Il miglior kit videosorveglianza

Ultimo aggiornamento: 18.11.18

Kit di videosorveglianza – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Il kit di videosorveglianza è ideale per monitorare di giorno e di notte un giardino, un parcheggio, lo spiazzale di una ditta. Ma quante e quali telecamere ti servono? Dai un’occhiata ai due modelli che ti consigliamo più degli altri: il primo è CCTV h264 che colpisce per la ricca dotazione e il prezzo davvero accessibile. L’altro è Houseallarm Professionale che ha quattro telecamere e otto canali e il formato di ultima generazione Full 960H per avere immagini sempre chiare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior sistema di videosorveglianza

 

Sei preoccupato che qualche malintenzionato si possa introdurre in casa o nella tua ditta? Per dormire sonni tranquilli puoi installare un sistema di videosorveglianza che ti permetta di monitorare i luoghi a cui tieni.

Grazie alla nostra guida all’acquisto potrai avere a portata di mano tutte le informazioni indispensabili per scegliere il modello che meglio si presta a soddisfare le tue esigenze in termini di sicurezza. Dai anche un’occhiata alla recensione dei kit migliori a nostro parere.

17

 

Guida all’acquisto

 

Collocare le telecamere

Tutti i sistemi di videosorveglianza lanciati sul mercato dalle migliori marche si caratterizzano per la presenza di un certo numero di telecamere, solitamente comprese tra quattro e otto così da poter coprire in modo completo la zona che deve essere monitorata. Va da sé che maggiore è l’ampiezza del locale o del giardino, più numerose saranno le videocamere da installare.

Quanto catturato dagli obiettivi viene poi trasmesso su un monitor, uno smartphone o un tablet, archiviato nel cloud o registrato su un supporto fisso (per esempio un disco fisso o un DVD) a seconda del tipo di dispositivo scelto e del suo prezzo di vendita.

Tra le discriminanti che incidono nella scelta e che si collocano ai primi posti della classifica degli aspetti di cui tenere conto c’è poi la collocazione delle telecamere, in particolare se hai necessità di posizionarle all’interno di un’abitazione, di un magazzino o all’esterno. In quest’ultimo caso, infatti, devono essere realizzate con materiali studiati per sopportare l’azione di pioggia, sole e vento e dunque caratterizzate da elevati standard di resistenza. Nel caso invece di un’installazione in interni, potrai optare per modelli privi della certificazione IPx, quella relativa alla capacità di funzionare nonostante il contatto con acqua o polvere.

 

 

 

Raggi infrarossi

È fondamentale capire se il kit permetta di riprendere immagini anche di notte, per cui, se questa è la tua esigenza, indirizzati verso un kit che sfrutti gli infrarossi.

Facciamo qualche esempio in modo da aiutarti a comprendere di quale versione potresti avere bisogno. Se hai necessità di tenere sotto controllo un esterno rischiarato dai lampioni o comunque da luce artificiale, puoi acquistare un sistema di telecamere con un basso valore di Lux (è l’unità di misura della luminosità ambientale).

Se invece la zona da monitorare è completamente al buio è indispensabile optare per un kit dotato di visori a infrarossi, capaci di restituire le immagini senza l’ausilio di una fonte d’illuminazione.18

La qualità delle immagini

Sul mercato potrai trovare sistemi che garantiscono differenti gradi di qualità della visione e capacità di registrazione dei filmati. Mettendo a confronto i prezzi non sarà difficile capire quali kit sono capaci di fornire immagini con risoluzione elevata e quali no.

Fondamentalmente puoi optare per videocamere che acquisiscono immagini in alta o in bassa definizione, così come sistemi DVR che registrano con definizione CIF (il minimo sindacale per quanto concerne risoluzione e frame rate), HD1 (la giusta via di mezzo) e D1 (risoluzione HD e frame rate elevato).

È quasi superfluo fare notare come sia indispensabile abbinare un DVR e un sistema di telecamere che supportino lo stesso standard di registrazione, per non disporre di un apparecchio che risulti sovra o sottodimensionato rispetto all’altro.

 

I migliori kit di videosorveglianza del 2018

 

Prendete in considerazione i cinque consigli d’acquisto elencati di seguito se non sapete quale kit di videosorveglianza comprare perché si tratta dei prodotti che sono risultati i migliori nel 2018 e, quindi, secondo moltissimi utenti, rispondono meglio di altri alla necessità di monitorare le aree esterne.

 

Prodotti raccomandati

 

CCTV h264

Principale vantaggio

Questo kit spicca per il prezzo davvero imbattibile: chi sta cercando un prodotto davvero economico farebbe bene a dargli un’occhiata.

 

Principale svantaggio

Visto il prezzo di prima fascia, non è difficile capire perché manchi l’hard disk per la registrazione che andrà acquistato a parte.

 

Verdetto 9.7/10

Il kit è a quattro canali e comprende quattro telecamere bullet da esterno IP66 con 24 Led per la visione notturna. Presente anche il rilevatore di movimento e la possibilità di controllare la registrazione da remoto tramite un’app da scaricare su smartphone e tablet (Android e iPhone).

Acquista su Amazon.it (€47,5)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Qualità/prezzo

Di questo kit stupisce il prezzo di vendita imbattibile, ideale per chi è in cerca del massimo risparmio: difficile trovare sul mercato un prodotto che costi così poco, per cui vale la pena dare un’occhiata, anche solo per curiosità. Del resto, si capisce perché questo modello sia uno dei più venduti sul mercato.

Nonostante il costo accessibile a tutte le tasche, si tratta di un kit di tutto rispetto perché composto da videoregistratore digitale (DVR) a quattro canali e da quattro telecamere incluse nella confezione. Non sarà possibile collegarne altre perché quattro è il numero massimo consentito. Sarà invece possibile visualizzare tutte e quattro le telecamere contemporaneamente sul monitor, diviso in quattro parti.

Le telecamere sono di tipo bullet e, naturalmente, possono essere posizionate all’esterno, essendo impermeabili come attesta la certificazione IP66. Sono fisse, non motorizzate e non hanno zoom né microfono: il kit potrebbe essere perfetto in ambito domestico, meno per un utilizzo commerciale.

Funzioni

Come per tutti i migliori kit di videosorveglianza, anche in questo caso non può mancare la visione notturna che è affidata a 24 Led infrarossi perimetrali. Non c’è l’indicazione esatta in metri a cui le telecamere arrivano, in generale gli utenti sono rimasti complessivamente soddisfatti ma sia in visione notturna che diurna fanno fatica sulle lunghe distanze.

È poi possibile registrare manualmente oppure in base al movimento rilevato.

Infine non manca la possibilità di controllarlo da remoto installando un’applicazione sul proprio smartphone o tablet (Android e iPhone). Ce ne sono diverse tra cui scegliere per poter vedere in diretta la registrazione o per farla partire.

 

Altre caratteristiche

Della dotazione fa parte anche un mouse, un telecomando e quattro cavi lunghi ben 20 metri, anche se piuttosto sottili. Le telecamere non sono quindi wireless.

Due note negative di questo kit sono: in primo luogo, l’assenza dell’hard disk su cui memorizzare i video e le immagini registrate (capienza massima supportata 500 GB). È una mancanza che non è difficile capire, visto il costo esiguo del kit. Sul mercato questi hard disk si trovano tranquillamente e il costo non è dissimile da quello del kit stesso…In ogni caso, quando lo spazio di memoria termina, la nuova registrazione sovrascrive quella vecchia.

In secondo luogo, le istruzioni sono in inglese e qualcuno potrebbe avere difficoltà a configurare e capire bene l’applicazione, almeno la prima volta.

 

Acquista su Amazon.it (€47,5)

 

 

 

Houseallarm Professionale 

 

2.Houseallarm DVR8CH_4_YF8021_4_20MTSono ben otto i canali di questo DVR cui collegare altrettante telecamere se si ritiene necessario. In dotazione se ne trovano quattro, tutte dotate dei necessari cavetti e prolunghe per essere istallate anche parecchio lontane dal dispositivo centrale di raccolta delle immagini.

La risoluzione dei video ripresi è gradevole grazie alla possibilità della riproduzione Full 960H, un formato di ultima generazione che consente una ripresa limpida e intellegibile.

Non necessita di computer per potere funzionare, ma lavora autonomamente e in ambiente Linux. La registrazione continua è archiviata su dispositivo esterno, di solito un hard disk, che però non è incluso come spesso accade in questo tipo di kit.

Nonostante siano presenti prolunghe da 20 metri pensate per raggiungere postazioni che non hanno copertura elettrica, le telecamere non sono adatte a essere esposte agli agenti atmosferici e non sono riportate informazioni sulla loro resistenza alla pioggia. Questo non inficia la capacità di registrazione delle immagini, ma solo un’accortezza da tenere a mente prima di istallarle in punti scoperti senza apposita protezione dalle intemperie.

Ecco come si presenta questo kit completo di DVR a otto canali insieme alle sue quattro telecamere più accessori, di seguito trovi un elenco dei principali pro e contro che ti aiutano nella comparazione con gli altri modelli.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Netgear Arlo VMS3330-100EUS 

 

3.Netgear Arlo VMS3330-100EUSAvveniristico e dalle forme accattivanti, questo set di videocamere e DVR proposto da Netgear mette sul piatto anche la possibilità di connessione wireless per massimizzarne resa e facilità d’istallazione.

Il kit è composto da tre videocamere più la base station dotata di sensore di movimento in grado di inviare un segnale d’allarme ogni volta che qualcosa all’interno di casa o dell’ambiente controllato si muove e non dovrebbe.

La comodità di questo kit, che si riflette tutta nel prezzo piuttosto importante, sta nella capacità di essere completamente senza fili, esiste anche la versione dotata di batterie per non necessitare alcuna connessione, inclusa quella dell’alimentazione. La base station attraverso cui interagiscono le telecamere è collegata all’alimentazione, mentre le telecamere dispongono in totale di dodici batterie ricaricabili al litio che le rendono del tutto autonome.

Nonostante l’apparenza fragile, le telecamere sono progettate per resistere agli agenti climatici e quindi adatte a essere montate in esterno senza temere l’azione della pioggia.  

Hai ancora qualche dubbio e non sai se questa telecamera faccia al caso tuo? È certamente molto allettante ma oltre ai vantaggi ha qualche contro da tenere in considerazione, eccone una lista.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€344,9)

 

 

 

ITALIAN ALARM – Kit professionale

 

Molto ricco questo kit formato da ben otto telecamere su altrettanti canali per poter coprire praticamente ogni angolo della proprietà. Si caratterizza per la funzionalità in modalità Wi-Fi con una portata di 50 metri senza cavi, specie se non in presenza di ostacoli. Altrimenti se il segnale incontra muri e pareti molto spesse diminuisce la portata reale della telecamera.

Il costo è interessante perché comprende la stazione centrale che sincronizza la ricezione delle diverse telecamere e ben otto dispositivi di ripresa. Ognuno è dotato di ottiche professionali che offrono una buona qualità di visione anche in notturna. Sono dotate di Led che consente la visione anche al buio.

Sono facili da controllare anche da remoto usando l’app che gira su dispositivi Android e iOS. L’assistenza telefonica in italiano è un plus che questo tipo di dispositivi non sempre è in grado di garantire. Chi se ne intende un po’, può provare a installare le telecamere e criptarle da sé oppure può richiedere l’intervento di un professionista per essere sicuro di ottenere un ottimo risultato.

Pro
Set ricco:

Sono ben otto i canali e altrettante le telecamere che compongono questo set. Il vantaggio sta tutto nella possibilità di coprire un’area molto estesa e controllare in dettaglio anche più di un piano di un’attività o una casa.

Buona visione notturna:

La presenza dei Led Array aiuta a migliorare la qualità e la nitidezza delle riprese in notturna.

Assistenza in lingua:

Un dettaglio da non sottovalutare, dal momento che la corretta installazione del set dipende anche dalla perfetta compatibilità del sistema con le caratteristiche del posto. Ma anche dalla comprensione di tutte le potenzialità offerte dal set.

Contro
Portata del segnale:

La portata nominale è di 50 metri dalla base, ma questa potrebbe diminuire notevolmente in presenza di ostacoli come muri o pareti spesse.

Acquista su Amazon.it (€319)

 

 

 

Area Kit DVR 

 

5.Area Kit DVR

Un altro ottimo prodotto che potreste seriamente prendere in considerazione è il kit DVR di Area. Se facciamo una comparazione con il Floureon, scopriamo che anche in questo caso moltissimi utenti hanno acquistato e giudicato positivamente il kit perché, a differenza di tanti altri, è in grado di fornire prestazioni di livello ma a un prezzo contenuto.

Grazie a questo mix vincente è tra i migliori sistemi di videosorveglianza esterni venduti online.

In più, non si può non apprezzare la comodità e la praticità offerta dal monitor in dotazione (completo di base e telecomando) perché è da 7”, quindi assolutamente portatile e ottimo da tenere in auto per controllare sempre la situazione a casa o nel negozio, di giorno e di notte, con una ottima qualità delle immagini.

Nella nostra guida per scegliere il migliore sistema di videosorveglianza del 2018 è presente, infine, il kit DVR dell’Area che ha colpito i consumatori per le sue caratteristiche. Ecco, in breve, quali sono.

button-IT-2

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

CCTV h264 

 

1.CCTV h264Alto in classifica si colloca questo kit di videosorveglianza che colpisce positivamente gli acquirenti per via del vantaggioso rapporto tra qualità e prezzo.

Si tratta di un kit completo, con DVR a quattro canali e quattro telecamere adatte alla visione notturna, con 24 LED a infrarossi per lavorare anche in assenza di luce artificiale, cavetti lunghi fino a 20 metri che alimentano le telecamere in dotazione e, infine, mouse e telecomando per controllare da remoto l’angolazione delle riprese.

Quello che manca è l’hard disk per la registrazione dei video, ma sono compatibili i SATA da 500 GB, reperibili oggi a prezzi davvero contenuti.

Offre la possibilità di dialogare con dispositivi mobili attraverso la connessione internet a rete fissa, non quindi direttamente quella dello smartphone, le App sono compatibili in ambiente Android come per iPhone o BlackBerry. Meno intuitiva è l’istallazione della necessaria App, più di un utente lamenta alcune difficoltà per fare dialogare i diversi dispositivi, probabilmente anche per colpa di istruzioni in lingua inglese e per questo oscure ad alcuni, specie i meno smanettoni.

Sei alla ricerca del giusto kit di videosorveglianza per tenere d’occhio casa tua o la tua attività, tanto nelle ore di piena attività come durante la notte quando l’area antistante non è molto illuminata? Prendi in considerazione i vantaggi offerti da questo dispositivo prima di decidere dove acquistare.

button-IT-2

 

Acquista su Amazon.it (€47,5)

 

 

 

Come utilizzare un kit videosorveglianza

 

Un kit di sorveglianza è un grande alleato nella protezione di qualsiasi spazio interno o esterno che avete la necessità di tenere sotto controllo. Al suo interno si possono trovare telecamere di dimensioni diverse, da poter collocare nei posti giusti. E qui si apre un universo di interrogativi diretti a come poter fare il migliore uso del proprio set per la videosorveglianza. Questi utili dispositivi possono essere installati anche all’interno dell’abitazione o per monitorare giardino ed entrata di casa, quindi la scelta è in funzione del tipo di utilizzo che se ne intende fare.

Scegliete il kit adatto

In linea generale, i prodotti presenti sul mercato sono dotati di almeno tre telecamere, fino ad arrivare a quelli più sofisticati che ne possono avere anche otto. Ovviamente se state cercando un modello per la vostra casa, forse otto sono troppe, ma nel caso la sorveglianza sia diretta a una ditta o un capannone, allora è meglio scegliere i kit più completi. Quindi l’ampiezza dello spazio da tenere sotto controllo è il primo passo verso una scelta soddisfacente, della quale sarete sicuri di fare l’utilizzo adeguato.

 

Collocatele nei posti giusti

La collocazione delle telecamere è da valutare con attenzione, perché se vengono disposte nei posti sbagliati non potranno essere d’aiuto. Quindi, assicuratevi di scegliere la posizione giusta, magari che non siano troppo in vista ma che permettano di sorvegliare i dintorni al meglio. Solitamente i modelli da poter collocare all’esterno sono realizzati con materiali impermeabili, che resistono agli agenti atmosferici, a differenza delle versioni per interno che non devono necessariamente avere queste caratteristiche.

La qualità delle immagini è importante

Una volta che le immagini vengono registrate, sono trasferite in maniera automatica a un monitor, televisore, smartphone o tablet, in base alla tipologia di dispositivi collegati alla telecamera. Per poter visionare i contenuti registrati e ottenere immagini nitide, è necessario tenere in considerazione la risoluzione della registrazione assicurata dalle videocamere. Per garantire una buona qualità, è possibile optare per modelli ad alta definizione, che costano un po’ di più, ma offrono sicuramente prestazioni migliori, anche in caso di scarsa illuminazione.

 

Attenzione alla luminosità

Un altro fattore da valutare, infatti, consiste nella capacità della telecamera di registrare anche durante le ore notturne, perché non tutte sono in grado di farlo. Quindi, se lo spazio da controllare è illuminato da luci stradali come lampioni o simili, potete scegliere un kit con telecamere caratterizzate da un basso valore di Lux, mentre se la zona è al buio, l’unica soluzione è la telecamera a raggi infrarossi.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Annke AHD DE-M81D+KE-14N

 

Annke AHD DE-M81D+KE-14NIl vantaggio del kit di videosorveglianza Annke che salta immediatamente agli occhi è l’ottimo rapporto qualità/prezzo che può vantare.

A un costo contenuto, l’utente può usufruire di un sistema con una risoluzione di 1.280 x 720P che, per esempio, in un ampio parcheggio può identificare il volto di un malintenzionato o la targa del veicolo col quale si allontana.

Il kit è dotato di quattro telecamere bullet per esterni e quindi impermeabili e resistenti ma è predisposto per accoglierne altre quattro nel caso la superficie da monitorare sia molto estesa.

Se hai a disposizione delle vecchie telecamere analogiche, il sistema è in grado di supportarle poiché è ibrido, DVR, HVR e NVR.

Infine, scaricando un’app sul cellulare, hai il vantaggio di poter monitorare la situazione quando sei in giro senza dover stare necessariamente seduto al computer.

Un’email ti allerterà se è stato rilevato un movimento sospetto così potrai prendere le necessarie contromisure in tempo.

 

 

Sannce Kit sicurezza da esterno

 

1.Sannce Kit sicurezza da esterno

Il kit di sicurezza da esterno della Sannce è un prodotto di qualità da valutare con attenzione, anzi, è tra i kit di videosorveglianza più venduti viste le performance offerte. È adatto a chi cerca la qualità anche se c’è da spendere un po’ di più. In questo caso le quattro telecamere presenti hanno un’alta risoluzione e, a differenza di altri modelli presi in esame, sono dotate di 42 LED e non 36. Un’altra chicca è data qui dalla presenza di un hard disk da 1 TB preinstallato.

A chi è particolarmente interessato a valutare un prodotto che garantisca una buona visione notturna a distanza farà piacere sapere che le quattro telecamere bullet arrivano a una distanza di ben 33 metri.

Il tutto si monta semplicemente nonostante le solite istruzioni presenti solo in inglese. Qualche difficoltà in più si è registrata nella configurazione.

Eccoti in breve i punti di forza e di debolezza di quello che, ti ripetiamo, è per noi il miglior sistema di videosorveglianza del 2018.

 

Pro

Video di qualità: Se è la qualità la prima caratteristica che stai cercando, qui la troverai grazie all’alta risoluzione e al dettaglio dei video che ti permetteranno di avere immagini nitide sia di giorno che di notte.

LED: Un’altra caratteristica vincente del kit Sannce è la presenza di 42 LED e non 36 come spesso puoi trovare; il risultato è un’immagine ancora più chiara e luminosa.

Hard disk: Pensa che questo kit dispone di un hard disk già preinstallato cosa di cui, quindi, non dovrai occuparti mentre la sua capacità è sorprendente perché è pari a un TB, sufficiente per archiviare moltissimo materiale.

Visione notturna: Il kit Sannce ti consente di avere una visione notturna fino a 33 metri che dovrebbe essere ampiamente sufficiente per le tue esigenze.

 

Contro

Costo: Questo kit di videosorveglianza non è certo quello più economico presente sul mercato. Se vuoi questo prodotto di qualità devi essere disposto a sborsare un po’ di più.

 

 

San Marco Floureon

 

4.San Marco Floureon

Se volete stare tranquilli e scegliere per voi il miglior kit di videosorveglianza nel 2018 quanto a rapporto qualità/prezzo, sappiate che il Floureon proposto dalla San Marco è quello maggiormente apprezzato dagli utenti. In particolare, l’aspetto che colpisce di più è la sua completezza grazie alle quattro telecamere presenti, agli otto canali e a numerose altre funzioni.

A tutto ciò si unisce la facilità dell’installazione che, nonostante il manuale in inglese, è un altro aspetto che molti utenti hanno rilevato.

Le immagini sono nitide, limpide e possono essere registrate sull’hard disk (non incluso).

Non tutti i kit di videosorveglianza possono vantare l’accesso e la visione da remoto tramite Internet e via smartphone; il Floureon sì. Ma soprattutto il prodotto proposto dalla San Marco riesce ad offrire tutti questi vantaggi a un prezzo praticamente imbattibile rendendolo il kit ideale a chi vuole proteggere casa, ufficio, negozio in maniera efficiente ma senza spendere troppo.

Leggendo la recensione che abbiamo fatto (basata anche sui pareri di moltissimi utenti) non ti saranno sfuggiti vantaggi e svantaggi di questo kit. Eccoli riassunti in breve.

 

Pro

Completezza: Si tratta di un kit completo perché dispone di quattro telecamere, dei relativi supporti, di otto canali e di diverse altre funzioni che ti dovrebbero permettere di ottenere il massimo beneficio possibile.

Visione da remoto: Grazie a questo kit potrai controllare quello che sta succedendo a casa, nel magazzino o in negozio anche se non ci sei; basta infatti collegarsi al sistema via Internet e, anche col cellulare, potrai essere aggiornato in qualsiasi momento e dovunque ti trovi.

Prezzo: Il sistema proposto dalla San Marco è di buona qualità ma quello che colpisce, soprattutto, è che ti viene offerto a un prezzo davvero invitante.

 

Contro

Hard disk: In questo sistema (come in tantissimi altri, per la verità) manca l’hard disk che dovrai acquistare a parte.

Istruzioni: Questo sistema non è difficile da installare; in ogni caso tieni conto che non sono presenti le istruzioni in italiano.

 

 

Setik Kit-4ch-Home

 

2.Setik Kit-4ch-Home

Come scegliere un buon kit di videosorveglianza ip al prezzo più basso possibile? Per tutti quelli che si stanno facendo questa domanda, una possibile risposta è data dal kit della Setik.

È un modello che viene preferito da molti utenti principalmente per il costo abbordabile ed è, quindi, adatto a chi non cerca tanto la qualità quanto il risparmio e, magari, anche la semplicità di utilizzo. Questo kit, infatti, è pronto all’uso, è facile da montare e configurare grazie alle istruzioni presenti in italiano visto che l’azienda è essa stessa italiana.

Certo, non ha l’hard disk o una distanza IR notevole (siamo sui 20 metri), ma dispone, comunque, di una buona qualità delle immagini e di quattro telecamere che è anche possibile scegliere in base alla forma. Le “dome” sono quelle a cupola, più adatte per essere appese a un soffitto mentre le “bullet”, allungate a proiettile, stanno meglio fissate alla parete ma la scelta è soggettiva; le funzionalità, invece, sono le stesse, cambia solo l’estetica.

Come hai visto, puoi trovare prezzi bassi praticati dalla Setik per questo kit di cui ti elenchiamo in breve le caratteristiche.

 

Pro

Costo: Se sei alla ricerca, più che altro, di un prodotto che costi poco perché hai un budget limitato, dai un’occhiata più approfondita al kit proposto dalla Setik perché potrebbe davvero stuzzicarti.

Facile da usare: Non sei assolutamente un esperto di sistemi di sorveglianza perché non ne hai mai montato uno? Bene, uno dei vantaggi del kit Setik è che è molto facile da montare e configurare, praticamente già pronto all’uso.

Istruzioni in italiano: Anche la presenza delle istruzioni in italiano (un aspetto non affatto scontato) dovrebbe rassicurarti sulla maggiore facilità che incontrerai nell’installare e usare questo sistema di videosorveglianza.

Telecamere: La Setik ti dà anche la possibilità di scegliere la forma delle telecamere che ti piace di più o che meglio si adatta all’ambiente; “bullet” o “dome”.

 

Contro

Distanza IR: In questo caso la distanza IR è di 20 metri al massimo (buonissima ma non eccezionale) per cui valuta bene se potrebbe fare al caso tuo.

 

 

Mayon Sistema Completo

 

3.Mayon Sistema Completo

Continuiamo questa nostra rassegna parlando di un kit di videosorveglianza senza fili: il sistema completo della Mayon che è adatto, quindi, a chi ama la praticità del wireless. Difficile dire se si tratti del miglior kit di videosorveglianza wireless in assoluto ma alcuni punti possono essere evidenziati in positivo e in negativo.

Le telecamere in dotazione sono due anche se il sistema permette di gestirne quattro in tutto mentre le altre due possono essere acquistate a parte se necessario.

Utile e comoda la presenza di un monitor a colori che permette la visione a quattro ma, essendo di 7”, inevitabilmente le immagini risultano piuttosto piccole.

Il kit è completo perché dispone di telecomando e di scheda SD. È tecnologicamente avanzato perché vanta diverse funzioni e caratteristiche all’avanguardia (per esempio, la sovrascrittura automatica o la possibilità di registrare per 60 ore di fila) e il prezzo, per un kit wireless, non è niente male.

Di seguito puoi trovare riassunti i pro e i contro del sistema di videosorveglianza Mayon e più giù un suggerimento su dove acquistare questo kit a un prezzo interessante.

button-IT-2

 

 

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

DVR per videosorveglianza

Il miglior kit sorveglianza IP

Migliore mini telecamera di sorveglianza

Telecamera IP wireless

Telecamera per auto

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (145 votes, average: 4.82 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.