fbpx

Il miglior accordatore per basso elettrico

Ultimo aggiornamento: 19.09.19

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori accordatori per basso elettrico del 2019?

 

Tutti gli strumenti, salvo precise scelte stilistiche, devono essere accordati per essere suonati. Un tempo si usava il diapason, probabilmente c’è chi ancora lo usa ma oggi, a disposizione dei musicisti ci sono gli accordatori elettronici che, soprattutto ai meno esperti, rendono la vita più facile. Con la nostra guida vi parleremo di quelli che riteniamo essere i migliori accordatori per basso elettrico del 2019.

Esistono svariati modi per accordare gli strumenti come il basso. Per capire quante siano le possibilità, possiamo dirvi che esistono applicazioni per lo smartphone che svolgono un eccellente lavoro in questo senso. Anche i vari software musicali sono provvisti di accordatore, per non parlare delle pedaliere multieffetto e dei metronomi.

Insomma, per chi fa musica è impossibile “trovarsi a secco” di accordatori. In vero ci sarebbe anche un’altra opzione, ovvero, quella di fidarsi del proprio orecchio ma tale scelta la lasciamo ai veri professionisti, gente che la musica l’ha studiata sul serio, e anche in questo caso dubitiamo si possa avere una precisione “millimetrica” (concedeteci il termine) che attenzione, a ben pensarci non dà neanche il caro e vecchio diapason. Infatti, in questo caso è sempre una questione di orecchio ma con il miglior accordatore per basso elettrico non ci saranno dubbi di sorta e potremo vedere con i nostri occhi, attraverso l’indicatore, quando la corda è perfettamente accordata.

Altra cosa importante: il diapason può emettere una sola nota, per così dire (sarebbe più corretto parlare in termini di frequenza), generalmente il La ma in commercio si trovano anche diapason tarati per altre note (frequenze).

Ora, sebbene il basso si suoni con accordatura in Mi, c’è chi decide di usarne una più bassa perché magari suona un genere musicale che lo richiede, per esempio il Death Metal. Un accordatore elettronico ci permette di cambiare con disinvoltura il tipo di accordatura mentre, nel caso del diapason, ne avremmo bisogno di uno per ogni tipo di accordatura. La comodità e la praticità sono evidenti.

Ora presentiamo gli accordatori da noi selezionati, tra questi ce n’è anche qualcuno a basso costo.

 

Prodotti raccomandati

 

Mugig t-2

 

Segnaliamo un buon rapporto tra prezzo e qualità per l’accordatore in esame. A nostro avviso è preciso ma non precisissimo, tuttavia può andar bene per situazioni live, quando anche l’orecchio più attento non si accorgerà di qualche piccolissima e fondamentalmente trascurabile imprecisione.

Abbiamo detto come l’accordatore si comporti bene anche in contesti live dove la presenza di rumori di fondo e altri strumenti è inevitabile. Di questi elementi esterni l’accordatore non ne risente in quanto si basa sulle vibrazioni dello strumento: è adatto per tutti gli strumenti a corde, sia acustici sia elettrici.

Il display è grandicello, ben leggibile e illuminato; altra caratteristica importante in situazioni live dove potrebbe esserci poca luce.

Acquista su Amazon.it (€9,99)

 

 

 

Mugig t-3

 

Mugig si fa apprezzare per la qualità dei suoi prodotti venduti a prezzi davvero interessanti come questo accordatore. Iniziamo con il dire che la funzione del dispositivo è duplice nel senso che non si limita a “lavorare” come accordatore ma ruotandolo diventa anche un metronomo. A riguardo dobbiamo precisare che non emette l’audio ma solo un segnale luminoso. Peccato, bastava un pizzico per toccare la perfezione ma sarà per la prossima volta.

Possiamo dirci più che soddisfatti del display che offre una più che buona lettura, anche da angolazioni che normalmente renderebbero il tutto più difficoltoso. Bisogna tenere presente che l’accordatore va fissato sullo strumento. E a proposito, anche gli agganci sono buoni e affidabili. Insomma, il nostro parere è più che positivo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Zuanjia ZT30W

 

Si tratta di un accordatore molto economico ma nonostante ciò ha una discreta precisione. L’accordatore può ruotare a 360°, di conseguenza una volta fissato sulla paletta potrà essere orientato nella posizione che risulta più comoda al musicista.

Il display è discreto, si legge bene ma sinceramente in giro abbiamo visto di molto meglio. Tuttavia per il costo dell’accordatore non c’è tanto da recriminare secondo noi.

Il suo utilizzo è semplice e immediato: quando la corda è accordata, la lettera (come per tutti gli accordatori, anche questo utilizza lo standard anglosassone dove, per esempio, la E equivale al Mi) corrispondente si illumina. In conclusione, la clip funziona bene, garantendo una buona presa dell’accordatore allo strumento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Amplificatore per basso elettrico

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status