fbpx

La migliore lettiera per cani

Ultimo aggiornamento: 18.10.19

 

Lettiere per cani – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La nostra lettiera per cani preferita è Stefanplast Puppy Training Set, un modello semplice, costituito da una grata e una vaschetta. Le zampe del cucciolo non si bagneranno e non ci saranno impronte sgradite sul pavimento. Subito dopo abbiamo scelto Stefanplast 60 x 40 cm. Entrambe hanno un costo molto competitivo e sono dotate di un palo che rende più facile ai cani maschi abituarsi alla lettiera.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore lettiera per cani

 

Non solo i gatti ma anche i cani possono essere abituati a fare i loro bisogni nella lettiera. Se hai poco tempo a disposizione per portare il tuo amico a spasso, puoi allora acquistare un modello del genere che ti aiuterà a risolvere un problema importante.

Abbiamo ideato una guida che sottolinei le caratteristiche da valutare nella scelta. Più in basso troverai anche le recensioni di alcuni prodotti che ci hanno colpito: confronta i prezzi e le caratteristiche per individuare quello più valido e conveniente.

Guida all’acquisto

 

Il modello

Il primo elemento da considerare, nella classifica degli aspetti più importanti, è il modello di lettiera da preferire. Se stai cercando una tipologia molto pratica, la tua scelta non potrà che cadere su un modello con vaschetta di plastica sulla quale è posta una griglia dove il cane andrà a fare i bisogni.

La pipì cadrà nella parte inferiore mentre la pupù in quella superiore. L’unico inconveniente sta nella pulizia, che deve essere fatta di frequente se non si vuole generare cattivo odore in casa. Se hai un animale domestico che non riesce ad abituarsi alla plastica, la soluzione sarà invece una lettiera erbosa.

Si tratta di un quadrato o un rettangolo composto da erba vera o sintetica, dove il cane andrà a fare i suoi bisogni. Usare un modello del genere in giardino è più indicato per avere una pulizia più semplice, mentre in casa potrebbero proliferare batteri e cattivi odori.

Un prezzo più basso ha la lettiera con la sabbia, in tutto e per tutto uguale a quella usata per i gatti. Anche qui l’inconveniente sta nel provvedere a eliminare il contenuto con costanza, per evitare di contaminare un ambiente chiuso con una puzza insopportabile.

 

Le misure

Lo spazio a disposizione è una discriminante importante per scegliere la lettiera giusta. Chi vive in ambienti piccoli non può optare per un modello troppo ampio, per cui è bene considerare in precedenza le misure del prodotto scelto, che non deve intralciare ma deve anche garantire all’animale la comodità.

Le dimensioni del cane sono infatti un altro elemento importante da valutare e dal quale non si può prescindere. Tra quelle più diffuse troviamo quella 60 x 60 cm, di forma quadrata, che è in grado di ottimizzare gli spazi in quanto può essere posta anche agli angoli.

Un’altra tipologia in voga sul mercato è quella 60 x 90 cm, rettangolare e comoda anche per i cani un po’ più grandi. La migliore marca è sicuramente quella che garantisce ai tuoi animali di muoversi bene al suo interno, e a te di non spendere troppo.

Specifica per cani maschi

Se hai un cane maschio e vuoi trovare una lettiera adatta a lui, puoi acquistare quella che possiede una torretta, da sfruttare come se fosse un albero o un palo. L’animale si sente così più a suo agio, perché può riprodurre l’atteggiamento che avrebbe se si trovasse in strada.

Educarlo alla lettiera risulterà così più facile e non sarai costretto a portarlo sempre fuori, sebbene per la salute del tuo amico a quattro zampe sia sempre consigliabile l’alternanza tra l’uso di questo genere di prodotti e qualche salutare passeggiata al parco.

 

Le migliori lettiere per cani del 2019

 

Qui trovate i cinque modelli che abbiamo selezionato per voi tra quelli venduti online. Date uno sguardo alle loro caratteristiche per individuare quale lettiera per cani comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Stefanplast Puppy Training Set

 

Il modo migliore per abituare un cane alla lettiera, è farlo quando è cucciolo, così sarà già preparato quando diventerà adulto. A questo scopo è molto utile il modello proposto da Stefanplast, che è pensato per addomesticare gli animali in tenera età.

Il grande vantaggio sta nel fatto che le zampe del cucciolo non si bagneranno, lasciandovi in casa sgradevoli impronte. Questa tipologia è indicata anche come lettiera per cani di piccola taglia, che potranno servirsene anche se già cresciuti, date le sue dimensioni.

Pulirla è molto semplice, perché basta rimuovere la griglia e svuotare la vaschetta posto al di sotto. In questo modo eviterete anche l’accumularsi di cattivi odori. I piedini antiscivolo sono particolarmente indicati per quegli animali più vivaci, che rischiano di muovere il prodotto salendo e scendendo.

Utile la torretta centrale, che può essere inserita per rendere più semplice agli esemplari maschi espletare le loro funzioni.

Tra i prodotti più economici della categoria, questa lettiera si segnala anche per l’ottimo rapporto qualità/prezzo messo in campo e l’efficacia con cuccioli e cani di taglia piccola. Vediamo insieme pregi e difetti del prodotto. Al termine dell’analisi, se la disamina vi avrà convinto, è presente un link dove acquistare.

Pro
Efficace:

La struttura di cui si compone la lettiera prevede la presenza di una zona ampia e protetta, con un’attenzione particolare alle zampe degli animali. La capacità assorbente infatti consente ai cuccioli di fare pratica senza bagnarsi le zampe.

Pratica:

Al centro della struttura figura una torre centrale, a simulare la presenza di un albero o una zona in cui poter espletare i differenti bisogni. In questo caso l’attenzione verso i cani maschi aiuta il giovane amico a quattro zampe a rivivere in casa una situazione tipica in esterni.

Intuitiva:

La struttura a griglia, semplice da aprire, facilita l’inserimento di una nuova superficie assorbente, velocizzando le operazioni e lasciando un ambiente pulito e privo di cattivi odori.

Contro
Positivi:

Non sono emersi problemi e aspetti negativi dalla prova sul campo del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

Stefanplast 60 x 40 cm

 

È sempre Stefanplast a proporre una delle migliori lettiere per cani del 2019, dato il suo valido rapporto qualità/prezzo. Si tratta infatti di una delle offerte più appetibili in commercio, perché il prodotto ha un costo basso in rapporto alle sue prestazioni.

Le sue misure 60 x 40 cm lo rendono adatto ai cuccioli che devono essere abituati a fare i bisogni dentro casa oppure a quei cani anziani che hanno difficoltà a passeggiare. Lo spazio utile è però troppo piccolo secondo alcuni utenti, che hanno avuto difficoltà a farla utilizzare dai propri animali.

La griglia permette di non bagnare le zampe e di non sporcare il pavimento una volta che il cucciolo ha finito. Pulirla è semplice, perché basta rimuovere la parte superiore per svuotare e igienizzare la vaschetta.

La presenza del palo di 17 cm la trasforma in una pratica lettiera per cani maschi, che possono così sentire meno traumatico espletare le proprie funzioni in casa.

Ampiezza e cura tutta made in Italy per questo supporto per cuccioli e non. I prezzi bassi non fanno sconti però sul fronte dell’efficienza. Scopriamo insieme pro e contro del prodotto che si è guadagnato un posto nella guida per scegliere la migliore lettiera per cani del 2019.

Pro
Funzionale:

La speciale superficie, con una struttura composta da una retina sottile, cattura e trattiene i liquidi, evitando che il cane possa lasciare in giro impronte. Una volta poi svolte tutte le funzioni, il vostro amico a quattro zampe potrà tornare a giocare come se nulla fosse.

Utile:

La resa del prodotto si vede sia con cuccioli giovani che in presenza di cani anziani. La grande facilità di installazione torna utile anche in caso di una degenza in casa, così da evitare al vostro amico uno sforzo inutile, consentendogli di fare quattro passi in casa per i propri bisogni.

Buon rapporto qualità/prezzo:

L’oggetto si compone di un’ampia base rettangolare, apribile all’occorrenza così da sostituire la zona assorbente e pulire il tutto in poche e semplici mosse. A fronte di una realizzazione che punta molto alla sostanza e ai risultati sul campo, il costo finale ci pare ben equilibrato e funzionale a quanto mantenuto.

Contro
Non per tutti:

Diversi utenti hanno segnalato la difficoltà per cani di taglia medio grande, nel riuscire a sfruttare al massimo la lettiera, facendo spesso i bisogni fuori dalla struttura dedicata.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

GreenInBox XL

 

Se il vostro cane è molto esigente, sarà difficile convincerlo a rimanere sulla plastica, poco simile alle aiuole presenti all’esterno. In questi casi, la migliore lettiera per cani, senza fare una comparazione tra i modelli in commercio, è quella dotata di un manto erboso.

GreenInBox ha ideato una confezione totalmente priva di elementi nocivi, atossica e quindi sicura da far usare al proprio animale. Inoltre il cartone utilizzato è il minimo indispensabile, per ridurre l’impatto sull’ambiente e non contribuire all’inquinamento.

Le sue dimensioni 60 x 40 cm non la rendono forse una lettiera per cani di grossa taglia, ma vanno bene per quelli di media e per tutti gli animali che vogliono avere a disposizione un angolo verde in casa. Qualche problema sembra creare l’odore che rilascia l’erba, quando bagnata dalla pipì dell’animale: non tutti gli utenti ne sono stati soddisfatti, almeno non tanto da tenerla al chiuso.

Pensata per avere una zona verde anche all’interno di casa, la lettiera è utile per cani di taglia media. Analizziamo nello specifico le sue caratteristiche.

Pro
Ecologica:

Il cartone che completa la struttura possiede un ridotto impatto ambientale, l’erba che ne ricopre la superficie richiama e riproduce in scala ridotta le dimensioni di un angolo di prato, aiutando il vostro cane a liberarsi come se fosse in casa.

Essenziale:

Senza troppi giri e sistemazioni complicate, la lettiera si pone come una soluzione rapida per chi vuole consentire al proprio cane di fare pratica indoor prima di lanciarsi alla conquista degli alberi e zone verdi del quartiere.

Intuitivo:

La scelta di una prato e di una zona di comfort per il nostro amico a quattro zampe sia muove anche da un packaging semplice e ed ecologico. Vi basterà aprire la scatola di cartone in cui è inserito il tutto e seguire le linee tratteggiate per sistemare in un punto dedicato il bel prato.

Contro
Riduzione degli odori:

Dai pareri degli utenti, a fronte di più utilizzi la presenza di odori tipici emerge, creando fastidio e difficoltà a quanti vogliono tenere la zolla in casa.

Acquista su Amazon.it (€25,9)

 

 

 

Oem Systems MAXI

 

Se ancora non sapete come scegliere una buona lettiera per cani, date un’occhiata ai nostri consigli d’acquisto fino alla fine, perché potreste individuare il modello più adatto alle vostre esigenze.

Oem Systems offre un prodotto pensato per tutti quei cani che hanno difficoltà ad ambientarsi in casa, quando si tratta di fare i propri bisogni. È composta infatti da fili di erba sintetica, che possono dargli l’impressione di stare all’aperto.

La sua struttura composta da una vaschetta, una grata e il tappetino è molto facile da smontare e lavare, se si vogliono eliminare tutti gli odori presenti. Le sue dimensioni di 64 x 40 cm la rendono adatta ad animali di piccola o media taglia che devono essere abituati a espletare le loro funzioni in casa.

Qualche problema crea la realizzazione dei fili sintetici, che appaiono attaccati non troppo saldamente e, per questo, molti cani riescono a tirarli via e a ingoiarli.

Il nuovo prodotto da Oem Systems ha riscosso buone recensioni. Con una spesa contenuta si porta a casa un oggetto che lega praticità a una base in erba sintetica. Di seguito un’analisi più attenta di pregi e difetti.

Pro
Funzionale:

Il mix di una base su cui poggiare le zampe e una parte assorbente funzionano in una combo che lascia pochi insoddisfatti sul campo. Un particolare trattamento mantiene la soglia degli odori a un livello accettabile, con un facilità di lavaggio che riduce tempi e modi di mantenimento.

Pratica:

L’erba ricorda un manto erboso e le dimensioni complessive non risultano eccessivamente ingombranti, delineando un contesto per cani di piccola e media taglia. In caso di animali in convalescenza si può posizionare la lettiera nelle immediate vicinanze, senza affaticare troppo l’animale.

Vaschetta dedicata:

La parte che si occupa di raccogliere e trattenere i bisogni del cucciolo è ampia il giusto, con una capienza e una resistenza anche in presenza di compagni a quattro zampe di un certo peso.

Contro
Qualità manto erboso:

Alcuni utenti hanno riscontrato una certa facilità per i cani nel riuscire a sfilare e ingoiare le zone più sporgenti dell’erba.

Acquista su Amazon.it (€25)

 

 

 

PottyPatch 70 x 44 x 5 cm

 

Uno dei prodotti più venduti sul web risulta essere la lettiera di PottyPatch, costituita da una vaschetta e due strati antiodore, dei quali il superiore è in erba sintetica. È ideale per cani fino a 7 chili, anche se alcuni utenti lo hanno trovato troppo piccolo per le proprie esigenze.

Può essere posto in qualsiasi ambiente si voglia, anche all’esterno su un balcone, ma bisogna prestare attenzione a non farlo bagnare dalla pioggia, pena il suo asciugarsi troppo tardi. Si pulisce facilmente con acqua e sapone, ma chi desidera può usare prodotti specifici per eliminare residui e garantire al proprio animale l’igiene.

Qualche acquirente avrebbe gradito trovare un ricambio per l’erba, che tende a perdere fili e a divenire spoglia con l’azione di cuccioli troppo vivaci. Tuttavia è molto apprezzata l’assenza di fastidiosi olezzi che possono subentrare quando il cane fa i suoi bisogni, per cui è una lettiera che si può tenere in casa senza alcun problema.

Doppia copertura antiodore per questa lettiera, apprezzata da diverse persone online. Vediamo gli aspetti che le hanno fatto guadagnare apprezzamenti un poco ovunque e cosa si potrebbe migliorare.

Pro
Tappeto sintetico:

La copertura in erba sintetica ha il merito di evocare e stimolare al meglio il vostro cane, così da avvicinarlo senza troppe paure e difficoltà alla zona deputata per i suoi bisogni. La realizzazione in materiale plastico, consente un lavaggio pratico, così da avere una lettiera igienicamente impeccabile e lavabile all’occorrenza.

Montaggio intuitivo:

La base è realizzata in plastica, con un doppio strato e una parte preposta all’assorbimento dei cattivi odori. Il lato esterno ha l’aspetto di un prato, con materiali antibatterici e che non creano irritazioni ai cuccioli e ai cani più grandi.

Accogliente:

Le dimensioni e la composizione del prodotto sono studiate per accogliere un amico a quattro zampe dal peso non superiore ai sette chili. La lettiera può venire posizionata senza troppo sforzo anche in ambienti ristretti. I cattivi odori vengono trattenuti senza disturbare chi si trova in casa e la forma trova posto in una stanza senza recare problemi al cane e agli umani presenti.

Contro
Materiali erba:

Alcuni utenti lamentano la presenza di fili d’erba facilmente staccabili e ingeribili dagli animati più energici e vivaci.

Acquista su Amazon.it (€23,78)

 

 

 

Come utilizzare una lettiera per cani

 

Se siete rimasti ai tempi in cui le lettiere erano destinate solo ai gatti, abbiamo delle notizie per voi. Oggi, sul mercato, sono disponibili lettiere progettate per rispondere alle esigenze dei nostri amici cani, utili soprattutto nel caso viviate in un appartamento e magari il balcone è troppo piccolo e lo utilizzate per altro.

Qualunque sia il motivo che vi ha spinto a scegliere una lettiera per cani, in questo articolo troverete delle informazioni utili sulle caratteristiche da non sottovalutare prima dell’acquisto.

 

 

Attenzione al modello

Il primo passo verso la scelta della lettiera adatta alle vostre esigenze, ma soprattutto a quelle del vostro cane, consiste nel familiarizzare con le diverse tipologie di modelli in commercio. Se la parola d’ordine è “praticità”, allora una lettiera semplice con griglia e contenitore di plastica potrebbe fare al caso vostro. Questa vaschetta è studiata per facilitare la sua pulizia, ma di contro ha il problema dei cattivi odori, e quindi è da lavare dopo che il cane l’ha utilizzata.

L’alternativa a questo modello è la lettiera erbosa, progettata per i cani che non riescono ad abituarsi alla griglia e non hanno intenzione di usarla per i loro bisogni.

Si può scegliere tra modelli con erba vera oppure finta, ma si consiglia di tenerla fuori casa. Infine, esiste anche la lettiera con la sabbia, proprio come quella che utilizzano i gatti. Anche in questo caso, però, si dovrà fare i conti con i cattivi odori generati dalla sabbia, quindi un altro modello da tenere all’aperto.

 

Scegliere le dimensioni giuste

Per garantire comodità al cane, ma anche a voi, il secondo passo verso la scelta della lettiera giusta consiste nella valutazione delle dimensioni dell’ambiente nella quale abbiamo intenzione di inserirla.

La grandezza delle lettiera influisce anche sulla comodità dell’animale, e ci sono modelli progettati per cani di taglie diverse. I modelli quadrati da 60 x 60 cm sono tra i più gettonati perché offrono versatilità e possono essere posizionati ovunque. Chi ha cani di taglia medio grande, invece, potrà optare per i modelli rettangolari da 60 x 90 cm.

 

 

Avete un cane maschio?

La particolarità della lettiera per cane non finisce qui, perché come ben sapete, i cani maschi tendono ad assumere una particolare posizione quando fanno la pipì, alzando la zampa.

Per andare incontro alle loro esigenze potete optare per una lettiera dotata di una specie di albero che aiuta i cani maschi a svolgere i loro bisogni come fanno abitualmente. Ricordiamo che l’acquisto di una lettiera è consigliato quando non siamo in casa, senza dimenticare l’importanza di fare con l’amico a quattro zampe delle sane passeggiate al parco.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4.60 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status