La migliore stampante portatile Polaroid

Ultimo aggiornamento: 18.10.17

 

Come scegliere le migliori stampanti portatili Polaroid del 2017?

 

Dopo un periodo durante il quale l’entusiasmo per il digitale ha portato moltissime persone a conservare le proprie foto esclusivamente sul computer o nella memoria del cellulare, negli ultimi tempi sta tornando in voga la stampa delle fotografie. Ma con modalità e prodotti ben diversi dagli anni passati. Questo perché, anche trasferire su carta un’immagine, deve seguire le nuove regole di fruizione, per utenti che non sono più disposti ad aspettare, che sono abituati ad avere tutto e subito e ai quali i tempi di stampa di un laboratorio appaiono biblici.

Per questo il mercato propone le stampanti portatili, intese non tanto come apparecchi dalle dimensioni compatte e che possono essere posizionati nelle case o negli uffici con problemi di spazio, quanto come apparecchi dagli ingombri paragonabili a quelli di uno smartphone e dunque studiati per essere realmente portatili. E, per questo, sempre in tasca, così da poter stampare una foto letteralmente pochi secondi dopo averla scattata. Un prodotto di questo tipo, inoltre, deve poter dialogare in modo intuitivo con telefoni e tablet così da poter inviare senza il fastidio dei cavi le proprie immagini. Prestate poi una grande attenzione al formato di stampa perché è facile ipotizzare che una stampante piccola produrrà stampe… piccole.

Solitamente la carta fotografica di questi modelli ha dimensioni ben inferiori a quelle delle tradizionali carte fotografiche, perciò valutate se si tratta di formati che possono soddisfarvi. Attenzione poi ai costi dei cosiddetti consumabili, ovvero quei prodotti che l’utilizzo dell’apparecchio tende a esaurire, tipicamente le ricariche delle cartucce d’inchiostro e la carta fotografica che, in alcuni modelli, non necessita di inchiostro e per questo è più cara.

Una volta fatto il punto sul mondo delle stampanti portatili, vi segnaliamo quello che secondo noi è il miglior modello proposto da Polaroid, un brand che ha fatto della stampa in movimento uno dei suoi punti di forza e che ha contribuito a rivoluzionare il mondo dell’imaging.    

 

 

Polaroid POLMP01B

 

Principale vantaggio

Dialoga senza fili con qualunque smartphone Android o iOS, grazie alle tecnologie Bluetooth e Nfc, e permette di stampare al volo una fotografia appena scattata con il telefonino. Le dimensioni estremamente compatte consentono di portarla sempre con sé senza che infastidisca.

 

Principale svantaggio

Si ottengono stampe fotografiche con dimensioni massime di circa 5×7 centimetri, misura che per qualcuno potrebbe essere troppo ridotta. Utilizza una particolare carta Zink senza inchiostro ma che ha un costo non proprio a buon mercato.  

Acquista su Amazon.it (€131,5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Stampare senza inchiostro

Può senza dubbio stupire che una stampante sia in grado di eseguire l’operazione a cui è deputata senza utilizzare inchiostro. Ma il modello di Polaroid ci riesce, grazie alla particolare carta Zink che, quando sottoposta al calore generato dal processo di stampa, attiva delle molecole che “vivono” all’interno degli strati della carta e che riescono a imprimere il colore e dunque a restituire esattamente l’immagine desiderata.

Questa stampe vantano una buona resa cromatica, hanno dimensioni di circa 5×7 centimetri e una parte adesiva che permette di incollarle dove più vi piace, dalla porta del frigorifero a quella della cameretta. Questa scelta, per molti il valore aggiunto della ZIP, ne può anche rappresentare il limite, visto che le foto sono piuttosto piccole e potrebbero non soddisfare chi è in cerca di un apparecchio per realizzare gli album delle vacanze. Optare per un dispositivo di questo tipo, dunque, va solo nell’ottica di creare divertenti stampe da condividere immediatamente con gli amici o da attaccare qua e là.   

Senza fili

Le ridotte dimensioni della stampante consentono di portarla sempre con sé e, infatti, è pensata proprio per un utilizzo di questo tipo, come compagna indivisibile del vostro smartphone. Dialoga infatti con i dispositivi mobili grazie al pieno supporto delle connettività senza fili, ovvero Bluetooth e Nfc, tecnologie con le quali è facile inviare le foto alla Polaroid e ottenere una stampa pochi istanti dopo aver effettuato lo scattato. La compatibilità è assicurata con telefoni e tablet con sistema operativo Android e Apple iOS e la gestione delle immagini è affidata a un’applicazione che può essere scaricata gratuitamente dai due store.

La natura spiccatamente portatile della Zip è ulteriormente confermata dall’autonomia assicurata dalla batteria al litio da 500 mAh che consente alla stampante di sfornare fino a 25 immagini prima di dover essere ricaricata. Tra l’altro per ripristinare completamente l’energia della pila è sufficiente poco più di un’ora perciò difficilmente vi troverete nella condizione di non poter stampare il ricordo di un momento divertente.

 

Attenzione ai costi

Il prezzo di vendita della stampante non è tra i più economici ma, d’altra parte, stiamo parlando di un modello estremamente compatto e dall’elevata cifra tecnologica che difficilmente è ipotizzabile riuscire a pagare di meno. Si tratta anche di una stampante dal piacevole design, che si tiene facilmente in mano e realizzata con materiali di buona qualità, capaci di restituire una convincente sensazione di solidità. Una volta sostenuta la spesa, però, dovrete entrare nell’ottica che anche l’utilizzo della ZIP ha dei costi, legati alle ricariche della particolare carta Zink.

All’interno della confezione di vendita troverete un pacchetto con dieci carte fotografiche ma, una volta stampate dieci immagini, dovrete acquistarne altri, a prezzi non proprio economici, visto che più o meno ogni singolo foglio costa tra i 60 e gli 80 centesimi. Valutate con attenzione anche questo aspetto prima di procedere all’acquisto.

 

Acquista su Amazon.it (€131,5)

 

 

Reply Here

Be the First to Comment!

Notify of
avatar
wpDiscuz
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2017. All Rights Reserved.