Manicure estetica: in cosa consiste e quanto costa?

Ultimo aggiornamento: 20.10.20

Le mani sono una parte delicata e importante del nostro corpo, dato che le esponiamo e usiamo continuamente. Curarle in un centro è l’inizio per acquisire maggiore sicurezza.

 

Le differenza tra manicure estetica e curativa

Affidarsi a un estetista professionale e competente può aiutarvi a mantenere sempre unghie e mani sane ed eleganti anche a distanza di tempo; ciò vale in particolare nel caso in cui non riusciate proprio a mantenerle intatte da sole.

Esistono a tal proposito due tipi di manicure che permettono di curare l’unghia a fondo, sebbene da due aspetti diversi: quella estetica o quella curativa. Nel primo caso non vuol dire semplicemente limare le unghie o mettere lo smalto del momento, perché si tratterebbe di un’operazione facilmente gestibile da casa.

L’obiettivo finale è di avere nel complesso le mani perfettamente sistemate e creare un gradevole effetto visivo. E’ da preferire, quindi, nel momento in cui avete delle unghie abbastanza lunghe e sane, affidarsi a un’esperta che saprà consigliarvi e scegliere per voi il look giusto.

Nel secondo caso invece è ancora meno semplice il trattamento, che viene effettuato soprattutto quando l’unghia presenta dei problemi, per esempio la desquamazione, la deformazione e simili.

Questi piccoli fastidi potrebbero causare nella persona forte disagio, oltre al timore di esporre liberamente le proprie mani al pubblico, per evitare di dare una brutta impressione. In realtà non c’è nulla di cui vergognarsi, anche perché la soluzione, come vedete, è dietro l’angolo.

L’estetista avrà sempre a cuore la salute delle vostre unghie e cercherà di recuperarle al meglio, ristabilendo la vecchia lucidità. Di solito in questi casi vengono utilizzati impacchi più specifici e importanti, a base di oli o comunque creme che aiutino l’unghia a crescere forte e senza modifiche.

Inoltre, la cura si estende anche alla pelle secca delle mani e alle cuticole intorno all’unghia, che potrebbero risultare antiestetiche: meglio eliminarle alla radice. Altro effetto da non sottovalutare è anche quello benefico che l’estetista può apportare a problemi di callosità.

Che sia per lavoro o per altri motivi, è una cosa poco piacevole da avvertire al tatto e anche poco bella da guardare soprattutto nelle mani femminili.

Perché ricorrere a una manicure professionale?

E’ vero che in commercio esiste il kit gel per unghie economico, e che comunque potreste provare a fare la manicure anche da casa, ma ci sono alcuni punti fondamentali da prendere in considerazione.

Prima di tutto, solo un’estetista professionista può capire veramente quale sia lo stato delle vostre unghie e che tipo di trattamento andrebbe applicato per valorizzarle al meglio. Per esempio, la manicure curativa è adatta a chi apparentemente ha unghie sistemate ma non in salute, e soggette quindi al danneggiamento perché eccessivamente deboli.

Le cause possono essere varie: dall’onicofagia all’alimentazione scorretta, non è comunque un problema da sottovalutare, specialmente se le unghie sono molto deboli e si spezzano con facilità.

Oppure, al contrario, potreste scambiare unghie poco curate per quelle che invece sono veramente sane e hanno bisogno solo di una ritoccatina. L’estetista mirerà a cercare il trattamento giusto per le vostre mani; potrà suggerirti l’utilizzo di un semipermanente o di uno smalto classico, e una limatura per dare all’unghia la precisa forma che volete.

Anche nel caso di una ricostruzione in gel, saprà qual è quella più consona alle vostre unghie, per evitare di apportare danni maggiori se la base è già molto provata da altri esperimenti estetici.

Inoltre, scegliere una persona competente ti aiuta anche a capire che esigenze devi rispettare per curare al meglio le mani e l’unghia più fragile; non vi fornirà infatti solamente un pacchetto standard, ma vi indirizzerà verso la soluzione perfetta.

Per non parlare della qualità dei prodotti e degli accessori, spesso cercati con pazienza tra tutti i brand migliori, per offrire il massimo servizio alla clientela. Le tecniche utilizzate sono sempre aggiornate e all’avanguardia per rendere l’esperienza ancora più rilassante.

Ciò deve essere unito al fatto che gli strumenti professionali sono sempre cambiati e disinfettati prima dell’uso, cosa che costituisce un vantaggio in più.

 

Passaggi professionali e costi

In cosa consiste la routine professionale di cura delle unghie? I passaggi per una manicure esperta sono quasi sempre gli stessi, con piccole variazioni, ovvero utilizzati soprattutto in caso di mani già forti, sane e idratate a sufficienza.

Per iniziare, l’estetista compirà un veloce esame delle unghie per controllare che non ci siano problemi da trattare in modo più specifico; una volta accertata dell’effettiva salute di queste ultime, procede a disinfettare le mani in una soluzione antimicotica.

Questo passaggio è importante, perché non solo predispone il tessuto morbido della pelle al trattamento, senza che venga stressata, ma previene anche la formazione di batteri, mantenendole perfettamente igienizzate e pulite.

In questo modo, sentirete anche la tensione sciogliersi e avrete la mente sgombra e rilassata mentre l’estetista si prende cura di voi. Successivamente passerà a rimuovere le cuticole, quelle fastidiose pellicine che contornano l’unghia creando un effetto antiestetico; bisogna fare attenzione a non toglierle da soli perché potrebbero infettarsi e crearvi dolorosi fastidi.

Con un impacco di olio d’oliva sarà facile renderle più morbide, e spingerle indietro con un ferro sterilizzato; a questo punto non resta altro da fare che tagliarle via senza problemi e senza fuoriuscite di sangue.

Come secondo step di questa fase vengono eliminate anche le impurità presenti sotto l’unghia, di solito polvere o sporcizia che si accumulano creando l’effetto nero sotto il bianco della scorza.

A questo punto le unghie sono pronte per essere limate a dovere: è durante tale procedimento che prenderà la forma che desiderate. Una delle più gettonate è quella a mandorla, capace di donare eleganza e affinare le dita, ma deve essere operata da una buona estetista.

Inoltre, la lima non va usata a caso: l’unghia non deve essere stressata, e movimenti bruschi potrebbero spezzarla o scheggiarla. Potete decidere voi anche il colore da applicare, ed eventualmente le decorazioni che preferite e che sono estremamente difficili da realizzare, se non si ha una mano ferma e un vero e proprio talento.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status