Il miglior guinzaglio per cani

Ultimo aggiornamento: 16.10.18

 

Guinzagli per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il guinzaglio è un prodotto utile a tenere a bada il vostro cane quando dovete portarlo in giro o se volete addestrarlo. Potrete scegliere tra diversi modelli, in nylon o in pelle, che saranno disponibili nella versione allungabile o meno, per venire incontro alle vostre esigenze. Il costo varierà in base al prodotto del quale avete bisogno, ma come determinare se la qualità è buona? Consultare la nostra guida potrà darvi utili suggerimenti in merito e chiarire tutti i dubbi che avete. Se non ne avete il tempo, date un’occhiata agli articoli che abbiamo preferito. JULIUS K-9 16IDC-PN-4 è dotato di pettorina integrata e regolabile, con scritte che si illuminano al buio e garantiscono l’incolumità del vostro animale. Ci ha convinto anche Pecute Pecute3814-1, che include una cintura da porre in vita, per farsi seguire dal proprio cane anche quando si pratica sport.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior guinzaglio per cani

 

Per avere sotto controllo il proprio cane, quando lo si porta fuori a fare una passeggiata, è indispensabile l’uso di un guinzaglio. Come trovare quello più adatto al proprio amico fedele? Date un’occhiata alla nostra guida, che può darvi suggerimenti utili a individuare la migliore marca. Non dimenticate di consultare anche le recensioni degli altri utenti, che possono farvi capire il reale valore del modello che pensate di acquistare.

 

 

Guida all’acquisto

 

Il materiale

Un fattore che determina la durata del guinzaglio ma anche il suo prezzo, è il materiale nel quale è stato costruito. Per selezionare quello più valido sul mercato è necessario basarsi prima di tutto sull’età e sulla stazza del cane.

Per uno piccolo non saranno infatti necessari materiali eccessivamente resistenti e si potrà optare per un modello morbido che sia in tessuto o in corda, oppure ancora una catena non spessa, che non dia fastidio al collo dell’animale.

I cani di grossa taglia hanno invece la necessità di un modello molto resistente, che non si spezzi in seguito alle varie trazioni e che eviti di fare male anche a chi lo tiene in mano.

Per esempio, in questo caso è da sconsigliare il nylon, che graffia e può provocare tagli se dovete trattenere il guinzaglio molto a lungo.

Lo stesso materiale è però comodo quando si tratta di riavvolgere il prodotto, in quanto gli consente di occupare uno spazio molto contenuto. Se volete però sacrificare questa caratteristica per avere una presa migliore, meglio il cuoio, molto più solido e durevole.

 

La lunghezza giusta

Un altro aspetto che non potete assolutamente trascurare è la scelta della lunghezza giusta, che consenta a voi un buon raggio d’azione e al cane una certa libertà di movimento. Confrontate i prezzi dei vari modelli e valutate anche la qualità del prodotto, così da prendere una decisione oculata. Ricordate di non scendere al di sotto dei 100/120 cm, misura adatta a quasi tutti i cani, cuccioli o adulti che siano.

Se avete intenzione di acquistarne solo uno, potrete anche optare per un modello allungabile o estensibile, a seconda delle vostre necessità. Il primo è costituito da una serie di moschettoni, che possono essere agganciati tra loro, creando di volta in volta la lunghezza desiderata.

Anche se sono pensati prettamente per l’allenamento, sono utili proprio per chi non vuole affrontare diverse spese. Quelli estensibili sono invece costituiti da una molla che ritrae o allunga il guinzaglio in base a quanto l’animale tende ad allontanarsi. Per una questione di sicurezza, però, la legge ne impone la lunghezza massima a 1,50 metri quando usato il luoghi aperti.

 

 

Il primo approccio

Ricordate di abituare pian piano l’animale al guinzaglio, in modo che non diventi un trauma le prime volte che viene utilizzato. Abituatelo dunque prima al collare e magari premiatelo con una piccola ricompensa, se sta buono quando fate il giro.

Nella nostra classifica in fondo potrete confrontare caratteristiche e costi di alcuni dei migliori modelli che abbiamo trovato in rete.

 

I migliori guinzagli per cani del 2018

 

Qui potete fare una comparazione delle caratteristiche di quelli che, secondo noi, sono i migliori guinzagli per cani del 2018. Consultate i nostri consigli d’acquisto per decidere quale acquistare.

 

Prodotti raccomandati

 

JULIUS K-9 16IDC-PN-4

 

Quando parliamo di qualità, non possiamo che affidarci a un marchio conosciuto come quello di Julius K-9, che da sempre assicura valide pettorine per cani che tirano al guinzaglio. Tra tutti i modelli disponibili è infatti uno dei più venduti, per una serie di motivazioni che andiamo a spiegare.

Innanzitutto la qualità dei materiali, molto resistenti, che riescono a trattenere l’animale quando vede un altro cane o non vuole saperne di fermarsi. Non male la presenza del certificato Oeko-Tex, che ne accerta anche la totale innocuità per voi e per il vostro amico fidato. La pettorina è regolabile, grazie alle chiusure in velcro, e presenta un rivestimento in materiale impermeabile, che le permetterà di non danneggiarsi in presenza d’acqua. Le scritte presenti si illuminano al buio, così da garantire l’incolumità dell’animale anche in queste situazioni.

Il guinzaglio è rigido e consente una buona presa, quando necessario. Potrete scegliere la taglia ideale, da quelle per i cani più grandi a quelle per gli esemplari di piccola taglia. Naturalmente il prezzo è in linea con queste caratteristiche, quindi non è basso.

Acquista su Amazon.it (€45,33)

 

 

 

Pecute Pecute3814-1

 

 

Tra i modelli venduti online, quello di Pecute sembra essere proprio il miglior guinzaglio per cani per chi vuole portare a spasso l’animale mentre corre. Nella confezione, infatti, troverete una cintura da posizionare in vita e da collegare a una banda elastica che trattiene gli strattoni durante il movimento.

Questa soluzione è utile anche quando fa particolarmente freddo e non si vogliono tenere le mani fuori dalle tasche. In alternativa, potrete usare la maniglia imbottita, per fare una semplice camminata, lasciando al cane maggiore libertà.

La corda infatti si allunga dai 150 ai 210 cm e permette al vostro amico di muoversi come se non fosse tenuto al guinzaglio. Le cuciture, inoltre, sono riflettenti, per aumentare la sicurezza quando c’è poca luce.

Il costo è abbastanza conveniente e per nulla proibitivo per la maggior parte degli utenti. Tuttavia c’è chi ritiene la cintura poco performante, in quanto non regolabile e che spesso tende ad allentarsi.

Acquista su Amazon.it (€16,99)

 

 

 

Kaka mall – con targhetta

 

Una delle offerte più convincenti che possiamo suggerirvi è quella di Kaka mall, ovvero un guinzaglio fatto in nylon e mesh e pensato anche per non fare male al cane. Il tessuto è infatti traspirante e garantisce la minima frizione contro il pelo dell’animale.

Un grande vantaggio sta nel materiale riflettente, che permette anche al buio di far riconoscere la vostra presenza, preservando la salute vostra e del vostro amico. Molto valida la maniglia, imbottita come il resto del prodotto, che è morbida da tenere in mano anche a lungo.

Un altro vantaggio sta nel poter inserire il nome del proprio cane sulla targhetta inclusa, insieme a tutte le informazioni utili che aiuteranno a reperire anche voi, qualora scappasse via. Il prezzo è conveniente e l’unico difetto, a parte il fatto di non poterne scegliere uno rosa, è quello di non poterne ridurre le dimensioni, in quanto la lunghezza non è regolabile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Kaka mall – Catena 120CM

 

Se ancora non siete convinti di quale guinzaglio per cani comprare, continuate a leggere i nostri suggerimenti, che possono darvi validi spunti e risolvere i vostri dilemmi. Un’altra soluzione che ci è piaciuta molto è quella di Kaka mall, che ha pensato a un prodotto indicato per chi pretende resistenza e solidità nel tempo.

I modelli in tessuto, infatti, patiscono le irrequietezze degli animali più vivaci, che non ci pensano due volte prima di morderli. Per evitare di doverne acquistare un altro, meglio un guinzaglio a catena per cani, che certamente non si spezzerà con un morso.

Le taglie disponibili sono tre: S, M e L, dedicate a tutte le misure. Gli anelli sono in acciaio inossidabile, per cui neppure la ruggine potrà intaccare il vostro acquisto. Il manico è in nylon resistente e imbottito, per farvi passeggiare tutto il tempo che desiderate.

Il prezzo è competitivo ma non tutti amano questa versione, che non prevede la presenza di un ammortizzatore.

Acquista su Amazon.it (€13,99)

 

 

 

Traindee Ammortizzatore Standard da 0.5m

 

Probabilmente avete già capito come scegliere un buon guinzaglio per cani, vista la qualità delle nostre proposte. Vogliamo tuttavia concludere le nostre recensioni con un accessorio che potrà essere utile in diverse occasioni.

Quello di Traindee è infatti un complemento che potrà trasformare il più semplice mezzo di controllo dell’animale in un modello avanzato. Questo elastico infatti ha due capi che si agganciano al collare e all’altra estremità, trasformando il vostro in uno specifico guinzaglio per cani che tirano.

Non dovrete così acquistare un altro modello, se il fedele amico si dimostra un po’ troppo vivace quando siete in giro oppure se volete portarlo con voi quando andate a correre. Inoltre si rivela un valido aiuto nel suo addestramento, se volete che sia il meno traumatico possibile.

Il prezzo è abbastanza alto, ma giustificato se si pensa che il prodotto è universale e che va bene con tutti i tipi di guinzaglio. Non tutti sono però soddisfatti dalla sua eccessiva lunghezza, in quanto molti avrebbero voluto fosse più corto.

Acquista su Amazon.it (€49,9)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.