Le migliori scarpe da tennis

Ultimo aggiornamento: 23.04.19

Scarpe da tennis – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Le aziende produttrici continuano a migliorare costantemente le prestazioni delle scarpe da tennis in termini di ammortizzazione, stabilità e comodità. Naturalmente bisogna tenere conto anche dell’aspetto estetico e della misura. Considerando il rapporto qualità/prezzo ti consigliamo due modelli in particolare: le Adidas Oracle V hanno un aspetto sobrio ma molto accattivante, perfette non solo in campo ma anche fuori. Le Wilson Nvision Envy, invece, sono più classiche e hanno una suola particolarmente ampia che aderisce benissimo al terreno.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori scarpe da tennis

 

Il termine “scarpa da tennis”, nel corso degli anni, ha ampliato il proprio significato specifico per andare a comprendere tutte le calzature dal design sportivo. In realtà c’è una bella differenza tra una scarpa sportiva e una espressamente pensata per essere indossata durante una partita con la racchetta in mano.

In questa guida all’acquisto ti spieghiamo quali sono tutti gli aspetti di cui tenere conto prima di scegliere il modello che ti sia da aiuto così da affrontare i tuoi match nel modo più confortevole possibile.

1.Adidas Oracle V G50442

Guida all’acquisto

 

Dove si gioca?

Anche se non sei un grande esperto di tennis saprai che è uno sport che si pratica su differenti superfici: erba, terra battuta, cemento e sintetico. Non è dunque difficile immaginare come sia necessario indossare un tipo di scarpa specificamente pensata per un determinato terreno di gioco, visto che ancora nessuna tra le migliori marche di scarpe è riuscita a crearne un modello universale.

Quello che fa la differenza è naturalmente il tipo di suola, che deve avere trame e intagli differenti così da assicurare il giusto grip e l’indispensabile stabilità sulle varie superfici. Vediamole nel dettaglio. La suola detta a spina di pesce, per esempio, è da prediligere nel momento in cui ti trovi a giocare sulla terra battuta perché garantisce un ottimo scivolamento del piede, preservando la caviglia e i tendini dal rischio di slogature. Anche l’aderenza al terreno è uno dei tratti distintivi e si evidenzia in particolare durante le fasi di frenata e nei cambi di direzione.

Se ti trovi a giocare sul sintetico, invece, meglio optare per una scarpa con una suola completamente liscia, considerato che su questo tipo di terreno le possibilità di scivolare sono ridotte vista l’elevata aderenza che garantisce.

Il cemento necessita invece di una suola che sia una via di mezzo tra le due succitate: deve avere alcune scanalature, sebbene non accentuate come quelle da indossare sulla terra battuta e deve inoltre essere realizzata con materiali resistenti, come il cuoio o la pelle sintetica.

 

Quanto durano?

Sebbene non sia possibile rispondere in modo preciso a questa domanda, è bene tenere conto dell’usura a cui le scarpe da tennis sono soggette. Diciamo che, in linea di massima, i modelli in vendita sono in grado di “sopportare” circa 150/160 ore di gioco, al termine delle quali è opportuno pensare alla loro sostituzione.

La capacità di resistere alle sollecitazioni è strettamente legata alla qualità dei materiali utilizzati nonché alla cura con i quali sono stati assemblati, in particolare in corrispondenza delle cuciture e del punto in cui la suola aderisce alla pianta.

Mettendo a confronto i prezzi delle varie scarpe presenti sul mercato balzerà subito agli occhi quali sono quelle realizzate con pelle o fibre sintetiche di qualità e che assicurano una durata maggiore anche in caso di un uso intenso.

2.Wilson Nvision Envy

 

La giusta misura

La scelta della giusta misura della scarpa si colloca al primo posto della classifica degli aspetti da considerare al momento dell’acquisto, insieme forse al prezzo. È importante che il modello scelto non sia troppo piccolo perché potrebbe facilmente causare dolori al tallone o al collo del piede ma nemmeno troppo largo perché potrebbe penalizzare la stabilità e facilitare la comparsa di fastidiose vesciche.

Leggi con attenzione le etichette e le recensioni per conoscere la misura migliore, sapendo che i vari produttori ne utilizzano spesso di differenti. Fai dunque riferimento alle tabelle di conversione per scoprire qual è il numero giusto per te.

È bene, infine, che la tomaia avvolga e sostenga in modo corretto il piede, magari con rinforzi ad hoc in alcuni punti (come per esempio dietro al tallone), in modo che la scarpa risulti sempre confortevole e i movimenti delle articolazioni siano il più possibile naturali.

 

Le migliori scarpe da tennis del 2019

 

Quando si scende in campo contro un avversario, bisogna sfruttare tutte le armi a propria disposizione. Per questo è meglio procurarsi delle scarpe da tennis buone, che assecondino al meglio i nostri movimenti. Grazie ai nostri consigli d’acquisto, saprete come scegliere il modello giusto tra quelli più venduti.

 

Prodotti raccomandati

 

Adidas Oracle V G50442

Principale vantaggio:

Sono scarpe adatte a diversi scopi e non solo per il campo da tennis, così da poterle usare anche per andare in palestra o come scelta comoda per un look casual.

 

Principale svantaggio:  

La vestibilità è un po’ più stretta rispetto alle solite Adidas, quindi è bene scegliere una o mezza taglia in più rispetto al solito o provarle prima di decidersi all’acquisto.

 

Verdetto: 9.8/10

Belle, un po’ diverse dalle classiche scarpe da tennis e dai modelli a cui la ditta ha abituato la propria clientela negli anni. Buona la qualità complessiva che fa di queste scarpe un’ottima soluzione per dare una risposta adeguata alle diverse esigenze su strada o sul campo per l’allenamento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Rinforzate dove serve

Somigliano tanto alle classiche Gazzelle che hanno reso il marchio famoso nel mondo, ma hanno una struttura più solida e rinforzata dove è maggiore l’attrito durante l’uso. Specie il tallone e la punta sono disegnate per sopportare meglio la continua frizione e l’impatto con il terreno.

Il sostegno posteriore tiene ben ferma la caviglia e quindi anche più semplice e sicuro tuffarsi negli affondi per recuperare la pallina e rimandarla nel campo avversario.

Il materiale scelto è di buona qualità, ma sulla punta sono presenti anche dei pratici forellini che consentono una traspirazione ottimale e per questo evitare che il piede all’interno rimanga a contatto con il proprio sudore a lungo.

Tomaia traspirante

Le scarpe da tennis devono accompagnare chi le indossa durante l’allenamento o le lunghe partite. È inevitabile che il piede sia sottoposto a intenso stress e che le migliori condizioni all’interno della scarpa sono imprescindibili per condurre una buona performance di gioco.

In questo caso Adidas realizza le proprie Oracle con tomaia in materiale sintetico, alternando all’interno il tessuto per offrire una buona aderenza al piede ma anche altrettanta traspirabilità.

La presenza dei forellini anche in altri punti chiave, come sui bordi della scarpa e intorno alla caviglia, permettono ancora migliore capacità di scambio con l’esterno. Evitare il ristagno di sudore e umidità è indispensabile anche per garantire le corrette condizioni igieniche.

 

Vestibilità standard

Le scarpe sono disegnate per accontentare i gusti di lui o di lei senza distinzione. Anche la struttura della scarpa è standard e per questo in grado di calzare bene su un piede regolare. Quindi chi non ha esigenze speciali, pianta parecchio larga o monte più alto, può trovare una buona risposta in queste calzature.

La forma è molto semplice e anche l’estetica non riserva grosse sorprese, accontentando gli appassionati del marchio che non restano delusi calzandole ai piedi.

La suola è realizzata in modo da garantire una buona presa sui terreni più morbidi, come la terra battuta o il pratico, sintetico o no. Ha una struttura a lisca di pesce ma in grado di accompagnare il movimento del piede e le torsioni necessarie per inseguire la pallina. Il sistema di ammortizzazione del colpo non è il principale vanto delle scarpe, ma è comunque presente in modo da attutire leggermente l’urto del piede con il terreno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Wilson Nvision Envy 

 

2.Wilson Nvision EnvyChi gioca regolarmente a tennis non può non conoscere Wilson, un produttore di calzature sportive che deve buona parte della sua fama ai modelli dedicati ai tennisti, siano essi uomini, donne o bambini. Si tratta di un marchio di qualità capace di proporre prezzi quasi imbattibili: non è un caso che esso occupi ben due posizioni nella nostra top 5.

Le calzature Wilson sono pensate espressamente per il tennis e dispongono di tutti gli accorgimenti necessari per assecondare i movimenti tipici di questo sport. La suola è piatta, liscia e ampia come deve essere per accompagnare gli spostamenti laterali, mentre gli urti e i salti vengono ben attutiti da un buon sistema di ammortizzamento. Ben imbottita e morbida, stringe saldamente il piede proteggendolo da storte e infortuni.

Pur non raggiungendo picchi di prestazione, è un’ottima scelta per chi deve espressamente comprare delle scarpe da tennis e dispone di un budget ridotto. Rispetto ad altri modelli, è meno “spendibile” per altre attività e altri scopi.

Il marchio Wilson è conosciuto proprio per le scarpe da tennis, non c’è alcun dubbio che sia il top per questo sport. Qui oltre al marchio, questo nuovo modello si distingue anche per il buon prezzo.

Pro
Suola:

La suola è ampia, piatta e liscia, l’ideale per il tennis. Poche scarpe ti garantiscono una tale aderenza al terreno.

Imbottitura:

La scarpa risulta morbida e ben imbottita, per tenere il piede fermo e comodo allo stesso tempo.

Ammortizzatori:

Creata per sostenere sollecitazioni e movimenti bruschi, ogni salto sarà ben attutito dal sistema ammortizzante della scarpa.

Contro
Poco versatile:

Non è una scarpa che potrai utilizzare in altre occasioni o per altri sport. È fatta appositamente per il tennis e non per altro.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

K-Swiss SURPASS 0160-109-M 

 

3.K-Swiss SURPASS 0160-109-MQuesto paio di scarpe da tennis è tra i più venduti online e tra i più apprezzati da chi ha avuto modo di provarlo. Grazie alla particolare conformazione e al tacco di 2 cm, sono tra le scarpe più veloci sul mercato e tra le preferite di chi ama il gioco a rete. Proiettarsi in avanti per una letale volée sarà più facile su qualsiasi superficie. Se, infatti, queste calzature si comportano molto bene sui campi in terra, sono ottime anche su terreni più duri.

Agili, resistenti e versatili, con una base molto larga, sono molto utilizzate anche per passeggiate e corsette. Ogni singolo elemento, dalla soletta al tacco, dalla suola alla punta, è stato progettato con cura e attenzione per agevolare i movimenti ed esaltare le performance.

La K-Swiss SURPASS, pur mantenendo un prezzo abbordabile, è una calzatura che può essere utilizzata senza timore anche da professionisti.

Una scarpa che i diversi pareri di alcuni utenti hanno esaltato per le sue performance e per le sue qualità di design e di costruzione. Si adattano a vari tipi di soluzione, non vanno bene solo con il tennis ma potrai usarle anche in altre occasioni e mostreranno comunque il loro valore.

Pro
Robustezza:

La suola in gomma e il materiale esterno in robusta pelle, la rendono una scarpa solida, valida per proteggere le tue caviglie e al tempo stesso per durare.

Confortevoli:

Non soltanto morbide e comode per il tennis, ma anche per una semplice camminata o corsetta faranno la loro parte.

Conformazione:

La conformazione è l’ideale per il gioco rapido dei tennisti e per garantire gli scatti da una postazione all’altra. Il tacco di 2 cm darà lo slancio necessario.

Contro
Soletta fissa:

Forse sarebbe stato utile poter dare la possibilità di sostituire la soletta e cambiarla così periodicamente.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Asics Gel-Dedicate 4

 

4.Asics Gel-Dedicate 4Con un prezzo appetibilissimo anche in assenza di offerte, queste Asics faranno la fortuna di tutti gli amanti del tennis alla ricerca delle giuste calzature per la partitella settimanale. Si tratta, infatti, di un modello pensato più per semplici amatori e appassionati di questo sport e non per professionisti, che vorranno puntare su una fascia più alta.

Ma non vuol dire, però, che la scarpa non sia dotata di tutti gli accorgimenti necessari per praticare questo sport in tutta sicurezza. Dispone infatti di una suola robusta e senza tacco, perfetta per compiere movimenti laterali al massimo della velocità. I cambi di direzione sono rapidi e sicuri, grazie al sistema di stabilizzazione altamente tecnologico posto sotto il piede.

Per il resto della calzatura sono stati scelti materiali leggeri, per esaltare velocità e agilità. La scarpa calza alla perfezione, proteggendo il piede. Basteranno pochi giorni di rodaggio per iniziare a sentirsi perfettamente a proprio agio.

Se si cerca un buon prodotto, non esattamente per professionisti ma di discreta qualità, ci si potrebbe indirizzare su questo modello di Asics, che si distingue per essere fra i più economici sul mercato e al tempo stesso mantiene la qualità del marchio.

Pro
Leggera:

Scarpa leggera, utile per movimenti rapidi e per essere sempre agili e scattanti, sia quando si gioca a tennis che in altre situazioni.

Rapporto qualità prezzo:

Non sarà necessario spendere una fortuna per un paio di scarpe, con un buon rapporto qualità prezzo, queste rappresentano una soluzione per chi punta al risparmio.

Contro
No impermeabilità:

Sarà un problema se fuori piove, queste scarpe infatti, secondo i pareri di alcuni utenti, lasciano entrare fin troppa acqua e il piede in men che non si dica sarà più che umido.

Dura:

Fin troppo dura e rigida, quando queste scarpe richiederebbero forse maggiore flessibilità e adattabilità al piede.

Acquista su Amazon.it (€60)

 

 

 

Wilson Rush Evo

 

5.Wilson Rush EvoA chiudere la nostra comparazione tra i migliori modelli di scarpe da tennis dell’anno è un altro prodotto della Wilson, molto simile a quello precedentemente descritto per qualità e caratteristiche, ma leggermente più costoso e quindi relegato alla fine della nostra personale classifica.

Ancora una volta, si tratta di una scarpa che non bada troppo ai fronzoli e si concentra sugli aspetti più importanti per migliorare la qualità del gioco di chi le indossa. Scordatevi, quindi, di trovare della costosa pelle o un design all’ultima moda pensato per permettervi di indossare queste scarpe anche per attività extrasportive.

Le Wilson sono le scarpe sportive per eccellenza: la suola è pensata per resistere all’abrasione e offrire grande presa su ogni tipo di superficie di gioco, oltre che un buon livello di ammortizzamento. I materiali utilizzati sono traspiranti, freschi e resistenti all’usura. La scarpa avvolge il piede in maniera decisa e confortevole, permettendovi di tirare fuori tutta la vostra abilità nel gioco.

Non ha proprio il prezzo più basso, ma questa scarpa Wilson ha le caratteristiche per mantenere le promesse del suo marchio di fabbrica. Buone per lo sportivo, meno per farne un uso quotidiano e duraturo. Valuta i pregi e i difetti che la nostra guida ti elencherà.

Pro
Traspiranti:

Il materiale della scarpa è solido e permette al tempo stesso che il piede respiri durante l’attività, evitando che sudi e sviluppi temperature troppo alte.

Suola:

Contro ogni abrasione e pensata per qualsiasi tipo di terreno, resisterà agli urti e all’uso prolungato, ammortizzando anche i salti più audaci.

Contro
Materiale:

Non si tratta proprio di pelle, sembra si sia risparmiato sulla qualità del materiale e non si possono fare buone previsioni sulla tenuta della scarpa nel tempo.

Estetica:

I colori sono fin troppo accesi, per non dire accecanti e la forma della scarpa è un po’ old age, non in linea con le scarpe da tennis di ultima generazione.

Acquista su Amazon.it (€89,95)

 

 

 

Adidas Oracle V 

 

1.adidas Oracle V G50442Le scarpe da tennis sono pensate – ovviamente – per dare il meglio durante una partita di tennis. Ciò non vuol dire, comunque, che debbano essere usate soltanto in questo frangente e anzi sono moltissime le persone che scelgono modelli di questo tipo per la palestra e altre attività a corpo libero.

Queste adidas sono dotate di una struttura specifica che offre grande stabilità durante gli spostamenti laterali, così frequenti nel gioco del tennis. Sarete in grado di coprire il campo in un batter d’occhio, sorprendendo il vostro avversario con un recupero inatteso.

La suola, in gomma, ci mette in condizioni di muoverci agevolmente su tutte le superfici tipiche dei campi di tennis, dall’erba artificiale alla ghiaia.

Se riteniamo che queste calzature siano le migliori scarpe da tennis del 2019 è anche per il loro look elegante e ricercato, un notevole punto a favore soprattutto se si ha intenzione di utilizzarle anche fuori dal campo di tennis.

La nostra guida ti offre consigli chiari e precisi sulle scarpe da indossare durante un match di tennis, o semplicemente per andare in palestra o stare comodi. Queste Adidas Oracle hanno dei pregi evidenti e potrebbero interessarti.

Pro
Aspetto:

Semplici e sobrie, saranno perfette durante la partita ma anche fuori dal campetto di tennis potrai indossarle piacevolmente.

Suola:

La suola in gomma è l’ideale per muoversi su tutte le superfici, dall’erba artificiale alla ghiaia, al terriccio.

Stabilità:

Interessanti nella loro stabilità, permettono e facilitano gli spostamenti laterali tipici e frequenti durante una partita di tennis.

Contro
Taglia:

Calzano un po’ strette. Non sapendolo e non avendo la possibilità di provarle si rischia di prenderne una taglia non adatta al proprio piede.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare le scarpe da tennis

 

Quando si decide di praticare uno sport con assiduità, anche solo a livello amatoriale, prima o poi ci si scontra con l’acquisto dell’abbigliamento più adatto alla propria disciplina.

Nel caso del tennis, mentre la preferenza tra polo o t-shirt dipende principalmente dai gusti personali, la scelta dei pantaloncini o della gonna diventa una questione di comodità. Ma il comfort va ricercato soprattutto nelle scarpe da ginnastica, insieme ad altre qualità. Vediamo insieme come scegliere il modello più adatto e come curare queste calzature.

Come scegliere

Durante un allenamento intensivo o, ancor di più, una partita di tennis, i piedi vengono sottoposti a sforzi e sollecitazioni. Indifferentemente dal tipo di brand o di stile che preferite, ci sono fattori da tenere sempre in considerazione per il vostro benessere. Uno di questi è l’ammortizzazione, che serve a distribuire lo shock in maniera adeguata, garantendo comodità e limitando il rischio di problemi muscolari e articolari.

Per la salute del piede l’areazione è fondamentale: il sudore dovrà avere modo di evaporare, evitando così cattivi odori e disturbi legati alla sudorazione.

Dei sostegni laterali adeguati, invece, saranno importanti per tutelare le caviglie.

Alcune scarpe permettono di essere più dinamici di altre, perché danno una buona una spinta nel momento in cui andiamo a posizionare il piede sulla superficie, consentendo movimenti più agili e scattanti.

In ultimo, non dimentichiamo che si tratta di una spesa e sarebbe bene puntare a materiali di qualità, così da avere delle scarpe più durature nel tempo.

 

I diversi campi

Il tennis è uno sport che può essere praticato su campi diversi: terra battuta, sintetico, erba  e cemento. A ogni superficie corrisponde una determinata scarpa, con la suola progettata per assicurare il giusto comfort e buone prestazione. Purtroppo non è stato ancora studiato un modello universale e prima di acquistare questo articolo bisogna avere le idee ben chiare.

Sul campo in terra battuta occorre usare scarpe da tennis con suola a spina di pesce, per scivolare senza compromettere il benessere di tendini e caviglie ma anche frenare e cambiare direzione con movimenti fluidi.

Il campo sintetico concede una buona aderenza, quindi si può giocare indossando scarpe con la suola liscia.
Sul cemento occorre una calzatura resistente, realizzata in cuoio o pelle sintetica, con suola non totalmente liscia e ammortizzatori per attutire i colpi.

Quando si gioca sul campo in erba la pallina tende ad acquistare una buona velocità, le calzature più adatte devono avere un’ottima aderenza, poiché il campo potrebbe essere spesso bagnato dalla rugiada. La tomaia deve essere flessibile per seguire bene i movimenti del piede, e la suola piatta per tutelare l’erba.

Come lavare le scarpe da tennis

Quando si parla di scarpe da ginnastica è importante non trascurare l’igiene, per evitare cattivi odori ma anche problemi dermatologici.

La maggior parte di queste calzature possono essere tranquillamente lavate in lavatrice, ma è preferibile dare uno sguardo all’etichetta prima di procedere.

Bisogna togliere i lacci e la suola interna e rimuovere la polvere sulla superficie, usare una spazzola renderà questa operazione più semplice, soprattutto per quanto riguarda la suola a spina di pesce. Posizionate le scarpe in un sacchetto di stoffa (ad esempio una vecchia federa) e lavate in lavatrice a 30 gradi, ricordando di disattivare la centrifuga. Le scarpe in pelle andrebbero tamponate con un telo pulito e non lasciate ad asciugare al sole.

 

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Racchetta da tennis

Borsa da tennis

Le migliori scarpe sportive

Scarpetta da calcio

Scarpe sportive da uomo

 

 

 

5
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
4 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
MargheritaBuonoedeconomico I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Margherita
Ospite
Margherita

ho comprato per mio figlio questo modello di Nike https://stileo.it/nike-vibenna_12706605 secondo voi ho fatto bene?

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 voti, media: 4.58 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status