Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il migliore passeggino per fratelli

Ultimo aggiornamento: 26.09.18

 

Passeggini per fratelli – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Quando i fratellini hanno età ravvicinate è facile che vengano cresciuti come se siano gemelli. Condividono gli stessi spazi sin dai primi mesi di vita e i genitori si abituano presto a gestire le giornate in maniera più efficiente, come magari non si immaginavano avrebbero fatto solo con un figlio. I passeggini adatti ai fratelli di età differenti, ma che hanno bisogno di un supporto durante gli spostamenti, hanno sedute speciali, ravvicinate e che permettono l’uso anche al più piccolo, che ancora non sa reggere bene il peso della propria schiena. Non sapete quale scegliere nel mare di offerte che pullulano sul web? Niente panico, è normale avere le idee un po’ confuse all’inizio. E se non volete passare le giornate confrontando caratteristiche e dettagli che vi garantiscano il miglior investimento, potete dare un’occhiata alla selezione di articoli scelti dalla nostra redazione. Sono i passeggini per fratelli che hanno avuto maggiore successo di vendita e i migliori commenti da parte di chi li ha scelti. Per esempio, il modello Hauck Turbo Duo, con sedute ravvicinate, offre le stesse caratteristiche su entrambe, senza sacrificare la comodità a nessuno dei due fratellini. LOOPING Nero è il modello che si adatta meglio a chi ha l’esigenza di ottimizzare lo spazio disponibile, le sedute sono una di fronte all’altra e le dimensioni sono complessivamente molto contenute.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il migliore passeggino per fratelli

 

Come fare quando tra due fratelli la differenza d’età è minima? Entrambi hanno bisogno di cure e attenzioni molto simili e poter contare su un supporto specifico per il loro trasporto risolve buona parte delle occupazioni familiari. A differenza dei modelli specificamente pensati per i gemelli, quelli diretti a fratelli con pochi mesi di differenza hanno sedute speciali con specifiche caratteristiche. Ecco a cosa prestare attenzione quando si sceglie un passeggino per fratelli.

Guida all’acquisto

 

Una questione di spazio

Prima ancora che il prezzo, chi cerca un passeggino per fratelli prende bene le misure per sapere se entrerà nel portabagagli o nell’ascensore di casa. Un dettaglio, questo, che non si può certo trascurare visto che la possibilità di entrare in casa o nei negozi dipende direttamente dall’ingombro. Ci sono due categorie di passeggini doppi: quelle con sedute laterali, pensati prettamente per i gemelli di cui seguono parallelamente la crescita, e quelli in linea in cui le sedute sono una di fronte all’altra.

Quest’ultima soluzione è solo in apparenza più discreta visto che l’ingombro diventa maggiore nel senso della lunghezza e può non essere compatibile con le dimensioni dell’ascensore delle case più vecchie.

 

Anche il peso è importante

In classifica proponiamo modelli dalle prestazioni mediamente simili, in grado di rispondere alle esigenze un po’ di chiunque. Eppure un dato che non va sottovalutato è quello relativo al peso della struttura cui va sommato quello dei due piccoli. Nel caso di fratelli d’età ravvicinata il maggiore avrà almeno un anno, poco più o poco meno, con un peso che si aggira intorno ai 10 chili, cui si aggiunge il bebè che presto raggiungerà il fratello grazie alla rapida crescita che caratterizza il primo anno di vita.

I conti sono facili a farsi e presto la mamma (o chi per lei) si troverà a spingere oltre 30 chili su ruote piroettanti deposte a rispondere con precisione millimetrica alle esigenze di mobilità della famiglia a spasso. Nella recensione verificate soprattutto che siano presenti sistemi frenanti d’emergenza e maniglie facili da impugnare saldamente.

A ognuno la sua regolazione

Le offerte sul mercato non mancano, ma chi ha attenzione per i bisogni dei bambini di certo confronta prezzi ma anche che entrambi abbiano la massima comodità.

La migliore marca è quella che riesce a offrire lo stesso comfort alle due sedute, cosa non facile specie quando sono una di fronte all’altra. Ecco che aspetti non secondari ma delle dimensioni di un dettaglio segna dove far pendere l’ago della bilancia al momento della scelta del modello ideale. Che entrambi gli schienali siano reclinabili consentirà che le pennichelle siano piacevoli per entrambi e non un supplizio per chi siede davanti. Anche la possibilità di guardare fuori sarà da considerare con grande importanza perché presto il neonato, a cui si riserva la seduta posteriore, affaccerà la testolina per vedere quant’è bello lì fuori.

 

I migliori passeggini per fratelli del 2018

 

Presentiamo di seguito la selezione di modelli che meglio di altri si sono distinti quest’anno nelle vendite. Sono passeggini pensati per gemelli o che possono essere usati da fratellini di età ravvicinate con comodità e spensieratezza. Non resta che individuare la soluzione che più si adatta alle vostre esigenze, per eleggere il vostro personale migliore passeggino per fratelli.

 

Prodotti raccomandati

 

Hauck Turbo Duo

 

Fa bella figura tra i migliori passeggini per fratelli del 2018 il modello proposto da Hauck che combina un buon prezzo a una struttura molto versatile e maneggevole. Si attesta dignitosamente tra i più leggeri passeggini doppi, con i suoi circa 14 chili, pesando meno che certi modelli singoli.

Ha una buona manovrabilità e si guida anche con una sola mano, grazie alle maniglie che si impugnano facilmente. Le ruote anteriori sono piroettanti, una caratteristica comune a tanti passeggini ma che qui spicca per la fluidità dei movimenti che consente di fare. Le ruote posteriori hanno invece un sistema di bloccaggio rapido ed efficace per migliorarne le prestazioni e garantire la massima sicurezza durante gli spostamenti.

Del passeggino fratellare Hauck piace parecchio anche la possibilità di regolare autonomamente l’inclinazione dello schienale e del poggiapiedi per ogni seggiolino, così i fratelli possono godersi la passeggiata come preferiscono, da desti o facendo una piacevole pennichella.

Questo modello presente in vetta alla nostra guida per scegliere il miglior passeggino per fratelli garantisce un posto in prima fila a tutti e due i bimbi. Rivediamone le caratteristiche principali.

Pro
Leggero:

Il passeggino gemellare Hauck Turbo Duo pesa circa 12 kg e quindi è particolarmente leggero, perfino più di qualche modello singolo.

Regolabile separatamente:

A differenza dei modelli “a treno”, questo passeggino permette di regolare separatamente sia lo schienale (anche in posizione sdraiata) che il poggiapiedi di ogni singolo seggiolino qualora i due piccoli passeggeri avessero esigenze diverse.

Manovrabile:

Colpisce la notevole manovrabilità di questo modello, dovuta alle maniglie facilmente impugnabili e alle ruote anteriori estremamente fluide. Si spinge con una mano sola.

Pratico:

Le ruote posteriori si bloccano e si sbloccano con un gesto del piede. Con un movimento in più il passeggino si richiude e non si apre perché può essere bloccato. Non mancano le tasche posteriori e i contenitori sottostanti.

Contro
Ingombro:

Rispetto ai modelli a treno, questo passeggino ha certamente un ingombro maggiore in strada.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

LOOPING nero

 

Quando si hanno vincoli di spazio è facile scegliere quale passeggino per fratelli comprare, basta trovare la soluzione più compatta che ottimizzi al meglio l’ingombro delle due sedute. La soluzione a treno offerta da Looping è interessante perché, nonostante il doppio spazio, il passeggino non è tanto più grande di un comune modello singolo e le sedute sono sufficientemente comode per ospitare entrambi i fratellini.

I due sedili sono omologati per reggere i piccoli fino ai loro 15 chili di peso, misura che va presa con le pinze perché l’età corrispondente varia da bimbo a bimbo e anche l’altezza va tenuta in considerazione. La seduta frontale è adatta ai più grandicelli, a partire dai 6 mesi o 7 chili di peso, mentre quella posteriore va bene per i piccolissimi che ancora non riescono a reggere il peso della loro testa.

Chi non sa come scegliere un buon passeggino per fratelli di età diverse può trovare in questo modello una buona soluzione vista la qualità dei materiali e la facilità con cui si lascia maneggiare. Una delle offerte da prendere in grande considerazione, dunque, vista anche la leggerezza complessiva di questo modello.

Il nuovo Looping nero ha ricevuto molte recensioni positive da parte degli utenti per l’elevata qualità. Ricapitoliamone allora le caratteristiche principali.

Pro
Compattezza:

Colpisce di questo passeggino per fratelli la notevole compattezza che consente di affrontare meglio di altri passaggi stretti e ascensori. È molto compatto anche quando viene chiuso e non dovrebbe avere problemi a entrare anche in un bagagliaio piccolo.

Età ravvicinata:

Questo passeggino va bene per bimbi di età ravvicinata. Il seggiolino anteriore è adatto al più grandicello e quello posteriore dalla nascita fino a 15 kg di peso.

Accessori:

Consistente la dotazione di accessori inclusa che comprende il cesto sottostante per gli acquisti, la protezione per il sole e la pioggia e il coprigambe.

Capottina trasparente:

Come in tutti i migliori modelli, è presente la capottina trasparente posteriore che permette di vedere il bimbo più piccolo attraverso una finestra per essere sempre tranquilli.

Contro
Gemellare:

Non è adatto per due gemelli, ma solo per bambini con una leggera differenza di età.

Acquista su Amazon.it (€199,3)

 

 

 

Bebeachat PD09

 

La comparazione tra modelli prosegue ed è il turno di un bel modello con sedute a treno che si distingue dagli altri per la semplicità della sua struttura. Si chiude facilmente, ma servono entrambe le mani, e si comprime occupando poco spazio in larghezza, un po’ di più in lunghezza, perché supera i 119 cm. Parecchie utilitarie e macchine dal portabagagli di dimensioni compatte riescono a ospitare il passeggino chiuso, ma è bene verificare le misure della propria auto.

Fa parte dei nostri consigli d’acquisto anche per via del buon numero di pareri positivi che lo incoronano modello dell’anno. In grado di soddisfare le esigenze dei genitori di fratellini con pochi mesi di distanza, riesce a ospitare i neonati nella seduta posteriore e i bimbi a partire dai 6 mesi nella anteriore.

La dotazione di base è in linea con altri modelli della stessa fascia di prezzo venduti online, oltre alle regolamentari capottine regolabili è disponibile anche la copertura antipioggia. Il telo trasparente si stende o si leva con poche mosse e copre con efficacia le due sedute per consentire escursioni anche col maltempo.

I pareri della maggior parte dei genitori concordano sulla qualità del passeggino doppio Babeachat. Ecco un breve elenco degli aspetti più significativi da considerare.

Pro
Qualità/prezzo:

Si tratta di un modello a treno per fratellini di età leggermente diversa. Il seggiolino posteriore va bene anche dalla nascita e si reclina in posizione nanna. Prezzo più che competitivo.

Compatto:

Le dimensioni di questo passeggino doppio non sono dissimili da quelle di un modello singolo, per cui si può entrare in ascensore, in un negozio e muoversi con grande agilità anche in spazi stretti, grazie anche alle ruote anteriori pivotanti ma bloccabili.

Dotazione:

Della dotazione fa parte il cestino sottostante integrato, due protezioni, la capottina (di cui quella posteriore con finestra trasparente) e telo parapioggia.

Contro
Bagagliaio?:

Pur trattandosi di un modello compatto, le misure da chiuso sono 119 x 40 x 33 cm, per cui non entra in tutti i bagagliai. Meglio verificare prima.

Acquista su Amazon.it (€156)

 

 

 

Plebani Gemini Rosso

 

Tra i modelli più venduti quest’anno c’è anche questo passeggino fratellare leggero, con 13,5 chili. Ha un bel design e le sedute sono abbastanza comode e spaziose per far stare bene i bimbi per molti anni a venire. Il produttore ne suggerisce l’uso a partire da 6 fino a 36 mesi ed è omologato fino ai 18 chili per bambino, quando la maggior parte di questi supporti si ferma a 15. Non manca chi suggerisce di usare un riduttore per adattare la seduta a portare anche bimbi più piccoli dell’età suggerita.

La seduta posteriore è quella che normalmente è più sacrificata, in termini di visuale e anche di spazio disponibile. In questo modello il piccolo che siede dietro può guardarsi intorno con maggiore agio, fin tanto che la cappotte parasole non è sollevata, e gode di spazio sufficiente per i suoi movimenti. In più, chi sta dietro può sdraiarsi completamente perché il sedile è reclinabile del tutto.

Non mancano le caratteristiche che lo rendono adatto all’uso da parte di gemelli o di fratellini d’età ravvicinate.

Plebani è un’azienda italiana e in questa sede abbiamo parlato del suo passeggino Gemini disponibile in due colori. Eccone un breve quadro riepilogativo e il link suggerito per chi non sa dove acquistare questo modello a un prezzo interessantissimo.

Pro
Gemellare/fratellare:

La particolare struttura del passeggino consente di portare sia gemelli che fratelli con età diverse ma ci sono comunque dei limiti da rispettare che sono 6 mesi di età e 15 kg di peso massimo per ognuno.

Maniglione regolabile:

Premendo contemporaneamente le estremità, è possibile regolare il maniglione in tre diverse posizioni.

Comodo:

I genitori hanno apprezzato molto le sedute ampie che garantiscono notevole comfort ai piccoli passeggeri. Il sedile anteriore si può reclinare leggermente, quello posteriore totalmente. È anche molto leggero da trasportare e sollevare perché pesa solo 13,5 kg.

Contro
Non adatto dalla nascita:

Come detto, questo passeggino non è adatto a un bambino appena nato ma solo a chi ha almeno sei mesi.

Acquista su Amazon.it (€195,91)

 

 

 

Safety 1st Full black 11487640

 

Il design di questo passeggino non è dei migliori in assoluto, è un po’ pesante e ingombrante da chiuso, ma si presta bene a fare quanto promette: semplificare le uscite in famiglia. Le sedute sono comode e ben imbottite, abbastanza larga la frontale e facile da trasformare in culla la posteriore.

Buone anche le performance delle ruote anteriori che hanno il sistema di blocco che consente di tenerle ferme quando serve o di lasciarle libere per seguire con facilità i movimenti anche sulle strade dissestate. Conta su otto ruote, due file per ogni posizione, e questo aiuta molto nei movimenti anche su terreni poco lisci. Da chiuso il passeggino rimane piuttosto ingombrante, ma è dotato di sistema di blocco che consente di fermarlo in posizione con sicurezza.

È autoportante, quindi da chiuso si regge in piedi e non è un problema poggiarlo di lato quando si deve prestare massima attenzione ai piccoli una volta arrivati a destinazione.

Ecco il passeggino attualmente più economico presente nella nostra classifica. Dagli un’occhiata se hai due bambini di età ravvicinata.

Pro
Prezzi bassi:

Si tratta di un modello molto economico e, ciononostante, è ritenuto di buona qualità. Include parapioggia, due coprigambe e due capottine e poggiabibite anteriore.

Rimane in piedi da solo:

Il passeggino è maneggevole, le otto ruote sono piroettanti e vanno bene su tutte le superfici. Quando lo si richiude, a differenza di altri, resta in piedi da solo.

Contro
Ingombro e peso:

Misura 114 x 100 cm da aperto e 114 x 33 x 58 cm da chiuso, quindi è più ingombrante di altri modelli. Anche il peso è superiore.

Non per gemelli:

Il passeggino va bene per fratellini con età diversa, non per gemelli.

Acquista su Amazon.it (€159)

 

 

 

Come utilizzare il passeggino per fratelli

 

Capita di avere due bambini piccoli che ancora hanno bisogno del passeggino. Comprarne due è una soluzione abbastanza scomoda e non sempre praticabile. La buona notizia è che esiste il passeggino per fratelli. In questo modo anche se un solo genitore vuol portare i piccoli a fare un giro, non ci sono problemi.

 

 

Alcune differenze

Sull’argomento c’è un po’ di confusione ma è importante che il lettore sappia che il passeggino per fratelli può essere doppio oppure gemellare. Qual è la differenza? Un passeggino doppio ha due sedute di differenti dimensioni. Questo tipo di passeggino è rivolto a chi ha due figli piccoli ma di età diversa, per quanto la differenza sia minima.

Il passeggino gemellare, invece, ha le sedute di identica misura. Finite qui le differenze? No! Osservando meglio ci rendiamo conto che il passeggino doppio ha i due sedili posti in fila mentre quello gemellare ha i sedili posti uno di fianco all’altro.

 

L’età massima per il passeggino

A tutti è chiaro che il passeggino va usato fin dalle prime settimane di vita ma quando giunge il momento di metterlo via. Il consiglio è di lasciar usare ai piccoli il passeggino fino al compimento del trentaseiesimo mese di età. Trascorso questo periodo, è libera scelta dei genitori se proseguire con il passeggino per fratellini oppure no.

 

Il passeggino deve essere comodo

I fratellini devono stare seduti comodi sul passeggino. La comodità è determinata, innanzitutto, dall’imbottitura. Ma è importante anche che le de sedute siano inclinabili in modo indipendente l’uno dall’altra.

 

 

Attenzione alla sicurezza

Non basta che il passeggino per fratelli sia comodo, deve essere anche sicuro. Tra gli elementi che ci dicono se un passeggino è sicuro, c’è l’imbragatura che deve essere a cinque punti. Importantissimi anche i freni. Questi devono essere affidabili e vanno azionati ogni volta che ci si ferma, soprattutto se in pendenza.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.