Il miglior passeggino leggero reclinabile

Ultimo aggiornamento: 21.07.18

Passeggini leggeri reclinabili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Per portare in giro il proprio piccolo è molto utile avere a disposizione un passeggino che permetta di farlo rilassare mentre si gode il panorama. Scegliere un modello leggero è importante quando capita di doverlo portare giù dalle scale, per caricarlo nel bagagliaio della macchina e per fare brevi tratti di strada. Bisogna badare alle dimensioni che occupa una volta chiuso e al peso, che non deve essere eccessivo di modo che anche le mamme possano gestirlo autonomamente. Lo schienale reclinabile è importante per garantire al piccolo la possibilità di schiacciare un sonnellino. Abbiamo creato una guida per aiutarti a trovare il modello giusto. La nostra preferenza va al De Rosa Mare, con chiusura a ombrello, dimensioni compatte e reclinabile in ben cinque posizioni. È realizzato in tessuto lavabile che consente di pulirlo velocemente senza problemi. Utile anche il Safety 1st Slim che una volta chiuso non si riapre grazie al blocco automatico. Può trasportare bimbi fino a 15 chili ed è dotato di un capiente portaoggetti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere i migliori passeggini leggeri reclinabili del 2018?

 

Guida all’acquisto

Quando si tratta di comprare articoli che servono ai nostri figli vorremmo sempre scegliere il meglio al prezzo più conveniente. Questa guida sarà utile per orientarti nella scelta dei migliori passeggini leggeri reclinabili attualmente sul mercato, aiutandoti a valutare le caratteristiche da tenere in considerazione per acquistare un prodotto adatto alle esigenze del bambino e anche alle tue tasche.

A.1 Il miglior passeggino leggero reclinable

Quando si tratta di prodotti per l’infanzia non è raro avere una marca di riferimento, un brand di cui ci si fida perché magari siamo abituati a usarlo. Ma c’è anche da dire che nel mercato di passeggini abbondano brand nuovi che, insieme a quelli storici, fanno continuamente nuove e valide proposte.

Prima di comprare un passeggino leggero, bisogna tenere in considerazione una serie di caratteristiche e confrontarle con le proprie esigenze d’uso. Ad esempio se hai bisogno di un passeggino leggero per viaggiare, allora bada bene al peso e alle dimensioni che questo ha una volta ripiegato. Se invece vuoi usarlo quotidianamente in città, come alternativa al passeggino “pesante” allora presta attenzione alla comodità della seduta, al portaoggetti inferiore, alla reclinabilità dello schienale, dato che presumibilmente il bambino ci passerà dentro molto tempo. Inoltre non sottovalutare la presenza di accessori come il parasole e il parapioggia che si riveleranno davvero utili.

Tra le caratteristiche tecniche bada al peso massimo e all’età minima per cui è omologato, e al tipo di ruote che monta. Non dimenticare che il passeggino ospiterà il tuo bambino, quindi bisogna accertarsi che vi siano le cinture per allacciarlo, e che i tessuti siano lavabili e sfoderabili senza molta difficoltà. Ma vediamo nel dettaglio quelli che riteniamo i migliori passeggini leggeri reclinabili del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

De Rosa Mare

 

1.PASSEGGINO LEGGERO MARECon un peso di 7,2 kg e dimensioni da chiuso di 101,0 cm x 23,0 cm x 35,0 cm, con chiusura a ombrello, questo passeggino leggero reclinabile è abbastanza compatto.

Il prodotto è in tessuto lavabile, bicolore, con la capottina parasole a contrasto che lo rende molto gradevole alla vista. Il prezzo è davvero conveniente, per un prodotto che presenta vari lati positivi.

Ad esempio ben cinque posizioni per reclinare lo schienale, che comprendono anche la posizione sdraiata per il sonnellino. Risultano comodi la maniglia per il trasporto quando è chiuso, il poggia piedi, la tendina parasole con una parte extra anteriore e con oblò per controllare il bambino rivolto fronte strada, e una comoda tasca porta oggetti.

Un prodotto completo a un prezzo più basso rispetto a brand concorrenti più famosi, che lo rende davvero concorrenziale.

Stando ai pareri degli acquirenti, il passeggino leggero reclinabile De Rosa Mare tanto leggero non è, ma offre un buon rapporto qualità-prezzo e una certa compattezza, un buon compromesso là dove acquistare un modello normale non è possibile a causa dello scarso spazio disponibile.

 

Pro

Compatto: Da chiuso misura soltanto 101 x 23 x 35 centimetri, quanto basta per entrare agevolmente, e col minimo ingombro, nel portabagagli di una vettura utilitaria.

Pratico: La chiusura a ombrello lo rende molto pratico e facile da ripiegare, anche con una sola mano, e il trasporto è facilitato dall’apposita maniglia.

Prestazioni: Ha cinque posizioni diverse per lo schienale, da quella eretta fino a quella sdraiata, il poggiapiedi, la tendina parasole con oblò e una comoda tasca porta-oggetti.

Lavabile: I rivestimenti sono tutti fabbricati in tessuto facile da lavare all’occorrenza.

 

Contro

Leggerezza: Pur trattandosi di un passeggino leggero, tanto leggero non risulta, e anche le ruote non sono molto scorrevoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Safety 1st Slim

 

2.Safety 1stPasseggino a basso costo, ha un aspetto molto elegante e lineare. Pesa 7 chili e ha una chiusura a ombrello molto comoda grazie al blocco automatico, quindi una volta chiuso non si riapre, per un trasporto reso ancor più agevole grazie alla maniglia dedicata.

Questo passeggino può trasportare bambini che pesano fino a 15 kg, ha lo schienale reclinabile, ma anche quando viene disteso al massimo, resta comunque un po’ sollevato. Sotto c’è un capiente portaoggetti, che risulta sempre utile, sia che si utilizzi il passeggino in città sia in vacanza.

Nonostante le cinture di sicurezza con aggancio in cinque punti, la casa produttrice raccomanda l’utilizzo del passeggino a partire dai 6 mesi in poi, in quanto la seduta pur essendo comoda e imbottita non è idonea ai bambini più piccoli. Ad ogni modo nel complesso risulta abbastanza confortevole anche per un uso prolungato in città.

Ecco il più economico dei tre modelli esaminati in questa guida: è il passeggino leggero reclinabile Slim, prodotto da Safety 1st .

 

Pro

Sicuro: La seduta è equipaggiata con cinture di sicurezza con sistema di aggancio a cinque punti, in modo da offrire il massimo della sicurezza al vostro bambino.

Bello: Il suo design si lascia notare, sobrio e lineare ma al tempo stesso molto elegante, grazie specialmente alla capottina parasole ad arco e alle rifiniture ben curate.

Compatto: Rispetto al modello precedente, da chiuso è un po’ più grande in lunghezza, 104 centimetri invece di 101, ma pesa 200 grammi in meno e grazie al blocco automatico non corre il rischio di aprirsi accidentalmente.

Accessoriato e confortevole: La seduta è ben imbottita, confortevole anche per un uso prolungato; oltre allo schienale reclinabile e alla cappottina, inoltre, sotto la seduta è presente anche un comodo portaoggetti.

 

Contro

Cigolante: Le ruote, secondo alcuni acquirenti, sono cigolanti e poco scorrevoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Brevi Marathon

 

3.Brevi 763Il terzo prodotto è della Brevi, un brand molto noto per gli oggetti per l’infanzia. Questo passeggino costa un po’ di più degli altri proposti in precedenza, ma la spesa in più è giustificata da una molteplicità di caratteristiche che lo rendono un prodotto davvero ottimo.

Per cominciare è omologato per bambini dai 0 mesi in su, peso massimo trasportabile 15 kg. Pur essendo molto robusto, pesa 6,5 kg, ha lo schienale reclinabile fino alla posizione per la nanna, quattro ruote girevoli e con sistema frenante centrale. Il passeggino comprende la mantellina parasole dotata di finestrella, che però non si estende come invece capita con altri passeggini reclinabili, tasca portaoggetti, vano inferiore portaoggetti, e capottina trasparente in crystal per riparare il bambino dalla pioggia.

La seduta risulta abbastanza comoda e ampia e il poggiapiedi è regolabile in due posizioni. Molto interessante il tipo di chiusura, infatti è un caso raro di passeggino ripiegabile con una sola mano, e una volta chiuso le sue dimensioni sono di 32 cm x 36 cm x 104 cm.

Vi occorre un nuovo passeggino leggero reclinabile per il vostro bimbo? Questo potrebbe essere il modello adatto, a seconda delle vostre esigenze.

 

Pro

Omologazione: A differenza dei modelli precedenti, omologati per bimbi dai 6 mesi in su, il Marathon di Brevi è omologato anche per i neonati e per un peso massimo fino ai 15 chilogrammi.

Piuma: Anche il peso è più contenuto, rispetto agli altri, e questo passeggino non supera i 6,5 chilogrammi, pur avendo dimensioni leggermente maggiori: 104 x 36 x 32 centimetri.

Accessoriato: La sua dotazione di accessori include la mantellina parasole con finestrella, una tasca porta-oggetti, un vano inferiore portaoggetti e una capottina trasparente anti-pioggia.

Pratico e comodo: Il Marathon è ripiegabile con una sola mano e ciò lo rende pratico da maneggiare; la seduta è ben imbottita e anche ampia e il poggiapiedi è regolabile in due posizioni, per il massimo comfort del bambino.

 

Contro

Prezzo: Il costo è notevole, ma proporzionato alla qualità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare un passeggino leggero reclinabile

 

I passeggini leggeri sono l’ideale quando si vogliono fare passeggiate in famiglia, oppure quando bisogna andare in giro per commissioni, proprio per via del loro peso ridotto. La reclinabilità, inoltre, consente al bambino di poter trovare la sua posizione più confortevole, anche in base all’età, e di addormentarsi praticamente ovunque si trovi. Ecco alcuni suggerimenti per usarlo correttamente.

 

 

Accertatevi che il passeggino sia adatto al peso e all’età dei bambini

A differenza dei normali passeggini leggeri, i modelli reclinabili sono adatti anche ai bambini più piccoli, alcuni modelli possono essere usati anche dopo pochi mesi o, addirittura, settimane. Questa peculiarità è dovuta dal fatto che lo schienale ribaltabile fino ad almeno 150° può sostenere la schiena ancora morbida dei neonati. Se lo schienale non si appiattisce totalmente allora può essere usato superati i sei mesi e non prima.  

Chiaramente, prima di fare un utilizzo sbagliato, bisogna necessariamente controllare i dati riportati dal produttore. Inoltre, un passeggino troppo grande o troppo piccolo potrebbe essere scomodo per il bambino. Non dimenticate di controllare anche il peso supportato, perché superando il carico massimo la struttura potrebbe rompersi, facendo cadere il piccolo.

 

Regolare adeguatamente lo schienale e il manubrio

Come accennato, per i neonati lo schienale deve reclinarsi di almeno 150°, mentre dopo i 6 mesi vanno bene anche modelli con regolazioni intermedie. Quando i bambini diventano più grandi, invece, tendono a sporgersi in avanti rispetto lo schienale, soprattutto per via della loro voglia di scoprire il mondo. In questo caso, il sedile dovrebbe arrivare a formare un angolo di circa 90° quando si trova in posizione verticale.

Ma le passeggiate, ammettiamolo, devono essere comode anche per i genitori o, in generale, per chi spinge il passeggino: non dimenticate quindi di regolare anche il manubrio, altrimenti a lungo andare la schiena potrebbe risentirne.

 

 

Le cinture di sicurezza

Anche se il bambino vi sembra troppo piccolo per fiondarsi inaspettatamente fuori dal passeggino dovete usare subito le cinture di sicurezza, generalmente a cinque punti.

Verso gli otto mesi, invece, i bambini iniziano ad arrampicarsi allo schienale oppure provano insistentemente a scendere dal passeggino. Inoltre, è fondamentale collegare le cinture quando il passeggino leggero reclinabile non è dotato del bracciolo anteriore, perché basta un piccolo blocco improvviso delle ruote (ad esempio, in un tombino) per ribaltare il bambino fuori dall’abitacolo, rischiando che possa ferirsi o ritrovarsi per strada.
Controllate anche che le cinture siano imbottite adeguatamente, in modo da risultare meno fastidiose.

 

Pulire regolarmente il passeggino

Questo piccolo mezzo di trasporto può arrivare ad accumulare livelli di sporco impensabili, pensiamo alle briciole, alle macchie di succo di frutta o altro.
Se siete fortunati, troverete la fodera removibile, che potrete lavare in lavatrice a basse temperature oppure a mano (meglio controllare le informazioni riportate dal produttore).

Altrimenti, se non è sfoderabile, armatevi di pazienza, acqua, spugnetta abrasiva e sapone di Marsiglia e iniziate pure a strofinare per togliere le macchie. Quest’ultimo procedimento è adatto anche al lavaggio della cappottina. Il parapioggia, generalmente, si può lavare in lavatrice a basse temperature. Se volete evitare che il sedile si sporchi eccessivamente, copritelo con un apposito telo in spugna, così non dovrete fare altro che lavare questa copertura.  

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Passeggino leggero peg perego

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.