Le migliori scarpe da bici da corsa

Ultimo aggiornamento: 21.02.19

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori scarpe da bici da corsa del 2019?

 

La bici da corsa richiede l’uso di scarpe specifiche che possano imprimere alla pedalata la forza muscolare senza dispersioni di energia. Migliorare l’aderenza al pedale e la resa dei propri movimenti sono aspetti essenziali che una buona calzatura deve essere in grado di garantire. Ora che avete chiaro quale sarà il vostro prossimo sport, ecco alcuni consigli su cosa non deve mancare in una buona scarpa da bici da corsa.

La velocità sulle due ruote è importantissima durante la gara e avere la giusta attrezzatura può migliorare molto la propria prestazione atletica. Lo sanno gli appassionati e lo intuiscono bene anche i novellini alle prime pedalate. Una scarpa progettata per migliorare le performance ciclistiche deve avere caratteristiche specifiche, per rendere gratificante ed efficace il proprio sforzo fisico.

Alcune caratteristiche sono comuni a molte calzature specialmente dedicate allo sport. Una buona aderenza della tomaia al piede consente alla scarpa di vestire come una seconda pelle e non intralciare il movimento. Senza stringere troppo, la tomaia deve avvolgere il piede e così evitare inutili sfregamenti e spostamenti che sono la causa principale di irritazioni e dolore.

Una buona scarpa permette la regolazione millesimale sulla forma del piede, niente panico però: chi ha una pianta del piede più larga della media può contare su modelli a vestibilità migliorata, prodotti da alcune marche di articoli sportivi tecnici. Velcro e cricchetti permettono di stringere bene la tomaia facendola aderire bene alla forma del proprio piede in modo che la scarpa vesta proprio come un guanto. Meno tecnico, ma più facile da regolare per i novellini è il sistema a tre velcri: meno fermezza rispetto al precedente ma più accessibile a chi è ancora poco pratico.

La rigidità della suola è proporzionale alla capacità di trasferire l’energia della spinta muscolare alla pedalata. È una caratteristica indispensabile per non disperdere potenza e canalizzare tutto lo sforzo per ottenere maggiore velocità. Le migliori performance, in termini di leggerezza e rigidità, oggi sono raggiunte dalle suole in fibra di carbonio che hanno un costo mediamente più alto. I materiali compositi di nuova generazione offrono soluzioni altrettanto performanti ma con prezzi nettamente più contenuti.

 

Prodotti raccomandati

 

Shimano E-shrp200ml

 

Forse non le migliori scarpe per bici da corsa ma di certo una buona soluzione per chi è agli inizi e ha bisogno di spendere il giusto per ottenere un prodotto gratificante e performante.

Ha una comoda chiusura a tre velcri, l’ideale per una regolazione a puntino lungo tutto il dorso del piede ma senza stringere troppo. La tomaia traspirante è realizzata in similpelle, poliuretano, un materiale sintetico che si presta bene a essere strapazzato ma mantiene una buona leggerezza e complessivamente incide sul basso costo delle calzature.

La suola è realizzata con un materiale composito, una mescola di poliammide e fibra di vetro che conferiscono una certa rigidità alla calzatura. Altro aspetto positivo è rappresentato dalla presenza degli attacchi SPD e SPD-SL che consentono l’uso delle scarpe anche in palestra per fare spinning con la macchina. Le piastrine necessarie, però, non sono incluse e vanno acquistate separatamente.

Acquista su Amazon.it (€69,36)

 

 

 

NorthWave Fighter SBS

 

Siete persi nella ricerca delle migliori scarpe da bici da corsa del 2019? È normale sentirsi confusi di fronte a tanta scelta, specie se all’inizio non si hanno le idee chiare su cosa aspettarsi o quali siano le caratteristiche da ricercare. Un modello proposto a basso costo è questo della NorthWave, ha una chiusura tecnica con due strap dalla punta fino a metà dorso del piede e una chiusura millimetrica per regolare perfettamente l’aderenza alla caviglia.

Si caratterizza per una buona fattura e attenzione per i particolari, le cuciture sono solide e robuste. Anche i materiali usati sono di qualità: il retato in Mesh a tre strati assicura la buona traspirazione del piede all’interno della calzatura. Ha plantari anatomici che migliorano la vestibilità della scarpa e la sua leggerezza contribuisce a migliorarne le performance.

La suola è la parte più performante della scarpa: è realizzata in fibra di carbonio ed è quindi leggera ma rigida tanto da trasmettere alla bici tutta l’energia della pedalata.

Acquista su Amazon.it (€102,04)

 

 

 

Raiko Sportswear HP3

 

Ecco un paio di scarpe per bici da corsa ideali per chi tiene a far bella figura anche durante l’allenamento. Sono eleganti e gradevoli alla vista ma contano su una buona tecnologia che le rende adatte a garantire buone performance ai pedali.

Sono realizzate in pelle sintetica e gli inserti in Mesh air Hole hanno la funzione di garantire la massima traspirazione anche quando il piede è sotto sforzo. Anche la suola ha un sistema di aerazione che consente la migliore fuoriuscita di umidità che inevitabilmente si forma all’interno della scarpa.

La suola ospita i tre fori standard per poter essere agganciata al pedale di tipo SPD/SL, per essere usata in strada o indoor.

Il sistema di regolazione della chiusura è a tre velcri che regolano l’aderenza sul dorso in base al desiderio e alle dimensioni del piede di chi le indossa. Sono scarpe ben fatte, studiate per combinarsi bene alle esigenze di chi vuole iniziare al meglio, senza spendere un capitale.

Acquista su Amazon.it (€65)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.