Cinque motivi per cui scegliere uno ionizzatore

Ultimo aggiornamento: 31.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

La qualità dell’aria in casa è molto importante. Uno dei dispositivi più indicati per migliorarla è lo ionizzatore che consente di trasformare ioni positivi in negativi. 

 

Per godere completamente della propria casa bisogna attrezzarsi in modo da poter aumentare quanto più possibile la qualità della vita tra le pareti domestiche, un ambiente che in molti stanno lentamente riscoprendo. Lo smart working infatti sembra diventerà una pratica comune per molte aziende e, di conseguenza, per molti lavoratori. Lavorare da casa è una soluzione abbastanza comoda, sebbene bisogna farci un po’ l’abitudine e soprattutto attrezzarsi in modo da poter rendere al meglio riducendo al minimo lo stress. 

Chi è abituato a lavorare in ufficio con condizionatori e deumidificatori gentilmente concessi dalla ditta, potrebbe sentirsi un po’ soffocare in casa, specialmente con l’arrivo del caldo estivo. Si sa che stare sempre chiusi in casa proprio bene non fa, in quanto l’aria potrebbe diventare poco salutare a causa della polvere e delle altre particelle nocive. L’umidità inoltre può contribuire a creare un ambiente poco salubre, per cui è molto importante far arieggiare il più possibile e magari utilizzare un buon deumidificatore. 

Un altro dispositivo molto utilizzato e apprezzato è lo ionizzatore, capace di migliorare nettamente la qualità dell’aria in casa. Perché scegliere uno ionizzatore piuttosto che un deumidificatore o un aromatizzatore? Perché ha diversi vantaggi, tutti da scoprire e che possono darvi diversi motivi validi per acquistarne uno. Vediamo quali sono qui di seguito.

 

Migliorano la qualità dell’aria 

Il nome altisonante di questo dispositivo può giustamente far sorgere qualche dubbio. A cosa serve infatti uno ionizzatore e cosa è in grado di fare? Prima di tutto dobbiamo sapere che l’aria contiene energia elettrica, quindi carica di ioni positivi e negativi. Fondamentalmente l’aria è salutare quando tra questi ioni c’è un buon equilibrio, un equilibrio che spesso però viene destabilizzato dall’utilizzo di diversi fattori come l’utilizzo elettrodomestici, condizionatori, computer e anche dal fumo delle sigarette che rilasciano nell’aria ioni positivi. 

La maggioranza degli ioni positivi nell’aria la rende poco salutare, per questo è necessario ristabilire il corretto equilibrio. Lo ionizzatore si occupa proprio di questo, infatti è in grado di trasformare gli ioni positivi in ioni negativi, rendendo di conseguenza l’ambiente molto più salubre in pochissimo tempo. Tra i vari benefici di un buon equilibrio tra gli ioni i più comuni sono un notevole miglioramento del sonno, dell’appetito e della salute in generale. 

Non a caso le zone naturali, non avendo alcun tipo di produzione di ioni positivi da parte di dispositivi elettrici o dall’inquinamento, sono cariche di ioni negativi. Questo è uno dei vari motivi per i quali l’aria di montagna o di mare ci fa bene e ci rigenera, oltre a permetterci di combattere alcune malattie. I migliori ionizzatori d’aria servono proprio a questo, quindi sono ottimi soprattutto se dovete rimanere in casa a lavorare al PC. 

Possono depurare e aromatizzare l’ambiente

La maggior parte degli ionizzatori sul mercato dispongono di una funzione aggiuntiva, ovvero quella di aromatizzatore. In questo modo oltre a ionizzare l’ambiente potrete anche eliminare i cattivi odori, sostituendoli con un aroma a vostra scelta. Questa caratteristica può tornare molto utile anche se volete provare un po’ di aromaterapia mentre vi rilassate comodamente sul divano. 

La funzione di depuratore invece si occupa di eliminare polveri e pollini dall’aria, quindi uno ionizzatore con questa caratteristica è particolarmente consigliato se soffrite di particolari allergie. In questo modo con un solo dispositivo avrete a disposizione tre funzioni diverse per poter migliorare la qualità dell’aria in casa. Una buona soluzione sia se volete risparmiare sia per evitare di ingombrare troppo spazio con diversi apparecchi. 

 

Le dimensioni compatte 

Lo ionizzatore si presenta solitamente con un design molto pratico grazie al quale potrete sistemarlo in qualsiasi parte della casa senza occupare troppo spazio. Il vantaggio delle misure compatte sta anche nella possibilità di poterlo trasportare facilmente da una stanza all’altra a seconda delle vostre esigenze. 

Alcuni modelli si presentano con un look piatto, mentre altri sono molto simili ai ventilatori a torre. Esteticamente gli ionizzatori sono abbastanza piacevoli da vedere e non sfigureranno anche in una stanza arredata con gusto. Chiaramente, le dimensioni sono una variante che incide sulla potenza complessiva dello ionizzatore e quindi sui metri quadri che potrà coprire.  

 

Sono molto silenziosi e consumano poco

A differenza di altri dispositivi simili, lo ionizzatore d’aria è solitamente molto silenzioso. Anche i modelli meno costosi dispongono di un motore poco rumoroso che vi permette di utilizzarli in qualsiasi ora del giorno senza disturbare. Il vantaggio sta nella possibilità di tenerli accesi anche di notte per poter migliorare la qualità dell’aria, spargere aromi e depurare l’ambiente mentre dormite. Il consumo abbastanza basso dei modelli più venduti vi consente di usarli per tutta la giornata senza dovervi preoccupare troppo dei costi della bolletta. 

La manutenzione è molto semplice

Una volta acquistato lo ionizzatore non dovrete preoccuparvi troppo della sua manutenzione, in quanto pulire questi dispositivi è davvero facile. Basta togliere la polvere di tanto in tanto all’esterno usando un panno asciutto e all’interno con uno spray di aria compressa. I modelli con depuratore dispongono di filtri al carbonio che ogni tanto vanno sostituiti oppure estratti per una pulizia ottimale.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status