Il miglior passeggino trio Peg Perego

Ultimo aggiornamento: 21.11.17

Come scegliere il miglior passeggino trio Peg Perego del 2017?

 

I futuri genitori, intorno al sesto mese di gravidanza, iniziano a procurarsi le prime cose che serviranno fin dal momento della nascita. Una delle priorità è il passeggino. In commercio c’è abbondanza di offerte per questo fondamentale mezzo di trasporto e bisogna saper distinguere tra ciò che è buono e ciò che non lo è. In questo senso la guida che state leggendo, vuole esservi di aiuto.

Abbiamo detto che c’è abbondanza: modelli, marche, design. Tutto contribuisce a far aumentare la confusione di mamma e papà, soprattutto quando sono alla loro prima esperienza. Una buona soluzione, secondo noi, è quella di comprare il miglior passeggino trio Peg Perego.

Dobbiamo avvisare che difficilmente si trovano passeggini economici, bisogna prepararsi a spendere una cifra esosa ma almeno cerchiamo di comprare qualcosa che valga i soldi spesi.

Proprio per questo motivo abbiamo pensato di proporvi Peg Perego, un marchio italiano che si è affacciato sul mercato nel 1949 e che ha contribuito a rivoluzionare, fin dai suoi primi anni, con idee innovative, vedi l’introduzione del tessuto gommato al posto della lamiera.

L’attitudine lungimirante di Peg Perego si è protratta fino ai giorni nostri e ciò si può riscontrare in quello che produce.

Prima di passare al modello da noi selezionato sarà utile chiarire ai lettori meno esperti cos’è un passeggino trio. Si tratta di un sistema modulare che si compone di un telaio sul quale, a seconda delle esigenze, va agganciato un ovetto, una carrozzina o la seduta del passeggino. Per completezza d’informazione, aggiungiamo che esiste anche il duo (dove manca il carrozzino) che ha un basso costo rispetto al trio.

Ricordate che il carrozzino ospiterà vostro figlio pertanto non risparmiate sulla sicurezza: deve essere innanzitutto robusto con materiali di prima scelta. Va bene che deve essere leggero ma non deve essere questa la sola discriminante perché è meglio un passeggino più pesante ma con una migliore manovrabilità (qui entrano in gioco le ruote e la ciclistica) rispetto a uno super leggero ma che ha la tendenza a inchiodarsi.

E siamo giunti al momento di presentare quello che riteniamo essere il miglior passeggino Peg Perego del 2017.

 

 

Peg Perego book_bloom_pegperego

Principale vantaggio

Tante note positive per questo modello ma ci è sembrato giusto mettere in risalto la sua grande manovrabilità.

 

Principale svantaggio

Il costo del trio Peg Perego non è di poca entità: per molte persone potrebbe essere un ostacolo insormontabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Ottimo telaio

Indubbiamente il vantaggio di comprare un passeggino trio è quello di avere tutti gli elementi per trasportare il pargolo fin dai suoi primi vagiti.

Ciascun elemento si aggancia con grande facilità sul telaio, che poggia su quattro ruote che, secondo noi, conferiscono una soddisfacente manovrabilità, al punto che abbiamo ritenuto questo particolare come uno dei principali punti di forza per un passeggino che sembra essere immune alle critiche.

Il dispositivo riesce ad adattarsi a qualsiasi tipo di terreno: le ruote scorreranno via sempre lisce. Il carrello, di piccole dimensioni, riesce a superare con disinvoltura gli ostacoli che incontra sul suo cammino. È da apprezzare il maniglione antiscivolo che garantisce una presa salda e comoda così da non affaticare il genitore neanche durante lunghe passeggiate.

Semplice regolazione delle ruote

Merita approfondimento il comando di regolazione simultanea delle ruote. Si tratta di un sistema che consente di tarare le ruote anteriori del carrello con un semplice movimento: si può scegliere tra la posizione allineata e quella piroettante, il tutto senza doversi piegare. Comodo, vero?

Le ruote sono molto resistenti e hanno un battistrada grazie al quale possono affrontare qualsiasi tipo di terreno, anche se bagnato. Sono inoltre agganciate a un molleggio e hanno dodici cuscinetti a sfera. Ciò favorisce la manovrabilità e la conseguenza più immediata è che si fa meno fatica. Le ruote posteriori, rispetto a quelle anteriori, sono più grandi e dotate di un freno centralizzato.

 

Sistema di apertura e chiusura semplicissimo

Dimenticate sistemi impossibili di apertura e chiusura: con il trio di Peg Perego basta una sola mano. Quando è chiuso, il carrozzino occupa pochissimo spazio e resta in piedi, soluzione ideale per nasconderlo dietro una porta. Inoltre si può trasportare da chiuso, senza fatica, come se fosse un trolley.

È compreso anche un borsone all’interno del quale si possono mettere tutte le cose necessarie per il bebè. La borsa è molto spaziosa e resistente. Tra le ruote e il telaio c’è anche un pratico portaoggetti. All’interno del passeggino, indipendentemente dall’opzione modulare, il piccolo sarà sempre protetto a dovere, sia dal sole sia dalla pioggia, inoltre, la prova sicurezza, a nostro avviso, è stata ampiamente superata.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4.75 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.