I 5 migliori frigoriferi del 2022

Ultimo aggiornamento: 25.11.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Frigoriferi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Nella nostra guida all’acquisto sono due i frigoriferi più apprezzati dai consumatori e che raccomandiamo più di tutti gli altri analizzati: il primo è l’Hisense RR195D4DB1 che si fa apprezzare per il design elegante, anche grazie alla scelta del nero come colore dell’esterno, e per la capacità di 150 litri. In alternativa, consigliamo di valutare le prestazioni dell’Electrolux RJ 2300 AOW2, un modello silenzioso e compatto, che mette a disposizione ben 180 litri per gli alimenti freschi, a un prezzo molto conveniente. La cura dei materiali e la fattura convincono i risparmiatori, che possono così avere in casa un elettrodomestico funzionale ed economico.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior frigorifero

 

Tutti gli elettrodomestici sono utili ma è innegabile che alcuni lo siano più di altri. Se è possibile, per esempio, immaginare una casa priva di una lavastoviglie è inimmaginabile un’abitazione dove non ci sia un frigorifero.

Questo apparecchio ha rivoluzionato il modo di conservare i cibi e tutte le migliori marche ne propongono versioni differenti per ogni esigenza di spesa, spazio e design. In questa guida analizziamo quali sono gli aspetti di cui tenere conto prima di scegliere il modello che merita di essere installato nella tua cucina, accompagnata anche dalle recensioni dei migliori frigoriferi in vendita.

9

Grande o piccolo

Se volessimo stilare una classifica degli aspetti di cui tenere conto prima dell’acquisto di un frigorifero, secondo noi le dimensioni occuperebbero il primo posto. Sul mercato si trovano generalmente modelli mediamente grandi, la cui realizzazione e il design sono ispirati dai tipici elettrodomestici americani.

In realtà, al di là dell’estetica, le dimensioni dovrebbero essere proporzionate a quelle del nucleo familiare, perché avere un frigo molto grande che poi spesso è mezzo vuoto è solo uno spreco di spazio ed energia. Per capire quali sono le dimensioni di un elettrodomestico di questo tipo devi valutare la sua capacità, espressa in litri. Per un nucleo familiare di due persone, per esempio, può bastare un frigo di 250 litri, mentre una famiglia più numerosa avrà necessità di un modello da oltre 300 litri.

Soppesando lo spazio di cui disponi, opta per un modello monoporta oppure con due (o più) porte. Questa scelta avrà conseguenze, oltre che sulla capacità offerta, anche su quanto l’utilizzo del frigo impatterà sulla vivibilità della cucina.

Valuta attentamente la capienza della parte dedicata alla congelazione degli alimenti, una funzionalità che ormai non dovrebbe mancare in nessun frigorifero degno di questo nome.

 

Risparmio energetico

Mettendo a confronto i prezzi degli apparecchi in vendita, a parità di dimensioni, si possono notare differenze significative. Come accennato, il design ha la sua incidenza su quanto dovrai spendere e si tratta di un aspetto totalmente personale.

Un’altra discriminante è rappresentata dalla classe energetica che va da A+++ a D. I frigo di nuova generazione realizzati dalle migliori marche sono tutti in classe A+++ e, sebbene al momento dell’acquisto possano apparire più cari, restituiscono l’investimento sostenuto sotto forma di risparmio nei consumi e, a fine mese, di spese in bolletta.

La qualità dei materiali, infine, incide ovviamente sul costo finale ma l’utilizzo di plastiche e componenti di buon livello è garanzia di una maggiore resistenza all’usura e quindi di un maggiore ciclo di vita del prodotto.

10

Accessori

Tra le funzionalità accessorie, che fanno lievitare il prezzo di vendita ma che possono essere estremamente utili, c’è quella che contraddistingue i modelli no frost che non necessitano di dover sbrinare il congelatore e che evitano la formazione di muffe o di cattivi odori all’interno del frigo. Questo avviene grazie a un apparato di ventilazione che impedisce che si crei la brina e che si occupa anche di aspirare i vapori prodotti dai cibi.

Tra gli altri accessori messi a disposizione ci sono, per esempio, i dispenser per erogare bibite fresche direttamente nel bicchiere o macchine per il ghiaccio che rendono i cubetti immediatamente disponibili. Si tratta di piccoli extra, dei quali puoi fare a meno nell’ottica di contenere la spesa necessaria all’acquisto di un frigorifero.

Se siete interessati a un buon frigorifero portatile da campeggio per i vostri viaggi, nella nostra pagina dedicata abbiamo raccolto alcuni dei modelli più apprezzati dai consumatori. Scoprite quali sono!

 

I 5 migliori frigoriferi – Classifica 2022

 

Il frigorifero è sicuramente uno degli elettrodomestici più importanti di ogni casa, dato che ci permette di preservare al meglio gli alimenti che finiranno sulla nostra tavola. Scegliere il modello giusto, con tanti parametri da tenere in considerazione, non è però affatto facile. Grazie ai nostri consigli d’acquisto, trovare il frigorifero adatto tra i tanti venduti online sarà più semplice.

 

1. Hisense RR195D4DB1 Frigorifero Monoporta

Principale vantaggio:

La componente estetica ha la meglio sugli altri pregi, in virtù di un’elegante colorazione nera e di dimensioni che lo rendono capiente ma allo stesso tempo semplice da collocare anche in cucine non troppo grandi.

 

Principale svantaggio:

Il vano del congelatore è piuttosto piccolo e non raggiunge temperature molto basse, dunque potrebbe essere un problema mantenere i surgelati al corretto valore.

 

Verdetto 9.7/10

Il prodotto giusto per chi non ha molto spazio a disposizione in cucina e nemmeno troppi soldi da investire nell’acquisto di un frigorifero. La capacità di 150 litri lo rende perfetto per le coppie.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Questione di spazi

Tra i vari elettrodomestici che possono trovare spazio in una cucina, il frigorifero appartiene alla categoria di quelli di cui non è proprio possibile fare a meno… e che nemmeno si può immaginare di collocare in una stanza differente. Che fare dunque se lo spazio è tiranno? Semplice, scegliere un modello a libera installazione, dunque non da incasso, così da posizionarlo in modo intelligente e che, allo stesso tempo, non occupi eccessivo spazio.

Proprio le caratteristiche dell’apparecchio proposto da Hisense, un’azienda cinese molto attiva sul mercato di televisori ed elettrodomestici. Il frigo in questione riesce a garantire una buona capacità – parliamo di 150 litri – e dimensioni compatte. In questo modo riesce a soddisfare tranquillamente le esigenze di una coppia ma anche, con qualche “sacrificio”, di una famiglia di quattro persone. Alcuni utenti l’hanno scelto per collocarlo nella casa al mare o in ufficio ma molti altri l’hanno acquistato per l’abitazione principale e non hanno avvertito l’esigenza di maggiore spazio.

Anche l’occhio…

Trattandosi di un frigorifero non da incasso, è importante che il suo design e l’estetica in generale siano gradevoli. Da questo punto di vista l’apparecchio dell’azienda orientale non delude, sia in virtù di linee pulite e leggermente tondeggianti nella parte superiore, sia per la scelta del colore nero.

Questo conferisce immediatamente all’elettrodomestico un look elegante e rende piuttosto semplice la sua collocazione in qualunque cucina, visto che si tratta di una tonalità che si affianca facilmente a qualunque altro colore. Parlando dell’interno, ci sono quattro ripiani laterali di varie altezze, così da poter collocare sia le bottiglie sia le uova, mentre gli scompartimenti nella parte principale sono tre, cui si aggiunge il cassetto per frutta e verdura e il vano freezer, di cui parleremo tra poco.

 

Congelatore ma non troppo

Come accennato, il frigorifero di Hisense dispone di un vano freezer che però non è posto in una zona separata ma all’interno dell’elettrodomestico. Questo significa che nello scomparto è possibile inserire surgelati o le vaschette per il ghiaccio ma che la temperatura minima che raggiunge è leggermente superiore a quella di un congelatore separato. Alcuni acquirenti, dunque, fanno notare come potrebbe essere un problema mantenere alla corretta temperatura buste di cibi pronti o gelati.

Si tratta dello scotto di pagare per disporre di un modello non eccessivamente ingombrante. La classe di consumo energetico A+ e il prezzo contenuto sono invece due aspetti molto positivi e che rendono questo frigo una scelta intelligente da parte di chi ha il risparmio in cima ai propri pensieri.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Electrolux RJ2300AOW2 Frigocongelatore

 

Se avete bisogno di un frigorifero dalle buone prestazioni ma anche dal prezzo concorrenziale, quello proposto da Electrolux riassume proprio le vostre necessità. Mette infatti a disposizione uno spazio consistente, con i suoi 180 litri per gli alimenti freschi e i 43 per quelli da surgelare.

I ripiani a disposizione sono abbondanti, tutti in vetro temperato: al lato sono presenti quelli in plastica per le bottiglie e quello speciale per le uova. Nel freezer, invece, c’è una griglia che funge da divisorio. Nonostante questo, le dimensioni esterne sono contenute e trovano posto anche in un appartamento di piccola entità. Valido come frigorifero aggiuntivo, soddisfa le esigenze dei piccoli risparmiatori, che non vogliono spendere una grossa cifra per una garanzia di comodità.

Non si sbrina automaticamente, unica pecca che però non comporta grosse rinunce a chi predilige la funzionalità. Un aspetto molto gradito è la classe di appartenenza, la A+, che aiuta a risparmiare sulle spese di energia elettrica. Evidentemente la luce interna, che è molto luminosa, non incide sui consumi mentre la rumorosità è poca e ben sopportabile.

 

Pro
Capiente:

Con i suoi 180 litri più 43 per gli alimenti da congelare, si rivela un prezioso aiuto per mantenere i cibi freschi e a lungo.

Dimensioni:

Si tratta di un modello compatto, che trova posto anche in un appartamento poco spazioso.

Prezzo:

La spesa da affrontare non è esagerata ma viene incontro alle esigenze degli utenti che vogliono prima di tutto risparmiare.

Classe energetica:

Questo elettrodomestico appartiene alla classe A+, per cui non comporta un consumo di energia elettrica elevato.

Contro
Optional:

Questo prodotto ha funzioni base, per cui, se siete alla ricerca di un modello che si sbrini automaticamente, dovrete optare per una soluzione differente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Samsung RB31FERNCSA/EF Frigorifero Combinato Smart Line Total No Frost

 

Il frigorifero combinato di Samsung è il classico modello caratterizzato da una parte superiore destinata al cibo di tutti i giorni, ma anche alle bevande, vista la presenza del portabottiglie, e una inferiore che è costituita dal congelatore.

Ci sono molte facilitazioni al suo interno: il cestello Grab’n Go, che può essere preso e portato in tavola, senza alcuna perdita di tempo, oppure il ripiano Easy Slide, che può invece essere aggiustato in base alle dimensioni degli alimenti, per offrire tutto lo spazio possibile.

I cassetti del freezer hanno inoltre un’apertura maggiore, che garantisce di raggiungere tutti i cibi posizionati all’interno, anche quelli posti in fondo. Grande 185 x 59,5 x 66,8 cm, dispone della tecnologia No Frost, che impedisce la formazione di muffa o batteri. 

I colori disponibili sono il grigio metallizzato e sabbia, mentre la capacità varia dai 290 L ai 311 L, per accontentare tutte le esigenze. Il costo non è basso, ma il problema più importante sembra essere la rumorosità eccessiva di questo modello.

Pro
Capiente:

Questo modello è disponibile nelle versione da 290, 304 e 311 L, per accontentare le esigenze di tutti gli utenti.

Cassetti:

Sono il punto forte di questo prodotto, dal Grab’n Go, che può essere tolto velocemente e portato in tavola, a quelli del freezer, che si aprono completamente e permettono di accedere anche agli alimenti posti in fondo.

No Frost:

Questa tecnologia consente di non dover sbrinare il frigo periodicamente, oltre a impedire la formazione di muffe e batteri.

Contro
Rumore:

Si tratta purtroppo di un modello che non brilla sotto questo punto di vista, per cui meglio non tenerlo nei pressi della zona notte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Comfee HD273FN1WH Frigorifero Doppia Porta A+ 210LT Senza Installazione

Se siete alla ricerca di un modello dal buon rapporto qualità/prezzo, quello di Comfee è il frigorifero giusto per voi, dato il costo interessante e la composizione che soddisfa tutte le esigenze. 

Si tratta di un modello a libera installazione, che appartiene alla classe energetica A++, per cui contiene le spese di elettricità, visto che questo elettrodomestico dovrà restare sempre acceso. La capacità totale è di 207 L, dei quali 41 L sono destinati al congelatore. 

La doppia porta vede il freezer nella parte superiore e la parte riservata alla conservazione più immediata in quella inferiore. La cerniera è posta a sinistra, ma volendo la si può montare a destra, a seconda delle preferenze.

Il freezer si compone di due ripiani, mentre il frigo di quattro, inclusa una parte destinata alle bottiglie che, però, come lamentano molti acquirenti, è troppo piccola per ospitare qualsiasi tipo di formato.

Pro
Risparmio energetico:

Questo frigorifero appartiene alla classe A++, che assicura un buon risparmio dal punto di vista di spese di energia elettrica.

Rapporto qualità/prezzo:

Il costo è molto conveniente in rapporto alla qualità di un modello che soddisfa le esigenze di tutti i risparmiatori.

Spazio:

In totale potrete contare su 207 L, dei quali 41 sono destinati al congelatore, per stipare tutto il cibo che desiderate.

Contro
Reparto bottiglie:

Risulta essere troppo piccolo per qualsiasi formato in vendita, quindi è abbastanza inutile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Bosch Serie 4 KGV36VL32S  Frigo congelatore

 

2.Bosch KGV36VL32SAl primo posto della nostra classifica, frutto della comparazione tra tanti modelli diversi, troviamo quello che probabilmente è il miglior frigorifero combinato dell’anno, dotato di caratteristiche avanzate che permettono di salvaguardare al meglio ogni tipologia di alimento.

Un prodotto di fascia alta dunque, realizzato con materiali di elevata qualità (cromo e acciaio inox sopra tutti) e arricchito da ritrovati tecnologici che fanno la differenza.

Il frigorifero misura 65 x 60 x 186 cm e ha una capacità di 312 litri (95 litri per il congelatore). Al suo interno si trova il cassetto BigBox, pensato per la surgelazione degli alimenti più voluminosi, e il cassetto CrisperBox, che invece consente di preservare più a lungo la frutta e le verdure grazie a una sapiente regolazione dell’umidità.

Un altro grosso beneficio – soprattutto in bolletta – deriva dalla classe energetica A++: i risparmi sono sensibili e percepibili fin dai primi mesi. Questo anche grazie alla tecnologia LowFrost, che permette di sbrinare il frigorifero con minore frequenza e di migliorare, di conseguenza, l’efficienza energetica.

Questo modello rappresenta quindi una scelta di alto valore, che potrebbe diventare abbordabile per molti in caso di offerte online!

Completata la guida del prodotto recensito, ti suggeriamo la lettura dei seguenti pro e contro dedotti in base ai vari pareri degli utenti sparsi per la rete. Alla fine, poi, ti suggeriamo dove acquistare, tranquillamente da casa tua, l’elettrodomestico a marchio Bosch.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Come usare un frigorifero

 

Indispensabile in qualsiasi abitazione, spesso si rende utile anche quando si è fuori casa, nella sua versione portatile. Stiamo parlando del frigorifero, un elettrodomestico che permette di conservare più a lungo i cibi e tenere le bevande in fresco. Ne esistono di tutte le dimensioni, grandi, piccoli, con il congelatore in basso o in alto, oppure con freezer o senza. In definitiva, ce n’è per tutte le esigenze.

Le dimensioni

La scelta del frigorifero va fatta tenendo conto di una serie di fattori. Innanzitutto le dimensioni. Una cucina piccola, necessariamente avrà bisogno di un frigo piccolo: si può optare per un modello incassato in un mobile e salvare un po’ di spazio ma generalmente questi tipi di elettrodomestici sono piccoli e hanno un minuscolo freezer. Può essere una buona soluzione per un single ma per una famiglia composta da quattro persone potrebbe andare stretto. In alternativa si può comprare un frigo che possa essere sistemato in qualsiasi angolo della cucina.

 

Il frigo americano

Come il lettore avrà avuto modo di intuire, esistono più tipi di frigo. Uno di questi è quello americano, altrimenti detto “side by side”. Un elettrodomestico del genere è abbastanza grande ed ha almeno due porte. Alcuni presentano un contenitore per l’acqua con un dosatore per versarla direttamente nel bicchiere. È chiaramente destinato a famiglie numerose.

 

Il congelatore

Sulla posizione del congelatore, ovvero, in alto o in basso, ci sono pareri contrastanti. Alcuni pensano che sia meglio averlo in basso perché il congelatore si apre meno volte rispetto al frigo e non si è costretti ad accovacciarsi sempre per prendere gli alimenti. Cosa che invece accade se il congelatore si trova in alto. Indubbiamente si tratta di motivazioni valide ma bisogna anche considerare che se il congelatore si trova nella parte bassa, inevitabilmente offrirà minor spazio perché è posizionato dove si trova anche il motore. Un congelatore in alto, invece, è molto più spazioso.

Non riempitelo esageratamente

È sbagliato riempire eccessivamente il frigorifero e, anche se al suo interno c’è tanto spazio, non bisogna esagerare. Il motivo è molto semplice: se è troppo pieno l’aria fredda non circola in modo ottimale e dunque i cibi non saranno adeguatamente conservati.

 

La pulizia

È importante pulire il frigorifero periodicamente. Ma come fare? Evitate di usare prodotti chimici e preferite soluzioni più ecologiche. Ne abbiamo due, la prima prevede l’uso di acqua tiepida e bicarbonato mentre la seconda l’aceto in sostituzione del bicarbonato. Inoltre, per evitare il formarsi di odori sgradevoli all’interno del frigo, può essere utile lasciare residui di caffè. Pare, infatti, che i famosi fondi di caffè abbiano la capacità di assorbire gli odori.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove posizionare il frigorifero?

Il modo giusto per posizionare un frigorifero prevede che siano lasciati almeno 15-20 centimetri di spazio tra la parete e la grata posteriore dell’elettrodomestico, in modo da garantire il corretto funzionamento ed evitare il rischio di avarie dovute a surriscaldamenti. È consigliabile, inoltre, collocarlo in un punto in cui non riceva la luce diretta del sole, dal momento che questa potrebbe portare a un incremento nell’attività del motore al fine di mantenere la temperatura interna, con un conseguente aumento del consumo di elettricità.

Questi sono i requisiti più importanti ovviamente, poi ce ne sono altri come la distanza dai piani cottura e dal lavello, per esempio, ma questi sono finalizzati esclusivamente all’aspetto funzionale.

 

Dove smaltire il frigorifero?

Se volete avere l’assoluta certezza che il vostro vecchio frigorifero non vada a finire in una delle tante discariche abusive che piagano il nostro bel territorio, dovete contattare telefonicamente o tramite e-mail uno dei Centri di Conferimento RAEE, specificamente creati allo scopo di smaltire gli elettrodomestici e le apparecchiature elettroniche. Se nel luogo dove abitate non è presente uno di questi centri, potete consultare direttamente il sito del Centro di Coordinamento RAEE.

In alternativa, se avete acquistato un nuovo frigorifero, nel prezzo pagato è incluso anche il contributo RAEE, per cui il rivenditore è obbligato per legge a far ritirare il vecchio frigorifero dagli stessi tecnici inviati a consegnare e installare quello nuovo.

 

Cosa significa frigorifero combinato?

Si chiamano frigoriferi combinati tutti quei modelli che sono composti da due vani, solitamente uno superiore e uno inferiore, che hanno identica capienza o quasi. Solitamente il vano frigo dei modelli combinati è sempre posto superiormente ed è leggermente più capiente rispetto al vano congelatore, che è posizionato inferiormente.

Il frigorifero combinato differisce dai modelli a doppia porta, nei quali i vani frigo e congelatore sono sempre sovrapposti, ma quest’ultimo è collocato superiormente e ha una capienza di gran lunga inferiore rispetto al vano frigo sottostante.

 

Chi ha inventato il frigorifero?

Non è ben chiaro chi sia stato il primo inventore del frigorifero, l’unica cosa che si sa per certo è che la sua invenzione risale al 19° secolo. Secondo alcuni l’idea originale si dovrebbe all’inglese Jacob Perkins, con un brevetto datato 14 agosto 1835; di questo brevetto, però, si è conservato soltanto il testo descrittivo. Il primo brevetto originale di cui si abbia una copia cartacea integrale, invece, è quello del 6 maggio 1851, ad opera dello scienziato, fisico, inventore e filantropo statunitense John Gorrie.

I primi modelli prodotti, ovviamente, erano utilizzato soltanto in ambito industriale, e soltanto dopo più di sessant’anni cominciarono ad apparire sul mercato i primi frigoriferi destinati a uso domestico.

 

Cosa fare quando il frigorifero fa troppo ghiaccio?

Se il vostro frigorifero è un modello statico, e cioè privo di ventilazione, la formazione della brina e del ghiaccio è del tutto normale e se questo diventa troppo, e troppo in fretta, allora bisognerà intervenire sul termostato e controllare che non si sia guastato.

I frigoriferi dotati di sistema di ventilazione invece, e cioè i cosiddetti modelli No Frost, non dovrebbero assolutamente produrre ghiaccio. Se invece lo fanno allora bisogna controllare la scheda elettronica, sostitutiva del termostato utilizzato sui vecchi modelli statici, per verificare eventuali avarie.

Il ghiaccio potrebbe formarsi anche a causa di un uso scorretto dell’elettrodomestico, come per esempio lo stoccaggio di cibi ad alto contenuto di umidità senza prendere le opportune cautele per il loro isolamento; in questo caso è consigliabile intervenire con una regolare pulizia dei vani, sottoponendo l’elettrodomestico a sbrinamento se necessario.

 

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

6 COMMENTI

Carlotta

September 3, 2019 at 2:24 pm

Buongiorno,
sono alla ricerca di un frigo piccolo con congelatore, da tenere in studio. Deve contenere alimenti (anche surgelati) per una sola persona, quindi non è necessario che sia tanto capiente. Lo preferirei a doppia porta e l’altezza deve essere al massimo di 90 cm per poterlo utilizzare anche come piano d’appoggio.
Avete consigli da darmi?
In generale quali caratteristiche devo considerare per fare una buona scelta?
mi è caduto l’occhio sul frigo Irene della Klarstein, potrebbe essere giusto?
ecco il link:
https://www.klarstein.it/Grandi-Elettrodomestici/Frigoriferi/Irene-Combinazione-Frigo-da-61-l-e-Freezer-da-24-l-rosso-rosso.html?gclid=CjwKCAjwtajrBRBVEiwA8w2Q8J9G-ZI6xcFOp2gRlaSo0uI-6TzvZO65KfhwZZANfndKIhJBjPHiGRoC6R4QAvD_BwE

grazie mille e buon lavoro

Risposta
BuonoedEconomico

September 5, 2019 at 7:43 pm

Salve Carlotta,

sì, per le tue esigenze sembra proprio una scelta azzeccata: in classe energetica A+, ha anche un design gradevole e, spulciando in rete, il frigo ha meritato l’approvazione dei clienti. Klerstein, poi, è un’azienda seria, se dovessero verificarsi problemi, generalmente sono pronti a risolvere…

Saluti

Risposta
Antonio

July 4, 2019 at 9:07 am

Esistono frigoriferi no frost o tecnologia similare alti al massimo cm. 145 in libera installazione?

Risposta
Daniela Belloni

March 1, 2019 at 4:47 pm

Vorrei un consiglio per l’acquisto di un frigorifero monoporta in libera istallazione h 185/186 cm largo 59 cm
Per sostituire il mio eletrolux che ho solo da 6 anni ma che non funziona più in quando il termostato si è rotto e anche sostituendolo non va
Ovviamente non comprerò più eletrolux ! Preferirei un modello no Frost, ho visto 2 smeg e non ne capisco le differenza mod smeg FA45X2PNE o mod FA402PX
Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

March 2, 2019 at 10:24 am

Buongiorno Daniela,

non conosciamo frigoriferi con queste caratteristiche; qui trovi le schede dei due modelli Smeg che puoi confrontare:
https://www.unieuro.it/online/Frigoriferi/FA45X2PNE-Monoporta-pidSMEFA45X2PNE?gclid=CjwKCAiA8OjjBRB4EiwAMZe6y1H3QmZF8uCxZicj0hQflRPAXneu4fXd__a-UVD8_1eBsZiCV_0pbxoCEWAQAvD_BwE&gclsrc=aw.ds

https://www.feeldesign.com/elettrodomestici/incasso/frigoriferi/frigo-monoporta-smeg-fa402px.html

Saluti

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status