Le 5 Migliori Vaporiere del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.12.22

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Vaporiera – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Tra le migliori vaporiere del 2022 troviamo la Tefal VC1451, un modello dotato di due cestelli removibili in acciaio inossidabile e timer con spegnimento automatico per controllare i tempi di preparazione. Se, invece, preferite una soluzione più tradizionale potete prendere in considerazione il Cuocivapore in Bambù Reishunget, più economico rispetto alle versioni elettriche ma con risultati finali sempre perfetti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere la migliore vaporiera?

 

L’importanza di assumere alimenti cucinati in modo sano passa spesso per il tipo di cottura scelta. Utilizzare una vaporiera, per esempio, permette di preparare cibi in modo che risultino leggeri da digerire e salutari per il corpo.

Sul mercato ci sono tantissimi modelli di vaporiera e scegliere quello che meglio soddisfi le tue esigenze può non essere così facile. Ecco perché abbiamo realizzato questa guida all’acquisto nella quale sottolineiamo gli aspetti più importanti di cui tenere conto mettere mano al portafoglio.

 

1

 

Una scelta semplice

Il principio di funzionamento di una vaporiera è estremamente semplice, perché si basa sulla presenza di una certa quantità d’acqua che, tramite il calore, viene portata a evaporare. Il vapore così generato “investe” i cibi posizionati su un cestello forato e ne permette la cottura, mantenendo inalterati i principi nutritivi nonché il gusto.

In vendita è possibile trovare modelli di vaporiera a gas o elettrici, sebbene il mercato stia andando decisamente nella direzione di quelli alimentati dalla corrente, che si dimostrano più versatili, semplici da utilizzare e sicuri. I modelli elettrici, infatti, hanno una gestione più accurata dell’acqua e del vapore e si spengono da soli quando hanno completato l’operazione.

Quelli a gas, che fondamentalmente funzionano come tradizionali pentole a pressione e dunque devono essere posizionate sul fuoco per avviare il processo di vaporizzazione, necessitano di maggior attenzione per non correre il rischio che l’acqua si esaurisca durante la cottura con risultati negativi sulla qualità del cibo.

Un valido aiuto nei modelli elettrici è rappresentato dal timer che consente di configurare il tempo di cottura a seconda del tipo di alimento, dimenticandosi completamente della preparazione e gustandosi la pietanza una volta che il tempo impostato sarà scaduto.

 

Materiali e robustezza

La vaporiera, fondamentalmente, è formata da tre elementi: il recipiente nel quale si inserisce l’acqua, il cestello forato sul quale si appoggia il cibo che sarà cotto dal vapore e il coperchio da porre sopra il cestello e che intrappola il vapore al suo interno avvolgendo completamente gli alimenti.

Il coperchio tipicamente è realizzato in vetro, il cestello può essere in acciaio inox, vetro borosilicato (pyrex) e perfino in bambù mentre il recipiente solitamente è in metallo, sebbene nei modelli a gas possa essere anche in ceramica. La scelta dell’acciaio inox, in generale, è quella che assicura il miglior mix tra robustezza, efficacia e durata nel tempo.

Alcuni modelli sono venduti con cestelli di forme differenti così da permettere la cottura di un numero più elevato di cibi, come per esempio riso o creme e passati di verdura.

2

 

Funzioni aggiuntive

Tra i modelli di cui proponiamo la classifica ci sono le recensioni di vaporiere di ogni tipo: da quelle con funzioni essenziali ad altre più ricche e versatili. Gli apparecchi elettrici sono tutti dotati di timer ma alcuni, quelli delle migliori marche venduti a prezzi più elevati, sono per esempio in grado di segnalarti quando il livello dell’acqua è troppo basso oppure riescono a mantenere in caldo le pietanze per un certo periodo di tempo una volta completata la cottura.

Non mancano anche prodotti con un display a cristalli liquidi che consente di visualizzare tempi, icone relative alle varie funzioni ed eventuali segnalazioni di guasti o problematiche.

Le dimensioni del cestello, infine, sono l’ultima discriminante, oltre al confronto tra i prezzi, di cui dovrai tenere conto. La scelta è semplice ed è proporzionale alla quantità di cibo avrai necessità di preparare: i modelli più piccoli ed economici si prestano al meglio per le coppie, quelli più grandi per i nuclei familiari di quattro persone.

 

Le 5 Migliori Vaporiere – Classifica 2022

 

Cuocere i cibi al vapore è di certo un sistema sano per portare in tavola piatti leggeri e ricchi dei nutrienti dei vari alimenti.

Noi vi proponiamo cinque consigli d’acquisto relativi a quelle che risultano essere le migliori vaporiere per quest’anno nelle preferenze dei consumatori.

 

Vaporiera Tefal

 

1. Tefal VC1451 Vaporiera Convenient Series Inox

 

Il nostro primo consiglio su come scegliere una buona vaporiera va alla Tefal VC1451, un modello elettrico di grande qualità e con caratteristiche costruttive e funzionali davvero notevoli.

Facendo una comparazione con altri elettrodomestici simili, dobbiamo farvi notare che in questo caso c’è da spendere una cifra maggiore che potrebbe farvi desistere dall’eventuale acquisto.

Ma al di là dell’aspetto economico non possiamo fare a meno di notare come questa vaporiera Tefal eccella sia sul fronte del design, che è semplice e accattivante al tempo stesso, sia in termini di resistenza e solidità.

Dispone, inoltre, di due cestelli in acciaio inossidabile, dalla capacità complessiva di circa 6 litri, e di un timer con spegnimento automatico integrato per tenere sempre sotto controllo i tempi di preparazione.

A incrementare la già notevole praticità di utilizzo di questo elettrodomestico contribuisce anche il comodo rabboccatore laterale che permette di aggiungere altra acqua durante la cottura. Insomma, se non avete ancora deciso quale vaporiera comprare, non rimarrete delusi da questo modello.

Pro
Cestelli indipendenti:

Permettono di cuocere due pietanze diverse contemporaneamente senza alcuna commistione di sapori e odori, e una volta terminata la cottura si possono lavare comodamente in lavastoviglie.

Spegnimento automatico:

Se non siete nelle vicinanze della vaporiera al termine della cottura, non vi preoccupate perché l'elettrodomestico si spegnerà automaticamente grazie al timer integrato.

Acqua:

Non solo è presente un utile indicatore del livello dell’acqua, ma anche una comoda apertura laterale per provvedere a un eventuale rabbocco quando necessario.

Contro
Cavo di alimentazione:

È particolarmente corto e obbliga la maggior parte degli utenti all’acquisto di una prolunga.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vaporiera in bamboo

 

2. Reishunget Cuocivapore Vaporiera, bambù

 

La nostra selezione dei cestelli cuocivapore più venduti prosegue con questa vaporiera in bamboo a marchio Reishunget, un modello molto popolare grazie alle ottime funzionalità offerte, al design di grande impatto visivo e al rapporto qualità/prezzo più che equilibrato.

Si tratta, infatti, della tipica vaporiera tradizionale cinese composta da tre cestelli in bambù da incastrare uno sull’altro in modo da formare una torre da incoperchiare.

Oltre a cuocere i cibi in modo delicato e uniforme, permette di cucinare senza aggiunta di oli e grassi per realizzare ricette sane e gustose con ottimi riscontri sia sulla salute sia sulla linea.

La struttura in legno, inoltre, non teme l’esposizione continua alle alte temperature e questo significa che, a differenza di altri prodotti simili, non si deformerà nemmeno a seguito di utilizzi prolungati, anche se bisognerà comunque prestare la massima attenzione durante la pulizia dei cestelli per evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

Pro
Prezzo:

Il costo della vaporiera Reishunget appare molto vantaggioso, specialmente in rapporto alla buona qualità complessiva e al numero di cestelli di cui si compone.

Cottura uniforme e salutare:

La realizzazione in bambù migliora la conducibilità del vapore per garantire una cottura più uniforme degli alimenti, permettendo al contempo di ridurre l’impiego di oli e grassi per cucinare in modo sano e mantenere un basso apporto calorico

Maneggevole:

Altro grande vantaggio offerto dal prodotto è la sua notevole praticità di utilizzo, dovuta a un peso ben calibrato in funzione alle dimensioni che permette di maneggiarla con grande facilità.

Contro
Pulizia:

Dal momento che i cestelli sono interamente realizzati in legno, dopo ogni utilizzo è importante lavarli e asciugarli con cura per evitare la formazione di muffe e cattivi odori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vaporiera elettrica

 

3. Russell Hobbs 19270-56 Vaporiera

 

3.Russell Hobbs Cook@Home 19270-56La vaporiera della Russel Hobbs è un altro ottimo prodotto che vi consigliamo di tenere d’occhio e anzi, tra quelli venduti online, è anche uno dei meno cari. Eppure, a dispetto del costo molto contenuto, è un prodotto di grande qualità: si struttura su tre livelli consentendo di introdurre una discreta quantità di alimenti che vi permette di portare in tavola una cena sana, variegata e preparata velocemente per tutta la famiglia.

Efficiente, resistente, è facile da usare e da lavare (dettaglio, quest’ultimo, da non trascurare mai). Anche il design non è niente male.

Se volete scoprire il mondo della cottura a vapore, fidatevi di questo prodotto: non vi deluderà e vi farà assaporare la differenza di sapore rispetto ai cibi lessi. Da notare la presenza del timer digitale: se non siete nelle vicinanze della vaporiera quando la cottura è terminata non vi preoccupate perché non scoppierà niente ma il dispositivo si spegnerà automaticamente.

Anche uno dei modelli venduti a prezzi bassi come questo è ricco di pregi. Del resto, lo abbiamo selezionato con cura assieme ad altri quattro prodotti con un ottimo rapporto qualità/prezzo!

Pros
Tre cestelli impilabili:

I tre cestelli, molto capienti, consentono di cucinare più alimenti in contemporanea e sono comodi da riporre, dato che possono essere impilati per risparmiare spazio.

Acqua:

Non solo è presente un utile indicatore del livello dell’acqua, ma anche due comode aperture laterali attraverso le quali aggiungere i liquidi ogni volta che se ne sente il bisogno.

Timer:

Grazie al timer, si possono impostare i tempi di lavorazione. Una volta scaduto il tempo, la macchina si spegnerà da sola, evitando possibili disastri. Inoltre, verrà emesso anche un segnale acustico.

Cons
Recipiente per la raccolta dell’acqua:

Tale recipiente si è rivelato un po’ troppo piccolo per i nostri gusti. Inoltre, non si può sganciare dalla base quindi per svuotarlo bisogna portare entrambi nei pressi del lavandino.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

 

Vaporiera pentola

 

4. Penguin Home 3009 Set di Vaporizzatori Professionali in acciaio inossidabile a 3 Ripiani

 

Un grande punto a sfavore delle pentole vaporiere è che difficilmente si trovano in vendita a prezzi bassi, ma optando per il set Penguin Home 3009 si potrà risparmiare qualcosina senza, però, scendere a compromessi sul fronte della robustezza e dell’efficienza.

Non a caso, la principale carta vincente di questa vaporiera pentola è proprio il rapporto qualità/prezzo assolutamente concorrenziale, ma nonostante questo ha dimostrato di saper fare bene ciò per cui è stata progettata.

La base incapsulata garantisce una distribuzione più uniforme del calore e permette di cucinare senza grassi aggiunti per preservare il gusto e le caratteristiche organolettiche degli alimenti, portando così in tavola piatti più salutari e leggeri.

Il suo utilizzo, inoltre, si rivela molto pratico e comodo grazie ai robusti manici in acciaio inox che ne facilitano la presa e la rendono facile da spostare anche per chi non ha molta dimestichezza in cucina.

Pro
Versatile:

Rimuovendo il cestello forato si potrà utilizzare la pentola e il suo coperchio anche per le cotture tradizionali, risultando compatibile anche con i moderni piani a induzione.

Manici:

Sono realizzati in modo da essere afferrati facilmente in diversi punti, così da spostare e maneggiare la vaporiera in totale sicurezza.

Efficiente:

Facile da pulire, robusta e resistente, soddisfa appieno le esigenze di chi sta cercando un valido alleato in cucina per preparare piatti sani e gustosi.

Contro
Coperchio:

Secondo i pareri degli utenti l'unico neo è rappresentato dal coperchio incluso nella dotazione, che non aderisce perfettamente ai bordi della vaporiera, con conseguente dispersione del vapore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Vaporiera per microonde

 

5. Snips Vaporiera per Microonde con 2 Vassoi

 

Cambiando tipologia di prodotto, una vaporiera per microonde che ci sentiamo di consigliarvi è questo modello di Snips.

Se in casa avete un forno a microonde che consente la cottura a vapore, potreste seriamente prendere in considerazione l’idea di acquistarla visti i suoi numerosi vantaggi: per esempio, potrete provare a cucinare i vostri piatti senza aggiungere il sale, visto che la cottura a vapore trattiene maggiormente i minerali negli alimenti, oltre a preservarne in maniera efficace le proprietà nutritive e il sapore.

È ideale per chi sta seguendo una dieta, per le famiglie con bambini piccoli e, in generale, per chi vuole cominciare a provare una cucina più sana e naturale

Non pensate solamente alle verdure, perché sarà possibile cuocere anche la carne, il pesce e il riso velocemente, così da portare in tavola piatti leggeri ed equilibrati in poco tempo.

La vaporiera Snips ha caratteristiche diverse da quelle analizzate finora ed è quindi normale che abbia vantaggi e svantaggi differenti. Passiamoli, dunque, in rassegna per capire se è proprio questo il prodotto che fa per voi.

Pro
Praticità:

Per chi ama la cucina sana, povera di grassi e senza condimenti aggiunti, la vaporiera Snips è sicuramente la soluzione ideale: basta versare un po' d’acqua sul fondo del contenitore principale per cuocere rapidamente le pietanze direttamente nel microonde.

Materiali:

Tutte le componenti sono realizzate con materiali plastici BPA e Phthalate free per non alterare la qualità e il sapore degli alimenti anche durante le cotture molto lunghe o a basse temperature.

Pulizia:

Sia i cestelli sia il coperchio si possono lavare anche direttamente in lavastoviglie senza pericolo di rovinarli.

Contro
Capienza:

Rispetto ai modelli precedentemente analizzati, la vaporiera in esame ha una capienza molto limitata, di soli 3,5 litri.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come usare una vaporiera

 

Chi predilige una cucina sana dove, per esempio, le verdure seppur cotte non perdono le loro proprietà nutritive e più in generale, benefiche, non può fare a meno della vaporiera. Si tratta di un elettrodomestico che presenta vantaggi non di poco conto sotto il profilo dell’alimentazione e si dimostra di grande aiuto anche a chi ha deciso di seguire una dieta.

Meglio della lessatura

Un attimo fa abbiamo detto di come la cottura al vapore consenta di conservare le sostanze nutritive dei cibi ma vediamo il perché. Probabilmente siete soliti cucinare le verdure in acqua, proprio perché prediligete un’alimentazione sana. L’acqua è l’elemento principe della vaporiera; senza, infatti, sarebbe impossibile generare il vapore.

La differenza sta nel fatto che con l’elettrodomestico oggetto del nostro articolo non c’è contatto diretto tra il cibo e l’acqua: è per tale ragione che le sostanze nutritive non si perdono o diluiscono. Inoltre, la cottura  a vapore è più rapida della classica lessatura. Altra cosa importante da sapere è che grazie al vapore la cottura è uniforme e gli alimenti, per tale ragione, più digeribili.

 

Non solo acqua

Un piccolo trucchetto per rendere i piatti più gustosi è quello di sostituire l’acqua con il brodo. Un’ulteriore variante è quella di aggiungere le erbe aromatiche.

 

La misura giusta

In commercio ci sono vaporiere di diverse misure, o meglio, capacità. Infatti, per determinare la grandezza si parla di litri. In linea generale questi elettrodomestici variano dai 3 agli 11 litri. La scelta, ci pare saggio, vada fatta in base ai componenti del nucleo familiare. Per intenderci, una vaporiera da 3 litri è particolarmente adatta a cuocere cibo per una sola persona, se invece si mangia in quattro, ci pare opportuno non optare per vaporiere inferiori ai 6 litri.

Affidarsi ai programmi

La maggior parte delle moderne vaporiere presenta una serie di programmi di cottura preimpostati. Il consiglio è di attenersi a essi per una corretta cottura. Il motivo è semplice: ogni alimento richiede tempi diversi. Per esempio per verdure e legumi servono tra i 15 e i 20 minuti mentre tuberi come le patate richiedono dai 30 ai 40 minuti. Non meno di mezz’ora per le carni mentre per cuocere prodotti ittici i tempi variano tra i 10 e i 15 minuti.

Tenete comunque presente che si tratta di tempi estremamente indicativi, influenzati dallo spessore dei cibi, dalla quantità e da quanti cestelli si impilano. A riguardo c’è una regoletta che può essere utile, ovvero, aggiungere 5 minuti di cottura in più per ogni cestello.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Principale vantaggio

Il punto di forza maggiore del prodotto consiste nella possibilità di aggiungere aromi e spezie per dare più gusto alle preparazioni.

 

Principale svantaggio

Il riso non si prepara a vapore, ma tramite il sistema tradizionale con acqua.

 

Verdetto 9.8/10

La vaporiera è caratterizzata da un design studiato per massimizzare la praticità durante l’utilizzo, dando la possibilità di personalizzare la cottura aggiungendo spezie e aromi. Ha un timer e una partenza accelerata che permette di raggiungere in tempo record la temperatura ideale per cuocere a vapore.

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Prestazioni elevate

Tra le vaporiere sul mercato, questo modello è quello caratterizzato da una capacità di ben 9 litri che si suddivide nei suoi tre cestelli. Ideale quindi per soddisfare le esigenze di una famiglia intera, anche di grandi dimensioni. I due programmi di cui è dotata la vaporiera, Chef e Meal, ti consentono di cuocere il cibo in modo automatico oppure manuale.

Con il programma Chef potrai utilizzare la combinazione ideale tra tempi di cottura e temperatura, ideali quando inserisci alimenti diversi; oppure con la funzione Meal puoi preparare un menù completo. La possibilità di usare una partenza accelerata, la Turbo Start, ti consente di ridurre i tempi della preparazione, senza rischiare di perdere il sapore del cibo.

 

Al vapore con gusto

L’infusore di aromi dal canto suo ti permette di aggiungere nuovi sapori ai tuoi manicaretti, in modo tale da portare in tavola cibo ricco di gusto e di sostanze nutritive. Il calore della vaporiera sprigiona la fragranza dei tuoi aromi preferiti.

Il prodotto si sviluppa in verticale e ospita ben tre cestelli della stessa dimensione, che insieme ti offrono una capacità di 9 litri da utilizzare per la preparazione dei tuoi manicaretti. I vassoi sono inoltre rimovibili, e questo significa che potrai cuocere un pollo intero. Un elettrodomestico adatto alle famiglie piccole, medie e grandi. Il timer digitale ti avvisa quando i piatti sono pronti e cotti a puntino.

 

Facile da usare

La vaporiera è molto semplice da utilizzare, un dettaglio che molti utenti segnalano nelle recensioni. Grazie all’indicatore di acqua, è possibile sapere in ogni momento quando bisogna aggiungerla perché basta guardare il livello. Puoi riempire i serbatoio anche quando la macchina è in funzione, in questo modo non dovrai spegnerla e prolungare i tempi di cottura.

Il cibo viene mantenuto al caldo finché non viene servito, per cui non dovrai fare tutto di corsa. Le componenti sono lavabili in lavastoviglie, per cui è pratica e non dovrai sprecare tempo e acqua per lavare i suoi pezzi. Nella confezione troverai un ricettario per sperimentare i mille usi di questa vaporiera versatile e affidabile, utile soprattutto se sei alle prime armi con questi prodotti.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

3 COMMENTI

Chiara

December 1, 2018 at 9:17 am

Buongiorno, vorrei sapere se la vaporiera philips hd9190/30 ha pezzi di ricambio. Secondo una recensione di Amazon, sembra che non si possano sostituire i cestelli. Io vorrei una buona vaporiera, ma con la possibilità di trovare eventuali pezzi di ricambio. Grazie

Risposta
BuonoedEconomico

December 2, 2018 at 8:45 am

Buongiorno Chiara,

siamo in attesa di una risposta da parte del produttore.

Saluti

Risposta
BuonoedEconomico

December 4, 2018 at 5:49 pm

Philips fa sapere che: “Per quanto riguarda i cestelli non abbiamo disponibilità presso il nostro negozio online in questo momento. Abbiamo verificato nei nostri sistemi e abbiamo diversi modelli di cestelli compatibili con la sua vaporiera. Può trovare di seguito i codici di servizio dei vari cestelli e il relativo riferimento dei diversi modelli;

– Cestello con coperchio: 996510056848
– Cestello zuppa: 996510056842
– Cestello di sopra: 996510056867
– Cestello di mezzo: 996510056873
– Cestello di sotto: 9965 100 56869

le suggeriamo di rivolgersi ad un nostro centro autorizzato per reperire i ricambi di cui ha bisogno. Se ci comunica la provincia e il CAP dal quale ci contatta saremmo lieti di indicarle i nostri centri a lei più vicino”.

Puoi provare a contattarli qui: consumersupport@philips.com

Saluti

Risposta

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia, Romania e Canada.

Buono ed Economico © 2022. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status