La migliore tosatrice per cani

Ultimo aggiornamento: 17.08.18

 

Tosatrici per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Per tosare il proprio cane o il gatto ci si può rivolgere al toelettatore di fiducia oppure scegliere di fare tutto in casa. In base al tipo di pelo, l’animale avrà bisogno di trattamenti più o meno frequenti che, oltre a impattare sul portafoglio, possono anche innervosirlo durante l’attesa o il lavaggio in un posto estraneo. Per ovviare al problema e trovare una situazione economica e domestica, è possibile acquistare una tosatrice specialmente disegnata per il pelo degli animali. Ma come fare a scegliere quella giusta? Come essere certi di spendere bene il proprio denaro senza rischiare di pentirsene al primo inghippo? La comparazione tra modelli in vendita è la migliore soluzione per essere certi di conoscere quali caratteristiche può offrire una buona macchina, ma può risultare dispendiosa in termini di tempo. Vi suggeriamo di seguito a cosa prestare particolare attenzione in fase di scelta e vi presentiamo la classifica dei modelli migliori in commercio, a partire dai primi due. Focuspet Professionale è una buona macchina dalle caratteristiche semi-professionali che ben si presta a rasare e accorciare i peli in base al bisogno. Molto economica ma performante è la GHB Kit Bianco, ben fatta e silenziosa si comporta bene anche con gli animali a pelo particolarmente lungo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore tosatrice per cani

 

In base al tipo di uso che si pensa di fare, sarà opportuno scegliere la tosatrice più indicata. È importante che sia in grado di rispondere alle necessità di un singolo cane o di un professionista che vuole dedicarsi a questa speciale attività con dedizione e buoni risultati. In base al tipo di uso che contate di farne, sarà bene prestare attenzione alla presenza di alcune caratteristiche imprescindibili.

 

 

Guida all’acquisto

 

Motore e ingranaggi robusti

Il prezzo che si paga per l’acquisto di questi attrezzi per la toeletta del cane può variare molto a seconda delle prestazioni che devono garantire. Per esempio, la potenza del motore potrà essere inferiore se il lavoro sarà destinato solo alla cura di un solo cane. Mentre le macchinette pensate per i professionisti dovranno resistere bene all’uso quotidiano e continuo per molte ore al giorno.

Chi confronta prezzi si sarà di certo accorto che i modelli professionali richiedono un esborso notevole, ma acquistare modelli che costano poche decine di euro non deve per forza essere sinonimo di cattive prestazioni della tosatrice. Una potenza minore può significare minore rischio di rumorosità e vibrazioni ridotte, a patto di accettare la possibilità di liberare spesso la testina dai peli che possono restare incastrati.

Ingranaggi di metallo e motore stabile, sono elementi indispensabili sia nei modelli professionali che per uso domestico. Una buona tosatrice non può prescindere da questi fattori costruttivi.

 

Diverse lunghezze di taglio

La classifica che segue propone la recensione rapida dei prodotti da non farsi scappare che permettono di lavorare con precisione su diverse lunghezze e in modo da ottenere buoni risultati. Posto che dovrete scegliere su quanti animali lavorare e con che frequenza al giorno o al mese, potrete scegliere anche tra modelli che offrono diverse possibilità di taglio.

Anche un veterinario che abbia bisogno di radere il pelo dei propri pazienti all’occorrenza, può limitare la scelta a un buon elettrodomestico con la possibilità di radere quasi a zero il pelo, senza cercare prestazioni ineccepibili. Sul mercato non mancano di certo le possibilità di rispondere alle diverse esigenze in modo preciso e puntuale.

 

 

Autonomia della batteria o cavo di alimentazione

Difficile stabilire quale sia la migliore marca attualmente in commercio, ma un altro elemento che si può usare come discriminante nella scelta può essere il tipo di alimentazione dell’apparecchio.

Per esempio è possibile scegliere modelli dotati di solo cavo, quindi che funzionano sempre con prestazioni costanti e senza soffrire il calo di potenza man mano che la batteria si scarica. Oppure scegliere quelle macchinette dotate di batteria ricaricabile, meglio se al litio e se dotata di segnalatore del livello di carica per evitare di rimanere a terra sul più bello.

 

Le migliori tosatrici per cani del 2018

 

Vediamo adesso la classifica dei prodotti più venduti quest’anno, sono stati scelti tra quelli che maggiore apprezzamento hanno ricevuto da parte degli utenti che li hanno acquistati. Ecco dunque le migliori tosatrici per cani del 2018 scelte dalla nostra redazione tenendo in grande considerazione i pareri degli utenti e le ottime performance di vendita.

 

Prodotti raccomandati

 

Focuspet Professionale

 

Per cominciare ecco una tosatrice per cani professionale, è un bello strumento molto ricco di accessori e che promette di funzionare a lungo senza dare problemi. Proprio come un buon tagliacapelli, anche questo accessorio promette di far bene il proprio lavoro anche grazie a una ricca dotazione di accessori specifici. Sono presenti ben due pettini per tagliare il pelo dell’animale a diverse lunghezze. In questo modo è possibile regolarlo anche a seconda di dove cresce e in base al disegno che si vuole realizzare con l’ausilio della tosatrice.

Un altro elemento di pregio è la presenza di una coppia di forbici accompagnate dal prezioso pettinino, che consente di rifinire i punti critici o dare un aspetto finale curato nei dettagli.

Offre elementi extra come l’olio per lubrificare il motore e le componenti del set, oppure della spazzolina per rimuovere gli eccessi di pelo dai delicati ingranaggi. Di certo merita di essere considerata la migliore tosatrice per cane.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

GHB Kit Bianco

 

Al momento di scegliere quale tosatrice per cane comprare le opzioni in commercio possono sembrare tutte uguali a prima vista. L’importante è avere ben chiaro cosa deve fare la macchinetta e in che modo. Se il vostro cane ha bisogno di tagliare il pelo a diverse lunghezza in base alla zona, più corti sulla pancia ma più lunghi sulla schiena, per esempio, la presenza dei diversi pettinini di questo set potrà risultare interessante. Qui è possibile regolare la lunghezza del taglio grazie a quattro pratici supporti, da 3 mm fino a 12, oltre a tagliare il pelo direttamente a zero senza usare un pettinino.

Buone le caratteristiche tecniche del dispositivo che ha componenti in rame nel motore e non trasmette il movimento alle lame attraverso i più fragili ingranaggi di plastica. Le lame sono in titanio e questo significa tagli ben netti e puliti senza tirare il pelo e quindi far innervosire l’animale. La testina di taglio è completamente removibile, un dettaglio importante al momento di spazzolare via i peli residui che restano incastrati tra i dentini. Una spazzolina in dotazione semplifica l’operazione, anche se forse avrebbe potuto essere un po’ più grande e comoda da impugnare.

Acquista su Amazon.it (€29,99)

 

 

 

Pecute Professionale con LED

 

Le caratteristiche di questa tosatrice sono molto vicine a quelle delle macchine professionali. Ha molte frecce al proprio arco, a partire dalle lame, tagliate a 30° che lavorano senza dare fastidio alla pelle del cane. Riescono a entrare facilmente attraverso i peli più arruffati lavorando anche sul sottopelo più lanoso che sta sotto i peli più ispidi e superficiali. Le lame direttamente a contatto con la pelle sono in acciaio inox e sopra ci sono quelle in ceramica che lavorano muovendosi a zig zag per un taglio netto e preciso senza che la testina possa surriscaldarsi. Una volta rimossa dal corpo macchina, la testina può essere lavata sotto il getto d’acqua per rimuovere facilmente i residui di pelo.

Buona l’autonomia della batteria che riesce a far lavorare la tosatrice per otto ore consecutive e con performance costanti. Le componenti interne del motore sono molto resistenti e in grado di sopportare l’uso intenso senza temere l’uso intensivo.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

Moser Clam-Shell

 

La tosatrice per cani Moser si presta bene a rispondere alle esigenze di taglio di tipo professionale. È molto indicata per tosare i cani dal pelo particolarmente lungo. I pettinini in dotazione vanno bene per tagliare da 4,5 mm fino a 14 mm, una buona gamma di lunghezze che consente di lavorare in modo semplice e veloce anche sulle criniere più impegnative. Per le lunghezze inferiori è possibile trovare ben sei posizioni comprese tra 0,1 mm e 3 millimetri bloccando la testina nella posizione più indicata.

Incluso in dotazione ci sono l’olio e la spazzolina per la pulizia della testina. La qualità del taglio è assicurata dall’esperienza del marchio che opera da anni nel settore.

Per quanto non sia predisposta per funzionare senza filo, qui troviamo un cavo piuttosto comodo lungo due metri che consente di muoversi facilmente lungo il corpo del cane. Chi ha una certa dimestichezza con questo tipo di lavoro, e sa già come scegliere una buona tosatrice per cane, può apprezzare la presenza del motore oscillante che consente di lavorare a lungo senza che ci siano cali nelle prestazioni.

Acquista su Amazon.it (€33)

 

 

 

Oster A6

 

La tosatrice per cani Oster non figura di certo tra le offerte più a buon mercato proposte sul web. È una macchina con caratteristiche professionali che emergono a primo impatto nella comparazione con gli altri consigli d’acquisto proposti in questa classifica.

Il punto forte della macchinetta è proprio il motore, progettato per resistere bene agli sbalzi di tensione e quindi lavorare sempre con potenza costante e prestazioni omogenee. Una buona soluzione se si pensa di dedicarsi a questa attività in maniera professionale. Seppure sia proposto a un prezzo notevole, questo modello risulta tra i più venduti tra i professionisti di questo settore.

Lo speciale brevetto che riesce a limitare il livello delle vibrazioni è perfetto per evitare di far innervosire il cane durante la tosatura ma anche di stancare il polso dell’operatore dopo una lunga giornata di lavoro. Anche la possibilità di regolare la potenza su tre livelli è un buon sistema per contenere il rischio di surriscaldamento o di rumorosità che potrebbero dar fastidio all’animale.

Tra i modelli venduti online, questo spicca per la particolare efficacia del taglio che riesce a lavorare anche sul pelo più arruffato e ispido.

Acquista su Amazon.it (€223,74)

 

 

 

Come utilizzare una tosatrice per cani

 

Per scegliere la tosatrice per cani è necessario considerare il tipo di utilizzo che se ne intende fare, se si tratta di prendersi cura del proprio animale, oppure per un’attività professionale. Essere tosati non è forse ciò che i cani preferiscono, quindi è bene scegliere uno strumento in grado di eseguire il lavoro il più velocemente possibile e assicurando ottimi risultati. In questa guida troverete dei consigli pratici per scegliere il modello adatto alle vostre esigenze.

 

 

Potenza e materiali

Per prima cosa è necessario considerare il tipo di pelo del proprio cane, scegliendo un modello provvisto di un motore abbastanza potente da assicurare buoni risultati. Se il pelo è morbido non è necessaria una tosatrice molto potente. Al contrario, se il pelo è robusto, meglio optare per un modello dotato di elevata potenza, in modo da non rischiare di surriscaldare il motore compromettendo il suo funzionamento. Anche la qualità della lama influisce sulla facilità di utilizzo e sulla velocità di esecuzione.

Le migliori in commercio sono realizzate in acciaio rinforzato con leghe che contengono alte percentuali di carbonio, al fine di assicurare una lunga durata. La lama deve essere ben affilata e, per garantire prestazioni elevate, è necessario pulirla dopo ogni utilizzo. Periodicamente andrà smontata e lavata per eliminare eventuali residui. Consigliamo di chiedere al vostro veterinario per conoscere la lunghezza minima consentita per il tipo di pelo del vostro cane, ricordiamo infatti che il suo manto lo protegge dal freddo ma anche dal sole.

 

Come si utilizza?

Una tosatrice di qualità offre la possibilità di eseguire diverse lunghezze di taglio. Se amate cambiare “acconciatura” al vostro cane oppure l’acquisto è pensato per un’attività di toelettatura, optate per i modelli che garantiscono un utilizzo versatile in modo tale da rendere il vostro lavoro più semplice. Esistono veri e propri kit con accessori per eseguire tagli di lunghezza diversa su ogni tipo di pelo, quindi potrete scegliere in base alle vostre necessità e preferenze.

Per ottenere i risultati migliori è necessario disinfettare le lame della tosatrice e spazzolare l’animale. La macchina deve seguire il senso di crescita del pelo, facendo sempre attenzione alle parti più delicate, come le orecchie, mentre i baffi non devono mai essere toccati, quindi state sempre lontano dal muso.

 

 

Con o senza filo?

In commercio trovate due tipologie di tosatrici: con o senza filo. I modelli alimentati a corrente sono ideali per eseguire un lavoro frequente senza risentire di cali di potenza, quelli senza filo assicurano una maggiore libertà di movimento ma andranno caricati di tanto in tanto. Per questa ragione, la presenza di un indicatore per segnalare il livello di carica è molto utile nei modelli wireless.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.