fbpx

La migliore rete a doghe

Ultimo aggiornamento: 11.11.19

 

Reti a doghe – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Per scegliere la rete a doghe migliore è necessario tenere conto di tanti aspetti: il telaio, i listelli e la forma del materasso. Chi non ha grossi problemi può optare per il metallo e per doghe in legno di un certo spessore. Chi ha invece problemi alla schiena può propendere per quelle ortopediche, che diano maggiore sostegno alle parti del corpo incriminate. La nostra guida può aiutarvi a capire a quali aspetti non potrete rinunciare. Se non avete il tempo di leggerla, ecco un piccolo anticipo dei prodotti che abbiamo messo al top della nostra classifica. In primis Goldflex Hollyplus, regolabile nella zona lombare, per dare maggiore o minore sostegno alle vertebre. Potrete scegliere tra le versioni disponibili, inclusa la piazza e mezza. Ci è piaciuta anche Goldflex Rosa, dotata di due motori separati che consentono di alzare la parte relativa alla schiena e quella delle gambe. Il rapporto qualità/prezzo è uno dei più validi in commercio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore rete a doghe

 

La schiena, durante la notte, ha bisogno di maggior riposo, che le può essere garantito solo grazie a una rete a doghe. Grazie a questo sistema è infatti possibile equilibrare il peso del corpo quando è in fase di riposo. Se siete alla ricerca della migliore marca, dare uno sguardo alla nostra guida può essere d’aiuto a stabilire quali caratteristiche siano quelle più importanti.

 

 

Guida all’acquisto

 

Base e misura

La rete a doghe è solitamente dotata di una struttura caratterizzata da un telaio, che può essere in metallo, in legno o anche in acrilico. Le doghe possono invece essere in legno, in metallo o essere costituite da un’unica lastra rigida.

Un elemento di fondamentale importanza è la base, che in tempi passati era costituita appunto da una maglia metallica. Il prezzo molto conveniente convinceva un po’ tutti ad acquistarla, ma in seguito all’uso la sua rigidità veniva a perdersi, provocando non solo rumori ma anche dolori alla schiena.

Quella più in voga oggi è costituita da aste in legno, collocate orizzontalmente, mentre chi ha problemi abbastanza importanti alla colonna può optare per quella ortopedica, che deve però essere consigliata da un medico, per non causare l’effetto contrario.

Per quanto concerne le misure, è logico che debbano essere tali da poter ospitare senza problemi un materasso delle stesse dimensioni o addirittura essere più grandi dello stesso. Quelle standard variano dagli 80 x 190 cm per il singolo, ai 120 x 190 cm per la piazza e mezza, fino ai 160 x 190 cm per il matrimoniale.

 

Telaio e doghe

Se siete soliti confrontare i prezzi, verificate che un’offerta molto appetibile non coincida con una scarsa qualità, soprattutto di doghe e telaio. Quest’ultimo deve prima di tutto essere molto resistente, così da assicurare una lunga durata nel tempo della rete. La presenza di sostegni che rinforzino le doghe sarà un elemento da non sottovalutare per garantirne la vita.

Le doghe altro non sono che dei listelli in grado di distribuire uniformemente il peso del corpo durante il riposo notturno. Grazie allo spazio tra un elemento e l’altro riescono anche a consentire al materasso di respirare senza problemi.

Le dimensioni possono variare: quelli larghi misurano circa 20 cm e sono indicati per chi ha bisogno di maggiore rigidità. Quelli stretti invece raggiungono i 10 cm e sono piuttosto elastici, quelli anatomici, infine, sono ancora più stretti e indicati per telai in legno e in metallo.

Le doghe possono essere fisse e adattarsi bene ai materassi a molle ma non a quelli in lattice, regolabili e posizionabili dove si preferisce, pieghevoli e specifiche per persone anziane e con problemi importanti.

Consultate la nostra classifica per confrontare le caratteristiche di alcuni dei modelli più validi sul mercato.

 

 

Un modello matrimoniale

Oltre a tenere conto della recensione degli utenti per capire quale sia il prodotto più valido in commercio, è fondamentale fare caso ad alcuni punti principali, che determinano la qualità di una rete.

Per quanto concerne un modello matrimoniale, in presenza di grossi squilibri di peso, è opportuno optare per due reti separate o per una regolabile, anche se più costosa. In questo modo entrambi i coniugi potranno riposare bene senza far sacrificare l’altro.

 

Le migliori reti a doghe del 2019

 

Di seguito potete leggere le recensioni dei cinque modelli più accattivanti tra quelli presenti sul web. Date un’occhiata alle loro caratteristiche per trovare una delle migliori reti con doghe del 2019.

 

Prodotti raccomandati

 

Goldflex Hollyplus

 

Apriamo i nostri consigli d’acquisto con la migliore rete con doghe per tutti coloro che soffrono di problemi nella zona lombare. Questo modello di Goldflex ha infatti listelli in legno da 68 mm, regolabili proprio nella parte incriminata e quindi ortopedici.

Grazie alle fascette potrete scegliere se optare per un sostegno maggiore o minore, in modo da riposare comodamente nonostante i vostri problemi. La qualità del sistema e della struttura in generale soddisfano tutti coloro che hanno bisogno di un modello simile, giustificando il costo abbastanza elevato.

Le misure disponibili sono varie, così da poter scegliere non solo una rete matrimoniale, ma anche quella da una piazza e mezza. Qualche problema sembrano creare le gambe in metallo, che non si regolano con facilità e tendono a far traballare tutta la struttura.

I vantaggi offerti dal modello Goldflex Hollyplus e che ci hanno spinto a inserirlo in cima alla nostra classifica sono davvero tanti e tutti molto validi. Andiamo allora a rivedere brevemente quali sono.

Pro
Sostegno:

I listelli di rinforzo collocati al centro della rete svolgono la funzione di sostenere in modo efficace il corpo, evitando che col tempo si formino degli avvallamenti che non garantirebbero un riposo ottimale.

Regolabile:

Le doghe regolabili consentono di inclinare il piano d’appoggio a piacimento e di assumere una postura corretta, specie per chi ha problemi di deambulazione o di circolazione sanguigna.

Resistente:

Il legno utilizzato per la realizzazione dei listelli è di ottima qualità, in quanto sembra non perdere la sua elasticità iniziale nemmeno dopo ripetute sollecitazioni, garantendo un supporto ottimale anche a distanza di parecchi anni.

Contro
Poco stabile:

Alcuni utenti riferiscono che la struttura in certi casi non è molto stabile, probabilmente a causa dei piedi di sostegno in metallo difficili da regolare.

Acquista su Amazon.it (€157,82)

 

 

 

Goldflex Rosa

 

Non sapete quale rete con doghe comprare tra quelle vendute online, ma avete bisogno di un modello ortopedico o specifico per chi ha difficoltà nei movimenti? Ecco qui quella di Goldflex, interamente in legno di faggio, inclusi piedi e struttura.

Oltre alla possibilità di regolare la rigidità nella zona lombare, possiede due motori separati, utili per sollevare sia la parte relativa alla schiena, sia i piedi. In questo modo è facile trasformarlo in una seduta o porlo in modo da aiutare chi ha difficoltà ad alzarsi.

Un modello del genere risulta comodo anche per chi ha problemi di reflusso gastrico ed è costretto spesso a dormire quasi seduto. Potrete scegliere l’altezza da terra tra quelle disponibili, senza spendere di più: il rapporto qualità/prezzo è molto valido e ne fa uno dei prodotti più venduti del web.

Nella confezione troverete anche un telecomando per avviare gli spostamenti della rete e, qualora siate in possesso dei giusti requisiti, potrete anche usufruire dell’IVA agevolata. Dovrete però tenere bene a mente che un prodotto del genere ha bisogno di un materasso specifico.

Per scoprire quali sono le caratteristiche principali di quest’altro modello a marchio Goldflex non vi resta che dare un’occhiata alla tabella riassuntiva che conclude la nostra recensione.

Pro
Solida:

La rete si compone di un corpo in metallo molto robusto al cui interno sono disposte le doghe in legno di faggio che, allo stesso modo, si sono dimostrate molto solide e resistenti, per durare più a lungo nel tempo.

Due motori:

Il modello è dotato di due motori indipendenti che consentono di regolare la posizione di gambe e schiena in modo indipendente, così da riuscire a trovare sempre la postura ideale.

Possibilità di scelta:

L’azienda offre ai suoi clienti la possibilità di scegliere l’altezza della rete, un’agevolazione non solo per le persone più alte ma anche per chi ha difficoltà a salire o scendere dal letto in modo autonomo.

Contro
Lentezza:

A detta di qualcuno, il meccanismo elettrico per la regolazione dell’inclinazione è abbastanza lento, quindi potrebbe metterci un bel po’ a raggiungere la posizione desiderata.

Acquista su Amazon.it (€289)

 

 

 

Goldflex Orchidea Double

 

Dalla comparazione tra i vari prodotti disponibili su Internet esce vincente anche questo altro modello di Goldflex, pensato invece per chi ha problemi alla parte alta della schiena. Oltre alle doghe in faggio, posizionate lungo tutta la struttura, sono presenti infatti speciali rinforzi ammortizzanti nella zona relativa alle spalle e al bacino.

Questo vuol dire che avrete un sostegno maggiore proprio in questa parte del corpo e che potrete anche regolare su tre diversi livelli il tipo di aiuto del quale avrete bisogno. Quindi sarà possibile avere maggiore o minore rigidità a seconda delle necessità.

Chi è in possesso dei requisiti potrà servirsi dell’IVA agevolata, visto che il prodotto è un presidio medico. Il suo costo è infatti decisamente alto, tanto che non possiamo considerarla una delle offerte più convenienti.

Sarà possibile scegliere anche la giusta altezza da terra, tra quelle proposte dall’azienda, così da avere la comodità desiderata.

Non è il prodotto più economico in commercio, ma gli utenti hanno espresso solo pareri positivi in merito alla qualità e alla buona fattura della rete Orchidea Double di Goldflex. Andiamo dunque a ricapitolare i suoi pro e contro.

Pro
Flessibilità:

I portadoghe implementati nella struttura sono provvisti di un efficace sistema di ammortizzazione che consente ai listelli di flettere per assecondare il peso e i movimenti del fruitore.

Materiali:

L’articolo presenta un telaio in legno di faggio molto robusto e stabile, mentre le doghe, dello stesso materiale, sono molto resistenti alle sollecitazioni ripetute.

Inserti in TPV:

Al centro e in prossimità della zona cervicale sono presenti degli speciali inserti in TPV, un materiale termoplastico piuttosto resistente ma anche molto flessibile, che consentono di riposare meglio e non avvertire fastidiosi dolori al collo e alla schiena.

Contro
Prezzo:

Comfort e qualità sono due caratteristiche che non si possono avere a un prezzo economico. Se non avete troppe pretese o particolari esigenze fisiche vi consigliamo di optare per prodotti meno costosi.

Acquista su Amazon.it (€480)

 

 

 

Dolci Sogni 80 x 190

 

Ci rivolgiamo a un articolo decisamente più economico se optiamo per questa rete singola senza piedi di Dolci Sogni. Questo modello è infatti pensato per essere incassato in strutture del genere e ha per questo un costo decisamente più accessibile.

La struttura è in ferro verniciato di nero, mentre le doghe sono in legno di eucalipto e in numero di dodici. Un aspetto molto valido è la portata, che arriva fino a 130 kg e quindi si rende utile per tutti coloro che sono in sovrappeso.

Nonostante la ditta sostenga che il prodotto è stato fabbricato in Italia, qualche utente più attento è deluso dall’assenza di marchi che attestino la veridicità di questa informazione. Non tutti, inoltre, sono soddisfatti dalla resistenza delle doghe, in quanto, secondo qualcuno, in seguito all’uso tendono a spezzarsi.

Almeno per questo, per fortuna, c’è una garanzia di ben 10 anni che copre eventuali problemi.

Anche il modello Dolci Sogni si è guadagnato un posto nella nostra guida per scegliere la migliore rete a doghe, merito soprattutto di una buona qualità complessiva e di un costo molto vantaggioso. Dopo la tabella riassuntiva troverete un suggerimento su dove acquistare l’articolo a prezzi bassi.

Pro
Materiali:

La struttura in acciaio e le doghe multistrato in legno di eucalipto si sono dimostrate piuttosto solide, per cui la rete sarà in grado di resistere alle pressioni reiterate e persino alle irruzioni dei bambini più scalmanati.

La portata:

Il prodotto riesce a supportare fino a 130 chili, quindi può essere utilizzato anche da chi è fuori forma o in sovrappeso.

Rapporto qualità-prezzo:

Rientra tra le reti singole con doghe in legno più apprezzate e vendute sul web perché capace di abbinare la buona qualità a un costo molto basso.

Contro
Da incasso:

Si tratta di una rete da incasso, come si può ben dedurre dall’assenza di piedi di sostegno, quindi è necessario disporre di una struttura idonea per poterla utilizzare.

Acquista su Amazon.it (€46,98)

 

 

 

Effetto Casa RETEDLARGHE-M

 

Arriviamo all’ultimo dei nostri suggerimenti per aiutarvi a capire come scegliere una buona rete con doghe. Quella di Effetto Casa è matrimoniale e misura 160 x 190 cm, adattandosi a gran parte dei materassi in circolazione.

Il punto di forza è la struttura in metallo, costituita da una cornice e due traverse di rinforzo nella parte centrale. Anche i piedi, solidi, sono nello stesso materiale e garantiscono una buona reggenza.

Un’altra caratteristica è che si tratta di una rete matrimoniale a doghe larghe, indicata quindi per chi ha bisogno di un sostegno maggiore e di una rigidità più valida. Quelle a disposizione sono sette, da 170 mm e in solido legno di faggio.

Arriva a casa da montare, operazione che non risulta per niente difficile, anche se non potrete scegliere l’altezza, in quanto quella disponibile è solo da 35 cm.

Se state cercando un prodotto caratterizzato dal miglior rapporto qualità-prezzo troverete interessante la proposta del marchio Effetto Casa. Andiamo a rivedere di nuovo tutti gli aspetti positivi del modello e l’unico difetto emerso dai commenti degli utenti.

Pro
Matrimoniale:

La rete è di dimensioni standard, ossia 160 x 190 centimetri, quindi si adatta alla perfezione ai comuni materassi matrimoniali disponibili in commercio.

La struttura:

Il telaio in metallo e le sette doghe in legno di faggio andranno a sostenere a dovere l’utilizzatore, mantenendo la schiena nella giusta posizione e con benefici riscontrabili già dopo qualche giorno di utilizzo.

Le doghe larghe:

Assicurano una distribuzione equa del peso corporeo, e in particolare della zona lombare, per migliorare la qualità del riposo di chi ha problemi alla schiena e difficoltà a trovare la posizione ottimale.

Contro
Altezza:

Il modello non presenta piedi regolabili e l’unica altezza disponibile è quella da 35 centimetri, quindi non è proprio l’ideale per chi ha difficoltà di deambulazione.

Acquista su Amazon.it (€252,9)

 

 

 

Tipi di rete per materasso

 

Spesso ci si concentra moltissimo sulla scelta del materasso ma non su quella della rete. Finisce così che sappiamo tantissimo sui materassi, al punto da poterci presentare a un concorso a quiz ma poi se arriva il domandone sulla rete il rischio è quello di perdere tutto il malloppo vinto fino a quel momento. Ma lasciamo da parte l’improbabile concorso a quiz e torniamo seri perché scegliere la rete giusta è importante per la qualità del vostro sonno: ne esistono di diversi tipi, andiamo a scoprirli insieme.

 

 

La rete a doghe

Le reti a doghe ormai sono un classico e sono anche le più diffuse. Uno dei motivi di tale diffusione è sicuramente perché la rete a doghe si adatta a qualsiasi tipo di materasso.

Ma non basta andare dal negoziante e dirgli “voglio una rete a doghe”, dovreste anche specificare se preferite doghe flessibili oppure rigide. Quelle flessibili hanno il pregio di adattarsi ottimamente al corpo e per questo assicurano una ottima comodità. Le doghe rigide offrono un minor sostegno e non essendo molto elastiche sono anche più soggette a spezzarsi.

 

La rete a sospensioni

Il vantaggio di questa particolare rete è di garantire un sostegno personalizzato. Le sospensioni sono multi-direzionali e flessibili e si adattano al movimento del corpo. Dunque, se siete di quelli che di notte si girano e rigirano nel letto, fateci un pensierino.

 

La rete a molle

La rete a molle è più adatta per i materassi della stessa specie, ossia, a molle. La sua durata, se paragonata con le reti con doghe è minore: risente molto dell’usura e si deforma. È sconsigliata a chi ha problemi alla schiena. Altro svantaggio è il seguente: non consente una adeguata circolazione dell’aria e dunque il materasso “non respira” come dovrebbe.

 

 

La rete elettrica

Per i più moderni ed esigenti, c’è la rete elettrica. Questa può essere a doghe oppure a sospensione. La rete elettrica può assumere diverse posizioni semplicemente azionando il comando: in pratica si può tenere sollevata una parte del corpo.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (77 voti, media: 4.90 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status