Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

Il miglior ukulele

Ultimo aggiornamento: 20.09.18

 

Ukulele – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Leggete le recensioni dei migliori ukulele sul mercato per scoprire subito quello che fa per voi. I primi due in classifica per noi sono: Mahalo MR1WT, di fabbricazione indonesiana, dal suono dolce e malinconico. Pensato per chi si avvicina alla prima volta a questo strumento, ha un ottimo rapporto qualità/prezzo. Mugig ukulele ha stupito per l’eccezionale rapporto qualità/prezzo. Buoni i materiali e le meccaniche, può essere utilizzato anche dai bambini.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il miglior ukulele

 

Più piccolo di una ordinaria chitarra, se ne differenzia anche per il suono inconfondibile che ricorda la dolcezza un po’ languida delle isole Hawaii, da cui questo strumento trae origine. Nonostante ce ne siano di diversi tipi, quello più conosciuto è il soprano, non a caso il più presente nella nostra classifica dei migliori ukulele dell’anno.

Per scegliere un buon modello, è bene prestare attenzione alla qualità dei materiali, alle recensioni degli utenti, che ci indicano a colpo sicuro se il suono è buono, e alla reputazione del produttore. Al riguardo, alcune case specializzate come Mahalo, aNueNue, Kala, mahiMahi, Ohana, sono considerate le migliori marche, oltre ai grandi produttori di chitarre come Fender, Ibanez e Yamaha.

a-1-ukulele

Guida all’acquisto

 

Per principianti e per chi sa già suonare

Sul mercato online troverai più che altro ukulele progettati per i principianti. Dotati di una meccanica inferiore a quelli professionali, in compenso costano molto meno. Volendo confrontare i prezzi, possiamo dire che la fascia bassa si attesta intorno ai 100 euro. Per avere qualcosa di più, bisogna quindi salire a modelli più costosi, sui 300 euro, per arrivare a prezzi di oltre 1000 euro nel caso si pretenda il massimo.

Leggendo i vari commenti lasciati dai consumatori, se si resta su quelli di gran marca si riesce comunque a trovare qualcosa di accettabile in fascia economica. Anche questi strumenti sono infatti realizzati con legno pregiato e una buona meccanica, le due caratteristiche che assicurano, insieme alle corde e alla cassa, la qualità del suono.

 

Elettrificato e non

L’ukulele è stato spesso impiegato anche nel jazz e nel pop, per cui non sorprende che ci siano in giro dei modelli elettrificati o elettrificabili, ai quali in genere basta aggiungere un microfono e un amplificatore. Purtroppo va detto che quelli più comuni online difficilmente presentano queste caratteristiche, forse perché utilizzati soprattutto per fare dei regali o cominciare a imparare. Gli appassionati del rock and roll potrebbero quindi restare delusi nello scoprire che devono spendere qualcosa in più per trovare uno strumento degno della loro attenzione.

Una buona guida deve anche accennare al peso dello strumento – da non trascurare se vuoi portarlo in giro – e alla maneggevolezza. Non tutti i modelli sono infatti uguali, come confermato dai commenti di chi li ha acquistati e suonati.

a-2-ukulele

 

Gli altri tipi

Scendendo lungo la scala cromatica, oltre al soprano ne esistono altri quattro tipi, di dimensioni via via più grandi. Troveremo, in ordine, il concerto, il tenore, il baritono e il basso. Mentre col soprano si riesce più che altro a fare l’accompagnamento ritmico, col concerto e il tenore si possono eseguire vere e proprie linee melodiche e improvvisare assoli, arrivando col basso a poter tenere una linea ritmica. A livello pratico, un’altra differenza è legata allo spazio per le dita, che risulterà molto ridotto nel soprano per aumentare man mano negli altri registri.

Infine, non dimenticare l’estetica. L’ukulele è infatti anche un bel regalo e un perfetto oggetto ornamentale, che fa spesso mostra di sé sul caminetto o in salotto; meglio quindi che sia in legno pregiato, ed elegantemente rifinito.

 

I migliori ukulele del 2018

 

Ti piace la musica e vuoi imparare a suonare questo allegro strumento che ricorda i colori dei paesi tropicali, ma non sai quale ukulele comprare? Abbiamo cercato apposta per te i cinque modelli più popolari tra quelli venduti online, che troverai in questa classifica insieme alla nostra recensione con evidenziati pregi e difetti di ogni articolo. Se invece cerchi dei rapidi consigli di acquisto, consulta la nostra guida.

 

Prodotti raccomandati

 

Mahalo MR1WT

Principale vantaggio:

Il prezzo di vendita dell’ukulele, secondo noi, invoglia all’acquisto. La presenza della custodia in tela, poi, è un punto a favore in più.

 

Principale svantaggio:

Le corde in dotazione allo strumento sono pessime a nostro modo di vedere. Bisogna cambiarle il prima possibile con qualcosa di meglio.

 

Verdetto 9.6/10

Questo ukulele è uno strumento entry level e come tale possiamo suggerirlo solo ai principianti che comunque crediamo resteranno soddisfatti per l’acquisto fatto.

Acquista su Amazon.it (€42,79)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Strumento per principianti

Questo ukulele fa parte della serie Rainbow di Mahalo, una delle aziende più importanti del settore. I suoi strumenti a corde, infatti, sono famosissimi. Ma non manca la linea entry level come, appunto, la Rainbow. La serie si caratterizza per la disponibilità di undici colori, a ben pensarci di più di quelli dell’arcobaleno scelto per il nome.

Nel nostro caso si tratta di un ukulele bianco, ma la scelta è ampia e non comporta differenze di prezzo.

Se abbiamo parlato di strumento entry level è perché è chiaro fin da subito a chi si rivolge l’MR1 WT, ossia, a chi sta imparando o vuole imparare a suonare questo particolare strumento. Dunque non aspettatevi un suono spettacolare.

Le corde sono da cambiare

Il corpo dello strumento è in legno, discreto di qualità ma niente di più. Il punto debole, secondo noi, sta soprattutto nelle corde, piuttosto economiche. Il suggerimento è di cambiarle alla prima occasione sostituendole con altre di miglior fattura, anche se i meno esigenti potrebbero persino accontentarsi di quello che hanno sotto mano o, per essere più precisi, sotto le dita.

Il manico ci sembra ben fatto, abbastanza scorrevole e privo di difetti meritevoli di essere portati alla luce in questa sede.

Probabilmente c’era da aspettarselo ma le meccaniche non sono poi così affidabili. Sia chiaro, è un problema piuttosto comune negli strumenti economici. L’accordatura tiene abbastanza ma la precisione non è semplice da ottenere. Precisiamo che parliamo di corde perfettamente intonate e il musicista che cerca questo neanche si sofferma a leggere quanto scritto qui perché punterebbe sicuramente su strumenti più professionali.

 

Custodia

Se consideriamo il costo davvero irrisorio di questo strumento, la presenza di una custodia, seppur non eccezionale, non può che essere gradita.

Ci sentiamo di apprezzare lo sforzo di Mahalo, al di là della qualità intrinseca dello strumento, di cercare di far arrivare lo strumento anche tra le mani di chi, a cifre diverse, non si sarebbe mai sognato di comprarne uno. Magari l’MK1 farà da trampolino verso altri modelli di livello più alto.

Qualcuno ha fatto notare, lamentandosi, dell’assenza della tracolla, o meglio dell’impossibilità di usare la tracolla salvo eseguire un piccolo lavoro sullo strumento. Accogliamo e riportiamo all’attenzione dei nostri lettori tale carenza ma al contempo facciamo presente che per questo strumento se ne può fare tranquillamente a meno, anche suonando in piedi.

 

Acquista su Amazon.it (€42,79)

 

 

 

Mugig ukulele

 

Di questo strumento non si può non sottolineare subito il prezzo accessibile a tutte le tasche, il che lo rende estremamente apprezzato da chi cerca soprattutto il massimo risparmio. Il costo assolutamente competitivo è dunque il principale vantaggio di questo ukulele che, in più, include una custodia morbida e un set di corde di ricambio. Le corde, per la verità, non hanno soddisfatto le aspettative di tutti, anche se – pare – dovrebbero essere Aquila.

Si tratta di un ukulele soprano molto piccolo da 21”, per cui va bene per adulti e per bambini: sembra un giocattolo, ma non lo è. Per quanto riguarda la qualità complessiva dello strumento, la stragrande maggioranza degli appassionati concorda nel ritenerla più che soddisfacente.

Il fatto è che nessuno si aspettava prestazioni strabilianti da un ukulele con un prezzo del genere e, invece, in molti si sono ricreduti. Anche il legno e le meccaniche paiono di buona qualità e l’accordatura rimane più a lungo di quanto ci si possa aspettare.

Non sapete dove acquistare un buon ukulele spendendo il meno possibile? Date un’occhiata alle caratteristiche di questo modello e cliccate sul link che vi reindirizza all’offerta migliore sul mercato.

Pro
Prezzi bassi:

Il prezzo ultra competitivo è il punto di forza di questo ukulele che include anche una custodia morbida e un set di quattro corde.

Prestazioni:

Nonostante il costo così basso, la stragrande maggioranza degli utenti ha apprezzato la buona qualità del legno, delle meccaniche, del suono generato e dell’accordatura che tiene discretamente.

Anche per bambini:

Si tratta di un ukulele soprano da 21”, quindi molto piccolo, adatto per adulti e per bambini.

Contro
Corde:

Le corde in dotazione non hanno soddisfatto tutti gli utenti. Eppure dovrebbero essere Aquila…

Acquista su Amazon.it (€37,99)

 

 

 

Yamaha GL1 

 

3-yamaha-gl1-ukuleleCome scegliere un buon ukulele? La marca resta sempre uno dei criteri più validi, anche per questo modello della famosa casa giapponese che produce, oltre alle motociclette, diversi tipi di strumenti musicali.

Venendo al GL1, si tratta di una vera e propria piccola chitarra, molto adatta per i viaggi grazie alle dimensioni ridotte, e con un suono piacevole e intonato. I materiali sono tutti legni di pregio, dal palissandro all’abete; le corde sono quelle classiche in nylon. Insomma, non è il solito giocattolo, ma uno strumento a tutti gli effetti con cui potrai allietare le tue serate o divertirti con un gruppo di amici.

Non è però consigliabile per i principianti o per dei ragazzi, almeno a leggere i consigli di qualche negoziante di prodotti musicali, in quanto presuppone già una base di studio per l’accordatura e ha l’impugnatura a cui bisogna fare la mano.

Per fare maggiore chiarezza su questo nuovo strumento, di seguito riportiamo un elenco con le sue caratteristiche principali.

Pro
Suono:

Una chitarra in versione ridotta che, grazie alla sua struttura e alla meticolosa scelta dei materiali e dell’assemblaggio, è uno strumento a tutti gli effetti che non ha nulla da invidiare ai suoi “fratelli maggiori”.

Materiali:

L’ukulele è realizzato con legni pregiati, tra i quali ricordiamo l’abete e il palissandro, con corde di nylon a lunga durata.

Dimensioni:

Leggero e compatto lo potrai portare dove desideri. Occupa il minimo ingombro per cui lo puoi inserire con grande facilità nello zaino o nel borsone.

Contro
Per professionisti:

L\'ukulele non è adatto a coloro che sono alle prime armi con questo tipo di strumenti a causa della meccanica complessa e della particolare impugnatura.

 

Acquista su Amazon.it (€77,97)

 

 

 

Kala MK-S 

 

2-kala-mks-ukuleleFabbricato in Cina, viene presentato dallo stesso produttore come il miglior ukulele del 2018 per chi è a livello iniziale. Sarà poi vero? A leggere i commenti degli utenti, pare che in effetti un fondo di verità ci sia.

Cominciamo dalla qualità dei materiali: alcune parti sono realizzate addirittura in mogano, le altre in legno, non in plastica o altro prodotto scadente.

Alquanto curate la meccanica e le rifiniture. In alcune recensioni si segnala che il suono non è però un gran che, squillante ma non molto pulito, nonostante le corde siano di marca. Inoltre lo strumento risulta sbilanciato, avendo il manico alquanto pesante, cosa che rende l’esecuzione un po’ più difficile del solito.

Viene infine venduto senza custodia, che va acquistata a parte. Giudizio: forse adatto a uno studente, ma in comparazione ad altri prodotti, tra l’altro più venduti, si può forse chiedere di più.

La recensione prosegue con un elenco degli aspetti principali che caratterizzano questo strumento. Per sapere dove poterlo acquistare a prezzi bassi, clicca sul link che si trova dopo la nostra descrizione.

Pro
Materiali:

Lo strumento è realizzato in legno con parti in mogano quindi, pur essendo prodotto in Cina, è stato costruito con materiali di una certa qualità e non scadenti.

Per principianti:

Ideale per coloro che si stanno avvicinando a questo strumento per la prima volta, si tratta di un ukulele semplice per coloro che non hanno molte pretese.

Corde di qualità:

Un vantaggio dello strumento consiste nella scelta di corde di ottima qualità.

Contro
Suono:

Gli utenti che lo hanno acquistato segnalano che il suono è squillante ma non pulito.

 

Acquista su Amazon.it (€62,77)

 

 

 

Ibanez UKS10

 

4-ibanez-uks10-ukuleleEssendo la Ibanez uno dei marchi di chitarre e strumenti a corda più conosciuti e affermati del mondo, non poteva ovviamente mancare di avere in catalogo l’Ukelele.

Come prezzi, con questo modello siamo appena sopra le offerte degli altri produttori; in compenso la qualità è decisamente buona, essendo lo strumento interamente realizzato in legno pregiato e con un’ottima meccanica.

Il suono, anche se migliore di altri articoli della stessa fascia di costo, è, secondo alcune recensioni, un po’ sotto la media di questa celebre casa, ma si tratta di differenze percepibili più che altro da orecchie molto allenate e da professionisti.

Viene venduto completo di custodia ed è disponibile persino un’applicazione scaricabile gratuitamente che ti guida nell’accordatura dello strumento. Adatto sia per fare un regalo che per imparare a suonare. A nostro giudizio, il miglior Ukelele del 2018 tra quelli venduti online.

Rivediamo adesso quali sono i maggiori pro e contro dell’ukulele prodotto dalla nota casa costruttrice Ibanez.

Pro
Materiali:

L’ukulele è realizzato con legno di ottimo pregio, una struttura leggera e una meccanica ideale per produrre efficacemente il suo tipico suono dolce e squillante.

Design:

Uno degli aspetti più vantaggiosi del prodotto riguarda il suo design elegante e sofisticato, adatto a coloro che danno molta importanza anche all’estetica oltre che alle prestazioni.

Completo:

Nella confezione troverai la comoda custodia per trasportarlo in totale sicurezza. Inoltre, potrai scaricare online l\'app gratis per accordare al meglio lo strumento.

Contro
Prezzo:

Si tratta di uno strumento realizzato con materiali naturali di grande pregio, per cui non è il modello più economico in circolazione.

Acquista su Amazon.it (€76,99)

 

 

 

Tiger UKE7-BK

 

5-tiger-uke7-bkModello molto economico, è costruito interamente in legno verniciato, mentre le corde sono in plastica e vanno quindi sostituite se si desidera migliorare la qualità del suono, che in ogni caso resterà leggermente ovattato per via della pesante verniciatura che arriva fin dentro i buchi.

È un prodotto consigliato per i principianti, di fatto poco più di un giocattolo, anche se in alcune recensioni si segnala che tende a scordarsi facilmente, cosa che può essere frustrante per chi è agli inizi.

Ma per il prezzo a cui è venduto, sinceramente è difficile aspettarsi qualcosa di più. Se vuoi la qualità, devi essere disposto a spendere almeno il doppio.

Se sei alla ricerca di un ukulele economico, ideale per gli inizi e per suonare in vacanza, questa opzione potrebbe fare al caso tuo. Di seguito troverai le sue principali caratteristiche divise in pregi e difetti.

Pro
Economico:

Un costo inferiore alla maggioranza delle opzioni in commercio, è quindi ideale per coloro che si stanno avvicinando allo strumento per la prima volta.

Compatto:

Piccolo e leggero, potrai portarlo dove vuoi grazie alle sue ridotte dimensioni.

Legno:

Nonostante si tratti di una delle alternative più economiche sul mercato, la sua struttura è realizzata in legno verniciato e non in plastica o altri materiali di bassa qualità.

Contro
Qualità:

Tenendo in considerazione il prezzo e la scelta dei materiali, lo strumento è ideale per i principianti o per coloro che ne fanno un utilizzo saltuario.

Acquista su Amazon.it (€37,11)

 

 

 

Mahalo MR1WT 

 

1-mahalo-mr1whA leggere le recensioni lasciate dai clienti, questo modello si distingue per il suono dolce e leggermente malinconico, che trasmette molto bene la magia un po’ languida delle isole della Polinesia.

Di fabbricazione indonesiana, mostra nella costruzione tutta l’abilità degli artigiani del sud est asiatico, mantenendo però il prezzo entro limiti molto contenuti.

Di sicuro uno dei migliori ukulele, consigliabile sia per i principianti grazie alla facilità di accordatura che per fare un bel regalo per via dei colori e dell’estetica curata, che ricorda quella di una chitarra elettrica.

L’unico neo che abbiamo trovato è che purtroppo non è dotato di tracolla, né si può aggiungere in un secondo tempo mancando del tutto gli attacchi.

La guida per scegliere il miglior ukulele prosegue con un elenco dei principali pregi e difetti del modello appena recensito. Per avere maggiori consigli su dove acquistare online a un prezzo imbattibile, clicca sul link che trovi subito dopo la descrizione.

Pro
Suono:

Lo strumento è prodotto in Indonesia da abili artigiani specializzati nella costruzione di questi prodotti. Leggero e compatto, emette un suono dolce e melodico. Particolarmente adatto ai principianti grazie alla facilità di accordatura.

Economico:

Considerata la buona qualità dei materiali e del suono, l’ukulele è disponibile a un compromesso di qualità-prezzo ottimale.

Estetica:

Il design colpisce in modo particolare, non solo la vasta gamma di colori proposta, ma anche la forma che ricorda le versioni elettriche.

Contro
Tracolla:

Dai pareri degli utenti si evince che l’unica vera pecca dello strumento consiste nella mancanza di una tracolla per facilitare il trasporto.

 

Acquista su Amazon.it (€42,79)

 

 

 

Come usare un ukulele

 

Probabilmente tutti sanno che l’ukulele è uno strumento hawaiano ma non che le sue origini sono da rintracciare in Portogallo e, in particolare, in uno strumento chiamato cavaquino. L’ukulele può ricordare una piccola chitarra ma le similitudini tra i due strumenti sono meno di quelle che si possa immaginare. È vero, sono due strumenti a corda ma mentre la chitarra, nella sua versione classica ne ha sei, l’ukulele, come il basso, di corde ne ha quattro.

L’accordatura dell’ukulele

Come tutti gli strumenti a corde, anche l’ukulele ha bisogno di essere accordato. Per farlo bisogna innanzitutto sapere come suona a vuoto ciascuna corda. Anche qui noteremo delle differenze con la chitarra. Le corde sono, dalla prima all’ultima, La, Mi, Do e Sol. Per accordare lo strumento è necessario agire sulle chiavi, che vanno girate in un senso o nell’altro in base alla nota che si deve raggiungere. L’accordatura può essere fatta a orecchio, servendosi di un altro strumento musicale come ad esempio una testiera oppure di un accordatore elettronico. Ai più bravi basta il solo orecchio ma qui parliamo di musicisti veri e propri che conoscono l’esatto suono, o meglio, esatta frequenza delle note. Tuttavia per un’assoluta precisione, invitiamo all’uso di accordatori elettronici.

 

La tenuta dell’accordatura

Poco dopo che avrete accordato alla perfezione il vostro strumento, vi accorgerete che qualcosa non va: ma come, l’ukulele appena accordato è scordato? Sì è inevitabile quando le corde sono nuove, appena messe oppure troppo vecchie. Un trucco è quello di “strappare” più volte le corde durante l’accordatura, in modo tale che si assestino.

 

Le meccaniche

Strettamente connesse all’accordatura e alla sua tenuta sono le meccaniche. Queste devono essere di buona qualità per ottenere un’accordatura perfetta e che tenga a lungo.

I tipi di ukulele

È importante scegliere il tipo di ukulele più adatto alle proprie idee o necessità musicali. Il lettore deve sapere che non c’è un solo tipo di ukulele, ce ne sono ben cinque che si differenziano in base all’estensione della testiera, oltre alle misure della cassa armonica. Dunque, abbiamo dal più compatto al più grande, l’ukulele sopranino, soprano, concerto,  tenore e, infine, baritono.

 

I materiali

Come per qualsiasi strumento musicale, i materiali e il legno in particolare hanno una importanza fondamentale per la qualità del suono. Ma una incidenza sul sound ce l’hanno anche le corde. Ecco perché è importante scegliere bene, in base a gusti ed esigenze.

 

 

Altri articoli popolari scritti da noi:

 

Pedale multieffetto

Chitarra semiacustica

Amplificatore per chitarra

Chitarra per bambini

La migliore chitarra classica

 

 

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (104 votes, average: 4.75 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.