Le migliori cuffie antirumore

Ultimo aggiornamento: 23.07.18

Cuffie antirumore – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Non sai quali cuffie antirumore acquistare? Perché non dai un’occhiata a queste due, le migliori su piazza, a nostro giudizio: Howard Leight Impact Sport sono cuffie attive che permettono di eliminare selettivamente i suoni, possiedono anche un cavetto che consente di collegarle a dispositivi esterni, come per esempio una radio. Le 3M Kerbl 34728 Optime II si distinguono per il gran potere isolante, unito alla leggerezza che permette di indossarle a lungo senza alcun fastidio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere le migliori cuffie antirumore

 

Hai bisogno di un paio di cuffie antirumore ma non sai quali scegliere? Dai un’occhiata alla nostra guida, puoi trovare qualche suggerimento utile. Confronta prezzi e prestazioni dei modelli più apprezzati dagli utenti nella classifica in basso dove trovi la recensione e il link con le offerte migliori sul Web.

Guida all’acquisto

 

Attive o passive?

Le cuffie antirumore hanno un ruolo molto importante, servono a proteggere l’udito da rumori molesti che potrebbero provocare dei danni, specialmente se reiterati nel tempo. Nessuna cuffia isola completamente dall’esterno perché i rumori vengono attenuati ma mai eliminati completamente.

Tuttavia sul mercato si possono distinguere chiaramente due tipi di paraorecchie, passive e attive. Le prime sono più semplici perché si limitano a isolare l’orecchio dai rumori circostanti e a proteggerlo dai toni bassi – quelli alti sono più difficili da bloccare – che sono quelli tipici, per esempio, di un cantiere, un’officina, un impianto industriale e così via.

Sono questi gli ambiti principali in cui l’orecchio ha bisogno di un aiuto, ma nulla vieta di utilizzare le cuffie in svariate altre situazioni della vita quotidiana, per proteggersi da vicini molesti, per studiare con maggiore concentrazione, quando si suona uno strumento, al poligono di tiro e così via.

Diverso è il discorso per quanto riguarda le cuffie attive, più complesse e con un prezzo maggiore.

Sono in grado di bloccare efficacemente i rumori molesti, per esempio quelli oltre gli 82 dB, ma lo fanno in maniera selettiva perché consentono di udire senza problemi altri suoni quali le voci delle persone vicine oppure allarmi e altri segnali di pericolo e sono ideali quando bisogna isolarsi da rumori potenzialmente pericolosi come uno sparo ma anche comunicare, come nel caso di una battuta di caccia.

Queste cuffie permettono anche di collegare dispositivi portatili per ascoltare musica o rispondere al cellulare.

 

Comfort

Il comfort è un parametro di riferimento fondamentale, specialmente per chi deve indossare le cuffie per molte ore, al lavoro o a casa in lunghi pomeriggi di studio. In questi casi un modello magari con un prezzo stracciato ma poco confortevole è da evitare assolutamente, si rivelerebbe un pessimo acquisto.

Le cuffie devono essere leggere e prevedere l’archetto regolabile in modo da adattarsi perfettamente alle teste di tutti gli utenti.

Il design riveste una grande importanza non tanto dal punto di vista estetico quanto funzionale. Dopo aver usato le cuffie sarà necessario riporle o trasportarle, ecco perché un modello pieghevole è il più indicato, si trasporta in maniera più comoda e anche più sicura.

Merita un accenno un particolare tipo di cuffie antirumore, gli auricolari, che, grazie alle dimensioni e al peso ridottissimi, sono i più pratici da portare con sé ma, soprattutto, possono essere indossati anche sotto un casco protettivo. Alcuni utenti li utilizzano anche di notte per contrastare rumori molesti.

Materiali

Le cuffie della migliore marca spiccano per la qualità dei materiali utilizzati. Nel caso degli auricolari, il materiale deve essere anallergico, morbido e resistente e i colori diversi indicano qual è il lato destro e quale quello sinistro.

Negli altri casi, l’uso di materiali durevoli è importante soprattutto per chi utilizzerà le cuffie in ambienti esterni, per esempio chi va spesso a caccia o chi ama il tiro all’aperto. Un buon paio di cuffie non solo durerà nel tempo ma assicurerà la migliore protezione anche in condizioni meteorologiche difficili, in presenza di pioggia, sabbia, vento.

 

Le migliori cuffie antirumore del 2018

 

Nella sezione che segue analizziamo i nostri consigli d’acquisto facendo una comparazione tra quelle che riteniamo essere le migliori cuffie antirumore del 2018, indispensabili per assicurare la necessaria protezione sul posto di lavoro, a caccia o in ambito sportivo. Non ti resta che scoprire quali sono.

 

Prodotti raccomandati

 

Howard Leight Impact Sport

 

Le Impact Sport di Howard Leight sono cuffie antirumore attive. Grazie al sistema di cancellazione del rumore, vengono amplificati i rumori ambientali fino a 82 dB.

Il vantaggio è che permettono di eliminare selettivamente i suoni, per esempio quelli di uno sparo ma non allarmi, segnali di pericolo, voci di colleghi e amici con cui comunicare al lavoro, durante una battuta di caccia o una sessione di tiro a segno. Del resto, è proprio quest’ultimo il settore per il quale questi paraorecchie elettronici sono stati specificamente ideati.

Le cuffie passive, invece, si limitano a isolare quasi completamente l’orecchio dal mondo circostante, sono adatte per ambienti molto affollati e rumorosi dove è necessario concentrarsi, ma sono molto meno adeguate in ambiti dove è necessario comunicare.

Tra i modelli più venduti online, sono dotate di un ingresso e di un cavetto per collegare dispositivi esterni come radio o altri apparecchi per ascoltare musica o ricevere telefonate.

Hanno un ottimo rapporto tra prestazioni offerte e prezzo di vendita e, come evidenzia la maggior parte degli utenti, sono comode da indossare e anche da trasportare, poiché si tratta di un modello pieghevole, più pratico e sicuro da riporre.

La nostra guida per scegliere il miglior paio di cuffie antirumore prosegue con una lista dei pregi e dei difetti di questo modello. Per sapere dove acquistare online a un prezzo competitivo, dopo aver letto la nostra descrizione, puoi cliccare sul link qui sotto.

Pro
Sicure:

La particolarità di queste cuffie sta nella loro tecnologia che permette di eliminare i suoni che non servono in quel momento, in modo tale da essere sempre all’erta in caso di pericolo senza però creare falsi allarmismi.

Per telefonare:

Queste cuffie sono adatte ad ascoltare la musica e anche per telefonare; sono in grado di ridurre i rumori esterni a favore di una maggiore qualità del suono quando ascolti il tuo brano preferito o parli con un amico.

Comode:

Si tratta di un modello pieghevole per cui facile da trasportare. Inoltre, le coppe sono ergonomiche e molto comode.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del modello più economico in circolazione, ma se non vuoi badare a compromessi questa soluzione potrebbe fare al caso tuo.

 

Acquista su Amazon.it (€49)

 

 

 

3M Kerbl 34728 Optime II

 

Come scegliere una buona cuffia antirumore versatile e adatta per le più diverse situazioni? Dai un’occhiata a questo modello, è tra i più apprezzati dagli utenti e uno dei più venduti sul mercato.

Riescono a isolare l’orecchio con particolare efficacia e, quindi, sono ideali per ambienti di lavoro con presenza di frequenze bassissime come cantieri, industrie pesanti, aeroporti, ecc. Naturalmente, possono essere indossate anche in tante altre circostanze per proteggere l’orecchio, per esempio al poligono o quando si suona la batteria.

Nonostante l’alto potere isolante, si caratterizzano per la notevole leggerezza che consente di indossarle senza problemi anche per un periodo di tempo prolungato. I cuscinetti sono particolarmente ampi, molto ben imbottiti, morbidi e confortevoli, mentre la struttura in acciaio esercita una pressione ben distribuita, favorendo il massimo comfort. Difficile trovare di meglio a un prezzo simile.

Il nostro articolo è giunto al riassunto delle principali caratteristiche di questo nuovo prodotto. Per acquistarlo online a prezzi bassi, clicca sul link che segue la nostra descrizione.

Pro
Versatile:

Si tratta di un prodotto versatile, ideale se sei alla ricerca di una buona qualità senza dover spendere grosse cifre. Queste cuffie hanno la capacità di isolare i rumori e i suoni esterni, ideali quindi per poligoni di tiro oppure cantieri.

Alta protezione:

La loro proprietà consiste anche nell’isolarti dai rumori esterni, proteggendo il tuo orecchio e l’udito. Allo stesso tempo sono leggere e non pesano sulla testa, per cui le puoi indossare per tutto il giorno.

Comode:

Sono ampie, ben imbottite e molto morbide. La struttura in acciaio le rende solide e durature, favorendo una buona stabilità quando le indossi.

Contro
Dimensioni:

Se sei di corporatura minuta, le dimensioni delle cuffie possono essere piuttosto grandi per te.

 

Acquista su Amazon.it (€19,99)

 

 

 

FSL Decimate FSLDEC

 

Le Decimate di FSL sono tra le migliori cuffie antirumore per rapporto qualità/prezzo, ideali per chi voglia spendere il meno possibile ma senza rinunciare alle prestazioni.

L’elevato isolamento che i padiglioni garantiscono permettono di utilizzarle in qualsiasi ambiente di lavoro, oltre che a caccia, al poligono o a casa per suonare la batteria o concentrarsi sullo studio, risolvendo il problema dei vicini molesti.

Molto apprezzate dai consumatori, coprono dunque efficacemente il rumore di macchinari o altri utensili ma non del tutto le voci di chi è nelle vicinanze.

Tra i punti di forza di queste cuffie c’è la possibilità di regolare l’archetto per adattarle alla testa di ognuno senza problemi.

I materiali di costruzione, nonostante il prezzo di prima fascia, appaiono robusti e perfettamente in grado di affrontare ambienti esterni e condizioni meteorologiche molto sfavorevoli.

Il design pieghevole facilita notevolmente il trasporto e aumenta anche la sicurezza quando le si ripone.

Se sei alla ricerca di cuffie antirumore caratterizzate da un buon compromesso qualità/prezzo, leggi la descrizione che segue per valutare se questa è la proposta che può fare al caso tuo.

Pro
Prezzo:

Il rapporto qualità/prezzo ottimale rende il prodotto molto interessante. Queste cuffie sono adatte a coloro che non vogliono spendere grosse cifre senza rinunciare a buone prestazioni. L’isolamento acustico è notevole, per cui sono ideali se fai un lavoro molto rumoroso oppure suoni la batteria.

Alta protezione:

Le cuffie hanno quindi la capacità di proteggere il tuo udito, facendoti risparmiare feroci mal di testa. Tra i vantaggi è presente la possibilità di regolare l’archetto per assicurare maggiore stabilità quando le hai addosso.

Resistenti:

Realizzate con materiali molto resistenti, sono robuste e solide, e offrono prestazioni ottimali anche nel caso di maltempo. Il design è studiato per garantire una buona aderenza dei cuscinetti e comfort durante l’utilizzo, potrai quindi indossare le cuffie per tutto il corso della giornata.

Contro
Dimensioni:

I cuscinetti sono abbastanza grandi, per cui se hai delle orecchie troppo piccole rischi di non essere molto comodo quando le indossi. Nonostante ciò le dimensioni sono compatte, per cui il trasporto è facilitato.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Maurer 94005

 

Quali cuffie antirumore comprare che siano davvero economiche? Se il tuo obiettivo principale è quello di risparmiare, allora dovresti dare un’occhiata a queste Maurer che hanno nel costo imbattibile il maggiore punto di forza.

Probabilmente i materiali utilizzati non sono di primissima qualità ma, stando a quanto afferma la maggior parte degli utenti, si tratta di un modello che svolge egregiamente il suo compito perché isola efficacemente da voci moleste e rumori di attrezzi e macchinari pesanti come motoseghe o generatori di corrente.

Ricordiamo che questo tipo di cuffie non crea un isolamento totale perché non elimina completamente i rumori dell’ambiente circostante, ma li attenua. Per esempio, se si presta attenzione, è comunque possibile ascoltare flebilmente la voce di chi parla nelle immediate vicinanze.

Pieghevoli, si trasportano con facilità e sicurezza, mentre l’archetto regolabile permette di adattare le cuffie alle teste di tutte le dimensioni.

Come si evince dai pareri degli utenti, si tratta di un modello molto apprezzato, soprattutto per il prezzo estremamente competitivo; del resto, è il modello più economico presente nella nostra classifica. Ecco, in sintesi, quali sono le sue caratteristiche principali.

Pro
Prezzo:

Se sei alla ricerca di un modello economico, questa proposta potrebbe fare al caso tuo. Se non hai grosse aspettative ed esigenze, puoi optare per queste cuffie in grado di proteggere il tuo udito nel caso di rumori molto potenti.

Buone prestazioni:

Le cuffie riescono a isolarti in modo efficace, ma non ti offrono un completo isolamento acustico. Non sentirai più i suoi nella loro intensità, ma potrai comunque rimanere vigile e a contatto con l’esterno.

Comode:

Sono comode, leggere e sicure. Puoi regolare l’archetto per renderle più stabili mentre le utilizzi, senza correre il rischio di farle cadere.

Contro
Cuscinetti:

Le dimensioni dei cuscinetti sono superiori alla media, per cui se hai delle orecchie molto piccole, forse non è il modello più adatto alla tua corporatura.

Acquista su Amazon.it (€13,32)

 

 

 

Surefire Sonic Plus

 

Un ulteriore suggerimento lo riserviamo a questo modello che, come puoi vedere cliccando sul link in basso, non sono delle vere e proprie cuffie ma tappi auricolari antirumore.

Il vantaggio sta nelle dimensioni estremamente ridotte che permettono di indossarle potendo tenere, nello stesso tempo, anche un casco protettivo. Non mancano i consumatori che li usano anche di notte, pur non essendo comodissimi, per attenuare rumori molesti come il russare.

Ricordiamo, però, che si tratta di un prodotto realizzato per ridurre i rumori potenzialmente pericolosi, da 85 dB in poi, e non impediscono ai suoni che non danneggiano l’orecchio di entrare, anche se in modo molto attenuato. I cappucci, quando sono chiusi, aumentano ulteriormente l’isolamento.

Il design compatto e il peso minimo ne facilitano enormemente il trasporto, grazie anche alla pratica custodia fornita in dotazione.

Il materiale è anallergico, morbido ma, allo stesso tempo, resistente, mentre i colori diversi indicano il lato destro e sinistro.

Un buon rapporto qualità/prezzo è la caratteristica più ricercata tra gli utenti. Qui di seguito riepiloghiamo i principali vantaggi e svantaggi di queste cuffie antirumore.

Pro
Dimensioni:

Le dimensioni sono il punto forte di questo modello. Sono cuffie auricolari che indossi e hai la sensazione di essere completamente libero. Sono molto comode e le puoi utilizzare per tutto il giorno senza sentire nessun fastidio.

Sicure:

Il prodotto è stato progettato per ridurre i rumori esterni, per cui è in grado di proteggere il tuo udito nel caso tu faccia lavori nei quali sei esposto a suoni intensi e prolungati. Puoi inoltre chiudere i cappucci per aumentare l’isolamento acustico.

Anallergiche:

Leggere e compatte, le puoi mettere nella tasca dei pantaloni o della giacca senza avvertire alcun peso. Nella confezione troverai la custodia per il trasporto e, grazie al materiale anallergico con il quale sono realizzate, sono ideali se hai la pelle particolarmente delicata.

Contro
Design:

Qualche utente preferisce la classica forma della cuffia con tanto di archetto, per cui questo modello auricolare  potrebbe non essere adatto alle tue preferenze.

Acquista su Amazon.it (€19)

 

 

 

Come utilizzare le cuffie antirumore

 

I timpani sono molto delicati: è noto, troppi decibel possono danneggiare l’udito, vale per l’ascolto della musica a volumi alti così come per i rumori. Con questi ultimi, nostro malgrado, si può essere costretti a convivere per decenni. Ci riferiamo a quei rumori originati da attività lavorative, spesso usuranti. Immaginate, per esempio, di avere a che fare per 40 anni con un martello pneumatico oppure di lavorare in una fabbrica con un macchinario molto rumoroso. È chiaro che gli effetti possono essere deleteri, ecco perché è importante indossare le cuffie antirumore.

Quanto isolano

È bene chiarire una cosa, non si illuda chi pensa che le cuffie antirumore non facciano ascoltare proprio nulla. Il loro compito non è di rendere chi le indossa momentaneamente sordo, bensì attutiscono i rumori in modo che non siano dannosi per l’udito. Poi è chiaro, alcune isolano più di altre: molto dipende dalla qualità. Inutile dire che più la cuffia è buona e più costa.

 

La differenza tra cuffie passive e attive

Possiamo individuare due tipi di cuffie antirumore: quelle passive e quelle attive. Quali le differenze? Lo spieghiamo subito a chi avrà il piacere di proseguire nella lettura di quanto da noi scritto. Le cuffie passive si limitano a proteggere l’orecchio, o meglio, l’udito, dai rumori e sono costruttivamente semplici.

Quelle attive, invece, sono in grado di operare una vera e propria selezione: isolano l’utilizzatore dai rumori molesti ma consentono di ascoltare le voci o, ad esempio, un allarme. È una caratteristica molto importante anche sotto il punto di vista della sicurezza perché quando si eseguono certi lavori, c’è sempre il rischio di incidenti e ascoltare un allarme o delle richieste d’aiuto è di vitale importanza.

Comodità

Delle buone cuffie devono essere non soltanto in grado di arginare i rumori, salvaguardando l’udito; devono avere tra le loro caratteristiche anche la comodità, in quanto è probabile che siano indossate per diverse ore al giorno. Cuffie scomode, troppo pesanti, rendono il lavoro più duro e faticoso. Cuffie comode hanno l’imbottitura sufficientemente morbida, traspirante e anallergica. Questi sono dettagli da non sottovalutare in alcun modo.

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (27 votes, average: 4.56 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.