Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior mini frigo

Ultimo aggiornamento: 24.09.18

Mini frigo – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Se non hai molto tempo per lunghe ricerche su Internet, perché non cominci a studiare i due prodotti che ci hanno colpito di più? Sono quelli più popolari del momento: stiamo parlando del Klarstein MKS-11, notevolmente silenzioso e dal design gradevole, leggero e compatto, e del Waeco F16, un apparecchio un po’ rumoroso ma dal grande risparmio energetico, grazie alla classe di efficienza energetica A++, e disponibile in diversi colori.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior mini frigo

 

Se ovunque ti trovi vuoi sempre avere a disposizione una bibita o una bottiglia di spumante fresca, un mini frigo rappresenta una soluzione perfetta, visto che trova facilmente posto in ufficio come in barca, in una casa al mare o su un camper.

Considerato che il mercato è piuttosto ricco di offerte di prodotti di questo tipo, abbiamo realizzato una guida all’acquisto che ti aiuterà a scegliere per il meglio, così sarai certo di aver comprato il prodotto che davvero fa al caso tuo.

1.Klarstein MKS-11

 

Guida all’acquisto

 

E il frigo dove lo metto?

Rispondere a questa domanda ti permetterà già di fare una prima scrematura tra le categorie di mini frigo in circolazione. Al primo posto della classifica delle discriminanti da considerare, dunque, c’è il dover decidere se desideri un modello portatile, ideale per il campeggio, per esempio, o uno a incasso.

Va da sé che quest’ultimo modello si presti sostanzialmente per un utilizzo in un unico luogo, nel quale desideri avere bevande fresche ma hai poco spazio a disposizione: l’interno di una barca o di una roulotte ma anche un appartamento particolarmente piccolo. I modelli portatili, invece, possono essere spostati con estrema facilità e si dimostrano versatili in numerose situazioni, in particolare i modelli che possono essere alimentati non solo con le normali prese elettriche ma anche con la presa accendisigari dell’auto. Il confronto tra i prezzi ti darà un ulteriore elemento per decidere per il meglio tra i vari dispositivi presenti sul mercato.

Nell’ottica di tenere sempre nella giusta considerazione il risparmio, valuta i consumi di un frigo di questo tipo, ben sapendo che saranno direttamente proporzionali alle sue dimensioni e che non incideranno in modo determinante sulla bolletta elettrica. In ogni caso tutte le migliori marche propongono dispositivi in classe energetica A o superiore a ulteriore garanzia di un impatto lieve sui consumi di energia.

 

Quanto deve essere grande?

Un altro aspetto che determinerà la tua scelta è legato alle dimensioni del mini frigo che, in quanto tale, sono sempre estremamente compatte ma questo non significa che non sia possibile scegliere tra modelli con un range di capacità anche piuttosto differenti.

La media si attesta attorno ai 15 litri ma, per soddisfare tutte le esigenze, ci sono frigo più grandi e altri molto più piccoli, da 4-5 litri. Lo spazio a disposizione, ovviamente, incide sulla quantità di bottiglie o alimenti che potrai inserirvi ma anche sul numero e sulla disposizione dei ripiani e dei vani.

Fai con attenzione le tue considerazioni, tenendo in particolare presente quali prodotti solitamente ti troverai a collocarvi, in modo da avere sempre spazio sufficiente per le lattine di birra o per le più ingombranti bottiglie della tua bibita preferita. Da questo punto di vista leggere le schede tecniche e le recensioni dei vari modelli ti sarà sicuramente d’aiuto.

2.Mobicool F16

 

Gradevole alla vista

I produttori delle migliori marche si stanno dando da fare per proporre mini frigo dal piacevole design, spesso vere e proprie riproduzioni in miniatura dei modelli che sei abituato a vedere nelle cucine delle abitazioni.

Non mancano poi piccoli oggetti di stile che, per esempio, strizzano l’occhio ai frigoriferi resi celebri dalle pubblicità della Coca Cola negli anni ’50. A te decidere se sei disposto a spendere qualcosa in più per appagare il tuo senso estetico o se invece vuoi concentrarti solo sulla funzionalità di questo genere di prodotti.

Tieni conto anche che le performance di un mini frigo non sono equiparabili a quelle di un prodotto domestico e che perciò non puoi aspettarti un raffreddamento ugualmente veloce ed efficace. Di solito un apparecchio di questo tipo rinfresca i prodotti che vi sono inseriti circa 20 gradi in meno rispetto alla temperatura dell’ambiente in cui si trova.

 

I migliori mini frigo del 2018

 

Sono piccoli elettrodomestici comodissimi perché, grazie alle ridotte dimensioni, si possono posizionare in qualsiasi camera ma anche portare sul posto di lavoro, in campeggio, ecc.

Ecco cinque consigli utili su quale mini frigorifero comprare: a nostro giudizio, sono i migliori prodotti del 2018.

 

Prodotti raccomandati

 

Klarstein MKS-11 

 

1. Klarstein MKS-11Il miglior mini frigo bar risulta essere, per noi, il modello della Klarstein le cui misure sono piuttosto compatte a fronte di un peso contenuto di 11,5 kg e la notevole capacità di 36 litri.

È un modello molto pratico, comodo e si sposta facilmente. Presenta un accattivante colore nero opaco e un design elegante che si adatta bene a qualsiasi arredamento, compresa la zona bar di hotel e ristoranti. In più, è molto facile da pulire.

La classe di efficienza energetica è B e il consumo annuo è stimato in 181 kWh. Il mini frigo, pur raffreddando tanto, non emette calore all’esterno e, soprattutto, è silenziosissimo grazie alla rumorosità pari a 0 dB.

All’interno è presente un ripiano centrale più due ripiani sullo sportello (con apertura a destra) non adatti a contenere lattine o bottiglie. Il rapporto qualità/prezzo è ottimo: per noi si tratta, nel complesso, del miglior mini frigo del 2018.

Ricapitoliamo adesso quali sono le caratteristiche principali del nuovo mini frigo realizzato dalla Klarstein.

Pro
Dimensioni:

Colpiscono del Klarstein le dimensioni molto compatte e il peso non eccessivo che consentono, quindi, un facile trasporto.

Capacità:

Nonostante il modello occupi un ingombro ridotto, presenta tuttavia una capacità di tutto rispetto, pari a 36 litri, che permette al consumatore di poter conservare tutte le bottiglie che vuole.

Design:

Il design è un altro punto di forza del mini frigo perché, grazie all’elegante finitura nera opaca, si adatta bene a qualsiasi arredamento, compresa la zona bar di hotel e ristoranti.

Silenziosità:

Il Klarstein, come confermato dai pareri di numerosi utenti soddisfatti, è silenziosissimo. La totale assenza di decibel emessi è un’arma vincente del modello che si distingue per questo dalla maggior parte dei concorrenti.

Contro
Velocità di raffreddamento:

Qualche utente lamenta una certa lentezza nel raffreddare cibi e bevande.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Waeco F16 

 

2. Mobicool F16Un modello di qualità da valutare per fare una comparazione è l’F16 della Waeco la cui capacità è di 15 litri.

Si tratta, quindi, di un mini frigo estremamente compatto, non ingombrante e che può contenere due bottiglie grandi in verticale oppure, eliminando il ripiano interno removibile, anche quattro.

Disponibile in diversi colori, presenta un design allegro e vanta una classe energetica A++.

È un prodotto che offre elevate prestazioni con un consumo minimo; è, inoltre, silenzioso, lo sportello è reversibile con apertura sia a sinistra che a destra e la chiusura è magnetica.

Pratico, funzionale, comodo per chi ha poco spazio, raffredda bene anche in modalità “eco”.

Considerato anche il prezzo competitivo, possiamo dire che, nel complesso, rappresenta un’ottima soluzione per chi sta valutando le varie offerte presenti sul mercato.

Il mini frigo della Waeco ha suscitato notevole apprezzamento presso numerosi consumatori. Di seguito trovi il riepilogo dei principali punti di forza e di debolezza con il link al negozio online dove acquistare questo modello a un prezzo straordinario.

Pro
Dimensioni:

Chi è in cerca di un mini frigo ultra compatto e quindi estremamente facile da trasportare, farà bene a dare un’occhiata al Waeco: un modello poco ingombrante, pratico e leggero.

Consumi:

La classe di efficienza energetica A++ è un punto di forza del Waeco perché garantisce all’utente un notevole risparmio in bolletta incidendo solo in minima parte sui consumi.

Colori:

La colorazione vivace rende il mini frigo allegro al punto da poter ravvivare un ambiente spento. In più, l’utente può scegliere tra diversi colori disponibili per adattarlo alle proprie specifiche esigenze.

Quattro bottiglie:

La capienza del Waeco, dato il design compatto, è naturalmente ridotta; tuttavia possono essere inserite due bottiglie grandi che diventano quattro in orizzontale se si elimina il ripiano centrale.

Contro
Rumoroso:

La silenziosità non pare essere un pregio di questo modello.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€89,9)

 

 

 

Klarstein Mini Taverna 

 

3. Klarstein Mini TavernaProseguendo con i nostri consigli d’acquisto, parliamo qui di uno tra i mini frigo da incasso più venduti: il Mini Taverna dell’azienda tedesca Klarstein che associa un design ricercato a un oggetto dalla capacità ridotta di appena 4 litri.

Questo mini frigo della Klarstein è versatile perché è in grado di mantenere caldi cibi e bevande in inverno e poi perché può essere alimentato con la presa per accendisigari del veicolo risultando comodo da portare in viaggi lunghi, picnic, ecc.

Altre caratteristiche sono lo scaffale interno rimovibile, l’interruttore on/off sul retro, la silenziosità, la maniglia ripiegabile e il fermaporta sul lato destro; alla base sono presenti, poi, quattro piedini antiscivolo.

Esteticamente è disponibile in tre colori: verde, bianco e argento mentre il modello (in plastica resistente) è stile anni ’50.

Facile da pulire, ha un consumo massimo di 42 W.

Sono diversi i vantaggi che, come hai potuto notare leggendo la recensione in alto, la Mini Taverna della Klarstein assicura ai consumatori. Rivediamo brevemente quali sono.

Pro
Design:

Rispetto a tanti altri modelli simili, la Mini Taverna si caratterizza per il suo design particolare, in stile vintage anni ’50, ideale per gli amanti del gusto rétro.

Versatile:

Il mini frigo Klarstein si rivela versatile perché è in grado di conservare efficacemente i cibi al fresco o al caldo per cui può essere utilizzato non solo in estate ma tutto l’anno.

Accendisigari:

La Mini Taverna è versatile anche in altro senso; può infatti essere alimentata tramite una normale presa elettrica oppure attraverso l’accendisigari dell’auto. Perfetta da portare in viaggi lunghi e picnic.

Trasporto:

Leggerissimo, piccolo, il mini frigo Klarstein presenta una pratica maniglia pieghevole che rende il trasporto estremamente agevole.

Contro
Capacità:

La capacità ridotta di soli 4 litri potrebbe non essere sufficiente per molti utenti.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

TriStar KB-7224

 

4. TriStar KB-7224Un’altra soluzione discreta per chi si sta chiedendo come scegliere un buon mini frigo portatile è rappresentata dal modello della TriStar dalla capacità di ben 24 litri e il peso di 3 kg.

Grazie alla potenza di 24 W è in grado di far scendere la temperatura di ben 16 gradi al di sotto di quella circostante.

Termoelettrico, 12 V, è leggero, adatto per bottiglie di 2 litri da tenere in verticale, ideale per spiaggia e campeggio. Ha un coperchio rimovibile con blocco di sicurezza e l’alloggiamento per il cavo. Di colore blu, si adatta anche a spazi ristretti.

Buono, nel complesso, il rapporto qualità/prezzo che ne fa uno tra i migliori mini frigoriferi venduti online.

Se sei in cerca del mini frigo più economico, ti potrebbe interessare il modello realizzato dalla TriStar. Ecco quali sono i suoi pro e contro riassunti in breve.

Pro
Prezzi bassi:

Pur non essendo un mini frigo particolarmente elaborato, il suo costo competitivo è adatto al consumatore che intende spendere il meno possibile per un prodotto del genere.

Capacità:

La notevole capacità di 24 litri assicura all’utente il vantaggio di poter portare al mare, in campeggio o al lavoro le bevande o i cibi di cui ha bisogno.

Potenza:

La considerevole potenza di 24 watt garantisce il beneficio di abbassare la temperatura di 16 gradi al di sotto di quella circostante.

Contro
Rumorosità:

Diversi utenti hanno lamentato un’eccessiva rumorosità della borsa frigo.

Apertura:

Per qualcuno l’apertura del coperchio, data la presenza del filo, è risultata troppo macchinosa.

Acquista su Amazon.it (€62,41)

 

 

 

Ardes TK45

 

5. Ardes TK45Concludendo questa nostra carrellata dei migliori mini frigo del 2018, inseriamo al quinto posto il modello dell’azienda italiana Ardes la cui capacità è di 17 litri e il peso di 6 kg.

Tra i suoi vantaggi va ricordata la doppia funzione per mantenere cibi e bevande al freddo e al caldo; si trasporta facilmente grazie alla maniglia superiore richiudibile e può essere usato, poi, anche a bordo dei veicoli, in campeggio, ecc. grazie all’attacco per accendisigari da 12 V.

La temperatura di riscaldamento è 55-65°C e quella di raffreddamento è di -15°C rispetto alla temperatura circostante.

Disponibile in diversi modelli, il mini frigo portatile TH45 della Ardes ha un design moderno.

Nella nostra guida per scegliere il miglior mini frigo troviamo un modello italiano dal pregevole design realizzato da Ardes. Ecco quali sono le sue caratteristiche più significative.

Pro
Doppia funzione:

Il mini frigo Ardes è dotato di doppia funzione per mantenere cibi e bevande al fresco e al caldo, ideale da usare non solo in estate ma durante tutto l’anno.

Trasportabile:

Questo modello è estremamente compatto, leggero, ha una comoda maniglia pieghevole che ne agevola il trasporto. In più può essere collegato anche alla presa da 12 volt dell’accendisigari e quindi usato durante un lungo viaggio.

Contro
Potenza:

La potenza del mini frigo Ardes non consente prestazioni ragguardevoli.

Rumorosità:

La silenziosità dell’Ardes non è tra i requisiti più apprezzati dagli utenti.

Acquista su Amazon.it (€74,95)

 

 

 

Come usare un mini frigo

 

Se cercate una soluzione per tenere sempre fresca la vostra bevanda preferita e, soprattutto, a portata di mano, a risolvere il vostro piccolo problema ci pensa un mini frigo, un particolare elettrodomestico che trova facile sistemazione per quanto è compatto: può stare anche sulla scrivania dell’ufficio, insomma, lo spazio è l’ultima delle preoccupazioni.

Le dimensioni

Come facilmente intuibile, il proto di forza di un mini frigo sta nelle dimensioni che sono davvero ridotte. Il lettore probabilmente resterà stupito nell’apprendere che esistono modelli che sono addirittura a misura di lattina. Esatto, c’è lo spazio sufficiente per una sola lattina della vostra bibita gasata preferita.

Naturalmente trova giusta soddisfazione anche chi cerca qualcosa di più grande, magari per contenere sei bottiglie d’acqua da 50 cl. Dunque, la scelta del modello, in base alle sue misure, va fatto tenendo conto di cosa ci andrà messo dentro.

 

La capacità refrigerante

Un aspetto che poco ha a che fare con le misure è la capacità di refrigerazione. Bisogna prendere nota delle seguenti informazioni prima di procedere all’acquisto, ovvero, in quanto tempo rinfresca il contenuto e a che temperatura. È comunque importante tenere sempre a mente che questo genere di elettrodomestici risente della temperatura esterna.

Come riempirlo

Siamo consapevoli del fatto che stiamo trattando un mini frigorifero che, per ovvie ragioni, può contenere ben poco. Nonostante ciò dobbiamo mettere in guardia il lettore dal riempierlo eccessivamente. Quando ci sono tante cose stipate all’interno di un mini frigo (ma è comunque un discorso che vale in generale per tutti i frigoriferi), l’aria fredda circola con grande difficoltà: la conseguenza è che ciò che si trova al suo interno non sarà adeguatamente raffreddato e potrebbe anche andare a male qualcosa.

 

La pulizia del mini frigo

Ebbene sì, non importa quanto piccolo sia il frigorifero, va comunque pulito e anche per bene. Vediamo innanzitutto cosa non fare. I prodotti chimici sono da evitare. Come fare allora? Ci sono due buone soluzioni secondo noi, vediamole. Un metodo richiede l’impiego dell’acqua calda con il bicarbonato mentre l’altro metodo, molto simile, sostituisce al bicarbonato, l’aceto.

Per contrastare il problema dei cattivi odori, si può lasciare, all’interno di un bicchierino di carta o un qualsiasi altro contenitore, dei residui del caffè il quale riesce ad assorbire quanto di sgradevole risulta al naso.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Frigorifero portatile da campeggio

Il miglior frigorifero portatile

Congelatore

Lavatrice carica frontale

Lavastoviglie da incasso

 

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
Laura Editorwal I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
wal
Ospite
wal

Volevo sapere una cosa riguardo la continuità di funzionamento. Cioè se lo tengo in macchina appena spegno la macchina smette di funzionare o no? Come faccio ad averlo ad un uso continuo e possibile?

Laura Editor
Admin
Laura Editor

Buongiorno Wal,

Se non stacchi il frigo dalla presa accendisigari, continuerà a funzionare anche quando scendi dall’auto. Il problema è che non può rimanere attaccato per molto tempo perché così consuma la batteria. Quanto tempo può dunque rimanere attaccato a motore spento? Questo dipende dal tipo di batteria che monta l’auto e da quanto è carica ma è probabile che non si riescano a superare le 3-4 ore. Il problema non si pone durante la marcia.

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (11 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.