fbpx

I 5 Migliori Piani Cottura a Gas del 2019

Ultimo aggiornamento: 22.09.19

 

Piano Cottura a Gas – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensione 

 

Se vi state chiedendo quale piano cottura a gas comprare, siete nel posto giusto. La nostra guida ha lo scopo di aiutarvi a sceglierne uno in linea con le vostre esigenze facendovi risparmiare tempo prezioso che spendereste altrimenti in una ricerca spasmodica tra una quantità innumerevole di prodotti. Chi volesse consultare rapidamente la nostra tabella comparativa troverà tra i piani cottura più apprezzati quello prodotto da Candy, CLG 64 SPX, dal costo contenuto e soddisfacente sotto tutti i punti di vista, oppure Hotpoint Ariston PC 750 T che fa del design e dei suoi cinque fuochi i propri punti di forza.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior piano cottura a gas?

 

Acquistare il miglior piano cottura a gas in vendita sul mercato potrebbe non essere un’operazione così semplice come si crede. Prima di sperperare il vostro denaro in prodotti non adatti alle vostre esigenze vi invitiamo a leggere attentamente la nostra guida dove troverete recensioni dei piani cottura delle migliori marche, potrete farvi così un’idea delle offerte e decidere in modo più consapevole.

 

 

Numero dei fuochi

Il piano cottura è una parte fondamentale della cucina poiché serve a preparare pietanze per tutta la famiglia. I prodotti venduti online sono molteplici sia dal punto di vista dell’aspetto sia della funzionalità. Potrete infatti trovare, per esempio, piani cottura a gas o a induzione. I primi, naturalmente, sono i più diffusi ancora oggi mentre quelli a induzione rappresentano ancora una scelta rara, che però sta prendendo piede.

Ciò che dovreste prendere in considerazione, a prescindere dal tipo di piano cottura che intendete acquistare, è il numero di fuochi.

Per effettuare una scelta idonea alle vostre esigenze dovete valutare le vostre abitudini culinarie e il numero di persone che sfamate quotidianamente. Se amate cucinare e consumate la maggior parte dei pasti con la vostra famiglia, potreste voler investire una cifra più elevata per acquistare un piano cottura di qualità che abbia ben cinque fuochi, per realizzare contemporaneamente tutti i vostri piatti preferiti senza sprecare tempo.

Qualora invece il vostro intento fosse quello di risparmiare, la scelta potrebbe ricadere sui più classici piani cottura a quattro fuochi, molto più economici ed essenziali dal punto di vista di design.

 

Materiali

Ulteriore elemento da non sottovalutare sono i materiali con cui il piano cottura è realizzato. Se non sapete come scegliere un buon piano cottura a gas, ricordate che deve essere in acciaio, il materiale di gran lunga più diffuso e può essere inox o smaltato.

Il primo è naturalmente resistente all’acqua per evitare che si ossidi e produca il deleterio fenomeno della ruggine, il secondo, invece, è molto più semplice da lavare e resiste maggiormente ai tipici graffi che si producono quando lo si pulisce con le spugnette.

Uno dei materiali che fanno lievitare considerevolmente il prezzo è infine il cristallo temperato. Si tratta indubbiamente della scelta migliore poiché oltre a restituire una finitura elegante al piano, non si surriscalda durante la cottura. L’unico lato negativo del piano in vetro è la pulizia, che deve essere effettuata con una frequenza maggiore per garantirne sempre l’aspetto lucido e impeccabile.

 

 

Sicurezza

L’installazione di un piano cottura a gas non dovrebbe essere presa alla leggera, soprattutto se non avete esperienza nel campo. Il nostro consiglio è quello di richiedere l’aiuto di un professionista del settore per evitare che tubi mal posizionati o mal collegati possano portare a pericolose fughe di gas.

Superata questa fase critica, i piani odierni sono dotati dei più moderni sistemi di sicurezza che prevengono malfunzionamenti, arrestando per esempio l’emissione di gas in mancanza di fiamma.

Non c’è dunque bisogno di temere tali prodotti poiché rispetto al passato hanno compiuto passi da gigante.

Tenendo presente i nostri consigli d’acquisto vi invitiamo ora a effettuare una comparazione tra i prodotti scelti dagli utenti. Infine, non vi limitate a confrontare prezzi ma analizzate pregi e difetti di ogni piano cottura.

 

I 5 Migliori Piani Cottura a Gas – Classifica 2019

 

La seguente classifica dei migliori piani cottura a gas del 2019 è stata realizzata prendendo in considerazione le opinioni degli acquirenti su ognuno dei prodotti elencati. Ogni recensione ha lo scopo di presentarvi non solo i pregi ma anche i piccoli difetti che i consumatori hanno evidenziato e che speriamo vi diano una visione d’insieme per evitare che spendiate soldi in prodotti poco soddisfacenti.

 

1. Candy CHW6LBX Incasso Piano Cottura a Gas

 

Principale vantaggio:

I vantaggi offerti dal piano cottura a gas Candy sono molti ma uno dei più apprezzati dai consumatori è sicuramente il sistema di salvaguardia elettromagnetico delle valvole del gas, che agisce in maniera indipendente per ogni fornello, in modo da offrire il massimo della sicurezza. 

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca è data dalle manopole in plastica che sembrano essere poco resistenti al calore; per evitare di danneggiarle, quindi, è sconsigliato l’uso alla massima intensità dei due fornelli del lato destro.

 

Verdetto: 9.8/10

L’eccellente rapporto qualità-prezzo del piano cottura Candy fa passare in secondo piano la qualità non eccelsa delle manopole in plastica, e ne fa uno dei modelli più venduti.

Acquista su Amazon.it (€103)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Facile da usare e dal prezzo accessibile

Il Candy CHW6LBX è un classico piano cottura da incasso a quattro fuochi, con alimentazione a gas, progettato per essere installato in tutti i vani dalle dimensioni standard di 560 x 480 x 35 millimetri, ed è tra i modelli più richiesti tra tutti quelli attualmente disponibili sul mercato.

Le ragioni del suo successo sono da ricercarsi innanzitutto nella sua semplicità; le uniche componenti elettroniche che possiede, infatti, sono il sistema di accensione e quello di sicurezza per le valvole del gas. Oltre a essere facile da usare, quindi, la semplicità progettuale lo rende anche economico e facilmente abbordabile, ideale soprattutto per chi ha l’esigenza di risparmiare e per coloro che stanno cercando un piano cottura economico ma ben fatto e funzionale, per attrezzare la cucina di una seconda casa.

Funzionale e sicuro

I quattro fornelli erogano una potenza complessiva equivalente a 7.750 watt ripartiti nel seguente modo: un bruciatore a gas semirapido da 1.750 watt, un bruciatore a gas ausiliario da 1.000 watt e due bruciatori a gas rapidi da 2.500 watt di potenza ognuno.

Le sue prestazioni, di conseguenza, sono di tutto rispetto e non hanno nulla da invidiare ai piani cottura che appartengono alla fascia più elevata di prezzo.

Il piano cottura Candy offre ottime prestazioni non solo dal punto di vista della funzionalità, ma anche sul versante della sicurezza. Ogni fornello è infatti dotato di un dispositivo elettromagnetico che interrompe automaticamente l’erogazione del gas agendo direttamente sulla relativa valvola, nel caso in cui la fiamma dovesse spegnersi accidentalmente, inoltre il sistema di accensione elettronica incrementa ulteriormente la sicurezza e riduce gli sprechi di gas.

 

Buoni materiali di fabbricazione

Il piano cottura da incasso CHW6LBX si fa apprezzare anche per la buona qualità costruttiva e dei materiali impiegati per la sua fabbricazione, infatti è interamente realizzato in acciaio inossidabile ed è dotato di griglie in acciaio smaltato.

Il design è essenziale e questo lo rende anche molto versatile per quanto riguarda l’accostamento con i diversi stili di arredo della cucina. L’unica limitazione, sotto questo aspetto, è data dalle manopole di controllo dei fuochi, le quali sono realizzate in plastica e tendono a scaldarsi eccessivamente se i due fornelli posti nelle immediate vicinanze, cioè quelli sul lato destro del piano cottura, vengono utilizzati contemporaneamente e alla massima intensità di fiamma.

 

Acquista su Amazon.it (€103)

 

 

 

2. Hotpoint Ariston PC 750 T Piano Cottura a Gas

 

PC 750 T di Hotpoint Ariston è uno dei piani cottura più costosi della nostra lista e il motivo è da ricercarsi non solo nell’estetica particolarmente curata ma anche nella presenza di cinque fuochi, sufficienti per cucinare per una famiglia numerosa.

Da notare è sicuramente il fuoco centrale, costituito da una tripla corona, ovvero tre cerchi concentrici di fiammelle che distribuiscono il calore in modo uniforme in tutta la padella o pentola. Per chi non l’avesse mai utilizzato ricordiamo che viene impiegato non solo per la cottura rapida di carne e pesce ma anche per far bollire l’acqua della pasta in brevissimo tempo.

Il colore antracite è uno degli elementi più apprezzati dai consumatori, un’alternativa ai classici piani cottura bianchi, tuttavia fanno anche notare che una delle caratteristiche meno entusiasmanti del prodotto è l’incapacità di regolare in modo appropriato i fuochi poiché non vi sono abbastanza punti intermedi tra emissione minima e massima.

Hotpoint Ariston è un brand conosciuto e affidabile che non merita introduzioni. Passiamo dunque subito all’analisi di pregi e difetti del piano cottura PC 750 T, rimandandovi al link sottostante qualora vogliate avere indicazioni su dove acquistare il prodotto.

Pro
Superficie:

La superficie smaltata in color antracite è uno dei fattori più interessanti secondo quanto riferito dagli utenti dal momento che tale accorgimento rende la pulizia semplice e veloce.

Cinque fuochi:

La comodità di cinque fuochi è innegabile, soprattutto quando quello centrale è realizzato con una tripla corona che velocizza la cottura di carne, pesce e soprattutto è in grado di far bollire l’acqua per la pasta istantaneamente.

Qualità unita al design:

Sebbene non si possa parlare del piano cottura più economico della classifica, chi non può fare a meno di un design ricercato e materiali resistenti dovrebbe seriamente prenderne in considerazione l’acquisto.

Contro
Regolazione fuochi:

Un piccolo neo del prodotto è l’incapacità di regolare, tramite manopole, l’emissione del gas. Potrete quindi solo optare per una fiamma elevata e una bassa, senza punti intermedi.

Acquista su Amazon.it (€256,99)

 

 

 

3. Millar GH7051PB 70cm 5 Fornelli in Vetro Piano Cottura a Gas

 

Il piano cottura Millar guadagna la terza posizione in classifica unicamente per il suo costo leggermente più impegnativo rispetto agli altri prodotti poiché dal punto di vista estetico ha sicuramente una marcia in più.

Partendo dai fuochi ne troviamo cinque e come di consueto quello centrale è costituito da una tripla corona per una cottura più veloce e omogenea. Tra i pregi più lampanti vi è la base del piano in vetro nero che dona al prodotto un aspetto moderno e curato per tutti coloro che vogliono avere una cucina degna dei migliori chef.

Tale elemento, però, richiede una pulizia più intensa e frequente per mantenere sempre brillante e lucido il vetro ed evitare che schizzi e macchie di olio si sedimentino rovinando la finitura.

Tra i difetti è stata riscontrata la necessità di un adattatore per la presa elettrica poiché quella in dotazione è di tipo inglese. Prima di procedere all’acquisto, dunque, è necessario valutare l’acquisto separato di tale elemento.

Al terzo posto della nostra guida per scegliere il miglior piano cottura a gas troviamo un prodotto leggermente più costoso di quelli visti finora. Millar propone un cinque fuochi estremamente curato dal punto di vista estetico.

Pro
Cinque fuochi:

Tra i piani cottura di fascia medio-alta è ormai assodata la presenza di cinque fuochi con una tripla corona centrale per gli utenti che vogliono cuocere velocemente alcune pietanze.

Piano in vetro nero:

La finitura del piano in vetro nero è estremamente elegante e contribuisce a dare alla vostra cucina un tocco di classe e modernità.

Sicurezza:

Grazie al sistema GasStop & Restart non dovrete temere perdite e fughe di gas. L’erogazione verrà arrestata automatica e ripartirà solo quando avrete provveduto alla riparazione.

Contro
Presa elettrica:

Trattandosi di un prodotto inglese avrete bisogno di un adattatore per la presa elettrica. Assicuratevi quindi di acquistarlo separatamente se avete intenzione di montare subito il piano cottura.

Acquista su Amazon.it (€235)

 

 

 

4. Bosch PBP6B5B80 Incasso Gas Acciaio Inossidabile Piano Cottura

 

Non poteva mancare nella classifica un prodotto Bosch, azienda tedesca con una lunga esperienza nell’ambito degli elettrodomestici. Il piano cottura in questione è realizzato in acciaio inox con un design estremamente semplice. Se cercate innovazione, questo piano difficilmente vi soddisferà poiché rispecchia pedissequamente tutti i canoni classici. Troviamo infatti quattro fuochi di diverse grandezze, supporto pentole basilare e manopole per la gestione dei fuochi elementari.

Considerato il prezzo, nella media per prodotti del genere, rappresenta una buona scelta per chi vuole spendere poco e non ha esigenze particolari. Chi ha invece bisogno di un piano cottura moderno e con una gestione della fiamma più complessa farebbe bene a puntare a prodotti dal costo leggermente più elevato.

Gli acquirenti hanno evidenziato come all’interno della confezione sia presente una guarnizione di sigillo tra piano e mobile troppo sottile e che, in alcuni casi, sia necessario provvedere all’acquisto separato per adattare il prodotto al proprio mobilio.

Dal prezzo più accessibile è il prodotto in quarta posizione: un piano cottura a gas proposto da Bosch, ideale per tutti gli utenti che non vogliono spendere cifre eccessivamente elevate.

Pro
Design semplice:

In alcuni casi un’eccessiva semplicità potrebbe essere considerata un difetto, tuttavia gli utenti apprezzano particolarmente il piano cottura di Bosch proprio per questa sua caratteristica dal momento che si adatta più facilmente alle cucine della maggior parte dei consumatori.

Acciaio:

Il piano è in acciaio inox, materiale tra i più popolari per questa tipologia di prodotti poiché di semplice manutenzione. Può essere lavato e lucidato senza troppa fatica e, soprattutto, senza il rischio di romperlo a differenza di quelli in vetro.

Costo contenuto:

Qualora non abbiate un budget elevato o semplicemente non avete alcun desiderio di sperperare il vostro denaro in costosi piani cottura, la scelta del prodotto Bosch potrebbe essere un’ottima soluzione.

Contro
Guarnizione:

Secondo i pareri degli utenti, la guarnizione di sigillo tra piano e mobile, presente all’interno della confezione, risulta troppo sottile. In alcuni casi si è dunque costretti ad acquistare separatamente il pezzo per installare al meglio il piano.

Acquista su Amazon.it (€139,1)

 

 

 

5. AEG HD634170NB Piano Cottura a Gas

 

L’ultimo piano cottura a gas della nostra lista è in realtà un misto induzione gas, presenta cioè due fuochi a induzione e due a gas, rappresentando una scelta che potrebbe accontentare gli utenti che non sono ancora completamente convinti di adottare un piano a induzione.

Il costo è sicuramente impegnativo, unico vero difetto del piano. Non essendo quindi un prodotto adatto a tutte le tasche non ci è possibile posizionarlo più in alto in classifica.

Come per la maggior parte dei piani a induzione i sistemi di sicurezza e controllo sono elevati con spegnimento automatico qualora dimentichiate i fuochi a induzione accesi, blocco bambini e protezione termocoppia.

Gli utenti che hanno avuto modo di provarlo sono estremamente soddisfatti anche se è richiesto un notevole impegno per riuscire a gestire i due tipi diversi di fuochi nello stesso momento poiché hanno tempistiche di riscaldamento molto diverse.

L’ultimo piano cottura della nostra lista è un prodotto misto, presenta cioè due fuochi a gas e due che utilizzano il nuovo sistema a induzione, sempre più popolare tra gli appassionati di cucina.

Pro
Fuochi misti:

La scelta di mettere a disposizione due fuochi a gas e due a induzione si rivela molto interessante, soprattutto perché permette di cucinare in modo ottimale pietanze diverse.

Sicurezza e controllo:

I piani a induzione hanno sistemi di sicurezza all’avanguardia, con spegnimento automatico qualora ci si dimentichi i fuochi accesi, nonché blocco bambini e protezione termocoppia.

Design:

Dal punto di vista estetico e del design non ha nulla da invidiare a prodotti che abbiamo avuto modo di vedere nelle precedenti posizioni in classifica. Non sfigura in cucine moderne e all’avanguardia.

Contro
Costo:

Il prezzo non è dei più bassi, fattore che rende il prodotto di nicchia e poco adatto a coloro che vogliono un piano cottura efficiente senza spendere cifre elevate.

Acquista su Amazon.it (€412,99)

 

 

 

Candy CHW6LBX Incasso Piano Cottura a Gas

 

Il piano cottura Candy è realizzato in acciaio inossidabile e si è rivelato essere uno dei più venduti e apprezzati da parte dell’utenza. Nonostante il suo design semplice ed essenziale, costituito da quattro fuochi, le prestazioni sono di alto livello, permettendo una cottura ottimale dei cibi senza rovinare le padelle.

A sorprendere è senz’altro l’attenzione e la cura per tutte le parti del piano che sono nascoste, come per esempio le valvole collegate alle condutture di metano che sono costruite con materiali resistenti e a prova di fuoriuscite di gas, a dimostrazione che la sicurezza non è un banale dettaglio ma che viene presa sul serio dall’azienda.

Uno dei difetti riscontrati dagli utenti è relativo alla scelta di utilizzare del materiale plastico per le manopole di accensione e regolazione del flusso del gas. Sono infatti molto delicate e potrebbero deteriorarsi o peggio, sciogliersi a causa della vicinanza dei fuochi. È sconsigliato dunque utilizzare la massima potenza dei fuochi posti sul lato destro del piano cottura.

Un banale errore di progettazione che influisce però negativamente su quello che poteva essere un prodotto perfetto.

Un piano cottura non deve essere necessariamente innovativo e dal design all’avanguardia per essere apprezzato dal pubblico. Il prodotto di Candy dimostra come gli utenti preferiscano materiali di qualità e prezzi contenuti.

Pro
Quattro fuochi:

Il piano cottura è costituito da quattro fuochi di dimensioni diverse per permettere la cottura ideale delle pietanze, senza bruciare padelle e pentole.

Materiali:

Non solo acciaio inox per la parte esterna ma anche tubi e valvole resistenti per evitare qualsiasi fuoriuscita di gas. Il fattore sicurezza non viene preso alla leggera da Candy.

Prezzi bassi:

Il costo esiguo rispetto agli altri piani cottura proposti nella nostra classifica permette a qualsiasi tipo di utente di godere di un prodotto efficiente e affidabile.

Contro
Manopole:

L’unico dettaglio di cui gli utenti si sono lamentati è la scelta di optare per manopole di plastica. Essendo eccessivamente vicine ai fuochi posizionati sul lato destro, un calore elevato potrebbe farle sciogliere.

Acquista su Amazon.it (€103)

 

 

 

Come utilizzare un piano di cottura a gas

 

Tra le tante tecnologie adoperate in cucina per la preparazione dei cibi, la cottura a gas resta la soluzione preferita dagli italiani. In effetti, i piani di cottura alimentati a gas sono ancora oggi i più venduti perché, a differenza dei piani ad induzione, oltre a essere più economici, possono essere utilizzati con tutti i tipi di pentole e padelle.

 

 

I bruciatori

I piani di cottura più diffusi sono quelli a quattro fuochi, che solitamente hanno una larghezza standard di circa 60 centimetri, ma esistono anche modelli a cinque o sei bruciatori. Molto diffusi anche i piani con due fornelli, utilizzati generalmente nelle seconde case o in cucine molto piccole. Ovviamente, il numero dei punti cottura può variare a seconda delle necessità: se si deve cucinare, ad esempio, per una famiglia numerosa utilizzando pentole e padelle più voluminose, meglio optare per un piano più ampio che sia dotato di almeno sei fuochi.

Anche la grandezza dei bruciatori va presa in considerazione perché da essa dipenderà la velocità della cottura, e se si dispone di uno o più fornelli a doppia corona i tempi di preparazione delle pietanze verranno ulteriormente dimezzati.

I bruciatori solitamente sono realizzati in acciaio inox, ma ci sono anche versioni con fornelli smaltati o in vetro temperato; le griglie, invece, oltre che in acciaio, sono disponibili anche in ghisa e sono comunque fondamentali per fornire una maggiore stabilità durante la cottura.

 

Dimensioni e accessori

Le dimensioni dell’elettrodomestico dipendono principalmente dal numero dei fuochi in dotazione. È chiaro, però, che le misure dovranno essere valutate con maggiore attenzione se si dispone di uno spazio prestabilito o se il piano dovrà essere installato su uno specifico mobile della cucina.

Quanto agli accessori, oltre ai comandi per l’apertura del gas e per la regolazione della fiamma, molti modelli dispongono anche di un pulsante per l’accensione elettronica.

Esistono, poi, altri optional e funzioni, come nel caso della griglia per il barbecue o della piastra elettrica, che potrete prendere in considerazione in base alle vostre attitudini culinarie e alla cifra che sarete disposti a spendere.

Inoltre, la maggior parte dei piani di cottura hanno la predisposizione per l’utilizzo con gas metano, ma se non si dispone dell’allacciamento e si ha quindi la necessità di utilizzare il gpl, accertatevi che il prodotto acquistato sia dotato degli ugelli adatti per l’uso di questo combustibile.

 

 

Prestazioni e sicurezza

Le prestazioni del piano di cottura solitamente dipendono dai watt, valore che indica la potenza termica dell’elettrodomestico e quindi la quantità di calore prodotta dai bruciatori. Per darvi un’idea, i fuochi di piccole e medie dimensioni raggiungono una potenza compresa tra i 1.000 e i 2.000 watt, mentre i bruciatori a doppia o tripla corona possono arrivare anche a 5.000 watt.

Ultimo, ma non meno importante, il fattore sicurezza. La maggior parte dei piani di cottura moderni sono dotati di un dispositivo di sicurezza costituito da una termocoppia e da una valvola che interrompe automaticamente l’erogazione di gas nel caso in cui la fiamma dovesse spegnersi; mentre, per la protezione anche dei bambini, è disponibile anche un meccanismo di blocco dei comandi che previene l’apertura e l’accensione accidentale del gas.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status