Il miglior frigorifero portatile da campeggio

Ultimo aggiornamento: 21.07.18

Frigoriferi portatili da campeggio – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Chi non ha tempo per estenuanti ricerche online può soffermarsi sui due migliori prodotti per noi: Mobicool W48 AC/DC ha una capacità di ben 48 litri, ovvero l’equivalente di una cassa di birre e riesce a mantenere la temperatura una ventina di gradi in meno rispetto a quella esterna. Se però le sue dimensioni ti spaventano, valuta il Campingaz Powerbox 28 L, più piccolo ma ugualmente efficace. Entrambi possono essere alimentati anche tramite la presa accendisigari dell’auto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior frigorifero portatile da campeggio

 

Durante un lungo viaggio in macchina, per un picnic sulla spiaggia o semplicemente per avere le bevande in fresco in un ambiente non domestico, come può essere un ufficio, avere un frigorifero portatile può dimostrarsi di grande utilità. L’importante è rendersi conto che questi piccoli elettrodomestici non hanno la stessa potenza del frigo di casa, e quindi moderare le aspettative rispetto al potere refrigerante. Se non sai come scegliere il modello più adatto alle tue esigenze, leggi la nostra guida e potrai farti un’idea più precisa di quali sono i prodotti validi sul mercato.

Guida all’acquisto

 

Capienza e proporzioni

La capienza di un frigorifero è espressa in litri, ma questa informazione ci dice poco da sola, dato che le proporzioni sono altrettanto importanti per stabilire cosa è possibile introdurre nel frigo. I modelli più capienti, che possono arrivare fino a circa 50 litri, sono sempre abbastanza alti da ospitare le bottiglie grandi da 1,5 litri; d’altra parte i frigoriferi più compatti non hanno sempre questa possibilità, e spesso sono progettati per accogliere solo le bottigliette da mezzo litro.

Questi ultimi sono l’ideale se sei un viaggiatore solitario o ti muovi prevalentemente in coppia, e hanno il pregio non indifferente di occupare pochissimo spazio, perfetti per essere tenuti in automobile.

D’altra parte se hai bisogno di conservare anche del cibo, fosse anche un semplice panino, verifica attentamente le dimensioni, perché alcuni modelli minuti sono strutturati per ospitare solo bottigliette e lattine, e infilarci qualcos’altro può essere un’impresa.

 

Temperatura

Quando parliamo di frigoriferi portatili in realtà stiamo parlando principalmente di due tecnologie diverse, la cui differenza salta all’occhio anche solo confrontandone i prezzi. I più diffusi sono a cella di Peltier, e la loro capacità refrigerante dipende principalmente dalla temperatura ambientale a cui sono esposti; per questo motivo è importante tenerli all’ombra il più possibile e preferibilmente usare le mattonelle refrigeranti all’interno.

Le migliori marche installano anche una ventola per aiutare la distribuzione uniforme della temperatura, e alcuni modelli sono in grado di invertire la loro funzione e riscaldare cibo e bevande invece di raffreddarli. Alcuni prodotti sono venduti a un prezzo più elevato perché sono dotati di compressore come i frigoriferi casalinghi; questi sono nettamente più performanti, con l’unico neo di essere leggermente più rumorosi.

Consigliati solo a chi è estremamente esigente e dotato di un budget elevato, esistono anche dei frigoriferi ad assorbimento, che in un’ipotetica classifica sono al primo posto per quanto riguarda l’autonomia di raffreddamento, dato che possono essere usati anche in assenza di energia elettrica.

Cavi di alimentazione

A seconda del modello, un frigorifero portatile può essere alimentato con una normale presa elettrica a muro, con l’accendisigari dell’auto o con entrambe le fonti. Fa eccezione la tecnologia ad assorbimento che, come abbiamo già accennato, può essere alimentata anche a gas e ha costi molto elevati.

Tornando ai prodotti più diffusi, le recensioni premiano quei frigoriferi che possono essere usati sia con l’impianto casalingo che con la batteria dell’auto; la loro versatilità permette di continuare a usarli anche quando il viaggio è finito, invece di riporli inutilizzati per molto tempo. Inoltre, potrai portarli con te in hotel o nella casa vacanze, laddove non sia presente un frigobar.

Alcuni modelli hanno un comodo vano per riporre i cavi di alimentazione quando non sono in uso, questo permette di tenerli in ordine e impedire che si perdano o vengano confusi.

Ti segnaliamo che non tutti i modelli hanno gli alimentatori inclusi nella confezione, quindi accertati della loro presenza e in caso comprali a parte.

 

I migliori frigoriferi portatili da campeggio del 2018

 

Se non sai come scegliere un buon frigo da campeggio, dai un’occhiata alla nostra selezione, basata sulla comparazione tra prezzi, offerte e modelli più venduti. Il mini frigo da campeggio può essere usato in diverse occasioni, come le scampagnate, i viaggi in auto e anche per avere le bevande sempre fresche in ufficio.

 

Prodotti raccomandati

 

Mobicool W48 AC/DC

 

1-mobicool-9105302940Il miglior Frigorifero portatile da campeggio del 2018 è probabilmente questo modello della Mobicool, dalla buona capienza. Consente infatti di ospitare 48 litri, un’intera cassa della bevanda che preferisci. Può essere alimentato anche dall’accendisigaro dell’auto, dimostrandosi un buon compagno per il viaggio. È silenzioso e non pesa molto sulla bolletta poiché appartiene alla classe energetica A++.

È inoltre molto comodo da trasportare grazie alla presenza delle rotelle e del maniglione estraibile, simile a una valigia trolley.

Consente di raggiungere fino a 16° in meno rispetto alla temperatura esterna ed è un frigorifero abbastanza versatile perché può essere usato anche in casa come cantinetta per il vino (fino a 20 bottiglie poste in orizzontale).

L’apertura è a farfalla e consente di non aprire totalmente il minifrigo ogni volta che qualcuno ha bisogno di prendere una bevanda, evitando di vanificare l’effetto refrigerante.

Rimuovendo un tappo è possibile far uscire l’eventuale condensa che potrebbe formarsi durante le giornate più calde.

Come abbiamo visto, il nuovo frigorifero portatile da campeggio Mobicool può essere davvero l’ideale per chi si vuole portare dietro un gran numero di bevande. Vediamo adesso quali sono i suoi pro e contro in base ai pareri degli utenti.

Pro
Risparmio energetico:

La classe A++ del frigorifero permette di risparmiare parecchio in termini di costi, così lo si potrà tenere carico senza pensare all’eventuale batosta sulla bolletta di fine mese.

Comodo:

Può essere trasportato senza fare troppi sforzi grazie alle due rotelle e al maniglione estraibile.

Capiente:

Permette di conservare fino a 48 litri, cosa che lo rende ideale per il campeggio, una festa in giardino o per usarlo come una cantinetta da vino.

Pratico:

L’apertura a farfalla permette di prendere le bevande senza interrompere il raffreddamento, inoltre rimuovendo il tappo sarà possibile far uscire la condensa.

Contro
LED:

Manca la spia LED che indica il funzionamento a batteria o con alimentazione.

 

Acquista su Amazon.it (€123,4)

 

 

 

Campingaz Powerbox 28 L

 

2-campingaz-powerboxQuesto frigo da campeggio elettrico può essere alimentato con l’accendisigari dell’auto (12V) oppure con un alimentatore a 220 V (da comprare a parte).

Il motore è posto all’interno del coperchio (su cui sono presenti anche due spazi per i bicchieri) e non è molto rumoroso, potrai tranquillamente tenere il frigo accanto alla tenda in campeggio oppure in ufficio. Poiché non è molto potente è preferibile rinfrescare bene le bevande in frigorifero per poi trasferirle nel Powerbox.

È provvisto anche di un secondo coperchio normale, da usare durante il trasporto o quando il minifrigo non viene usato. Grazie ai suoi lati dritti è possibile sfruttare bene tutto il suo spazio e riempirlo con fino a 7 bottiglie da 1,5 litri. Il cavo può essere collegato al dispositivo elettrico in due modi: posizionando il punto blu Powerbox funzionerà come un frigorifero, posizionando quello rosso riscalderà le bevande o il cibo. Quando il dispositivo è collegato correttamente si accende una spia verde.

La nostra guida per scegliere il miglior frigorifero portatile da campeggio continua con l’elenco dei quattro vantaggi principali e del difetto di questo prodotto Campingaz.

Pro
Silenzioso:

Il motore all’interno del coperchio è molto silenzioso, si potrà quindi tenere il frigo vicino alla tenda del campeggio senza venire disturbati durante il sonno.

Doppio coperchio:

In dotazione si troverà un secondo coperchio da utilizzare per il trasporto del frigorifero quando non deve essere utilizzato.

Capacità:

I lati dritti del modello permettono di sistemare le bevande in modo ordinato e sfruttare il massimo della capacità del frigorifero.

Versatile:

Oltre alla funzione di raffreddamento, questo mini-frigo può essere usato anche per riscaldare le bevande.

Contro
Potenza:

Non è il modello più potente disponibile sul mercato, infatti conviene inserirvi bevande già fresche dal frigorifero di casa.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mobicool U30

 

3-frigo-portatile-dc-12vSe non sai quale frigo portatile comprare, dai uno sguardo a questo modello della Mobicool che abbiamo inserito tra i nostri consigli per l’acquisto.

L’U30 può contenere fino a sei bottiglie da 2 litri, per un totale di 29 litri circa. Una buona capienza per un minifrigo dalle dimensioni compatte. Le bibite riescono a rimanere perfettamente fresche, soprattutto se si inseriscono dopo averle raffreddate.

Interessante anche il vano all’interno del coperchio in cui si riavvolge il cavo di alimentazione, consentendo di tenerlo sempre ordinato e pulito. Grazie ai materiali utilizzati (come il polistirolo espanso per la guarnizione del coperchio d’apertura, oppure il polipropilene alimentare per la scocca esterna e interna) il contenitore è ben isolato dall’ambiente.

La temperatura interna del Mobicool U 30 DC può scendere di 17° rispetto a quella esterna, tuttavia consigliamo di tenere il minifrigo sempre all’ombra e collegato all’alimentazione, così la freschezza delle bevande non rischia di essere compromessa.

Il modello probabilmente è più economico di molti altri in circolazione, ma questo non vuol dire che non abbia i suoi lati positivi. Andiamo a vedere quali sono nella nostra rassegna riportata qui di seguito.

Pro
Prezzo:

Si tratta di un modello abbastanza conveniente, ideale per chi non vuole spendere troppo per questo tipo di oggetto.

Ordinato:

La possibilità di riavvolgere il cavo di alimentazione all’interno del coperchio permette di effettuare una buona manutenzione del frigorifero.

Isolato:

I materiali con i quali è composto, come il polistirolo espanso e il polipropilene, garantiscono un buon isolamento dall’ambiente.

Contro
Temperatura:

Sebbene la temperatura del frigo sia di 17° inferiore a quella esterna, è consigliabile tenerlo in zone d’ombra e collegato all’alimentazione.

Acquista su Amazon.it (€42,9)

 

 

 

Ezetil E40 M

 

4-ezetil-e40Per il buon rapporto qualità prezzo tra i minifrigo portatili venduti online, segnaliamo questo modello dalla capacità di circa 37 litri, che può contenere fino a quarantaquattro lattine da 0,33 cl oppure sei bottiglie da 2 litri.

La cosa interessante è che grazie allo scompartimento mobile è possibile ordinare lo spazio come si preferisce. Altro aspetto importante per gli amanti dell’ordine è il vano all’interno del coperchio per i cavi di alimentazione. La potenza è di 41 W a 25° e appartiene alla classe energetica A+, ma grazie alle 3 modalità di funzionamento (Eco, Min, Max) potrai risparmiare fino al 70% in confronto ad altri modelli di frigorifero da campeggio.

La temperatura interna può essere di 17° inferiore rispetto a quella dell’ambiente ed è presente anche una ventola interna per una refrigerazione più veloce. Grazie al coperchio con guarnizione in gomma e al poliuretano espanso, l’interno rimane abbastanza isolato dall’esterno, riducendo anche la possibilità della formazione della condensa.

Oltre a essere compatto e capiente, è anche semplice da trasportareper via della presenza delle ruote e del manico a scomparsa.

Il modello è ideale per famiglie numerose che amano il campeggio, ma può essere usato anche in ufficio come mini-frigo. Se non si ha idea di dove acquistare il prodotto a un buon prezzo, consigliamo di cliccare sul link riportato qui di seguito dopo aver dato un’occhiata ai pro e contro.

Pro
Capiente:

La capacità di 37 litri permette di tenere al fresco fino a quarantaquattro lattine da 0,33 cl o sei bottiglie da 2 litri.

Scompartimento mobile:

Questa caratteristica permette agli utenti di ordinare lo spazio e gestirlo a piacimento.

Risparmio energetico:

La classe A+ permette di usarlo senza troppi costi, inoltre usando le tre diverse modalità di funzionamento sarà possibile ottenere un ulteriore risparmio.

Contro
Prezzo:

Forse il prezzo potrebbe essere un po’ eccessivo per chi cerca un semplice mini-frigo da campeggio o da spiaggia.

Ruote:

A differenza di altri modelli della stessa capienza, questo non è provvisto di ruote che potevano rivelarsi molto pratiche per il trasporto.

Acquista su Amazon.it (€145,35)

 

 

 

Ardes AR5I04

 

5-ardes-ar5i04Concludiamo la nostra selezione dei migliori frigo da campeggio con un modello compatto, elegante e con una capacità decisamente minore rispetto ad altri articoli.

La sua capienza è di 4 litri (4 bottiglie da 0,5 litri disponibili su due ripiani aggiungendo lo scomparto), un buon compromesso per chi ha bisogno di un mini frigo portatile che sia leggero e poco ingombrante.

È nero con la maniglia color argento, un design semplice, minimale e raffinato per chi cerca un articolo che possa essere tranquillamente posizionato a vista, ad esempio studi con arredamento moderno oppure camere da letto.

Può tenere le bevande sia al fresco che al caldo e funziona sia con 220 V che con l’accendisigaro dell’auto.

Questo Ardes potrebbe essere il modello giusto per chi ama i prezzi bassi uniti a una buona qualità. L’oggetto si adatta bene a chi non ha particolari esigenze di capienza e sta cercando un semplice mini-frigo per andare in spiaggia o a fare un pic-nic al parco. Passiamo ora in rassegna i suoi pro e contro per avere un quadro completo.

Pro
Prezzo:

Il modello è abbastanza economico, cosa che potrebbe convincere chi non dispone di un buon budget.

Compatto:

Ideale per essere trasportato facilmente e posizionato in macchina senza che occupi troppo spazio.

Contro
Potente:

Non è proprio il mini-frigo più potente in circolazione, quindi può essere una buona idea mettere dentro bevande già fredde.

Capienza:

Può portare solo 4 bottiglie da 0,5 litri, una buona soluzione per un pic-nic ma forse per il campeggio ci vuole qualcosa di più.

Acquista su Amazon.it (€47,99)

 

 

 

Come usare un frigorifero portatile da campeggio

 

Un frigorifero è indispensabile non soltanto in casa ma anche in campeggio. Nonostante si voglia stare a contatto con la natura, senza molte delle comodità della vita moderna, sono davvero in pochi a rinunciare a una bottiglia d’acqua fresca o a conservare alcuni alimenti o perché no, medicinali che necessitano di una temperatura non troppo alta. Per tutte queste esigenze, e molte altre ancora, c’è il frigorifero da campeggio.

Le dimensioni del frigorifero

Una delle discriminanti nella scelta di un frigorifero da campeggio riguarda le dimensioni. Molto dipende da come si è attrezzati per il campeggio. Se, per esempio, oltre alla tenda per dormire si dispone di un cucinino è consigliabile prendere uno di quei frigoriferi piccoli, alti sul metro e mezzo che hanno anche un piccolo freezer. In alternativa ci sono modelli portatili che possono essere trasportati con grande facilità e portati, per esempio, anche in spiaggia.

 

L’alimentazione elettrica

Per alimentare un frigorifero da campeggio, può essere sufficiente l’accendisigari dell’auto. Collegandolo, il contenuto resterà fresco durante tutto il viaggio e oltre. Alcuni modelli hanno anche delle prese USB. In questo modo, si possono ricaricare telefonini e tablet anche avendo l’accendisigari occupato dalla presa del frigorifero.

 

Un trucco

Nel caso dei frigoriferi da campeggio capita spesso che non siano in grado di rendere, ad esempio, l’acqua davvero fredda ma più che altro fresca. Frigo del genere, inoltre, risentono molto della temperatura esterna che ne compromette la capacità di rinfrescare. Per migliorare la situazione si può fare ricorso a un trucco. Quale? Mettere all’interno un paio di bottiglie da 50 cl, congelate. In questo modo si aiuterà a rinfrescare più rapidamente e a lungo tutto il contenuto del frigo.

Tenere il frigo all’ombra

Un’altra buona norma da seguire nel caso di frigoriferi del genere è di evitare che il sole vi batta direttamente sopra. L’ideale è tenere il frigo in un posto ben ombreggiato, in questo modo il contenuto sarà più fresco più a lungo.

 

Ottimizzare gli spazi

Quando si ha a che fare con un frigo molto piccolo, è molto importante essere capaci di ottimizzare gli spazi. Pertanto bisogna fare alcune prove di disposizione. Prendiamo il caso delle bottiglie: prima di partire è necessario controllare se entrano più bottiglie in orizzontale oppure in verticale.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.