fbpx

I 5 Migliori Localizzatori GPS del 2019

Ultimo aggiornamento: 14.11.19

 

Localizzatore GPS – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il localizzatore GPS è il dispositivo ideale per tenere sempre sotto controllo la propria automobile e controllare gli spostamenti del proprio animale domestico o di una persona cara. Dato che ci sono davvero tantissimi modelli in vendita, abbiamo preparato questa guida per aiutare i nostri lettori a scegliere quello giusto senza sprecare il proprio denaro. Nel caso però non si abbia molto tempo a disposizione per leggere tutta la pagina, possiamo subito consigliare il Lekemi Tracciatore adatto ai veicoli e dalla batteria di lunghissima durata. Chi invece vuole controllare i movimenti del proprio amico a quattro zampe potrà optare per il Tractive per animali Bianco che permette di stabilire un perimetro di sicurezza entro il quale l’animale domestico potrà girare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior localizzatore GPS?

 

L’antifurto del proprio veicolo non basta a stare sicuri contro eventuali furti e spesso bisogna ricorrere a tecnologie moderne per evitare che i ladri la facciano franca e se ne vadano allegramente fischiettando alla guida della nostra automobile verso chissà quale confine. Per questo un localizzatore GPS può essere una buona soluzione per vedere sempre la posizione del mezzo di trasporto e stare tranquilli. Visto che sul mercato ci sono davvero tanti modelli, consigliamo di confrontare i prezzi dei prodotti nella nostra classifica e di leggere qui di seguito quali sono le caratteristiche principali alle quali stare attenti prima di acquistare un localizzatore GPS.

Per mezzi di trasporto

La principale funzione di un localizzatore GPS è quella di tenere traccia degli spostamenti del proprio veicolo. Questo può essere molto utile per far fronte a furti, dato che potrà servire alle forze dell’ordine per rintracciare il mezzo rubato. Solitamente questi modelli hanno dimensioni ridotte proprio per non dare nell’occhio, quindi potranno essere occultati nel veicolo per non essere trovati e di conseguenza manomessi.

Allo stesso modo, possono essere molto utili per ritrovare subito il proprio veicolo dopo averlo parcheggiato, una soluzione ideale per chi abita in un centro cittadino e non ha un posto macchina fisso. I modelli della migliore marca dispongono di un blocco motore che può essere innescato per impedire al ladro di rimettere in moto il veicolo. Il funzionamento dei localizzatori GPS avviene tramite un app per smartphone, PC e tablet o tramite Google Maps anche se l’attivazione del servizio di tracciamento dovrà essere fatta tramite una SIM Card apposita. Alcuni localizzatori GPS richiedono una tassa d’iscrizione annuale al servizio che fa levitare il prezzo d’acquisto, quindi è bene controllare prima di acquistare.

 

Per animali domestici e persone

La sicurezza dei propri cari e dei propri amici a quattro zampe è sicuramente più importante di quella del mezzo di trasporto, per questo esistono localizzatori GPS per animali e persone. Nel primo caso possono essere molto utili a tenere d’occhio il proprio cane mentre si è lontani da casa, specialmente se si dispone di un giardino. In questo modo si potrà vedere se l’animale domestico esce fuori dal perimetro della casa e intervenire con prontezza.

I modelli più avanzati hanno una particolare funzione che permette di delimitare una zona di sicurezza nel quale l’animale può girare, superata la quale verrà mandato subito un avviso sonoro e visuale al proprio smartphone o tablet. Per quanto riguarda i localizzatori per persone, questi non differiscono molto da quelli per animali e possono essere utili quando i propri figli iniziano a girare da soli. Così oltre ad essere sicuri della loro posizione li si potrà anche scovare nel caso “marinino” la scuola. Specifichiamo che come i localizzatori GPS per veicoli, anche alcuni modelli per animali domestici e persone potrebbero richiedere un abbonamento a un servizio.

Batteria

I localizzatori GPS funzionano a batteria, questo vuol dire che si dovrà davvero fare attenzione all’autonomia e alla qualità di quest’ultima prima di procedere all’acquisto. Nel caso si voglia tenere acceso il localizzatore GPS per tutta la giornata, consigliamo vivamente di acquistare un prodotto con una buona durata, anche se magari potrà costare di più. Questo vale specialmente con i localizzatori GPS per animali domestici o persone che magari andranno tenuti accesi per molte ore.

Nel caso invece si voglia accendere il dispositivo solo una volta arrivati a casa dal lavoro per tenere d’occhio il proprio veicolo o ricordarsi la posizione del parcheggio, allora si potrà optare per un prodotto più economico e dall’autonomia più breve. Continuando la lettura si potrà leggere la recensione dei modelli da noi proposti, valutati come i migliori dell’anno in base al gradimento degli utenti e al loro rapporto qualità-prezzo.

 

I 5 Migliori Localizzatori GPS – Classifica 2019

 

Un localizzatore GPS può essere un’ottima soluzione per controllare la posizione della propria automobile o quella dell’amico a quattro zampe, specialmente nel caso si possieda un giardino nel quale farlo andare liberamente. Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto come scegliere un buon localizzatore GPS, adesso è arrivato il momento di fare una comparazione tra le offerte dei modelli più venduti, verificandone il prezzo e le caratteristiche principali. In questo modo sarà possibile scegliere il miglior localizzatore GPS per le proprie esigenze.

 

1. Lekemi Tracciatore di Posizione GPS per Auto

 

Il modello di Lekemi può essere considerato uno dei migliori localizzatori GPS del 2019 visto il suo ottimo rapporto qualità-prezzo. Gli utenti ne hanno infatti apprezzato l’incredibile precisione che permette di verificare sempre dove si trova il proprio veicolo.

Una soluzione ideale che può tornare molto utile in caso di furto o per ritrovare la macchina più facilmente nel caso si viva in un centro cittadino e la si debba parcheggiare ogni volta in un posto diverso.

L’installazione del prodotto è molto facile, basterà usare la calamita posta sul retro per attaccarlo al cruscotto del veicolo, inoltre sarà possibile scaricare un’app gratuita per smartphone android e iOS grazie alla quale tracciare il veicolo.

La batteria ha una buona autonomia e permette di tenerlo attivo per cinquanta giorni. L’unico difetto di questo localizzatore GPS per auto sono i materiali poco resistenti che non assicurano una grande durata nel tempo.

Estremamente preciso nel fornire la giusta posizione del veicolo in cui viene installato. Quest’ultima operazione si rivela molto facile da eseguire, grazie alla presenza di una calamita utile per posizionarlo nel punto più nascosto del proprio veicolo. Tramite un’app per smartphone iOS e Android è possibile localizzare il mezzo in cui è stato installato.

Pro
App:

Una comoda applicazione da scaricare sul proprio smartphone (Android o iOS) permette di tracciare il veicolo dove viene installato in maniera semplice e veloce.

Batteria:

La batteria integrata, che serve per far funzionare il localizzatore, ha un’autonomia di ben cinquanta giorni.

Installazione:

Posizionare il localizzatore all’interno (o all’esterno) del proprio veicolo è molto semplice grazie alla presenza di una calamita che consente di applicarlo in una delle tante zone in metallo dell’auto.

Contro
Materiali:

Secondo i pareri degli utenti i materiali utilizzati per la costruzione del localizzatore Lekemi non sono di buona fattura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Tractive Localizzatore GPS per Cani

 

Tra i localizzatori GPS per animali più venduti online troviamo il Tractive, venduto ad un buon prezzo che lo rende accessibile a tutte le tasche. È ideale per tutti quelli che vogliono tenere sempre sotto controllo il proprio amico a quattro zampe durante le sue allegre scorazzare libero dal guinzaglio.

Basterà applicare il dispositivo al collare in modo da ricevere la posizione esatta dell’animale domestico sul proprio smartphone o tablet. Una funzione interessante del prodotto permette di delineare una zona di sicurezza nel quale l’animale può girare tramite il cellulare o il browser al PC.

Se il perimetro viene superato, il localizzatore avvierà un allarme per avvisare il padrone. Sebbene il prodotto non sia molto costoso, richiede un abbonamento annuale per il servizio cosa che a molti utenti non è andata proprio giù.

Un localizzatore GPS pensato appositamente per non perdere i propri animali domestici quando vengono portati fuori casa per farli correre liberi all’aria aperta. Piace la funzione che consente di delimitare un’area ben precisa dove l’animale si può muovere, oltre la quale un allarme segnala al padrone che il cane si è allontanato troppo.

Pros
Collare:

Il localizzatore per animali Tractive va semplicemente inserito nel collare dell’animale che si vuole tenere sotto controllo.

Zona delimitata:

Tramite Pc o smartphone si può delineare una zona oltre la quale l’animale non può andare; se lo facesse, un allarme avviserà il padrone.

Preciso:

Gli utenti che lo stanno utilizzando sono soddisfatti della precisione di questo localizzatore per animali.

Contro
Abbonamento:

Per poter usufruire del servizio è necessario sottoscrivere un abbonamento annuale, cosa che a molti utenti non è piaciuta.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Mondo Commercio GPS Tracker TK-104

 

Come fermare un ladro che ormai si è già impossessato del proprio veicolo? Basta un buon localizzatore GPS per aumentare le possibilità di ritrovarlo, dando alle forze dell’ordine un prezioso aiuto. Questo tracker di Mondo Commercio può funzionare anche da blocco motore, ideale per fermare il veicolo nel caso questo venga rubato.

Le dimensioni ridotte permettono di posizionarlo in auto, motociclette, barche e camion senza ingombrare troppo spazio e soprattutto senza dare troppo nell’occhio. Oltre a usarlo come antifurto, il prodotto può tornare utile per verificare la posizione dei propri cari, specialmente quando si presta la macchina ai figli neopatentati e si voglia essere sicuri che non facciano i furbi.

La durata della batteria non è proprio altissima, quindi ci si dovrà ricordare di ricaricarla di tanto in tanto.

Oltre che localizzare un veicolo eventualmente rubato, il nuovo localizzatore GPS TK-104 permette anche di bloccare il motore per interrompere la fuga del ladro d’auto. Oltre che per auto, si rende utile anche per moto, barche e camion mentre, sfruttando la sola funzione di localizzatore, può essere installato anche su biciclette.

Pro
Blocco motore:

Senza dubbio una delle funzioni più apprezzate di questo localizzatore GPS è quella che consente di bloccare il motore in caso di furto.

Dimensioni:

Estremamente compatto si può installare praticamente ovunque rimanendo comunque molto discreto e difficile da vedere.

Versatile:

Questo localizzatore può essere installato praticamente su qualsiasi veicolo sfruttando la funzione di blocco motore, ma eventualmente anche su una bicicletta per poterla localizzare in caso di furto.

Contro
Batteria:

L’autonomia non sembra molto alta, per questo ogni tanto bisogna ricordarsi di ricaricarla.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. XCSource TK110 GPS Tracker Plotter Tempo Reale

 

Chi vuole risparmiare, ma non ha idea di quale localizzatore GPS comprare, potrà optare per questo modello dal prezzo molto conveniente. L’installazione avviene facilmente, mentre si dovrà configurare il dispositivo con una sim per usarlo senza internet. Basterà mandare un messaggio per ricevere subito la posizione del proprio veicolo su Google Maps e visualizzabile da smartphone, PC e tablet.

Le dimensioni ridotte del prodotto lo rendono facilmente occultabile, ideale per non farlo scoprire dai ladri che potrebbero smontarlo senza troppi problemi. Oltre alla sua funzione di antifurto, il prodotto può essere molto utile per gli smemorati abitanti dei grandi centri cittadini costretti a parcheggiare la macchina in posti diversi ogni giorno.

Tra i difetti riportiamo la batteria di scarsa durata e il manuale in inglese scritto in caratteri piccolissimi che lo rendono davvero difficile da leggere.

Nella nostra guida per scegliere il miglior localizzatore GPS abbiamo inserito un modello che si può considerare il più economico in relazione anche alle varie funzioni che offre. Integra una SIM che serve per ricevere la posizione del proprio veicolo, visualizzabile tramite Google Maps direttamente sul proprio smartphone.

Pro
Compatto:

Le dimensioni contenute di questo localizzatore GPS lo rendono estremamente facile da nascondere nel veicolo che si vuole tenere sotto controllo.

Google Maps:

Il veicolo viene visualizzato su Google Maps, e quindi si può vedere la posizione sul proprio smartphone e tablet.

SIM:

Per ricevere la posizione del veicolo bisogna inviare un SMS al dispositivo che integra una SIM. I messaggi sono a carico dell’utente.

Contro
Istruzioni:

Nelle confezione sono presenti istruzioni solo in lingua inglese, stampate inoltre con caratteri molto piccoli e difficili da leggere.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Incutex TK104 GPS localizzatore

 

I localizzatori GPS non servono solo come antifurti, ma possono anche garantire la sicurezza dei propri cari. Questo modello in particolare può essere dato a una persona anziana per monitorare i suoi movimenti, ideale sé questa soffre di malattie che causano disorientamento.

Va bene anche per animali e bambini, specialmente quando li si porta fuori a giocare al parco. I pareri degli utenti sul prodotto sono abbastanza discordanti, specialmente per quanto riguarda la sua precisione. Sembra infatti che il dispositivo abbia un raggio di errore di circa 5 metri, inoltre non funziona in luoghi chiusi.

Anche la batteria lascia parecchio a desiderare con un’autonomia limitata che costringe a caricarla quasi dopo ogni utilizzo.

Questo localizzatore GPS è pensato per avere sempre sott’occhio la posizione dei propri cari, siano essi bambini o persone anziane. Basta farlo indossare alla persona e, tramite una chiamata al localizzatore (fornito di SIM), si riceve un SMS con i dettagli della posizione. Ovviamente si può utilizzare anche per localizzare veicoli e animali. Chi volesse sapere dove acquistare questo localizzatore GPS può trovare i link dei venditori online sotto i pro e i contro di questa pagina

Pro
On/Off:

Molto comodo il tasto di accensione/spegnimento che consente di disattivare il GPS quando non serve averlo in funzione.

SIM:

Per funzionare necessita dell’inserimento di una SIM che si occupa di inviare un SMS con la pozione della persona o del veicolo a cui è associato.

Batteria ricaricabile:

La batteria interna è di tipo ricaricabile, operazione da effettuare per sicurezza prima di ogni utilizzo.

Contro
Precisione:

Molti utenti sostengono che questo localizzatore GPS non sia molto preciso nel segnalare la posizione: ha una margine di errore di 5 metri, decisamente troppi per questo tipo di prodotto.

Acquista su Amazon.it (€26,99)

 

 

 

Come utilizzare un localizzatore GPS

 

Con il termine GPS ci si riferisce a un sistema di posizionamento globale ormai in uso dalla maggior parte dei dispositivi mobili e non. L’acronimo sta per Global Positioning System e come si può facilmente intuire si avvale di numerosi satelliti in orbita intorno al pianeta per reperire precise coordinate geografiche.

 

 

Usi del GPS

Molte sono le applicazioni e gli utilizzi di tale tecnologia, dalla semplice capacità di dirvi dove vi trovate sul globo terrestre fino alla possibilità di calcolare percorsi e tracciati. Orientarsi in grandi città oggigiorno non è più un problema insormontabile e si possono reperire facilmente informazioni di qualsiasi tipo.

Esistono inoltre GPS appositamente pensati, per esempio, per uso sportivo, per aiutare golfisti a muoversi sui vari campi oppure chi fa jogging a tenere traccia dei propri allenamenti.

 

Localizzazione

I dispositivi GPS che analizzeremo in dettaglio sono denominati “localizzatori” e come avrete facilmente capito, servono a farvi capire dove si trova esattamente chi o cosa indossa il dispositivo.

La maggior parte degli utenti li utilizza per avere sempre sotto controllo il proprio cane, soprattutto chi è abituato, in aperta campagna, a sguinzagliarlo per fargli fare un po’ di moto.

Le possibilità che il cane, fiutando una preda o semplicemente distratto dall’ambiente, possa perdere di vista il proprio proprietario, sono decisamente elevate.

Utilizzando uno di questi dispositivi, anche se non vedete più il vostro cane, potrete facilmente capire la sua posizione e dirigervi immediatamente verso di lui.

 

Dov’è la mia auto?

Da non sottovalutare è la capacità di controllare in qualsiasi momento la posizione della proprio autovettura. Chi si ritrova a lasciarla in parcheggi poco protetti o addirittura in campo aperto, potrebbe essere in continuo stato d’ansia.

Nascondendo all’interno della vettura il localizzatore GPS potrete seguire ogni spostamento e, qualora venisse rubata, intervenire tempestivamente avvertendo le autorità.

 

Come si usa

Di norma i localizzatori GPS sono estremamente semplici da usare, tutto ciò che dovrete fare è ricaricare la batteria del dispositivo tramite cavo USB o cavo di alimentazione, solitamente forniti con il prodotto. Una volta carico, posizionatelo all’interno della vostra vettura o sul vostro amico a quattro zampe. I modelli da automobile sono dotati di calamita, per permettere una più facile installazione.

 

 

Applicazione smartphone

Per poter seguire tutti gli spostamenti e vedere i percorsi degli ultimi mesi, dovrete scaricare un’applicazione dedicata. Ogni localizzatore GPS ha la propria, compatibile di norma con i sistemi operativi Android e iOS, consultate quindi il manuale di installazione per capire dove e come reperire l’app.

Una volta scaricata e installata potrete avviarla e gestire tutte le funzionalità del localizzatore direttamente da remoto.

 

Ricaricare la batteria

Vi invitiamo a consultare sempre il livello di carica della batteria del localizzatore, per evitare che nel momento del bisogno questo si scarichi completamente. Provvedete quindi a una ricarica completa almeno una volta al mese, in modo da avere il localizzatore sempre efficiente e pronto a ogni evenienza.

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoRoberta I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Roberta
Ospite
Roberta

Buonasera
Ho appena acquistato un tk stargps tracker ma non riesco assolutamente ad inserire i dati nella app scaricata. Qualcuno può farmi da tutor? Grazie mille
Roberta

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Roberta,

vediamo se qualcuno dei nostri visitatori sa aiutarti, anche perché sono diversi i modelli in commercio…Nel frattempo, dai un’occhiata qui:

https://www.computereweb.eu/manuale-italiano-localizzatore-gps-tk-star905/

https://www.youtube.com/watch?v=5ZYonFeQbQo

https://www.youtube.com/watch?v=2Bg_DcH-okA

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (94 voti, media: 4.82 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status