fbpx

Le migliori telecamere IP

Ultimo aggiornamento: 22.10.19

Telecamere IP – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Se avete la necessità di tenere costantemente monitorato l’ingresso di casa, il cortile di un magazzino o il garage nel quale lasciate l’automobile, l’unica soluzione realmente percorribile è quella di acquistare e installare una telecamera IP. In questo modo potrete avere sott’occhio quello che succede, utilizzando il vostro smartphone che sarà in grado di dialogare con la videocamera e mostrarvi quanto inquadrato. Sono molti gli aspetti da valutare in un prodotto di questo tipo, a cominciare dalla risoluzione in cui vengono registrati i video per arrivare alla capacità di sopportare con disinvoltura le condizioni meteorologiche avverse. Questi e altri suggerimenti li trovate nella guida che segue, insieme con le recensioni dei migliori modelli in vendita online. Tra questi spicca la D-Link DCS-5222L con obiettivo motorizzato così da poter inquadrare praticamente tutta la camera, non solo un singolo punto. È HD (1.280 x 720 pixel) e la visione notturna arriva a 8 metri, mentre con la VitorCam CA-31 arriva a ben 20 metri. Si tratta in questo caso di una telecamera per esterni con impermeabilità IP67 e risoluzione Full HD, cioè 1920 x 1080 pixel.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore telecamera IP

 

La telecamera IP può rappresentare la migliore soluzione per monitorare un ambiente interno o esterno anche da remoto per avere la massima tranquillità durante un viaggio o un periodo di assenza.

Nella nostra guida esaminiamo gli aspetti principali sui quali concentrare l’attenzione prima dell’acquisto, mentre nella classifica in fondo puoi trovare la recensione dei modelli da noi consigliati.

1.D-Link DCS-5222L

Guida all’acquisto

 

Prestazioni

Le telecamere IP più semplici sono quelle fisse che inquadrano sempre lo stesso punto. Se vuoi comprarne una solamente per monitorare il bimbo che dorme mentre sei impegnato in altre faccende, questa potrebbe fare al caso tuo. Verifica se ha l’audio a due vie che ti permette di ascoltare quello che succede e di far sentire la tua voce nello stesso tempo, un dettaglio importante per tranquillizzare subito il bambino appena sveglio. Un vantaggio dei modelli essenziali è il prezzo decisamente più accessibile.

Se, invece, hai esigenze più complesse e vuoi monitorare del tutto un ambiente e non solamente un punto, hai bisogno di una telecamera motorizzata che possa ruotare e inclinarsi. La differenza tra le telecamere della migliore marca e quelle di livello inferiore sta nella maggiore angolazione consentita che permette di visualizzare un ambiente quasi per intero. Naturalmente, queste operazioni devono poter essere gestite da remoto.

Inoltre potresti ritenere indispensabile uno zoom che assicuri un ottimo ingrandimento per osservare nel dettaglio un’area in particolare. Non tutte le telecamere sul mercato ne sono dotate e non tutti gli zoom hanno le stesse prestazioni.

La risoluzione è un altro requisito molto importante da considerare. Se desideri la migliore nitidezza possibile, non puoi che affidarti a una telecamera HD, pur sapendo che le immagini sono più pesanti da inviare e potresti avere problemi se non hai una buona connessione a Internet.

 

Connessione e sensori

Per scegliere il modello più adatto alle tue esigenze dovresti prima sapere a cosa ti serve esattamente. Se devi monitorare il giardino o lo spiazzale antistante il negozio, hai bisogno di una telecamera da esterni che deve essere impermeabile e resistente agli agenti atmosferici.

Per quanto riguarda il montaggio e la connessione di questi dispositivi, alcuni prevedono unicamente il collegamento al router tramite il cavo Ethernet. Lo svantaggio è che si tratta di una soluzione scomoda se posizioni la telecamera troppo lontano e, pertanto, potresti preferire i modelli che si collegano in modalità wireless. Un libretto d’istruzioni chiaro e in italiano rappresenta un aiuto importante per una corretta installazione, specialmente per quelle da esterno, più difficili da configurare.

Le telecamere più sofisticate sono dotate di sensori di movimento e, a volte, di rumore. Confronta prezzi e prestazioni e noterai che si tratta dei modelli più costosi ma assicurano un importante vantaggio e, cioè, si attivano ogni qual volta viene rilevata una potenziale intrusione.

2.DBPOWER FI366 720P

Controllo da remoto

L’acquisto di una telecamera IP dipende dalla sicurezza che garantisce anche quando si è lontani fisicamente. I modelli più completi con luci a LED o raggi infrarossi assicurano un monitoraggio efficiente anche di notte e a una distanza variabile che arriva anche ad alcune decine di metri.

L’accesso da remoto avviene scaricando un’applicazione da installare su PC, smartphone e tablet per poter visualizzare le immagini dell’ambiente monitorato sempre e ovunque ti trovi. Un’interessante soluzione per accedere alla telecamera è il codice a barre quadrato QR: basta scansionarlo e in un attimo compare l’immagine desiderata.

Se vuoi acquistare una telecamera con sensori di movimento e di rumore, potresti preferire quei modelli che inviano immediatamente una notifica in caso di sospetta intrusione; non tutti hanno questa funzione.

 

Le migliori telecamere IP del 2019

 

La telecamera IP o IP cam si usa per la videosorveglianza interna ed esterna e per monitorare un ambiente anche da remoto. È un sistema molto diffuso oggi sul mercato dove i modelli presenti sono numerosi. Scopri quali sono i nostri consigli d’acquisto per quest’anno, potresti individuare la migliore telecamera IP per le tue necessità senza ulteriori ricerche.

 

Prodotti raccomandati

 

D-Link DCS-5222L

 

Principale vantaggio:

La telecamera è dotata di un sistema motorizzato che le permette di muoversi a 360 gradi per monitorare la stanza da qualsiasi posizione. In questo modo la si potrà collocare ovunque e tenere tutto sotto controllo.

 

Principale svantaggio:

Stando a quanto dichiarato dagli utenti che hanno provato la telecamera sembra che la qualità video non sia eccelsa. Ci sono telecamere IP con risoluzioni più alte, ma contate sempre che questo fattore alza il prezzo.

 

Verdetto: 9.7/10

Si tratta di una telecamera IP con un ottimo rapporto qualità-prezzo in grado di tenere sotto controllo un ambiente e di connettersi allo smartphone per il controllo remoto. Sulla qualità video si poteva desiderare qualcosa di più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

360 gradi

Uno dei vantaggi più apprezzati di questa telecamera sta nella sua motorizzazione che consente di muoverla a 360 gradi. È una soluzione molto comoda che permette di posizionarla in un qualsiasi punto della stanza per poter poi tenere sotto controllo l’intero ambiente senza doverla spostare.

Il prodotto si rivela particolarmente adatto per assicurarsi che in casa non entrino malintenzionati durante la propria assenza, ma anche per dare un’occhiata agli amici a quattro zampe e verificare che stiano bene o che non abbiano fatto danni. Le misure compatte del prodotto permettono di collocarlo su piccoli ripiani o magari di nasconderlo dalla vista, così che nel malaugurato caso entrino i ladri in casa, questi non riusciranno a trovarla facilmente e non potranno romperla.

Interattiva

Come ogni buona telecamera IP che si rispetti, anche il modello D-Link dispone di diverse funzioni molto utili che danno la possibilità all’utente di sfruttare il prodotto al massimo delle sue potenzialità. Si potrà connettere al proprio smartphone o tablet da remoto, in modo da poterla gestire a distanza quando si è in viaggio o al lavoro.

Tramite questi dispositivi sarà possibile assumere il comando della telecamera, ruotandola nella direzione desiderata e sfruttando lo zoom digitale 10x per ingrandire su punti specifici. Grazie al programma D-ViewCam in dotazione sarà anche possibile collegare e gestire più di una telecamera, arrivando al numero di ben 32 dispositivi. Questa particolare opzione può fare al caso di chi possiede un ufficio, un locale o un’abitazione molto grande. Non manca il rilevatore di movimento che invia immediatamente una mail non appena rileva attività sospetta.

 

Pratica

La telecamera dispone di elevata connettività per smartphone e tablet, ma per sfruttarla è necessaria una buona connessione internet. D-Link permette di collegare alla rete il suo dispositivo tramite Wi-Fi, infatti grazie all’antenna integrata sarà possibile ottenere un’ottima ricezione.

In questo modo non dovrete preoccuparvi di sistemare la telecamera vicino al router per collegarla con un cavo ethernet, oppure utilizzarne uno molto lungo ed ingombrante. Sono presenti anche dei LED per la visione notturna, ideali per controllare la situazione in casa anche al buio. L’unico neo è la qualità d’immagine non eccelsa che arriva solo fino ai 720p di risoluzione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

VitorCam CA-31

 

La grande discriminante nella scelta di una telecamera di sorveglianza è se dovete collocarla in una posizione riparata oppure esternamente, soggetta all’azione delle intemperie. In questo caso meglio valutare il modello di VitorCam, visto che è certificato con lo standard IP67 e dunque la sua scocca in alluminio è resistente a pioggia, umidità e azione del vento.

Il suo sensore consente di registrare video con una risoluzione Full HD e la presenza degli infrarossi permette di ottenere filmati apprezzabili anche di notte o in condizione di scarsa illuminazione, con soggetti ben distinguibili fino a una ventina di metri di distanza. Trattandosi di un modello IP si collega a una rete dati per l’invio dei video allo smartphone tramite l’app Eye Cloud ma, in alternativa, può anche archiviarli su una scheda di memoria in formato microSD, con tagli fino a 128 GB.

In confezione sono presenti anche i tasselli per montarla agevolmente mentre le istruzioni sono deficitarie e tradotte in modo pessimo, dunque se non avete dimestichezza con questo genere di prodotti potreste avere qualche problema in più nella configurazione.

Spazio ora a un breve riepilogo delle caratteristiche positive e degli aspetti negativi della videocamera in questione.

Pro
Resistente:

La scocca della telecamera è in alluminio ed è certificata IP67 il che significa che è in grado di sopportare senza fatica l’azione della pioggia e che è sigillata, dunque polvere e sabbia non possono penetrare al suo interno.

Alta definizione:

Non sono molti i modelli che, soprattutto in questa fascia di prezzo, permettono di acquisire video in Full HD. Le riprese possono essere archiviate su scheda di memoria in formato microSD.

Di notte:

Grazie agli infrarossi l’azione della telecamera non si ferma nemmeno quando calano le tenebre, visto che è in grado di riprendere soggetti a una ventina di metri di distanza.

Contro
Istruzioni:

La telecamera IP è piuttosto semplice da gestire e configurare ma, se non avete grande dimestichezza, lo scarno e mal tradotto manuale non vi sarà di grande supporto.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Annke IP 720P

 

Come scegliere una buona telecamera IP spendendo poco? Quella realizzata da Annke – azienda leader nel settore – rappresenta una valida soluzione perché è affidabile e ha un costo accessibile. È uno dei modelli più venduti online perché è completo e ha tutte le carte in regola per assicurare un monitoraggio efficace.

Le immagini sono in HD e, grazie alla risoluzione di 1280 x 720p, sono nitide, dettagliate e con colori ben distinguibili. La visibilità non è male neanche in notturna; i 12 LED permettono una visione fino a circa 9 metri.

La telecamera ruota e s’inclina, per cui non riprende un’unica inquadratura, mentre lo zoom permette di ingrandire zone dettagliate dell’ambiente da sorvegliare.

Può essere connessa al router col cavo Ethernet in dotazione oppure, se il collegamento è difficoltoso, anche in modalità wireless.

L’utilizzo del codice QR rende l’accesso alle immagini da remoto estremamente semplice e veloce.

Le telecamere vengono acquistate non solo per questioni di sicurezza, ma anche di cura, in particolar modo per chi ha dei cani in casa o bambini piccoli. In questo caso è utile poter anche parlare attraverso il dispositivo, che è quello che ti consente di fare questo modello della Annke.

Pro
Parlato in due modalità:

Ha un microfono incorporato, grazie al quale si può rispondere azionando la modalità vivavoce, quasi fosse il citofono. Molto utile se si hanno in casa dei ragazzi o dei disabili.

Immagini di alta qualità:

Questo modello monta lenti e componenti che garantiscono un video streaming di altissima definizione con una potenza fino a 1 mega.

Funzionale e interattiva:

Si collega tramite wi-fi a tutti i dispositivi come PC e tablet permettendoti di controllare tutta la casa mentre sei via dal tuo cellulare.

Contro
Manca l’allarme:

Nei loro pareri, alcuni utenti si lamentano che non sia attivabile un servizio di notifica via e-mail di movimenti sospetti come in altri modelli.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Foscam FI9828P

 

4.Foscam FI9828PFacendo una comparazione con gli altri modelli presenti nella nostra classifica, emerge subito una caratteristica peculiare della Foscam che è una telecamera IP da esterno, resistente quindi agli agenti atmosferici, l’ideale per sorvegliare un giardino o uno spiazzale con qualsiasi condizione atmosferica, sia di giorno che di notte. La qualità delle immagini, come conferma la maggior parte dei consumatori, è più che sufficiente grazie all’alta definizione, mentre i 21 infrarossi assicurano una visione sufficientemente chiara fino a 20 metri in notturna.

È motorizzata e, quindi, non inquadra solamente un punto fisso, mentre con lo zoom si possono fare ingrandimenti delle zone desiderate. Quando si muove, la telecamera potrebbe avere problemi di autofocus che diversi utenti sono stati costretti a impostare manualmente.

Grazie all’apposito slot, è possibile inserire una scheda microSD per registrare le immagini.

Vediamo adesso qualche telecamera da esterno, come questo nuovo prodotto della Foscam dalla caratteristica forma a lampioncino. Nonostante il nome dal suono inglese, si tratta invece di una casa cinese specializzata in questo genere di apparecchi.

Pro
Potente:

Con una risoluzione di oltre 1.3 megapixel, filtro IR e ventuno luci a infrarossi il dispositivo garantisce una buona qualità dei colori e una visibilità notturna fino a 20 metri, sufficiente a monitorare un giardino o il portone di casa.

Funzionale:

Per consentirti un maggior controllo ambientale è dotata di zoom e autofocus, oltreché della funzione di allerta in caso di movimenti sospetti tramite e-mail.

Comoda:

Registra sia su scheda di memoria SD che tramite Cloud, permettendoti di accedere al girato direttamente dal tuo PC.

Contro
Il costo:

Non è certo economica, tra l’altro la stessa casa offre modelli simili a prezzi più bassi.

Acquista su Amazon.it (€204,64)

 

 

 

KKMOON P2P

 

5.KKmoon P2P Wireless ImpermeabileUn altro modello che consigliamo di tenere in considerazione per chi non sa quale telecamera IP comprare è quello realizzato da KKMOON. Pur non essendo quella più apprezzata dai consumatori, merita comunque un’occhiata perché ha un prezzo decisamente competitivo e le prestazioni offerte non sono male.

È una telecamera IP Wi-Fi che, quindi, può essere messa in funzione senza l’ingombrante cavo di collegamento e garantisce una connessione stabile. Le istruzioni in inglese e cinese non sono di grande aiuto e alcuni utenti hanno trovato l’installazione e la configurazione piuttosto problematica.

Essendo impermeabile e resistente agli agenti atmosferici, può essere utilizzata per sorvegliare aree esterne sia di giorno che di notte assicurando sempre una buona qualità delle immagini. Per il prezzo che ha, è difficile pretendere di più.

Ditta cinese che è emersa negli ultimi anni come nuovo gigante dell’elettronica, la KKMoon non poteva certo mancare di immettere sul mercato anche questo tipo di prodotto. E con un certo successo a giudicare dalle recensioni utenti, che sono nel complesso positive, almeno riguardo a questo modello.

Pro
Economica:

Costa poco e ha tutte le funzionalità di prodotti di fascia molto più alta. Attenzione però qualche accessorio lo dovrai comprare a parte, come ad esempio le batterie per essere sicuri che l’apparecchio funzioni anche se salta la corrente.

Si vede bene:

In molti pareri si coglie un’inaspettata soddisfazione per la buona qualità del girato. Del resto da 1 mega di potenza non ci si poteva aspettare di meno. Visione a 20 metri in notturna, registra in qualsiasi momento.

Ricca di funzionalità:

Ha parecchie funzioni per il prezzo a cui è venduta, come la connessione via wi-fi e via LAN o la possibilità di controllo da remoto che ti consente di monitorare la tua casa anche quando sei via.

Contro
Il manuale:

Che da alcuni utenti è considerato poco leggibile e di cui manca la versione in italiano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

D-Link DCS-5222L 

 

1.D-Link DCS-5222LD-Link è un marchio di comprovata affidabilità e ha realizzato quella che per noi è la migliore telecamera IP del 2019, nonché uno dei modelli più venduti online.

I vantaggi che assicura al consumatore sono diversi: si tratta, in primo luogo, di un dispositivo motorizzato e, pertanto, può essere ruotato e inclinato per avere una panoramica completa di tutto l’ambiente monitorato; queste operazioni possono essere eseguite agevolmente da remoto via smartphone o tablet. Lo zoom digitale 10x permette di ingrandire zone specifiche per ottenere il massimo dettaglio.

Supporta la tecnologia wireless e, pertanto, è possibile connetterla alla rete senza il cavo che non sempre può essere collegato al router agevolmente.

È una telecamera completa, l’utente può utilizzare anche il programma D-ViewCam incluso che è ricco di funzioni e consente di gestire fino a 32 telecamere, l’ideale per abitazioni molto estese, uffici o locali commerciali.

Altri due vantaggi che vogliamo evidenziare sono la presenza dei LED che permettono la visione notturna e la rilevazione del movimento che produce l’invio immediato di una email per avere sempre la massima tranquillità possibile anche quando si è lontani.

Prima del link che ti rinvia a dove acquistare a prezzi bassi, ecco la rassegna dei prodotti da noi preferiti che conclude questa guida per scegliere la migliore telecamera IP. Questo modello è della D-Link, una delle aziende leader sul mercato di elettronica.

Pro
Attenta:

Grazie alla motorizzazione si muove a 360 gradi e riesce a monitorare un’intera stanza indipendentemente da dove viene collocata. Insomma, una vera e propria guardia elettronica che veglia sulla tua sicurezza.

Interattiva:

La puoi connettere al tuo smartphone grazie al wi-fi e comandarla da remoto, in modo da poter avere la situazione sempre sotto controllo, anche quando sei in vacanza.

Facile:

Al contrario di molti dispositivi, si installa e configura facilmente. È possibile integrare fino a 32 telecamere attraverso l’applicazione apposita che è scaricabile gratuitamente.

Contro
La qualità video:

Non sempre eccellente o all’altezza delle aspettative, almeno a giudicare dai pareri di alcuni utenti.

 

Acquista su Amazon.it (€139,9)

 

 

 

Come utilizzare una telecamera IP

 

Quando si parla di telecamere IP, ci si riferisce a una tipologia di prodotti rivolti alla videosorveglianza casalinga che sfruttano una rete wireless. L’indirizzo IP, acronimo che sta per Internet protocol, è un codice numerico che identifica univocamente un dispositivo collegato alla rete casalinga.

A cosa serve l’indirizzo IP

Il vantaggio è quello di avere un indirizzo associato al dispositivo che il vostro modem/router potrà immediatamente identificare e con cui dialogare senza dover ogni volta assegnare automaticamente un indirizzo diverso, con possibilità di errori di connessione.

 

Router e modem

Prima di acquistare una di queste telecamere assicuratevi dunque di avere un modem o un router configurabile accedendo da browser su computer all’indirizzo di default rappresentato dall’IP 192.168.1.1.

Tale indirizzo identifica in modo standard il router e per accedere è necessario ricordare il proprio nome utente e la password.

Una volta effettuato l’accesso bisogna assegnare un IP che sia libero alla vostra telecamera. Effettuato tale collegamento, potrete accedere alla telecamera inserendo su un browser l’indirizzo IP univoco scelto e le credenziali fornite dal produttore (che consigliamo di cambiare al primo accesso per evitare che malintenzionati possano agganciarsi alla rete a vostra insaputa).

 

Posizionare la telecamera

Una volta configurato l’aspetto software non vi resterà che posizionare al meglio la telecamera.

È importante ricordare che tali prodotti hanno diverse tipologie di funzioni e agganci. Se avete scelto un modello che può essere fissato al muro, sarebbe opportuno posizionarlo nei pressi di una presa di corrente elettrica in modo da poterla alimentare e garantirne il funzionamento.

Qualora fosse un modello “da tavolo” è sicuramente più semplice trovare una postazione adeguata e a portata della presa di corrente.

Connessione a internet

Non sottovalutate la velocità della vostra connessione a internet. Naturalmente, per ottenere risultati soddisfacenti è preferibile una linea a fibra ottica, che garantisce velocità e, soprattutto, stabilità.

Le vecchie linee ADSL, che lentamente vengono sostituite in tutto il paese, non riescono a essere affidabili in tutti i casi, soprattutto se siete molto lontani dalle centrali. Il segnale potrebbe infatti essere disturbato, causando continue disconnessioni e una velocità insoddisfacente.

 

Prima di acquistare

Prima di procedere all’acquisto vi consigliamo quindi di effettuare un test della velocità, eseguibile tramite qualsiasi browser internet per valutare lo stato della vostra linea.

I software gestionali delle telecamere IP, differiscono in base al modello e al produttore, è dunque importante avere sempre a portata di mano il manuale di istruzioni durante l’installazione e per facilitarvi i primi utilizzi.

 

Usare il software da device mobili

Ricordate di scaricare su smartphone o tablet l’applicazione consigliata per gestire da remoto la telecamera, potrete così controllare ciò che avviene in casa anche se siete fuori per lavoro.

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

DBPOWER FI366 720P

 

2.DBPOWER FI366 720PDB Power ha realizzato una telecamera IP HD che consigliamo di valutare con attenzione, specialmente per chi ama la massima qualità delle immagini. La risoluzione 1280 ×720p e il filtro IR-CUT integrato assicurano riprese nitide e con colori realistici anche di notte, quando gli infrarossi si attivano automaticamente, permettendo di vedere fino a circa 15 metri di distanza.

Può essere ruotata in piano fino a 320° e in verticale fino a 120° e, pertanto, consente di monitorare efficacemente buona parte dell’ambiente e non solo un punto fisso. Le varie operazioni possono essere eseguite anche da remoto.

Dopo aver scaricato un’applicazione, l’accesso alle immagini dal proprio dispositivo mobile avviene molto velocemente scansionando il codice QR a barre quadrato.

Si attiva non appena rileva un movimento ma non invia la relativa notifica allo smartphone.

È uno dei modelli con meno recensioni negative, anche se non certo il più economico. Del resto la qualità costa. Il produttore è un’azienda inglese, specializzata in accessori e apparecchi digitali.

 

Pro

Visione notturna: Grazie al sensore a infrarossi, questa telecamera ha una visione notturna fino a 10 metri, il che la rende ottima per monitorare appartamenti, negozi e in generale tutti gli ambienti chiusi.

Intuitiva: Si infila la spina nella presa elettrica e poi si avvia direttamente dal tuo smartphone mediante l’apposita applicazione fornita dal produttore.

Bei colori: Il filtro IR-Cut garantisce immagini realistiche e accurate durante la ripresa diurna. L’apparecchio è dotato anche di audio e registra fino a 24 ore. È disponibile slot SD per caricare schede di memoria aggiuntiva e aumentare l’autonomia del dispositivo.

 

Contro

Troppo spartana: Allo stesso prezzo si può avere di più, ad esempio un servizio di notificazione per e-mail dei movimenti. 

 

 

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

DVR per videosorveglianza

Telecamera spia

Mini telecamera di sorveglianza

Kit videosorveglianza

Il miglior videocitofono

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status