fbpx

Il miglior frigo americano Beko

Ultimo aggiornamento: 23.08.19

 

Come scegliere il miglior frigo americano Beko del 2019?

 

In tutte le case un elettrodomestico che difficilmente può mancare è il frigorifero. Questo dispositivo negli ultimi anni ha subito un’evoluzione tecnologica che l’ha reso sempre più indispensabile per tenere alla giusta temperatura i cibi acquistati. Uno dei modelli che sempre di più sta entrando nelle preferenze degli italiani è il cosiddetto frigo americano, chiamato in questo modo perché nato per soddisfare le esigenze di un popolo abituato a fare grandi scorte di cibo.

Un frigorifero americano, per definirsi tale, deve avere alcune caratteristiche che lo contraddistinguono dal resto dei prodotti sul mercato. In primis ha due ante e non una come la maggior parte dei modelli in commercio. Questo significa che è anche molto più grande, e come minimo può avere una larghezza di circa un metro (e in alcuni casi anche oltre) e una capienza che supera di norma i 400 litri.

Il frigo americano, per questo motivo, viene spesso scelto da chi ha una famiglia numerosa, dove i cibi che si acquistano per soddisfare i vari gusti dei componenti non troverebbero spazio in un normale elettrodomestico. Per dotarsi di un frigo americano bisogno però avere anche molto spazio a disposizione, perché come detto, il suo ingombro è molto importante.

I modelli proposti sul mercato sono essenzialmente due: side by side, e French Door, che si caratterizzano dai primi per avere una suddivisione tra congelatore e frigo più tradizionale, con due porte destinate al fresco e altre due al freezer. Spesso la parte di fresco è nella parte superiore e quella freezer nella inferiore.

Questi modelli sono particolarmente indicati per chi surgela molti prodotti. I frigoriferi americani denominati side by side hanno una suddivisione degli spazi molto diversa che varia da produttore a produttore e anche in questo caso possono avere quattro sportelli, due per la parte di freezer e due per i cibi freschi.

Come per i frigoriferi tradizionali bisogna fare attenzione alla classe energetica, perché questa inciderà non poco sui costi della bolletta elettrica. I modelli A+++ sono quelli che consumano meno energia.

 

 

Beko – GN1416221ZX

 

Principale vantaggio

Il principale vantaggio, a parte il costo decisamente vantaggioso, è quello di essere un modello a quattro porte, quindi molto più pratico e meno dispersivo nell’accessibilità ai vani interni, soprattutto considerando la sua notevole capacità di contenimento: 541 litri netti.

 

Principale svantaggio

L’unica pecca di questo frigo americano Beko, secondo alcuni acquirenti, è quella di essere privo del comodo dispenser per acqua, bevande fredde, e cubetti di ghiaccio; ma dato il prezzo è anche comprensibile.

 

Verdetto: 9.8/10

Nel complesso si tratta di un frigorifero all’avanguardia dalle prestazioni elevate, ma dal costo decisamente concorrenziale rispetto ai modelli analoghi prodotti da altre ditte.

Acquista su Amazon.it (€899,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Beko, brand turco di ottima qualità

Beko è una nota ditta di elettrodomestici turca che, da qualche anno a questa parte, si è ritagliata una grossa fetta sul mercato europeo grazie alla buona qualità dei suoi prodotti e ai prezzi decisamente vantaggiosi, soprattutto rispetto a quelli della concorrenza più blasonata.

Il frigo americano GN1416221ZX è il classico esempio dell’ottimo livello qualitativo raggiunto dalla ditta Beko: è un modello a quattro porte basato su tecnologia Total No Frost, che ha un consumo di 464 kWh/anno e rientra pienamente nella classe A+ di efficienza energetica, ha una rumorosità di soli 43 decibel ed è capace di mantenere frutta e verdura freschi fino a un massimo di trenta giorni.

Luce UV e ionizzatore

Pur essendo un modello base, e quindi forte di un prezzo decisamente accessibile, il frigo Beko è realizzato interamente in acciaio inossidabile e offre un ampio volume utile: 376 litri per lo scomparto frigo, a cui si aggiungono altri 165 litri per lo scomparto congelatore, per un totale complessivo netto di ben 541 litri.

Integra, inoltre, anche alcune tecnologie molto all’avanguardia nel campo della conservazione dei cibi, come per esempio la Blue Light, una speciale luce blu posta al suo interno, che emette raggi UV capaci di supportare la fotosintesi dei vegetali, mantenendo intatto il contenuto di vitamine di frutta e verdura, e lo ionizzatore, che neutralizza e previene la formazione di batteri, virus e altri microbi responsabili dei processi degenerativi degli alimenti e della formazione dei cattivi odori.

 

Ottime prestazioni e costo accessibile

Il frigo americano Beko è dotato anche di guarnizioni antibatteriche e filtro attivo contro i cattivi odori, in modo da offrire il massimo delle prestazioni in termini di freschezza, pulizia e conservazione dei cibi; è dotato anche di display LCD e può essere liberamente installato ovunque, senza la necessità di doverlo collegare all’impianto idraulico, come invece viene richiesto dai frigoriferi provvisti di dispenser e macchina per il ghiaccio.

Queste ultime mancano, e alcuni acquirenti la ritengono una grossa limitazione, ma nel complesso il frigo americano Beko si distingue per le sue ottime caratteristiche e prestazioni, per il prezzo accessibile e per la tecnologia all’avanguardia, che non ha nulla da invidiare ai modelli prodotti dalle ditte europee.

 

Acquista su Amazon.it (€899,99)

 

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Frigorifero americano Lg

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (64 voti, media: 4.55 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status