggiore forza.

Quelle presenti sono ben 500 e tutte in microfibra, per cui riuscirete a catturare ancora meglio lo sporco e la polvere. Trattandosi però di un prodotto professionale, non è molto maneggevole, date le sue dimensioni, e neppure troppo leggero, per cui potreste fare fatica quando lo usate.

Nonostante questo, lo riteniamo uno dei migliori rotomop del 2019, viste le sue caratteristiche.

Passiamo ora a un prodotto più professionale, le cui caratteristiche principali sono tutte elencate di seguito, così che possiate confrontarle con quelle degli altri modelli in classifica.

Pro
Ricambi:

Oltre al secchio, al manico telescopico e al mocio, nella confezione troverete ben quattro ricambi in microfibra, ottimo se non si vuole incorrere nel fastidio di doverli acquistare ogni volta.

Testa girevole:

La base rotante a 360 gradi concede all\'utilizzatore una maggiore flessibilità, riuscendo a passare senza difficoltà sotto i mobili e tra gli angoli della casa.

Secchio:

Il secchio in dotazione è molto ampio e offre una capienza maggiore rispetto a tanti altri modelli presenti sul mercato. Inoltre, la dotazione di una pedaliera rinforzata consente di strizzare il mocio con più veemenza per rimuovere ogni residuo d\'acqua dalle frange.

Contro
Dimensioni:

Molti utenti hanno notato che il modello presenta delle dimensioni piuttosto considerevoli che, sebbene consentano di pulire molto velocemente le superfici più ampie, pongono purtroppo dei limiti nel raggiungere efficacemente i punti più piccoli e nascosti del pavimento.

Acquista su Amazon.it (€59,9)

 

 

 

BN Tivedointv 360° Spin

 

Se non avete ancora capito come scegliere un buon rotomop, date un’occhiata alla nostra ultima proposta, pensata per risparmiare anche il minimo sforzo della schiena. Il secchio del prodotto di BN Tivedointv è infatti dotato di un cestello in acciaio, che si avvia automaticamente quando inserite il mocio al suo interno.

Anche il manico è in acciaio, ma non risulta il punto di forza dell’articolo, in quanto molti utenti lo ritengono pesante da utilizzare e poco maneggevole, quindi più difficile da gestire.

Il lato positivo sta nella presenza, all’interno della confezione, di due mocio di ricambio, che rendono abbastanza conveniente l’offerta.

I colori a disposizione sono due, l’azzurro e il verde, ma non potrete scegliere quello che preferite, in quanto l’azienda invia il modello disponibile sul momento, non lasciando libertà di scelta agli utenti.

Per quanti puntano a prezzi bassi, il BN Tivedointv 360° Spin riesce a raggiungere un perfetto equilibrio tra qualità costruttiva e prezzo di vendita. Andiamo a rivedere i suoi pro e contro.

Pro
Strizzatura veloce:

A differenza degli altri modelli, questo di BN Tivedointv non ha un sistema a pedale e per strizzare il mop basterà inserirlo all\'interno del cestello in acciaio e premere il manico per avviare automaticamente la centrifugazione.

Rapporto qualità-prezzo:

Se state cercando un rotomop di buona qualità che vi consenta di risparmiare tempo, fatica e anche denaro, allora questo articolo è proprio la soluzione che fa per voi.

Accessori:

Grazie alla maniglia integrata, sollevare il secchio e spostarlo da una stanza all\'altra sarà un gioco da ragazzi. Inoltre, nella confezione sono inclusi due fiocchi in microfibra per prolungare la durata del prodotto.

Contro
Troppi schizzi:

Alcuni utenti hanno dichiarato che durante la strizzatura il secchio non riesce a trattenere gli schizzi e il rischio quindi è quello di bagnare tutta l\'area circostante.

Maneggevolezza:

Il manico in acciaio potrebbe risultare un tantino pesante, il che rende l\'attrezzo poco maneggevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un rotomop

 

Uno degli strumenti più utili inventati negli ultimi anni e che hanno rivoluzionato il settore delle pulizie domestiche è senza dubbio il rotomop. Con la sua struttura semplice e intelligente allo stesso tempo, pulire i pavimenti è diventato più veloce e meno faticoso. Continuate a leggere questa guida per scoprire quali sono le caratteristiche del modello giusto e come usarlo al meglio.

 

 

Flessibilità e compattezza

La prima qualità di un mocio rotante ben progettato è la flessibilità: il bastone deve essere telescopico e pieghevole, così da regolarne l’altezza, a seconda delle vostre esigenze e di quelle dell’area da pulire. Un bastone flessibile riduce anche l’ingombro post-pulizia e potrete riporlo dietro la porta o nel ripostiglio senza togliere spazio ad accessori più grandi.

La testa deve essere rotante fino a 360° affinché, grazie alla torsione completa, riusciate a raggiungere gli angoli più difficili: scegliete la forma rotonda o triangolare, per pulire perfino le intercapedini sotto i mobili. Il set rotomop deve essere compatto: meglio se il secchio non è troppo grande, perché tra l’altro diventerebbe pesante da trasportare quando è pieno, e che lo spazio per la centrifuga e l’ammollo corrispondano.

I migliori secchi in commercio vantano forme smussate e curvilinee compatibili con i vostri lavandini, per riempirli senza problemi, mentre altri sono dotati di praticissime ruote, pensate per non farvi sollevare il secchio ricolmo di acqua: questi due accorgimenti proteggeranno la schiena e le braccia da sforzi eccessivi.

 

Caratteristica speciale del rotomop

Le qualità descritte finora possono essere ricercate in qualunque mocio. Ma qual è la caratteristica speciale del rotomop? La centrifuga. Il secchio fornito in dotazione nel set ne comprende una posta sulla parte più stretta ed è in genere accompagnata da un pedale. L’azione rotatoria della centrifuga, attivata proprio dal pedale, elimina l’acqua in eccesso dalle nappine (o frange) del mocio e ne ripristina le condizioni iniziali.

In questo modo potete asciugare il pavimento bagnato oppure insistere sulle macchie più ostinate senza difficoltà e, grazie alla ghiera salvaschizzi appositamente progettata, non fuoriesce altra acqua durante la strizzatura. Verificate che le nappine del mocio siano in microfibra, perché assorbe di più e allo stesso tempo si libera in un attimo dell’acqua in eccesso.

 

 

Utilizzo

Dopo aver sistemato la ghiera salvaschizzi sul secchio, riempitelo di acqua. Generalmente è indicato il livello massimo, ma se non c’è regolatevi in base alla grandezza della stanza. Quindi, allungate il bastone, inseritelo sulla piattina e fissatela sulla testa del mocio esercitando una leggera pressione.

Sciacquate il mocio e centrifugatelo premendo leggermente sul pedale: non caricate troppa forza, altrimenti il pedale potrebbe rompersi e non sarebbe più utilizzabile. Al termine della pulizia, strizzate il mocio e se preferite potete staccarlo dalla piattina e inserirlo in lavatrice, per assicurare tutta l’igiene che cercate.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 4.67 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status