fbpx

La migliore piastra di cottura

Ultimo aggiornamento: 21.06.19

 

Piastre di cottura – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Questa guida può aiutarti a chiarire qualche dubbio su quale piastra di cottura scegliere. Ecco subito quali sono le nostre preferenze: in pole position mettiamo Klarstein Varicook XL, dalle dimensioni compatte, ideale per cucine non troppo grandi. La possibilità di programmare la cottura lascia più tempo libero per sbrigare altre faccende. Subito dopo viene FireFriend BQ-6372, perfetta per grigliate dato che dispone di una vaschetta raccogli grasso. L’accensione piezoelettrica avvia il fornello senza dover usare l’accendino.

 

 

Tabella comparativa

 

Lo mejor de los mejores

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore piastra di cottura

 

Se la cucina è il tuo regno, usare gli strumenti giusti per preparare le pietanze diventa un bisogno necessario. Le piastre di cottura tra le quali scegliere sono davvero tante, ognuna con i suoi pregi e difetti, che andiamo ad analizzare nella nostra guida.

Per un aiuto più concreto su quale modello puntare, consulta anche le nostre indicazioni e dai uno sguardo alle recensioni degli altri utenti per comprendere se la tua scelta è corroborata da altri riscontri.

Guida all’acquisto

 

Portatile o fissa

La scelta della giusta piastra di cottura dipende molto dal tipo di uso che se ne vuole fare. Questo vuol dire, innanzitutto, che occorre determinare se vuoi un vero e proprio piano cottura o se preferisci un modello da mettere sul terrazzo o da portare con te, per esempio in campeggio.

Nel primo caso sarà bene fare una classifica delle priorità e stabilire lo spazio che si ha a disposizione e le reali necessità di preparazione. In base a ciò si potrà optare per un numero di fuochi sufficiente a realizzare tutti i piatti desiderati.

La larghezza di una tipologia del genere va dai 30 ai 95 cm, con una quantità di fornelli da uno a sei. Se non hai idea di cosa acquistare, tieni conto che, per una famiglia media di quattro persone vanno bene quattro fuochi, che consentono di preparare due portate a testa in tempi ragionevoli.

Se invece preferisci un modello portatile, puoi spaziare su diverse tipologie da scegliere anche in base ai consumi. Per il campeggio, per esempio, va bene una piastra a uno o due fuochi, di modo che non crei neppure un ingombro eccessivo. Per una semplice grigliata di carne è preferibile invece un articolo che faccia poco fumo, specialmente se cucini in un appartamento condominiale.

Confronta sempre i prezzi e le varie caratteristiche dei prodotti selezionati, per trovare quello con il miglior rapporto qualità/prezzo.

 

La tipologia

Le tipologie di piastre di cottura presenti sul mercato sono varie e possono essere scelte in base al reale consumo che si pensa di effettuare. Quelle a gas hanno il vantaggio di essere abbastanza economiche, di andare bene per qualsiasi tipi di pentola e di consentire una regolazione istantanea del calore.

Tuttavia, se la si vuole installare in casa, ci sarà bisogno del tecnico e si dovrà prestare parecchia attenzione a evitare che la fiamma si spenga quando è in funzione. Per fortuna oggi i sistemi di sicurezza, che bloccano l’emissione di gas, sono obbligatori e ci salvaguardano da situazioni del genere.

Quelle a induzione hanno un costo più alto ma permettono di disperdere una minore quantità di energia, anche se hanno bisogno di pentole con un fondo speciale per essere azionate. Riescono tuttavia a rendere i piatti pronti in meno tempo.

Quelle elettriche, infine, sono vendute a un prezzo abbastanza alto ma resistono a varie temperature e a pesi diversi. La superficie piana è molto facile da pulire ma bisogna tenere conto dei costi di energia, specialmente se vengono usate di continuo.

I materiali

La qualità e l’individuazione della migliore marca dipende anche molto dai materiali: l’acciaio è quello più resistente ma per una piastra a induzione sarà preferibile la vetroceramica. Valuta sempre le reazioni degli altri acquirenti, specialmente di quelli che hanno potuto sperimentarle per più tempo.

Per quanto riguarda, in particolare, i piani cottura, il discorso sui materiali, sulle dimensioni e sul montaggio è più complesso. Ti invitiamo ad approfondire il discorso qui.

Le migliori piastre di cottura del 2019

 

Qui potete reperire le recensioni dei cinque modelli che abbiamo preferito tra quelli venduti online. Date un’occhiata alle loro qualità e fate una comparazione per individuare quale piastra di cottura comprare.

 

Prodotti raccomandati

 

Klarstein Varicook XL

 

Se la migliore piastra di cottura, secondo il vostro parere, deve avere anche un certo impatto estetico, optate per una che abbia un piano in vetro e che abbini colori scuri come il nero e il rosso. Una combinazione del genere la si può trovare nel prodotto proposto da Klarstein, ovvero un modello a induzione a due piastre.

Le sue dimensioni molto ridotte permettono di inserirla anche in una cucina piccola, senza ingombrare e togliere spazio ad altri elettrodomestici. La sua linea è molto apprezzata dagli acquirenti, così come il design che prevede una superficie touch e un’illuminazione LED.

È possibile programmare la cottura, impostando anche la potenza e la temperatura: una volta terminato il tempo, la piastra si spegnerà automaticamente ed emetterà in concomitanza un suono. Sarete così sicuri che non è in funzione anche se dimenticate di agirvi direttamente.

L’unico problema risulta essere la preparazione del caffè, perché il dispositivo non riconosce le caffettiere di piccolo diametro.

Ecco come si presenta questa bella piastra per cucinare gli alimenti per tutta la famiglia. Riassumiamo di seguito gli aspetti più caratteristici per facilitarne la comparazione tra i modelli in classifica. Potrebbe essere la soluzione più adatta ai vostri bisogni.

Pro
Adatta per piccole cucine:

Meno indicata per il campeggio, è perfetta per le cucine piccole specie se si considera che potrebbe non essere necessario l\'ampliamento della fornitura elettrica, visto che l’assorbimento massimo è di 3,1 kW/h.

Dieci livelli di potenza regolabili:

Si può scegliere se regolare in base ai livelli di potenza o la temperatura emessa in gradi che va da 60° a 240° così da trovare l’ottimo in base alle esigenze delle cotture delle diverse ricette.

Intuitiva e facile da usare:

I tanti comandi alla fine sono semplici da comprendere e controllare in base al bisogno, quel che conta è assicurarsi di non superare il livello massimo di potenza rispetto alle reali possibilità del proprio impianto elettrico.

Contro
Non è da incasso:

Non è pensata per essere montata dentro l’apposito vano del piano di lavoro della cucina, visto che ha uno spessore notevole e il cavo per l’alimentazione esce lateralmente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

FireFriend BQ-6372

 

Tra le migliori piastre di cottura del 2019 non può mancare un modello a gas come quello di FireFriend. La sua superficie in acciaio smaltato possiede due diverse zone di cottura con due regolatori di temperatura indipendenti, per realizzare più piatti contemporaneamente.

Le sue dimensioni sono abbastanza ampie da consentire di realizzare piatti anche abbondanti: carne, pesce  e verdure grigliate in poco tempo. L’accensione piezoelettrica è un grande vantaggio che permette di avviare la piastra senza bisogno di accendino.

Utile il vassoio integrato, che raccoglie i grassi e gli oli, per rimuoverli facilmente ogni volta che si termina una cottura. La sua pulizia è semplice, mentre quella della zona in acciaio risulta esserlo per gran parte degli utenti, ma non proprio per tutti.

Il coperchio ha lo scopo di proteggere la superficie d’appoggio da eventuali schizzi e di tenere al riparo la piastra dall’azione di agenti esterni. Il prezzo è abbastanza alto ma da rapportare alla valida qualità del prodotto.

Chi punta al prodotto più economico in assoluto potrebbe trovare questa soluzione al di fuori del proprio budget. La sua robustezza e la buona fattura, però, possono costituire un aspetto importante da non trascurare. Rivediamo in breve le caratteristiche essenziali che descrivono questo modello prima di decidere se fa o meno al caso vostro.

Pro
A gas:

I bruciatori che si trovano sotto la piastra raggiungono la ragguardevole potenza di 7 kW, in questo modo è facile trovare la temperatura adatta e cucinare a fuoco deciso tutte le pietanze che si vogliono preparare.

Piastra comoda e ampia:

La superficie di cottura è piuttosto ampia, questo permette di mettere a cucinare gli ingredienti per tutta la famiglia in poco tempo e con rapidità.

Con vassoio per la raccolta del grasso:

I succhi della carne e degli alimenti marinati con olio coleranno direttamente nel vassoio sottostante evitando che vadano a finire direttamente sulle fiamme evitando di carbonizzarsi o di produrre sgradevoli fumi.

Contro
Design un po’ spartano:

Il premio per la piastra più elegante dell’anno se l’è aggiudicato un altro modello, non certo questo.

Acquista su Amazon.it (€140,39)

 

 

 

Sinotech GD038

 

Quella di Sinotech è una piastra di cottura elettrica che è possibile portare con sé in campeggio o in viaggio. Prima di tutto per le sue dimensioni compatte, nonostante dispone di ben due fuochi, e poi per il suo valido funzionamento.

Le sue due piastre sono in robusta ghisa, che non cederà con gli usi e il passare del tempo. Sono di due dimensioni differenti: una più piccola e una più grande, entrambe regolate autonomamente da due termostati.

La temperatura si può impostare su cinque diversi livelli, per ottenere più in fretta la cottura dei piatti. Grazie alla presenza delle luci rosse, è possibile capire quando il prodotto è pronto per essere messo in funzione.

Alcuni utenti consigliano di avviarlo all’aria aperta la prima volta, perché potrebbe emettere cattivo odore. Qualche acquirente non si dice soddisfatto della piastra più piccola, che è meno potente e non può essere impiegata per realizzazioni più elaborate.

Chi ha bisogno di un nuovo supporto per la preparazione delle proprie ricette deve prestare attenzione alla presenza o meno di determinate caratteristiche. La nostra recensione ha messo in luce gli aspetti essenziali di questa piastra e li ha ricavati studiando attentamente i pareri degli acquirenti. Qui di seguito riassumiamo tutte le caratteristiche essenziali che abbiamo rilevato.

Pro
Economica:

La piastra è venduta a un prezzo davvero concorrenziale che le permette di essere scelta a cuor leggero specie se chi la cerca vuole un supporto da usare saltuariamente magari durante le vacanze in campeggio.

Due fuochi:

Hanno misure diverse e consentono di preparare diversi piatti cambiando l’intensità del calore emesso.

Ghisa robusta:

La piastra regge bene il calore e lo rilascia gradualmente, si possono usare i termostati indipendenti per portare ogni piastra alla temperatura ideale e cucinare quello che si vuole con facilità.

Contro
La ghisa arrugginisce:

Il difetto accomuna tutti gli oggetti realizzati con questo materiale ed è una vera scocciatura tenere a bada l’ossidazione che il contatto con ingredienti acidi e umidi comporta.

Acquista su Amazon.it (€57)

 

 

 

Severin KP 1071

 

Se ancora non sapete come scegliere una buona piastra di cottura, consultate i nostri consigli d’acquisto fino in fondo per rendervi conto delle differenze tra i vari prodotti che vi proponiamo. Chi non ha la necessità di molti fuochi, può trovare ideale l’articolo di Severin, che ne ha solo uno.

Questa piastra a induzione deve essere utilizzata con le apposite padelle ma ha il vantaggio di essere molto facile da pulire e da usare. Il suo piano in vetro è accattivante e presenta un display touch luminoso che consente di regolare le varie impostazioni.

È possibile stabilire la temperatura di cottura, così come attivare il timer che può arrivare fino a 180 minuti. Una volta terminato il tempo, la piastra si spegnerà automaticamente, preservando la vostra incolumità.

Nonostante il costo elevato per le sue dimensioni, questa appare come un’offerta molto valida agli acquirenti, tanto da essere uno dei prodotti più venduti.

Ecco dove acquistare questo bel modello. Il link a continuazione reindirizza alla pagina del negozio online che lo vende al miglior prezzo. Prima, di seguito, trovate un breve riassunto delle caratteristiche essenziali della piastra.

Pro
A induzione elettromagnetica:

Chi vuole dotare la cucina di un fuoco ausiliario di maggior potenza può trovare un’ottima risposta in questa piastra di un solo fuoco proposta da Severin.

Prezzo contenuto:

Il costo da sostenere per l’acquisto della piastra è accettabile, considerando che deve completare una dotazione di base un po’ più ricca.

Assorbimento massimo ragionevole:

Non supera i 2 kW  a pieno regime, quindi si presta bene a essere impiegata nelle case dove non è previsto un ampliamento della fornitura elettrica.

Contro
Free standing:

Significa che la sua collocazione è libera, quindi non è possibile incassarla dentro il piano di lavoro della cucina.

Acquista su Amazon.it (€47,99)

 

 

 

Bosch PKE611B17E

 

Un piano cottura con piastra elettrica molto valido ma anche molto costoso è quello di Bosch, dotato in realtà di ben quattro elementi di diverse dimensioni, sui quali cucinare. È indicato per chi non ha problemi di budget e predilige un oggetto elegante, per dare un tocco in più alla propria cucina.

Molti utenti affermano che la descrizione del prodotto è errata, in quanto è indicato come piano a induzione: usa invece l’elettricità, per cui, se si vogliono tenere accesi tutti e quattro i fornelli, i consumi arrivano a 6 kW. Bisogna allora incrementare la richiesta di potenza per casa oppure evitare di utilizzarli tutti insieme.

La potenza è regolabile su 9 livelli ed è possibile usufruire di un timer per la programmazione della cottura. Il dispositivo appare essere molto efficiente e consentire di preparare i piatti in un tempo ragionevole.

I controlli sono touch, motivo per il quale è inclusa la funzione di sicurezza per i bambini, che blocca il piano quando non ci siete vicini.

Prezzi bassi e buone funzioni caratterizzano questo modello che fa parte della nostra guida per scegliere la migliore piastra di cottura. Rivediamone in breve tutti gli aspetti più rappresentativi.

Pro
Completa una cucina di classe:

Si presta bene a essere incassata nel piano di lavoro di una cucina pensata per lavorare a pieno regime e con il massimo del comfort e prestazioni stellate.

Nove livelli di temperatura:

Basta un tocco per regolare la temperatura di cottura in base alle esigenze della ricetta.

Sistemi di protezione:

Come ci si aspetta da un prodotto di alta gamma, anche qui non mancano i sistemi di sicurezza contro il surriscaldamento, l’attivazione involontaria, il segnale del calore residuo.

Contro
Costa parecchio:

Il prezzo è importante e dunque non tutti potrebbero essere disposti a un investimento di questo tipo.

Acquista su Amazon.it (€237,45)

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status