La migliore lampada a sospensione

Ultimo aggiornamento: 23.11.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

 

Lampada a sospensione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Per chi desidera creare un’atmosfera interessante e accattivante in una sala della casa, oppure preferisce sostituire una volta per tutte il vecchio lampadario a soffitto, puntare sulla migliore lampada a sospensione potrebbe risolvere al tempo stesso una questione pratica, senza trascurare l’aspetto estetico che un oggetto del genere porta spesso con sé. Le offerte sul mercato non mancano e a prodotti di buona qualità si affiancano anche proposte delle migliori marche. Orientarsi potrebbe risultare non così scontato come si può credere. Per fare un esempio: Sailun 48W guarda sicuramente in direzione di una linea accattivante e luminosa, con una gestione dei punti luci che si riflette e rimanda alle tante sfumature create dagli anelli e dalle pietre che li compongono. Giocando sempre sulle forme troviamo poi Lightbox – con vetro trasparente. È uno dei prodotti più venduti, capace di raccogliere gli apprezzamenti di un pubblico giovane, attento alle note informali e simpatiche.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore lampada a sospensione

 

Quanti hanno voglia e amano dedicarsi ai confronti, troveranno pane per i loro denti all’interno della tabella di comparazione che abbiamo stilato. Si tratta di una mini recensione che fa il punto su i punti forti e le eventuali criticità di tre prodotti presi in esame. Non vuole essere una classifica ma un’analisi sintetica e facilmente consultabile da parte di chi va dritto al punto nella ricerca delle migliori lampade a sospensione del 2020.

 

 

Guida all’acquisto

 

La scelta dei materiali

Come scegliere quindi una buona lampada a sospensione? Il primo passo da compiere riguarda la natura della struttura e la composizione stessa dell’oggetto. I materiali variano dal legno al vetro, passando per il metallo e una plastica lavorata con gusto e fantasia.

L’arredo intorno in un certo senso indirizza verso una soluzione piuttosto che un’altra. Si possono seguire le linee calde tipiche di uno stile rustico, oppure optare per un effetto di contrasto, alternando il metallo o un composto più freddo e neutrale, magari che sfrutti le trasparenze del vetro o del plexiglass.

Importante è che la qualità occupi i primi posti, indirizzando la scelta e il gusto dell’utente senza dover fare troppi sconti sulla resistenza e l’affidabilità. Risparmiare sul prezzo può essere una possibilità, a patto di non rinunciare a certe sicurezze.

 

Modelli e grandezza

Per quanti amano le forme classiche, tra i lampadari venduti online, sicuramente troveranno esempi capaci di soddisfare un certo gusto classico, così come altri esemplari che mettono in secondo piano certi formalismi per adattarsi a un ambiente più giovane e spesso autoironico.

La grandezza però è un elemento che accomuna entrambi gli stili. Osservate con cura la stanza in cui vorreste posizionare il tutto, capendo se la forma e le dimensioni scelte non risultino eccessive. In una stanza piccola, posizionare un lampadario di una certa grandezza riduce ancora di più gli spazi, stringendo l’ambiente ancora più di quanto già non lo sia. La lunghezza del filo e le possibili regolazioni possono aiutare in tal senso a migliorare le cose.

 

Manutenzione

I punti su cui insistono spesso gli utenti sono la difficoltà di montaggio relativa a certi prodotti e la loro pulizia. Anche in questo caso ci sono materiali che tendono a sporcarsi e a perdere di lucentezza nel tempo, come il vetro e certe leghe trasparenti. Il nostro consiglio è di munirsi di pazienza e olio di gomito.

La scelta di un modello dalle forme accattivanti è il prezzo che bisogna pagare per ottenere un complemento d’arredo funzionale e di sicuro effetto.

Quale lampada e sospensione comprare? Per chi non ama perdere del tempo a lucidare e spolverare di continuo le luci, la scelta di un oggetto dai colori scuri riduce sicuramente l’effetto del tempo e della polvere che si deposita naturalmente. In alternativa la scelta di un materiale come il legno riesce a mascherare bene il trascorrere dei giorni.

 

 

Montaggio e accensione

Una volta scelto il modello, assicuratevi che siano presenti tutte le informazioni per procedere a un montaggio comodo e sicuro. All’interno della confezione non possono mancare viti e blocchi con cui posizionare a soffitto la lampada, corredati da un libretto di istruzioni con cui poter procedere senza rischi alla sistemazione del tutto.

Altro discorso quello relativo alla tipologia di accensione messa a disposizione. Si va dal classico interruttore, passando poi per un telecomando con cui gestire intensità e potenza, adattando così il disegno luminoso a particolari situazioni ambientali o per un’occasione speciale.

 

Le migliori lampade a sospensione del 2020

 

Andare alla ricerca della migliore lampada a sospensione ci ha spinto a esaminare prodotti differenti, confrontando anche i prezzi, così da includere alcuni esemplari con un buon rapporto tra spesa, qualità dell’illuminazione e forma accattivante. Non mancano esempi che ben si adattano a un ambiente ricercato e formale, come altri oggetti più semplici nelle forme, capaci di strizzare l’occhio a un pubblico giovane.

 

Prodotti raccomandati

 

Sailun 48W

 

Un aspetto capace di convincere gli utenti riguarda la doppia ghiera di anelli regolabili, con LED che sfruttano il naturale riflesso dei cristalli per creare un gioco di luci dinamico e accattivante.

Si tratta indubbiamente di una lampada di design a sospensione, in cui la forma e le possibili variazioni nell’inclinazione riescono a dare un tocco di brillante eleganza e stile all’interno della stanza in cui vengono posizionati. 48 watt di potenza  e una serie di luci in cui il colore freddo conferisce ancora più austerità e stile al tutto.

I materiali con cui è realizzata sono l’acciaio inossidabile e il cristallo. A detta degli utenti che hanno scelto l’oggetto, il lampadario si monta senza difficoltà, mantenendosi stabile e ben posizionato.

In una guida per scegliere la migliore lampada a sospensione, il modello Sailun si è guadagnata il suo posto. Vediamo il perché, con l’aggiunta di un link a fine pagina su dove acquistare.

Pro
Versatile:

Gli anelli che formano la struttura permettono all’utente diverse collocazioni e posizionamenti, così da gestire al meglio il fascio luminosa e la zona luce.

Montaggio:

Una volta tolta dalla sua confezione, la lampada si sistema senza sforzo e con una semplicità che la rende adatta anche a chi non ha grande dimestichezza con queste sistemazioni.

Potenza:

I 48 Watt di potenza aiutano a illuminare al meglio l’ambiente, con un risparmio dato anche dalla tipologia a LED delle lampadine montate.

Contro
Imperfezioni:

Alcuni utenti hanno notato dei fili che pendono in modo eccessivo, rovinando l’atmosfera creata dalla lampada.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lightbox – con vetro trasparente

 

Il metallo e il vetro concorrono a creare un mix funzionale intorno a una forma che evoca le linee di una lampadina grande al punto giusto da illuminare una stanza. Il cavo possiede una lunghezza di 1,3 metri e si può accorciare a piacimento. La lampada ha conquistato giovani e non, con il suo look che rielabora in modo simpatico l’aspetto classico della lampadina a incandescenza.

All’interno si muovono delle luci a LED, così da mantenere bassi i consumi in bolletta, conservando però una durata nel tempo invidiabile. Anche per quel che riguarda il montaggio, sfruttando il lavoro di tre viti si blocca la calotta in vetro intorno alla ghiera che contiene la lampadina, senza rischio di rotture o di improvvisi cedimenti.

La nuova proposta Lightbox nasce per assecondare un’utenza giovanile che ama un look informale e divertito.

Pro
Design:

La scelta di emulare la forma di una vecchia lampadina a incandescenza, ha sortito il giusto effetto, con un aspetto simpatico e accattivante il giusto per un salone o una cucina di trentenni.

Cavo:

La struttura si collega al soffitto, con una gestione del filo che permette agli utenti di personalizzare al massimo la lunghezza dello stesso, così da giocare con le proporzioni e l’effetto in casa.

Adattabilità:

Il collegamento con la lampadina consente l’utilizzo di luci LED, una notizia che farà felici quanti vogliono risparmiare qualcosa in bolletta e avere un’illuminazione che non perda colpi nel tempo.

Contro
Ammaccature:

Alcune persone consigliano di fare attenzione alla calotta di copertura con cui si fissa la staffa di ancoraggio. È delicata e basta poco perché si ammacchi.

Acquista su Amazon.it (€39,99)

 

 

 

Eletorot – vintage

 

La mezza cupola dal colore scuro e l’interno di una tinta arancio colpiscono per il contrasto cromatico messo in campo. I materiali di buona fattura e una dimensione non eccessiva consentono all’utente di posizionare la lampada in un salone o come punto luce in un locale all’altezza del bancone, conferendo al tutto la giusta atmosfera.

Il manuale di montaggio incluso non presenta grandi difficoltà, aiutando l’utente nel montaggio, passo dopo passo. Diversi utenti hanno apprezzato anche il buon servizio clienti, in grado di supportare in ogni situazione chi ha incontrato difficoltà o problematiche legate a questa lampada.

Tra l’altro, anche il rapporto tra spesa e risultati sembra ben bilanciato, con soddisfazione per il portafoglio e per i clienti che si portano a casa un oggetto stiloso al punto giusto.

Dai pareri degli utenti, la lampada sembra essere la scelta giusta di chi ama avere in casa oggetti che ricordano il design del passato.

Pro
Forma:

La calotta semicircolare e il rivestimento interno creano un effetto suggestivo, che si nutre di contrasti tra l’arancio e il nero della parte esterna.

Dimensioni:

La lampada non occupa troppo spazio, così che si può sistemare senza pericolo di intralciare la vista o dare troppo nell’occhio.

Supporto:

La sistemazione della lampada non ha creato problemi, grazie all’aiuto fornito dalle istruzioni. In molti poi hanno gradito anche la qualità del servizio clienti, sempre attento  e pronto a risolvere gli eventuali problemi.

Contro
Misure:

In tanti consigliano di verificare la grandezza e il diametro dell’oggetto, così da regolarsi nella sistemazione in casa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

B.K Licht BKL1123

 

Il punto forte di questa lampada sta nella coppia proposta. Un set di due fonti luminose, con un colore bianco laccato in grado di creare al tempo stesso luminosità nell’ambiente con una estrema leggerezza. Il posizionamento della staffa al soffitto avviene senza difficoltà, complice anche un manuale di istruzioni ben redatto e con tutte le note di montaggio.

La lunghezza complessiva del cavo raggiunge i 160 cm, con una calotta in metallo che evoca resistenza e robustezza nel tempo. L’alta resa cromatica e la rumorosità inesistente completano il quadro di un oggetto che guarda alla piena soddisfazione del cliente, grazie anche un buon supporto in linea in caso di problemi.

Quanti puntano ai prezzi bassi e a un buon rapporto tra spesa e illuminazione, saranno soddisfatti della combo proposta qui di seguito.

Pro
Numero:

Avere una coppia di lampade crea sempre un effetto molto piacevole nella zona in cui vengono posizionate. Anche in questo caso il risultato è sotto gli occhi di tutti, con una fonte luminosa ampia.

Staffa:

La lampada si posiziona sfruttando un sistema a sospensione semplice e di rapida installazione. Una scelta che ha trovato l’appoggio di chi non ama perdere troppo tempo dietro la sistemazione della luce.

Linea:

il design e i colori scelti per queste lampade sono ideali per chi vuole un ambiente luminoso con le luci che sembrano sospese, grazie anche al colore bianco che le caratterizza.

Contro
Regolazioni:

Alcune persone avrebbero preferito una maggiore libertà nel posizionamento dei fili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tomons PL 1002

 

Gli amanti del legno possono trovare in questo oggetto il giusto supporto grazie a cui poter dare colore e calore all’abitazione. La forma geometrica infatti avvolge la lampadina all’interno, creando un gioco di luci efficace e di gran classe, con linee che dipartono dal centro per raggiungere il soffitto. Il cavo è realizzato in nylon, con un sistema di regolazione comodo e alla portata di tutti.

La qualità dei materiali trova poi riscontro anche a prima vista, con il frassino e i toni morbidi che abbelliscono e offrono un adeguato supporto non solo all’ambiente ma anche sul fronte dell’illuminazione, con la struttura che non supera i due chili di peso complessivo. Diversi utenti hanno gradito lo stile proposto, anche se il prezzo di vendita non è tra i più economici.

Il calore di un materiale come il legno ha convinto diverse persone, nonostante l’oggetto non sia il più economico della categoria.

Pro
Linea:

La forma squadrata con zone aperte, permette di avere in casa un prodotto leggero e dal fascino indubbio, un punto a favore per gli amanti degli oggetti di design.

Cavo:

Il filo è composto di nylon, con un sistema di regolazione che aiuta l’utente a scegliere la migliore posizione e altezza ideale per un effetto efficace.

Materiali:

Il frassino è la materia principe che definisce e scolpisce la sagoma della lampada. Una nota di stile che non passa inosservata a chi ha sistemato la lampada in casa.

Contro
Costo:

Il prezzo potrebbe essere la nota dolente di un oggetto che punta su forma e sostanza in maniera decisa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una lampada a sospensione

 

Collocare una lampada sul soffitto ha di buono la possibilità di creare un punto luce e un’atmosfera tutta particolare in casa o nell’ambiente selezionato. In queste righe riassumiamo in breve alcune accortezze da tenere per non avere problemi, prima e dopo l’acquisto.

 

 

Verificate l’altezza

Una volta scelta la posizione, è bene tenere conto dell’altezza del soffitto e della zona che si andrà a gestire con la luce. Prendete con cura le misure così da evitare che la luce sia troppo bassa rispetto al punto scelto.

 

Controllate la bontà dei collegamenti

Specie per chi sceglie lampade con più fasci luminosi è buona norma controllare che i collegamenti funzionino senza contatti o luci tremolanti. In questo modo si crea una zona dedicata, con la corretta illuminazione e un’efficienza che lascia soddisfatti.

 

Puntate sulla qualità

Spendere qualcosa in più è un’opzione che ha un suo ritorno in termini di affidabilità. La scelta di un buon prodotto infatti comporta anche il controllo di norme di sicurezza, per i collegamenti, le parti mobili e quelle fisse. Selezionate con cura quindi la vostra lampada, pensando che una spesa leggermente superiore a volte risparmia qualche futura sorpresa.

 

Seguite le istruzioni

Specie nei modelli composti da più parti è bene seguire con cura le note di montaggio, così da tenere sotto controllo costante tutto il processo di sistemazione delle luci, delle coperture e del cablaggio. Abbiate cura di non perdere anche le parti più piccole che formano quei componenti fondamentali grazie a cui poter gestire la sistemazione della vostra lampada al soffitto.

 

 

Adattate la lampada all’ambiente

Per chi ama i contrasti è opportuno scegliere una lampada che stacchi con il colore di una stanza, creando in questo modo una zona a parte ben individuabile. La scelta della temperatura e del tipo di luce, più calda o più fredda, è un’altra nota personale inconfondibile, capace di risuonare come una firma. Se invece volete inserire la lampada in un perfetto connubio con l’ambiente circostante, l’idea di procedere con delle prove così da vedere effetti cromatici e bilanciamento ci sembra un passo preliminare fondamentale.

 

Distanziate la luce da pericoli eventuali

Nella sistemazione dell’oggetto è bene privilegiare una collocazione che guarda prima di tutto alla sicurezza. Per questo motivo vi suggeriamo di eliminare possibili elementi che contengono liquidi o fonti di calore che, troppo vicine, rischiano di compromettere la stabilità e il corretto funzionamento della lampada.

 

 

 

» Revisa la información de años anteriores

 

Lampade alogene – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione del 2020

 

Nonostante siano destinate a scomparire presto, sostituite dalle lampade LED, le lampade alogene hanno ancora un’ampia fetta di utenza composta da quelle persone che possiedono impianti di illuminazione, soprattutto esterna, che ne fanno ancora uso. La nostra guida con i consigli d’acquisto, vi aiuterà a capire come scegliere una buona lampada alogena tra tutte quelle ancora disponibili sul mercato. A seguire troverete anche la recensione di quelle che, secondo le opinioni degli acquirenti, sono le migliori lampade alogene del 2020 disponibili tra i prodotti venduti online. Tra queste spiccano soprattutto le Nino Leuchten Spider, complete di lampadario dal design moderno e accattivante, e le OSRAM Halostar, ideali per le specchiere da trucco e come lampade per la lettura.

 

 

Come scegliere la migliore lampada alogena

 

Se non avete molto tempo da dedicare agli approfondimenti, invece, allora potete consultare direttamente la tabella di comparazione che confronta prezzi, vantaggi e svantaggi dei prodotti che hanno dominato la nostra classifica relativa alla migliore lampada alogena, in modo da capire in modo facile e veloce quale lampada alogena comprare in base alle vostre esigenze.

 

 

Guida all’acquisto

 

Evoluzione della lampada a incandescenza

Le lampade alogene rappresentano l’ultimo stadio evolutivo delle lampade a incandescenza perfezionate da Edison, il loro rendimento luminoso offre una resa dal 50 al 100% superiore rispetto alle lampadine tradizionali e una vita utile variabile dalle 2.000 alle 6.000 ore.

Le lampade alogene sono state largamente usate per i fari delle automobili e per particolari soluzioni di illuminotecnica, nell’illuminazione urbana e di edifici pubblici, musei, attività commerciali e altro ancora.

In ambito domestico, invece, le lampade alogene sono utilizzate sia da appositi lampadari

dotati di portalampada con innesto R7s, che rappresenta appunto lo standard domestico per queste lampade, sia dalle lampade da scrivania e da lettura; sono largamente usate anche per determinati tipi di mobilio, soprattutto gli armadi e le specchiere.

 

L’innesto R7s

Le lampade alogene sono disponibili in numerosi formati, dotati di diverse tipologie di innesto in base alla destinazione d’uso.

Tralasciando le lampade usate per i fari delle automobili, che ormai sono quasi del tutto fuori mercato, gli innesti più diffusi rimangono quelli destinati all’impiego domestico. Il tipo più utilizzato è lo standard R7s lineare, a doppio terminale, con lampade lunghe 78 millimetri o 117 millimetri, a seconda della grandezza del faretto.

I portalampada di questo tipo sono largamente diffusi e utilizzati soprattutto per l’illuminazione esterna delle abitazioni, per i giardini e i garage.

 

 

Verificare gli innesti

Anche alcuni mobili sono stati progettati e realizzati per incorporare lampade alogene, soprattutto i grandi armadi, le specchiere dei bagni e della camera da letto e, in particolare, le specchiere per il trucco.

Le lampade alogene richieste in questi casi, però, hanno portafaretti specifici che invece dell’innesto R7s lineare, utilizzano quelli di tipo G4, GU4, G5 e seguenti; alcune lampade alogene, inoltre, sono realizzate mantenendo il classico innesto E27, in modo da poter essere usate senza problemi dalla maggior parte dei portalampada.

Prima di procedere all’acquisto, quindi, sempre bene fare attenzione alla descrizione delle caratteristiche del prodotto e verificare il tipo di innesto posseduto.

 

Le migliori lampade alogene del 2020

 

Come accennato all’inizio della nostra guida, le lampade alogene sono destinate a scomparire presto dal mercato.

Di conseguenza, quindi, chi non può o non vuole ancora sostituire lampada alogena lineare con LED, per evitare di dover cambiare tutti i portalampada o perché non si trovano quelli dalle misure adatte alle proprie esigenze, dovrebbe cercare di farne scorta fin quando è possibile prima che scompaiano definitivamente dal mercato.

Le lampade alogene OSRAM, in particolare, sono tra le più richieste visto che il brand è ritenuto la migliore marca nel settore, insieme a Philips e pochi altri.

 

Prodotti raccomandati

 

Nino Leuchten Spider 83360206

 

La Spider 83360206 è una lampada alogena, che è possibile fissare sia a soffitto sia a parete, ideale soprattutto per il bagno o per una camera da letto arredata in stile moderno.

È prodotta dalla ditta tedesca Nino Leuchten, specializzata nel settore di produzione di articoli per illuminazione domestica e illuminazione tecnica: lampade, lampadari e lampadine. La Spider è un modello costituito da una struttura in metallo cromato che regge un’asta a cui sono assicurati due portalampada con attacco G9 per altrettante lampadine LED da 33 Watt l’una, già incluse nella confezione, per una potenza complessiva di 66 Watt equivalente a un potere illuminante di circa 100 Watt generati da una comune lampadina a incandescenza.

I portalampada sono racchiusi in sfere di plexiglass ricoperte di maglia metallica cromata, la quale genera un effetto di rifrazione scintillante che oltre a conferire un tocco di eleganza all’ambiente migliora anche la resa luminosa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

OSRAM Halostar 4052899262515

 

La lampada alogena Halostar è omologata per l’impiego in apparecchi di illuminazione aperti, secondo lo standard IEC 60598-1, ed è ideale per l’illuminazione in generale, per la cucina, per gli specchi, per l’ingresso e come lampada da lettura. Inoltre e adatta anche per l’illuminazione di hotel, ristoranti, uffici e altri edifici pubblici o applicazioni di prestigio.

È un modello da 20 Watt di potenza dotato di attacco G4, ma è disponibile anche in due ulteriori versioni: da 5 e da 10 Watt; è dimmerabile al 100% e genera una luce dalla temperatura di 2.800 gradi Kelvin. Nell’illuminazione domestica sono usate soprattutto per le specchiere dei bagni e per quelle da trucco.

L’affidabilità e il livello qualitativo dei prodotti OSRAM sono ben noti ai consumatori, e le Halostar non fanno eccezione, queste lampade offrono una durata media di 2.000 ore e sono disponibili in confezioni da 2, 5 o 10 unità.

Acquista su Amazon.it (€32,49)

 

 

 

Pegaso Set 5 

 

Questo set da cinque lampade alogene prodotte dalla ditta Pegaso è uno dei prodotti economici più apprezzati dai consumatori, la sua convenienza è data innanzitutto dal prezzo unitario ridotto delle singole lampadine.

Cinque unità infatti, hanno un costo decisamente irrisorio considerando anche l’elevato numero di Watt. Le versioni disponibili sono due, da 160 o da 400 Watt, con una minima differenza nel prezzo che rimane al di sotto del tetto dei 10 euro.

Le lampade sono di tipo lineare con attacco R7s, ognuna genera una luce calda a 2.700 gradi Kelvin con intensità di 3.200 lumen, sono quindi ideali per i faretti da illuminazione e per le lampade dei saloni ampi.

Sono dimmerabili e hanno un consumo energetico ridotto del 30% rispetto ad altre lampade alogene di fascia economica, misurano 118 millimetri di lunghezza con uno spessore di soli 8 millimetri. Gli acquirenti ne hanno potuto apprezzare affidabilità e resa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

OSRAM Haloline Pro set da 5

 

Ancora una lampada OSRAM di alta qualità e resa, questa volta però è un modello lineare da 78 millimetri, con attacco R7s, destinato soprattutto a coloro che hanno ancora in uso i faretti alogeni con relativo portalampada, per illuminazione interna o esterna.

A differenza delle Pegaso esaminate in precedenza, le lampade alogene Haloline Pro sono caratterizzate da un livello qualitativo e da performance decisamente superiori, sono dimmerabili, hanno una durata elevata e un’ottima resa luminosa.

La confezione comprende cinque lampade, la potenza disponibile è a scelta: 48, 80 o 120 Watt. Rispetto alle lampade alogene Pegaso, le OSRAM Haloline Pro hanno un costo unitario decisamente più alto, ma col pregio di restare invariato a prescindere dalla potenza della lampada.

La misura da 78 millimetri è quella solitamente usata per le specchiere dei bagni, le cappe delle cucine e in molti modelli di lampade da scrivania, da lettura e da ambiente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Marino Cristal E27

 

La lampada alogena Marino Cristal è un modello a basso consumo da 200W con innesto tubolare E27, il che la rende estremamente versatile grazie all’elevata compatibilità di questo attacco.

La resa luminosa è elevata, i suoi 200 Watt di potenza, infatti, in termini di resa di illuminazione equivalgono ai 250 Watt di una lampadina a incandescenza di tipo tradizionale, con un’intensità luminosa di ben 3.980 lumen. È garantita per 8.000 accensioni e genera una luce calda da 2.900 gradi Kelvin, ideale per illuminare a dovere un salotto, una cucina o uno studio.

Gli acquirenti l’hanno apprezzata soprattutto per la convenienza del prezzo, anche la resa è abbastanza soddisfacente, anche se le prestazioni reali sono leggermente inferiori a quelle nominali dichiarate dal costruttore.

La qualità dei materiali, invece, è appena sufficiente visto che si tratta di un prodotto economico, di conseguenza sono più carenti per quanto concerne la durabilità.

Acquista su Amazon.it (€89)

 

» Revisa la información de años anteriores

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status