Il miglior lampadario da cucina

Ultimo aggiornamento: 01.12.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Lampadari da cucina – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Il lampadario è molto più di un semplice complemento d’arredo: soprattutto quello da cucina è importante per offrire la giusta illuminazione in una stanza molto frequentata. Per questo dovete considerare prima di tutto dove collocarlo: meglio al di sopra del tavolo, in modo da garantire una buona visibilità mentre si mangia. Un modello a sospensione potrà essere allungato o accorciato, così da avere a disposizione di volta in volta l’illuminazione di cui si ha bisogno. I materiali e lo stile dovranno essere in linea con il resto dell’arredamento, per non creare contrasti troppo forti. Consultate la nostra guida per individuare ciò di cui non potete fare a meno: se non ne avete il tempo, ecco qui quali sono i prodotti che occupano il top della nostra classifica. Alfred Cristallo di lusso unisce modernità a eleganza, con la sua forma circolare e i cristalli scintillanti che lo connotano. Subito dopo viene Reality Leuchten R1107-00, un modello conveniente ma che allo stesso tempo spicca per la sua forma a chandelier.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior lampadario da cucina

 

La cucina è uno degli ambienti più frequentati della casa: per cucinare o mangiare con la famiglia, ogni momento è quello giusto. Il lampadario deve aiutare a rendere l’illuminazione presente in tutto e per tutto, aggiungendo anche un tocco di stile. Grazie alla nostra guida potrete avere utili suggerimenti su come scegliere la migliore marca. Date un’occhiata alle nostre proposte e confrontate prezzi e caratteristiche per non rimanere delusi.

 

 

Guida all’acquisto

 

La posizione e le dimensioni

La scelta primaria da fare è stabilire dove sia possibile collocare il lampadario per avere la luce giusta. Dato che si tratta di un lampadario, è opportuno porlo al di sopra del tavolo da pranzo, così da concentrare il fascio luminoso sul mobile principale.

Nelle cucine moderne, molto spesso, questo elemento è sostituito da banconi e penisole, che diventano il fulcro della stanza. Allora è importante valutare la potenza della luce, che deve aumentare davanti a mobili in legno e non essere eccessiva in presenza di una prevalenza di metallo.

Lo stesso discorso vale per le dimensioni del lampadario: dovranno essere maggiori in una stanza grande, minori in una più contenuta. Un modello di proporzioni abbondanti in una cucina piccola non solo stona ma rende il tutto più soffocante e meno accogliente.

Una soluzione intelligente è quella di optare per un oggetto regolabile in lunghezza, ovvero a sospensione, così da poter avere un apporto di luce proporzionato alla necessità del momento.

 

Lo stile

Nella classifica in basso abbiamo raccolto le recensioni dei cinque modelli che ci sono piaciuti di più: quale si abbina meglio allo stile della vostra casa? Potete pensare di acquistare un lampadario che rispetti le vostre scelte oppure optare per uno che rompa la monotonia di una stanza tutta uguale.

Chi ha un appartamento moderno può selezionare un articolo di design, tra quelli presenti sul mercato. Forme arrotondate o decorazioni potranno arricchire la copertura, aggiungendo toni di colore che donino luminosità e brio.

Un modello in vetro, con linee minimali, è ideale per un appartamento giovane, che ha bisogno di un completamento poco elaborato.

Un lampadario rustico o industriale ha il vantaggio di andare a braccetto con mobilia di legno e la presenza di oggetti vintage. Il materiale che lo costituisce è spesso il metallo, a volte anche il legno, per cui dovrete optare per una lampadina potente se non volete aumentare l’oscurità.

 

 

La manutenzione

Se scegliete un lampadario dal prezzo alto, prendersene cura è un obbligo, specialmente se non volete comprometterne la bellezza. La pulizia è fondamentale, visto che si trova in cucina, luogo in cui si prepara e si consuma il cibo.

Se avete optato per il metallo, assicuratevi che sia inossidabile, così da poterlo lavare tutte le volte che volete. Andrà meglio con vetro, ceramica o acciaio, sui quali potrete passare una pezza intrisa d’acqua e asciugarli senza rischiare di rovinarli.

La recensione di altri utenti possono essere fondamentali per capire se la qualità è quella sperata o se è preferibile optare per un prodotto differente.

 

I migliori lampadari da cucina del 2020

 

Ecco qui le recensioni dei cinque modelli che ci hanno convinto di più tra quelli venduti online. Date uno sguardo ai nostri consigli d’acquisto se non sapete come scegliere un buon lampadario da cucina.

 

Prodotti raccomandati

 

Alfred Cristallo di lusso

 

Se siete alla ricerca di un complemento d’arredo classico, il miglior lampadario da cucina per voi può essere quello di Alfred, che è arricchito da tantissimi cristalli molto luminosi.

La sua forma unisce un tocco di modernità al tutto, in quanto consta in due cerchi posti l’uno all’interno dell’altro. Questo consente anche di dare un po’ di movimento e di rendere molto elegante una stanza che può essere la cucina ma anche un salotto.

La luce è LED e questo sembra essere l’unico inghippo: per molti utenti si tratta di una tonalità troppo fredda e poco luminosa, quindi non adatta come punto principale. I consumi sono però molto contenuti, per cui trarrete un grande vantaggio al ricevimento della bolletta.

Nonostante il costo non sia dei più convenienti, questo articolo è uno dei più venduti per la sua indubbia bellezza.

Nella nostra guida per scegliere il miglior lampadario da cucina abbiamo incluso molti modelli dalle caratteristiche vincenti. Il top per molti è quello di Alfred, che abbina eleganza alla praticità. Andiamo ad analizzare le sue caratteristiche positive e negative, per aiutarvi a prendere la decisione più giusta.

Pro
Estetica:

Il lampadario di Alfred vanta una linea elegante, grazie alla presenza dei cristalli, che si unisce alla modernità dei suoi due cerchi incrociati, pensati per dare un po’ di movimento alla struttura.

Consumi:

Sono molto ridotti grazie alla presenza delle luci LED, che non implicano grossi rialzi in bolletta.

Contro
Luci:

Secondo alcuni utenti la tonalità delle luci montate su questo oggetto è troppo fredda, per cui anche poco luminosa. Per questa ragione ne sconsigliano l’utilizzo come punto luce principale.

Costo:

Un pezzo così ben curato ha un costo in linea con le sue caratteristiche, quindi non alla portata di tutte le tasche. Non è quindi indicato per chi ha intenzione di risparmiare.

Acquista su Amazon.it (€99,99)

 

 

 

Reality Leuchten R1107-00

 

Esce vincitore dalla comparazione tra vari modelli questo di Reality Leuchten, che accontenta le esigenze di chi sta cercando un lampadario a sospensione non troppo costoso. Il materiale che lo costituisce è infatti l’acrilico, disponibile in diverse tonalità, che ha un prezzo conveniente in rapporto alla sua bellezza.

Riproduce infatti il tipico chandelier con cristalli pendenti, con misure differenti che potrete scegliere in base alla grandezza della stanza da illuminare. Le lampadine necessarie sono cinque, non incluse nella confezione, mentre la catena può essere allungata o ridotta secondo preferenza.

Il montaggio appare semplice a gran parte degli utenti, che non considerano necessario consultare un elettricista. Ciò che non convince è invece la differenza tra il colore delle foto e quello dal vivo: chi ha ordinato, per esempio, il modello rosa ha potuto notare che tende più al fucsia.

La bellezza del lampadario di Leuchten va a braccetto con il costo contenuto, che lo rende uno dei più economici a disposizione. Ricapitoliamo insieme i pro e i contro che lo caratterizzano, per farvene avere un quadro completo.

Pro
Stile:

Questo è il tipico candelabro a sospensione, con cristalli pendenti che lo rendono ancora più luminoso.

Prezzo:

Nonostante si tratti di un prodotto molto bello da esporre, il suo costo non è proibitivo e permette un po’ a tutti di poterlo acquistare per la propria casa.

Materiale:

L’acrilico usato fa in modo di non renderlo un articolo inaccessibile e, allo stesso tempo, è disponibile in tanti colori diversi, tra i quali selezionare quello giusto per il proprio ambiente.

Montaggio:

Questa operazione risulta semplice un po’ a tutti, tanto che non si rende necessario l’elettricista o chi è esperto in lavori del genere.

Contro
Colori:

Parecchi utenti hanno riscontrato una grande differenza di colore tra quello presentato in foto e quello ricevuto a casa: per esempio, il rosa si è rivelato essere un fucsia.

Acquista su Amazon.it (€99,99)

 

 

 

vidaXL 60345

 

Uno dei migliori lampadari da cucina del 2020, visto il rapporto tra qualità e prezzo, è quello di vidaXL, che si distingue per la sua grande eleganza. Questo modello a sospensione è dotato di un corpo circolare in fili di stoffa, dal quale pendono delle gocce di vetro.

Gli utenti che lo hanno scelto apprezzano l’effetto ottenuto sulla parete, che dà un’idea calda e misteriosa. Potrete sceglierlo nella versione in bianco o nero, a seconda che vogliate dare maggiore o minore illuminazione alla cucina.

Il diametro è di 45 cm, quindi abbastanza importante per occupare uno spazio che non deve soffocare la stanza. Qualche problema crea il montaggio, che risulta un po’ troppo complicato per chi non ha dimestichezza con operazioni del genere.

Gli acquirenti invitano anche a prestare attenzione alla fragilità delle parti in vetro, che devono essere trattate con cura.

Molti utenti hanno prediletto il lampadario di vidaXL, per le sue dimensioni e la sua eleganza. Se non sapete dove acquistare un articolo del genere, consultate il link in fondo che ve lo propone a prezzi bassi. Intanto ricapitoliamo i pregi e i difetti che lo contraddistinguono.

Pro
Elegante:

Chi predilige questo prodotto lo sceglie per la sua forma circolare, dalla quale pendono fili di stoffa, ai quali sono attaccate gocce di vetro. Un bel complemento d’arredo per una stanza nello stesso stile.

Colori:

Quelli a disposizione sono due, il bianco e il nero, pensati per chi vuole dare più luce o più mistero a un angolo della casa.

Contro
Dimensioni:

Il diametro di 45 cm ne fa un oggetto abbastanza ingombrante, che deve perciò essere collocato in un ambiente altrettanto spazioso.

Montaggio:

Chi non ha dimestichezza con il montaggio e la sistemazione di fili elettrici, troverà abbastanza difficile installare l’articolo senza chiedere l’aiuto di un esperto del settore.

Fragile:

Molti acquirenti mettono in guardia dal trattare con leggerezza le parti in vetro, che sono molto fragili e devono perciò essere gestite con delicatezza.

Acquista su Amazon.it (€86)

 

 

 

B.K.Licht 30-0106-T

 

Una delle offerte più accattivanti è quella di B.K.Licht, con il suo set di faretti moderni, ideali per una cucina in stile contemporaneo. Ogni elemento è posto su una barra in metallo, color titanio, che deve essere collocata sul soffitto.

La luce prodotta dalle lampadine LED è calda e non fredda, in grado di dare molta luminosità alla stanza nella quale viene collocato il prodotto. Bisogna però tenere conto delle dimensioni della cucina, perché, se è troppo grande, potrebbe non essere rischiarata a sufficienza.

Ogni alloggiamento è ruotabile e può essere indirizzato come si desidera, per concentrare il fascio dove necessario. Appartenendo alla classe energetica A+, i consumi sono molto bassi, per cui non avrete brutte sorprese in bolletta.

Il costo è modesto, in linea con la qualità del prodotto, anche se c’è chi incontra parecchie difficoltà con il montaggio.

Ideato per una stanza moderna, il lampadario di B.K.Licht ha incontrato i pareri positivi di chi apprezza le linee essenziali. Ricapitoliamo i vantaggi e gli svantaggi che derivano dal suo acquisto.

Pro
Moderno:

Questo oggetto è costituito da una barra in metallo, color titanio, sulla quale sono collocati dei faretti. Dovrà essere montata sul soffitto se volete dare più luce alla stanza.

Luci LED:

Oltre a consumare meno energia, assicurano una luce calda che è molto gradita da chi predilige toni del genere in casa.

Consumi:

Il lampadario appartiene alla classe energetica A+, che implica una riduzione maggiore della spesa di elettricità.

Fari ruotabili:

Sarà possibile modificare la traiettoria delle luci, per indirizzarle dove necessario.

Prezzo:

Il costo di questo prodotto è molto contenuto e viene preferito da chi ha prettamente intenzione di risparmiare.

Contro
Montaggio:

C’è chi ha incontrato parecchie difficoltà nel mettere a punto il montaggio di questa struttura e ha dovuto perciò chiedere l’aiuto di un esperto.

Acquista su Amazon.it (€46,99)

 

 

 

K.Licht BKL1049

 

Concludiamo i nostri consigli, per aiutarvi a individuare quale lampadario da cucina comprare, con questo modello di B.K.Licht che coniuga la modernità della struttura con la semplicità delle forme.

Si tratta di un modello a sospensione, che consta in un corpo in metallo di lunghezza regolabile, così da adattarlo a ogni tipo di ambiente. Sulla barra principale sono poste quattro luci LED, che piacciono molto agli utenti perché emettono una luce calda.

I consumi sono ancora più ridotti, visto che il prodotto appartiene alla classe A+, per cui potrete tenerlo accesso a lungo senza sgradite sorprese in bolletta. Non convincono invece le dimensioni, in quanto c’è chi si aspettava un articolo più grande, per cui è preferibile metterlo all’interno di una cucina non troppo ampia, per non far disperdere la luce.

Andiamo a guardare di nuovo tutti gli aspetti che ci sono piaciuti e quelli che ci sono piaciuti meno di questo lampadario di K.Licht.

Pro
A sospensione:

Si tratta di un modello molto moderno, dotato di una struttura a sospensione di lunghezza regolabile, così da adattarlo alla grandezza dell’ambiente nel quale lo si installa.

Luci LED:

Piacciono perché emettono una luce calda e aiutano a risparmiare sui consumi, anche grazie all’appartenenza alla classe energetica A+.

Contro
Dimensioni:

Non tutti si dicono soddisfatti del prodotto ricevuto, in quanto c’è chi se lo aspettava più grande.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status