fbpx

La migliore cuccia per cani

Ultimo aggiornamento: 16.07.19

Cucce per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Tra le cucce per cani che ti potrebbero interessare ce ne sono due particolarmente gradite ai consumatori: Webmarketpoint P13133, un modello resistente per esterni molto facile da montare e smontare, adatto a cani di media taglia; Bricobravo PVC che, come dice il nome, è realizzata in PVC, è economica, ha interni comodi e un’ottima la resistenza agli agenti atmosferici come neve e pioggia.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore cuccia per cani

 

Il cane è il migliore amico dell’uomo e si merita tutto l’affetto che sei in grado di dargli. Per dimostrargli quanto è importante, dunque, perché non regalargli una bella e confortevole cuccia nella quale possa riposare e rifugiarsi?

Qui di seguito ti proponiamo una guida nella quale evidenziamo tutti gli aspetti di cui tenere conto prima di scegliere un prodotto di questo tipo e la classifica con i migliori modelli che secondo noi spiccano per rapporto tra qualità e prezzo.

1.Webmarketpoint P13133

Guida all’acquisto

 

Com’è realizzata

La prima discriminante di cui tenere conto e che inevitabilmente si colloca al primo posto della classifica degli aspetti da considerare è dove posizionare la cuccia. Se disponi di un giardino o di uno spazio all’aperto, per esempio, il prodotto dovrà necessariamente avere dimensioni e materiali differenti rispetto a quello da collocare in un appartamento.

Per il modello da esterno, dunque, sono da privilegiare alcuni materiali rispetto ad altri, sapendo che le migliori marche sul mercato propongono cucce in legno, plastica e metallo. Secondo noi il legno è quello da preferire perché assicura la migliore capacità d’isolamento da caldo e freddo, riuscendo a creare un ambiente più fresco d’estate e più caldo nei mesi invernali. Solitamente è trattato con sostanze ad hoc (non nocive per il cane) che garantiscono durata nel tempo e facilità di pulizia.

In alternativa, come accennato, puoi optare per una cuccia in plastica o in metallo, sapendo però che nei mesi più caldi (soprattutto se posizionata in un punto dove batte il sole per molte ore al giorno) avrà la tendenza a raggiungere temperature elevate.

Nel caso, infine, la base sia eccessivamente dura, valuta la possibilità di inserire una coperta o un materassino, così da aumentare il comfort per il tuo cane.

 

Ben dimensionata

Va da sé che le dimensioni di una cuccia devono essere proporzionate a quelle del cane che la occupa, così da accedervi in modo agevole e che possa avere uno spazio sufficiente così da non sentirsi troppo costretto.

Mettendo a confronto prezzi e modelli noterai come la maggior parte delle cucce da esterni siano realizzate con un design che ricorda quello di una casetta, con il tetto spiovente. Questa scelta non è meramente estetica ma è pensata per consentire, quando piove, che l’acqua scivoli giù facilmente senza ristagnare.

Alcuni modelli sono pensati per consentire l’apertura o la rimozione del tetto, così da agevolare le operazioni di pulizia mentre, sempre a seconda della tipologia, potrai scegliere tra modelli con ingresso frontale o laterale.

2.Bricobravo PVC

All’interno della casa

Se stai cercando un prodotto da collocare all’interno di casa tua, come potrai valutare anche leggendo le recensioni delle cucce in vendita, la scelta di materiali si restringe a due: la plastica e la stoffa, sebbene sul mercato si affaccino da qualche tempo anche modelli in similpelle.

L’utilizzo della stoffa rende la cuccia più confortevole per il cane ma allo stesso tempo più leggera e semplice da pulire. È infatti necessario prestare particolare attenzione all’igiene del luogo nel quale l’amico a quattro zampe trascorrerà parte della sua giornata perché è piuttosto facile che, soprattutto nei mesi più caldi, nello sporco si annidino larve e zecche.

Per pulire al meglio la cuccia, inoltre, utilizza prodotti realizzati appositamente e studiati per non essere aggressivi sui materiali ma soprattutto per non provocare reazioni allergiche nel cane.

 

Le migliori cucce per cani del 2019

 

Chi ama il proprio cane generalmente lo vizia molto e sarà attento a procurargli un’ottima cuccia. Ma quale scegliere tra le tante offerte che si trovano in giro?

Noi abbiamo selezionato cinque consigli d’acquisto che consideriamo essere i migliori prodotti nel 2019. Eccoli di seguito.

 

Prodotti raccomandati

 

Webmarketpoint P13133

 

Principale vantaggio:

Questa cuccia si monta e si smonta in una manciata di minuti. Semplice da trasportare e altrettanto facile da pulire visto che, anche in questo caso, basta pochissimo tempo.

 

Principale svantaggio:

I materiali sono il vero punto debole della cuccia. È plastica molto economica oltre che fragile. Inoltre non isola a dovere e in inverno il cane può avere freddo.

 

Verdetto 9.6/10

L’abbiamo definita una cuccia pratica. Se si vuol spendere poco bisogna orientarsi su un articolo del genere. La consigliamo a chi ha cani grandi e a chi non vive in luoghi caratterizzati da un clima rigido.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Pratica

Se la praticità è una delle caratteristiche fondamentali che state cercando nella cuccia per il vostro cane, questo modello risponde alle vostre esigenze. Ma cerchiamo di capire perché è pratica. Si monta e si smonta in un baleno e per farlo basta una sola persona.

Pesa poco ed è semplicissima da trasportare. Se ad esempio dovete partire per le vacanze e non volete lasciare il cane senza cuccia, questa non creerà problemi nell’entrare nel portabagagli della vostra auto perché costituita da una serie di pannelli che poi si uniscono tra loro mediante un sistema a incastro. Altrettanto semplice è la pulizia che volendo può essere fatta dall’alto staccando il tetto oppure gettando acqua attraverso l’entrata senza dover smontare nulla. Poi vi basterà ribaltarla e attendere che si asciughi.

Poco adatta al freddo

Premesso che il cane ha la capacità di riscaldare l’ambiente dove dorme, crediamo che questa cuccia non sia il massimo quando fa freddo. Non è in grado di assicurare il giusto isolamento dalle temperature più rigide. Le pareti sono sottili e la base non è minimamente sollevata dal suolo. Inoltre non c’è una sorta di tenda che possa far da schermo tra la porta e l’interno.

Se decidete di comprare la cuccia, vi suggeriamo di provvedere in questo senso. Le dimensioni poi la rendono poco adatta a cani di piccole dimensioni, almeno durante il periodo invernale. Un cane troppo piccolo, infatti, soffrirebbe ancor di più il freddo perché incapace di generare calore sufficiente per un ambiente così grande.

 

Materiali economici

La grossa delusione, probabilmente, riguarda i materiali. La cuccia, infatti, è realizzata con plastica economica. Non sono poche le persone ad aver ricevuto l’articolo con piccoli danni probabilmente originatisi durante il trasporto, proprio perché i pannelli sono delicati. Suggeriamo di prestare molta attenzione quando si incastrano i vari pezzi onde evitare di rompere qualcosa.

Probabilmente una cuccia del genere è più adatta ad un uso secondario, per esempio, se avete la casa al mare, potete lasciarla lì, in estate non fa freddo e il vostro cane avrà un posto dove riposare tranquillamente. Chiaramente se il vostro problema principale sono i soldi, questo modello è sicuramente una soluzione economica.

 

Acquista su Amazon.it (€66,06)

 

 

 

Bricobravo PVC

 

2.Bricobravo PVC

Un altro ottimo prodotto da tenere sicuramente in considerazione è quello realizzato in PVC, come la cuccia precedente, dalla Bricobravo. Si tratta di un materiale in grado di far stare sereni i padroni che vogliono una casetta resistente per il proprio cane. Anche qui la buonissima solidità di questo modello è stata tra le caratteristiche maggiormente messe in evidenza dai clienti: infatti il materiale viene trattato specificamente per resistere alle intemperie come vento e gelo.

Altri vantaggi che sono stati sottolineati dagli acquirenti e, in base a molte loro recensioni, sembra anche dai rispettivi cani, sono il comfort e la spaziosità che un cane di medie dimensioni vi può trovare all’interno.

Velocità e semplicità di montaggio e smontaggio sono ulteriori caratteristiche che hanno di certo fatto piacere agli acquirenti. L’ultimo vantaggio che è stato rilevato è il prezzo a cui questa cuccia viene venduta, ritenuto ampiamente confacente alle qualità possedute dal prodotto.

Robusto e dai materiali isolanti, il modello Bricobravo è la soluzione per chi sta cercando dove acquistare una cuccia per cani spaziosa, facile da montare e dal prezzo più economico di molti altri prodotti analoghi.

Pro
Temperatura:

Un’autentica chicca per chi vuole che il proprio animale domestico si goda il giardino tutto l’anno è il materiale con cui è stata realizzata la struttura, che costituisce un’ottima barriera contro pioggia e vento.

Dimensioni:

L’ampio spazio interno permette a cani anche di medie dimensioni di stare comodamente distesi e godersi pomeriggi di ozio senza arti indolenziti.

Montaggio:

Un indubbio pregio di questo modello è la rapidità con cui i pochi pezzi essenziali che lo compongono possono essere combinati tra loro per erigere la struttura complessiva.

Contro
Robustezza:

Pur apprezzandone l’effetto isolante, alcuni utenti hanno riferito un’eccessiva leggerezza della struttura della cuccia; un aspetto particolarmente rischioso in presenza di cani di una certa dimensione.

 

Acquista su Amazon.it (€65,01)

 

 

 

Blitzen e2

 

3.Blitzen e2

Un suggerimento su come scegliere una buona cuccia per cani in legno che molti utenti ritengono valido è relativo alla Blitxen.

Si tratta di un prodotto per esterni come per le due cucce viste prima ma, a differenza di entrambe, è pensata per cani di piccole dimensioni e anche per gatti. Il vantaggio che offre è, quindi, quello di poter rivolgersi a chi a casa ha anche o solamente dei felini. Inoltre è un oggetto versatile perché non è solo un riparo per loro ma anche un luogo di divertimento ed è ideale come tiragraffi.

Il fatto che sia realizzata in legno – di prima qualità, tra l’altro – non deve far credere che si rovini se tenuta all’esterno. La cuccia è, infatti, robusta e rivestita di una speciale vernice isolante e atossica che la protegge dalla pioggia pur mantenendo intatto il bel colore naturale del legno.

Il design è un altro aspetto che si può inserire tra i punti forti della cuccia perché non ha un look asettico o professionale ma è adatta a chi vuole comunicare sensazioni di caldo e simpatia.

Il modello Blitzen è una delle chicche inserite nella nostra guida per scegliere le migliori cucce per cane, grazie al suo raffinato design in legno pregiato e a una robustezza incredibile.

Pro
Design:

Non può passare inosservato l’elegante design naturale, che si integra perfettamente in un giardino, quasi fosse una quercia o un albero dal fusto grosso, con una porticina di accesso come nelle favole.

Robustezza:

La struttura, pur leggera, della cuccia ti offre la robustezza tipica del legno, in grado di resistere ai movimenti anche bruschi del tuo cane e alle intemperie, come vento e pioggia.

Sicurezza:

Tutti i materiali utilizzati per la realizzazione, incluse le vernici dal duplice scopo di contribuire all’isolamento termico e migliorare l’estetica complessiva, sono rigorosamente atossici per non mettere a rischio la salute del tuo cucciolo.

Contro
Prezzo:

Alta qualità e materiali esclusivamente naturali hanno un costo notevole per l’azienda produttrice e per questo motivo il prezzo della cuccia non è tra i più economici.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Manifattura Quattro F CUCA064076

 

4.Manifattura Quattro

La cuccia in legno della Manifattura Quattro F è un prodotto che ha avuto un buon riscontro da parecchi consumatori che, pur non giudicandola certo tra le migliori cucce per cani vendute online, tuttavia ne hanno apprezzato il buon rapporto prezzo/qualità.

Facendo una comparazione col modello precedente della Blitzebn, si nota che anche qui il legno è stato trattato per resistere agli agenti atmosferici e il modello presenta quattro piedi che lo sollevano da terra ma il design appare più scarno ed essenziale, pur se ben rifinito.

È una cuccia facile da installare e ancora più da manutenere visto che, una volta montata, non occorre fare nient’altro. In generale è un prodotto che offre una qualità soddisfacente, adatto a chi non vuole spendere grosse cifre.

Con il delizioso aspetto di una casetta di montagna, la cuccia per cani realizzata da Manifattura Quattro F è calda e confortevole, per offrire un rifugio tranquillo e accogliente al tuo cane dopo un’intensa sessione di giochi in giardino.

Pro
Design:

Il legno lucidato con cui è stata realizzata la cuccia ha le sembianze eleganti di una baita alpina e darà al tuo giardino un tocco retrò e di classe in tutte le stagioni.

Montaggio:

Nonostante l’aspetto massiccio e artigianale, questo modello è molto facile da montare e anche chi non è pratico di bricolage potrà in pochi passi costruire un rifugio accogliente per il proprio cane.

Stabilità:

Faranno anche perdere un po’ di incanto, ma i piedini in legno, integrati al design della base, conferiscono all’intera struttura una notevole stabilità.

Contro
Piedini:

Pur apprezzando l’ottimo contributo alla stabilità dato dai piedini in legno e sapendo che questo prodotto è stato pensato per un uso in giardino, i pareri di alcuni utenti lamentano l’assenza di gommini protettivi che ne limiterebbero l’impatto su un pavimento.

 

Acquista su Amazon.it (€83,87)

 

 

 

VGR Cortina Classic

 

5.VGR Cortina Classic

L’ultimo dei nostri cinque consigli lo riserviamo per capire quale cuccia per cani in plastica comprare. Il prodotto che più di altri è stato accolto con favore dai consumatori è il modello Cortina Classic della VGR.

Questo modello, a differenza di molti altri, è disponibile in quattro formati, dalla misura mini alla maxi per cui è molto versatile perché consente di ospitare, in base alle proprie esigenze, dai gattini fino ai cani di grossa taglia e, anzi, quest’ultima versione è tra le cucce per cani grandi più vendute.

I colori utilizzati per questi modelli conferiscono gioia e simpatia che si trasmettono al proprio giardino.

La struttura ha ricevuto per lo più commenti positivi perché è resistente e facile da smontare (non è, infatti, un pezzo unico come pure potrebbe apparire). Ma il vantaggio principale individuato risiede nel prezzo che, tra quelli visti finora, è quello sicuramente inferiore.

Imbattibile nel coniugare un prezzo basso con un materiale plastico di buona qualità, la cuccia VGR salta agli occhi per il design allegro e la sua versatilità d’uso.

Pro
Design:

L’aspetto che più piace agli acquirenti è senza dubbio il design, che riesce a conferire al materiale plastico, meno “nobile” delle versioni in legno, l’eleganza di una casetta in miniatura.

Versatilità:

Le dimensioni della cuccia sono state pensate per adattarsi a cani di qualsiasi taglia, dai più piccoli, che la troveranno un’autentica reggia, a quelli più grandi, che vi dormiranno comunque comodamente.

Prezzo:

Nonostante le sue numerose qualità, in pochi si aspetterebbero il prezzo estremamente competitivo di questo modello, che sta infatti avendo un notevole successo di mercato.

Contro
Temperatura:

Il limite dei materiali plastici è la scarsa capacità isolante nei confronti di freddo e caldo, che può compromettere l’uso di questo prodotto nei giorni più torridi dell’estate e nelle rigidità invernali.

Acquista su Amazon.it (€20,99)

 

 

 

Webmarketpoint P13133

 

1.Webmarketpoint P13133

Un ottimo prodotto che non scontenterà i propri amici a quattro zampe è quello realizzato dalla italiana Webmarketpoint. Il gradimento che moltissimi utenti hanno dimostrato verso questo modello ci porta a considerarlo la miglior cuccia per cani da esterno.

Quello che si cerca di offrire al proprio cane comprandogli una casetta tutta per lui è la comodità e la maggior parte dei consumatori giudica questa cuccia molto spaziosa per un cane di medie dimensioni, non essendo adatta per cani più grandi.

Un’altra caratteristica che si ricerca in un oggetto del genere che deve rimanere sempre fuori è la resistenza: bene, questo modello offre tranquillità a chi lo compra perché è realizzato in materiale solido anche se molto leggero. In più, si monta e smonta in pochi minuti e anche dal punto di vista estetico le valutazioni date sono largamente soddisfacenti. L’insieme di tutti questi fattori ci fa dire che stiamo parlando della miglior cuccia per cani nel 2019.

Facile da montare e realizzata con materiali robusti, la nuova cuccia Webmarketpoint sarà una casetta accogliente per il tuo cane, quando vorrà riposarsi nel fresco del giardino.

Pro
Montaggio:

Pensata per un utilizzo all’esterno, in giardino o terrazze grandi, la cuccia è costituita da semplici pannelli, che si montano in maniera stabile con poche mosse.

Robustezza:

Nonostante l’essenzialità del design e dei suoi componenti, la cuccia è robusta e in grado di resistere anche alle sollecitazioni degli animali più energici.

Dimensioni:

Questo modello è stato realizzato specificamente per cani di media taglia, pur potendo accogliere in un ambiente particolarmente spazioso anche quelli piccoli.

Contro
Temperatura:

Lo strato sottile delle sue pareti e il tipo di materiale utilizzato non hanno una buona capacità isolante nei confronti del freddo; ecco perché l’uso è in realtà limitato all’estate e alle giornate più calde delle mezze stagioni.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una cuccia per cani

 

L’esatta proporzione con la taglia del cane, gli odori giusti e la facilità di accedere al suo interno per pulirla o afferrare Fido quando è necessario, sono alcuni degli aspetti da prendere in considerazione per usare al meglio una buona cuccia. Vediamo brevemente in questa guida all’uso cosa c’è da fare per sfruttare al meglio il potenziale della casetta privata del nostro amico a quattro zampe.

Una questione di igiene

Poter pulire la cuccia al suo interno è importante per vari aspetti, anche se il nostro amico non pare gradire l’eccesso di igiene. Eventuali infestazioni di parassiti, oppure nel caso in cui l’animale non stia bene e scelga il suo nascondiglio per liberare lo stomaco dolente, sono varie le situazioni in cui si rivela necessario poter accedere all’interno della cuccia senza rischiare l’asfissia e per lavarla con facilità.

Che si possa rimuovere con poche mosse il tettuccio è un aspetto che si deve ricercare con attenzione o da tenere in considerazione se si è in grado di modificare la struttura senza danneggiarla. Un dettaglio che si tende a trascurare riguarda la possibilità di dover prendere in braccio il cane se si rifiuta di uscire dalla sua tana o se ne è impossibilitato. Potere avere accesso alla struttura assicura il necessario controllo che consente di intervenire ogni volta che se ne presenti la necessità.

 

Come rendere accogliente la cuccia

L’odore del cane, la sua coperta preferita o la presenza di qualche biscottino come rinforzo positivo possono essere dei trucchetti da usare per convincere il cucciolo ad andare a dormire nella nuova casetta. Non sempre, o non da subito, il cane potrebbe accettare l’idea di separarsi dalla sua famiglia a due zampe per andare a dormire fuori, cercare di rendere questo passaggio naturale e piacevole può richiedere impegno ma si ripaga nel tempo.

L’uso di alcuni oggetti che siano intrisi dell’odore del cane o del suo padrone sono perfetti elementi d’arredo da usare per rendere meno spoglia e anonima la cuccia che ancora puzza di nuovo e di ostile. Non sempre il cane si rifiuta di entrare a dormire nella cuccia, però, può capitare che ne accetti presto la presenza e ne apprezzi la funzione. Nel dubbio è bene tenersi preparati.

Occhio alla temperatura interna

Le cucce che si trovano all’aperto subiscono di più l’effetto delle condizioni climatiche esterne. Quindi è bene accertarsi che in inverno tutti i buchi siano ben chiusi per evitare spifferi, ma che in estate ci siano aperture a sufficienza per garantire il miglior ricambio d’aria ed evitare che la temperatura all’interno salga eccessivamente.

È bene tenere conto che l’ambiente caldo umido è quello che favorisce la proliferazione di parassiti pericolosi, dai batteri alle pulci o zecche. Controllare con attenzione questi parametri consente di migliorare la vivibilità della cuccia e garantire al cane una permanenza gradevole durante i pisolini, ma anche di evitare infestazioni che si propagherebbero inevitabilmente anche alla casa.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (66 voti, media: 4.56 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status