fbpx

Le migliori lampadine a risparmio energetico

Ultimo aggiornamento: 17.09.19

 

Lampadine a risparmio energetico – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Avete sempre la luce accesa in casa e siete soliti ricevere bollette molto care? Optare per lampadine a risparmio energetico diventa allora d’obbligo. Quelle alogene hanno il vantaggio di essere dimmerabili, ovvero di consentire una regolazione della luce da soffusa a forte. Grazie a questi elementi avrete una luminosità molto forte e di colore virante al bianco. Quelle a fluorescenza hanno sì un prezzo più alto ma anche una durata superiore nel tempo, oltre a garantirvi consumi più contenuti. Ancora più valide quelle con tecnologia LED, che non producono raggi dannosi per la pelle. Avete le idee confuse? Consultare la nostra guida potrà darvi qualche indicazione in più. Nel frattempo, ecco qui una piccola anteprima dei prodotti che occupano i primi posti della nostra classifica. Philips Tornado ha una caratteristica forma a spirale e produce luce per 110 watt pur consumandone solo 23. HUIERLAI E27 A+ è invece un set composto da quattro pezzi, che producono luce LED e consumano di meno grazie all’appartenenza alla classe energetica A+.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori lampadine a risparmio energetico

 

Uno dei modi per risparmiare sui consumi di energia elettrica è quello di optare per delle lampadine a risparmio energetico, che vi consentano di rientrare in un certo budget. Come trovare quelle più adatte alle vostre esigenze? Consultate la nostra guida che vi aiutare a individuare la migliore marca in commercio. Confrontate i prezzi e le loro caratteristiche per non spendere più del dovuto.

 

 

Guida all’acquisto

 

Le lampadine alogene

Chi è al passo con i tempi sa bene che le lampadine a incandescenza sono state messe al bando già da un po’ di tempo, visto che disperdono molto facilmente l’energia, implicando un grande spreco e una minore efficienza.

Con quali possiamo sostituirle? Le prime che ci vengono in mente sono le lampadine alogene, che hanno una struttura molto simile a quelle tradizionali. L’unico motivo per il quale si differenziano è la presenza di un elemento come lo iodio, il kripton o lo xeno, che permette al filamento di bruciare solo quando raggiunge una certa temperatura.

Il lato positivo di elementi del genere è l’intensità della luce, che è molto bianca e permette di vedere meglio l’ambiente circostante. Sono inoltre dimmerabili, ovvero possono essere collegate a un interruttore che ne regoli l’intensità, così da creare la giusta atmosfera a seconda del proprio gusto.

L’energia consumata è pari al 15% e la durata può arrivare anche a 4.000 ore: sul mercato troverete modelli da 12v che vi forniranno una luce molto intensa.

 

Le lampadine a fluorescenza

Un’altra tipologia che troverete vantaggiosa è quella delle lampadine a fluorescenza, che vengono messe in moto da due elettrodi posti in un gas. Si tratta dei cosiddetti neon, a forma di tubo, che hanno una potenza compresa tra i 500 e i 1.000 lumen.

La loro resa energetica supera abbondantemente le alogene, arrivando fino al 25% di luminosità prodotta. Anche se il loro prezzo appare abbastanza importante, hanno una durata che può raggiungere i 10 anni, per cui la vostra spesa sarà totalmente rimborsata.

Di contro, però, hanno bisogno di riscaldarsi per riuscire a produrre la giusta quantità di luce e sono molto più fragili degli altri modelli in commercio. Consultate le recensioni degli utenti che possono indirizzarvi sulla lampadina più adatta per le vostre esigenze.

 

 

Le lampadine LED

La tecnologia LED è la più recente e non si basa su di un filamento, bensì su un sistema di diodi alimentati da un circuito elettronico. La loro resa è molto alta, tanto da consentire un risparmio fino al 90% rispetto ai modelli tradizionali.

Un altro vantaggio è quello di avere la garanzia di durata fino ad almeno 20 anni, così da non dover impiegare il proprio denaro solo per oggetti del genere. Sono disponibili in diverse colorazioni e non causano problemi alla pelle, in quanto non producono raggi UV o infrarossi.

Si sta diffondendo anche la tecnologia OLED, che però ha un costo abbastanza elevato ed è perciò riservata a chi ha un grosso budget. Nella nostra classifica in basso potrete confrontare le caratteristiche di varie tipologie di lampadine, tra le quali scegliere l’offerta migliore.

 

Le migliori lampadine a risparmio energetico del 2019

 

Ecco qui i cinque modelli che abbiamo potuto apprezzare di più tra quelli venduti online. Consultate i nostri consigli d’acquisto per individuare come scegliere delle buone lampadine a risparmio energetico.

 

Prodotti raccomandati

 

Philips Tornado

 

Fare riferimento a un marchio conosciuto è molto spesso garanzia di qualità. Sono molti coloro che hanno preferito questo modello di Philips, tanto da renderlo uno dei più venduti del web.

La sua denominazione “Tornado” è data dalla forma a spirale che caratterizza queste lampadine a risparmio energetico dotate di luce fredda. Gli utenti apprezzano il fatto che sia bianca ma non fastidiosa, dando sollievo agli occhi.

La potenza prodotta è di 23 watt ma la luminosità equivale a 110 watt, per cui potrete risparmiare sui consumi di energia elettrica. Un fattore aggiuntivo è anche l’appartenenza alla classe A, che diminuisce ancora di più il rischio di rimanere senza un soldo in tasca.

Un modello così valido ha però anche i suoi risvolti negativi: alcuni acquirenti sostengono che si fulminino troppo in fretta e che abbiano molta difficoltà a riscaldarsi, per poi produrre il fascio luminoso.

Nella nostra guida per scegliere le migliori lampadine a risparmio energetico abbiamo incluso modelli per tutti i gusti e tutte le tasche. Sono tanti gli acquirenti che hanno preferito quella di Philips: valutiamo insieme i pro e i contro che la caratterizzano.

Pro
Potente:

Questa lampadina è in grado di produrre una luce da 110 watt ma utilizzando una potenza di 23 watt, con un grosso risparmio in bolletta da parte vostra.

Luce fredda:

A molti acquirenti piace il fatto che la luce sia fredda e non calda, in quanto la ritengono rilassante per gli occhi.

Classe A:

Come se non bastasse, il risparmio in aggiunta è dato dalla sua appartenenza alla classe di efficienza energetica A, che riduce ancora di più i consumi.

Contro
Lenta:

Secondo alcuni utenti, la lampadina si riscalda davvero troppo lentamente, per cui ci impiega un po’ prima di produrre un fascio di luce sufficiente.

Resistenza:

C’è chi ha riscontrato una durata eccessivamente breve di questo articolo, che pare si fulmini abbastanza in fretta.

Acquista su Amazon.it (€7,95)

 

 

 

HUIERLAI E27 A+

 

Un’altra indicazione che possiamo darvi, per individuare quali lampadine a risparmio energetico comprare, è quella di suggerirvi un’offerta che convenga alle vostre tasche. Huierlai infatti propone un set di quattro pezzi, che potrete anche selezionare tra luce bianca e luce calda, a seconda delle vostre preferenze. Si tratta di lampadine LED, per cui la luminosità sarà molto superiore alla norma con consumi ancora più ridotti.

Per esempio, quelle da 15 watt offrono un’illuminazione da ben 120 watt, con un risparmio molto valido in bolletta, anche perché questi oggetti appartengono alla classe A+. L’attacco è di tipo E27, che dovrete verificare corrisponda a quello dei vostri lampadari.

La struttura in alluminio di queste lampadine risolve il problema della dissipazione di calore, garantendovi una luce prolungata. Anche se elementi del genere non prevedono sfarfallio e hanno una durata molto lunga, c’è chi ha segnalato che, in alcuni casi, si fulminano velocemente, rendendo vano il risparmio.

Uno dei prodotti più economici che abbiamo esaminato sono proprio queste lampadine di Huierlai, perfette per chi ha poco denaro da spendere. Andiamo a riguardare i pregi e i difetti che ne comporta l’acquisto.

Pro
Set:

La grande convenienza di questa offerta sta soprattutto nel comprendere ben quattro pezzi, che è possibile scegliere tra elementi a luce calda o fredda. Grazie a questo non sarà necessario acquistare altre lampadine per un po’ di tempo.

LED:

La luce prodotta comporta un consumo minore di energia, sia perché, per esempio, quelle da 15 watt illuminano per 120 watt, sia perché il prodotto appartiene alla classe energetica A.

Struttura:

Quella di queste lampadine è in alluminio, per cui previene fenomeni come la dissipazione del calore, con la garanzia di una luce prolungata.

Contro
Resistenza:

Sono parecchi gli utenti che lamentano la poca resistenza di questi elementi, in quanto tendono a fulminarsi un po’ troppo in fretta, vanificando il risparmio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Philips Globo

 

Se è vero che anche l’occhio vuole la sua parte, le migliori lampadine a risparmio energetico del 2019 per voi saranno quelle di Philips. Le Globo hanno infatti una bella forma rotonda e sono rivestite in vetro smerigliato, che le rende molto belle da vedersi, per cui collocabili anche su lampade aperte.

I watt prodotti sono 23 ma la luminosità equivale a 95 watt, con un bel risparmio in bolletta, avvalorato dall’appartenenza alla classe energetica A. La luce prodotta è bianca e calda, per cui ideale anche per far riposare gli occhi.

Alcuni utenti fanno notare che ci vuole un bel po’ prima che il prodotto si riscaldi per bene, per cui, se avete bisogno di una lampadina che si accenda subito, dovrete orientarvi su altro. In relazione a questo aspetto, il costo appare un po’ eccessivo per chi si aspettava un’efficienza più alta.

Belle ed efficienti le lampadine a risparmio energetico proposte da Philips. Se volete sapere perché hanno conquistato i pareri favorevoli degli acquirenti, ma anche capire cosa non ci ha convinto, leggete qui le nostre conclusioni.

Pro
Belle:

Le Globo sono lampadine dalla bella forma circolare e in vetro smerigliato che le rende esteticamente appaganti, quindi adatte a essere installate anche in bella vista.

Risparmio:

Illuminano per 95 watt ma ne consumano solo 23, oltre ad appartenere alla classe energetica A, che riduce ancora di più il consumo di elettricità.

Luce:

Molti apprezzano che sia bianca e calda, per cui adatta a far riposare gli occhi.

Contro
Lenta:

Il prodotto non soddisfa le esigenze di chi ha bisogno di una grande efficienza e quindi di lampadine che si accendano in breve tempo.

Costo:

Il prezzo appare un po’ troppo elevato soprattutto se si pensa che i tempi di attesa per ottenere una buona luminosità sono alti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Bro.Light E27-LLED-20W

 

Se vogliamo fare una comparazione tra i prezzi dei vari prodotti disponibili sul web, quello di Bro.Light è così basso da fare delle sue le migliori lampadine a risparmio energetico. Nella confezione, infatti, troverete quattro elementi dal costo concorrenziale.

Si tratta di oggetti dotati di luce LED, dalla caratteristica forma a spirale, che producono un’energia di 20 watt ma una luminosità pari a 150 watt. La classe di efficienza è la A+, che comporta un ulteriore risparmio in bolletta.

La luce prodotta è fredda e bianca, considerata da molti utenti sufficientemente intensa per la casa o per un condominio. Tuttavia c’è chi sostiene che, con il passare delle ore, tenda a diminuire e affievolirsi, rendendo meno sicuro camminare.

Un elemento molto vantaggioso è però che l’azienda propone la formula “Soddisfatti o rimborsati”, per cui potrete restituire il prodotto se non lo ritenete all’altezza delle vostre aspettative.

Una buona offerta, quella di Bro.Light, che soddisfa le esigenze dei risparmiatori. Se non sapete dove acquistare questa versione, date un’occhiata al link in fondo che ve la propone a prezzi bassi. Qui potete sapere un po’ di più dei suoi lati positivi e negativi.

Pro
Offerta:

Molti utenti prediligono questa ad altre soluzioni perché include ben quattro lampadine a un prezzo molto competitivo. Il modo giusto per avere a disposizione una scorta senza spendere troppo.

Risparmio:

Questi articoli producono una luce pari a 150 watt ma consumano solo 20 watt. Inoltre appartengono alla classe energetica A +, per cui comportano un maggior risparmio.

Soddisfatti o rimborsati:

Questa formula, garantita dall’azienda, fa in modo di avere indietro il proprio denaro se non si è soddisfatti delle prestazioni di questo prodotto.

Contro
Luminosità:

Nonostante inizialmente la luce prodotta sia molto valida, c’è chi sostiene che tenda ad affievolirsi con il passare delle ore, rendendo pericoloso muoversi all’interno delle stanze.

Acquista su Amazon.it (€21,99)

 

 

 

Osram Duluxstar Mini Twist

 

Concludiamo la nostra rassegna con queste lampadine a risparmio energetico di Osram, dalla caratteristica forma a spirale. Conquistano molti utenti per la loro luce bianca e fredda, molto simile a quella dei neon, in quanto a fluorescenza.

Si illumina in pochi secondi, per cui non sarete costretti ad aspettare molto prima che si riscaldi. L’energia prodotta è pari a 23 watt ma la luminosità corrisponde a ben 112 watt, assicurando un grande risparmio in bolletta anche a chi ha intenzione di lasciarla accesa a lungo.

L’attacco della base è un E27, per cui dovrete verificare che le vostre lampade lo abbiano uguale. Secondo alcuni acquirenti, la durata di questi pezzi non è prolungata nel tempo, perché c’è chi sostiene siano andati ad affievolirsi dopo nemmeno sei mesi.

Anche per questa ragione il prezzo è risultato un po’ troppo caro a chi si aspettava prestazioni migliori.

Ricapitoliamo di nuovo gli aspetti favorevoli e quelli meno di queste lampadine di Osram.

Pro
Luce fredda:

Quella prodotta da questa lampadina è una luce fredda, molto simile a quella dei neon, che piace a chi ha occhi particolarmente sensibili.

Risparmio:

La luce prodotta è pari a 112 watt ma ne consuma solo 23, assicurando un bel risparmio in bolletta.

Contro
Durata:

Non soddisfa gli acquirenti che non vogliono spendere del denaro per prodotti di breve vita, come questi che sembrano affievolirsi dopo nemmeno sei mesi.

Acquista su Amazon.it (€9,41)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status