Il miglior forno a convezione

Ultimo aggiornamento: 23.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Forni a convezione – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2020

 

Tra i tanti forni a convezione ti consigliamo di dare un’occhiata a questi due in particolare: Casselin CFCV1 è un modello professionale con temperatura regolabile fino a 300°C. Sono incluse quattro placche per cuocere pietanze diverse come brioche e rustici separatamente. Semplice e veloce da usare, ha quattro piedini che lo separano dalla superficie sottostante. Max 2519 è un modello completamente diverso, ha un prezzo incredibilmente vantaggioso e le dimensioni ridottissime ne facilitano il trasporto.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere il migliore forno a convezione

 

In questa guida vogliamo aiutarti a capire come funziona un forno a convezione e quali sono i vantaggi rispetto a un forno tradizionale. All’inizio ci vuole un po’ di tempo ad abituarsi, perché per la stessa ricetta sarà necessario impostare temperature e tempi di cottura diversi, ma i risultati in termini di qualità valgono l’impresa. Nonostante un rapido confronto dei prezzi rilevi che non sono certo economici, nella classifica dei forni più venduti quelli a convezione sono attualmente ai primi posti, e ti invitiamo a scoprire perché.

Guida all’acquisto

 

La tecnologia

Per capire la popolarità della tecnologia a convezione è necessario spiegarne le fondamenta.

I forni tradizionali sono dotati di resistenze statiche, poste sul fondo o sulla parte alta, che si riscaldano raggiungendo temperature elevate. Questo implica che ogni teglia posta nel forno rappresenta un ostacolo alla distribuzione del calore, impedendone la libera circolazione.

Al contrario i modelli a convezione sono dotati di una o più ventole che forzano la circolazione dell’aria calda in tutta la camera del forno; i benefici sono una cottura degli alimenti uniforme, un minore dispendio energetico perché i cibi sono pronti più velocemente, e la possibilità di cuocere pietanze diverse contemporaneamente senza problemi.

I piatti che necessitano di preservare i propri succhi, come la carne, sono quelli che beneficiano maggiormente di questo sistema, dato che arrivano a cottura molto rapidamente e non hanno il tempo di disidratarsi, come avviene con le cotture lunghe tradizionali in cui è necessario aggiungere liquidi come acqua o brodo.

 

Le dimensioni

A seconda delle tue esigenze e del prezzo che sei disposto a pagare, esistono forni a convezione più o meno capienti. Alcuni sono pensati per sostituire completamente quello tradizionale, parliamo di quelli prodotti dalle migliori marche, che sono abbastanza grandi e versatili da essere l’unico forno della cucina; in questo caso sappi che ne esistono anche versioni da incasso, è sufficiente valutare attentamente le dimensioni e il gioco è fatto.

Tuttavia sul mercato esistono anche forni compatti, spesso dalla forma circolare, che sono molto simili a una grande pentola e sono destinati a essere un supporto aggiuntivo più che un sostituto del forno principale. Molti di questi sono dotati di una maniglia per trasportarli senza fatica, e possono perfino essere portati in vacanza se si desidera cucinare autonomamente.

Ovviamente questi ultimi sono meno potenti e inadatti a servire i bisogni di una famiglia numerosa, ma sono una soluzione pratica quando non si vuole utilizzare il forno grande per una piccola quantità di cibo.

Le funzionalità

Nell’ampia varietà di scelta che si trova in commercio, le recensioni degli acquirenti premiano i forni a convezione che sono più versatili e consentono di utilizzare tecniche di cottura diverse.

Spesso queste funzioni aggiuntive comportano un aumento di prezzo, per cui ti consigliamo di scegliere un modello che soddisfi le tue reali necessità in fatto di cucina e di non lasciarti attrarre da opzioni che magari non userai neanche una volta in vita tua.

Le funzioni più popolari sono quelle classiche come la griglia e il girarrosto, ma in alcuni casi è possibile eseguire preparazioni più inconsuete come la frittura.

Se non ti piace usare il microonde, sappi che alcuni forni a convezione permettono anche di scongelare gli alimenti e riscaldarli, grazie ad appositi programmi che regolano la temperatura al minimo.

 

I migliori forni a convezione del 2020

 

Il forno a convezione viene molto usato soprattutto nel campo della ristorazione, perché permette di cuocere i cibi in meno tempo e, di conseguenza, di ridurre il consumo energetico. Con questa tipologia di cottura le ventole generano l’aria calda che riversa la sua energia sul cibo (con una temperatura inferiore) cuocendolo. Se non sai come scegliere un buon forno a convezione, dai un’occhiata alla nostra comparazione che valuta caratteristiche e offerte tra i modelli più venduti.

 

Prodotti raccomandati

 

Casselin CFCV1

 

1-forno-elettrico-a-convezione-professionale-casselinIl miglior forno a convezione del 2020 è questo modello professionale della Casselin, un’azienda francese che si occupa della fabbricazione e della fornitura di elettrodomestici per hotel, ristoranti e bar; famosa per la sua tecnologia innovativa.

Il modello CFCV1 ha il corpo in acciaio inossidabile e non è a incasso; mentre all’interno è in acciaio smaltato. La ventilazione è data da due motori, il forno riesce a trattenere bene il calore grazie allo sportello con doppio vetro. Sono presenti quattro placche, la distanza tra i diversi ripiani è di 70 mm, potrai quindi cuocere brioche e rustici separatamente. La temperatura è regolabile da 0° a 300° ed è un forno molto potente: 2670 Watt.

Il design è molto semplice: sono presenti dei piedini per evitare il contatto diretto con il piano di supporto e sulla parte anteriore ci sono due manopole, una per controllare il timer e una per la cottura, entrambe accompagnate da una spia luminosa verde.

La nostra guida per scegliere il miglior fondo a convenzione, prosegue con una lista dei pro e dei contro del nostro prodotto. Per sapere dove acquistare online, clicca sul link che segue questa descrizione.

Pro
Prestazioni:

Forse non è tra i modelli più economici, ma in quanto a professionalità non gli manca proprio nulla. Il marchio che lo produce è conosciuto per la grande attenzione che ripone nella realizzazione dei suoi elettrodomestici e anche in questo forno troviamo la stessa qualità. La ventilazione è doppia e il forno è in grado di trattenere il calore grazie allo spesso vetro di cui è dotato. Al suo interno trovi quattro postazioni per inserire i tuoi alimenti, che possono essere cotti separatamente.

Facile da usare:

Il design è studiato per rendere il forno semplice da utilizzare, con due manopole, una per la cottura e l’altra per il timer, entrambe dotate di indicatore luminoso.

Materiali di qualità:

La struttura è in acciaio inox e non si tratta di un forno a incasso. L’interno è ricoperto di acciaio smaltato. Accorgimenti preziosi in termini di durata e resistenza all’usura.

Contro
Prezzo:

Non si tratta del modello più economico in circolazione, ma se non badi al costo e cerchi una soluzione professionale, questo prodotto potrebbe fare al caso tuo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Max 2519

 

2-forno-a-convezione-13-litriNella nostra selezione dei migliori forni a convezione abbiamo aggiunto questo modello dalle dimensioni più ridotte e dal prezzo non troppo esorbitante. La capacità è di 13 litri, mentre la potenza è di 1200 Watt.

È composto da un contenitore in vetro che va posizionato al centro di una base, mentre nel coperchio è presente la ventola. Consente di cucinare risparmiando tempo e circa l’80% di energia rispetto ad altri prodotti della stessa categoria. Sul coperchio sono presenti il termostato (la temperatura massima è di 250° C) e il timer, con un massimo di 60 minuti.

Una buona soluzione per chi cerca un sistema economicamente conveniente e che non occupi troppo spazio. Infatti con le sue dimensioni ridotte, può essere tranquillamente portato con sé anche in vacanza, oppure può essere un’opzione valida per chi non ha un posto dove poter installare il forno.

La recensione sul nostro nuovo prodotto prosegue con un elenco dei suoi vantaggi e degli svantaggi. Per acquistarlo a prezzi bassi, clicca sul link che segue questo articolo.

Pro
Dimensioni:

Se sei alla ricerca di un forno efficiente e poco ingombrante, a un prezzo davvero interessante, questa soluzione potrebbe fare al caso tuo. Le dimensioni sono ridotte e quindi puoi trovare facilmente una collocazione in cucina.

Efficienza energetica:

La sua forma è studiata per occupare poco spazio, provvedendo ad assicurare una cottura uniforme e veloce. Ti permette di risparmiare fino all’89% di energia elettrica, velocizzando notevolmente i tempi di cottura. Sul coperchio trovi il termostato e un timer della durata massima di 60 minuti.

Funzionale:

Il contenitore va posizionato al centro di una base, mentre è il coperchio che ospita la ventola che permette all’apparecchio di non surriscaldarsi e di provvedere a una propagazione uniforme del calore.

Contro
Capacità:

Se da una parte le dimensioni sono il suo punto forte, dall’altra rappresentano la pecca perché la capacità raggiunge i 13 litri, per cui non è ideale per sfamare tanti ospiti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

De’Longhi DO32852

 

Il modello proposto da De’Longhi, una garanzia quando si tratta di elettrodomestici per la casa, si caratterizza per un design piacevolmente arrotondato e quasi “giocoso” che però non deve assolutamente trarre in inganno. Il forno infatti offre ben dieci modalità di cottura: tradizionale, grill, ventilata semplice oppure “heat convention”, gratinatura, scongelamento, mantenimento in caldo, pizza, biscotti e girarrosto.

Particolarmente apprezzate la funzione di cottura ventilata, che garantisce una migliore distribuzione del calore grazie alla combinazione tra una ventola ed un elemento riscaldante, e il girarrosto che permette di grigliare fino a 4 kg di carne. La presenza di un pannello digitale consente di gestire e selezionare tutte le funzioni rendendo estremamente semplice l’utilizzo del forno, che in automatico si setta sui parametri desiderati.

Agli aspetti positivi fin qui elencati, però, fa da contraltare qualche mancanza piuttosto grossolana, a cominciare da quella che ha visto alcuni acquirenti ricevere un forno con le manopole invertite. Sempre in merito alle manopole, non ruotano in modo fluido e hanno la tendenza a bloccarsi e a costringere a esercitare una pressione superiore.

Pro
Cottura efficace:

Vanta una potenza di 2.200W che consente di impostare temperature fino a 220 gradi centigradi e, in combinata con il timer, di trovare il perfetto modo per preparare qualunque piatto.

Dieci funzioni:

Tante sono le modalità tra cui potete scegliere per ottenere la preparazione desiderata. Tra queste spiccano la cottura ventilata e il girarrosto.

Pannello di controllo:

Le operazioni e le impostazioni sono semplici da eseguire grazie al piccolo display che rende visivamente al meglio le scelte effettuate.

Contro
Manopole:

Da De’Longhi ci saremmo aspettati una maggiore attenzione, sia nell’assemblaggio sia nella scelta dei materiali che, in particolare per le manopole, appaiono scadenti.

Acquista su Amazon.it (€312,16)

 

 

 

Gourmetmaxx 00974

 

4-gourmetmaxx-00974Tra i nostri consigli per l’acquisto abbiamo inserito anche questo forno a convezione che ricorda una grossa pentola per via della sua forma e che funziona con una combinazione di aria calda e lampada alogena.

Un piccolo elettrodomestico per chi non ha molto spazio in casa. Consente di cucinare come un forno tradizionale, ha la modalità grill e può anche friggere. Più in generale, possiamo dire che è adatto a qualsiasi tipo di pietanza sia da cuocere che da tenere in caldo.

Inoltre, è ideale per chi segue una dieta con pochi grassi poiché questi vengono raccolti in una vaschetta che si pulisce facilmente. Se non preferisci il forno a microonde come metodo di cottura, il Gourmetmaxx 00974 oltre a cucinare può anche scongelare e riscaldare.

La sua potenza è di 1400 Watt e ha diversi accessori come la griglia, il ferro per il girarrosto e il cestello girevole per friggere.

La nostra guida sui forni a convenzione prosegue con un piccolo elenco che riguarda i principali aspetti di questo modello, che ha riscosso un buon successo nelle vendite.

Pro
Dimensioni:

Il fornetto è caratterizzato da dimensioni ottimali se sei a corto di spazio ma non vuoi rinunciare a una sana cottura. Il design ricorda una pentola a pressione, più che un vero e proprio forno, e il suo funzionamento è assicurato dall’azione dell’aria calda e di una lampada alogena.

Scongela:

Adatto a coloro che cercano un metodo di cottura sano, preservando tutto il gusto delle pietanze. Inoltre, il design facilita anche la pulizia e, oltre a cuocere, può essere utilizzato per scongelare o per scaldare.

Accessoriato:

Una potenza di tutto rispetto, considerate le dimensioni. Nella confezione troverai diversi accessori per compiere cotture diverse, tra i quali il ferro per il girarrosto e il cestello girevole per la frittura.

Contro
Capacità:

Considera che se hai ospiti a cena non è molto utile, date le dimensioni. Detto ciò ti puoi preparare con anticipo, riscaldando le pietanze quando è il momento.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Adler AD 6304

 

5-adler-ad-6304Tra i forni a convezione venduti online troviamo questo articolo dell’Adler Ad, con un prezzo conveniente e dal design piacevole. Anche in questo caso abbiamo una forma molto simile a quella di una pentola all’avanguardia di vetro trasparente e con base e coperchio bianco. Ed è proprio qui, nel coperchio, che sono presenti la ventola e le manopole per regolare la temperatura e il timer. La capienza è di 12 litri per una potenza di 1300 Watt.

È munito di un sistema di spegnimento automatico e riduce il rischio di scottarsi grazie ai manici laterali.

Nella confezione troverai i ripiani inferiore e superiore, un anello estensore da posizionare tra il coperchio e il contenitore in vetro per poter cuocere maggiore quantità di cibo, delle pinze e un supporto per il coperchio.

Un buon modello per chi non vuole investire molti soldi e neanche troppo tempo per cucinare.

Per scoprire i vantaggi e gli svantaggi del nostro prodotto, leggi la descrizione che abbiamo preparato sulle sue principali caratteristiche.

Pro
Prezzo:

Un prodotto caratterizzato da un prezzo interessante, dotato di una buona potenza, per cuocere in modo uniforme i diversi tipi di alimenti. La sua forma ricorda quella di una pentola, ma l’apparecchio è in grado di funzionare come un vero e primo forno. Coperchio bianco e contenitore trasparente per controllare i progressi della cottura.

Facile da usare:

La ventola e le manopole servono per regolare la durata della cottura e la temperatura. Grazie allo spegnimento automatico non rischi che si surriscaldi o di bruciare le tue preparazioni.

Accessoriato:

Dotato di manici laterali per spostarlo senza fare sforzi, è inoltre provvisto di due ripiani per cucinare alimenti diversi contemporaneamente.

Contro
Capienza:

Date le dimensioni compatte, non puoi aspettarti granché dalla capienza, che in questo modello raggiunge i 12 litri.

Acquista su Amazon.it (€54,87)

 

 

 

Come utilizzare un forno a convezione

 

In questo breve articolo vi aiuteremo a capire cos’è il forno a convezione e come funziona. Un elettrodomestico che negli ultimi anni sta avendo tanto successo, perché consente di ottenere ottimi risultati in tempi brevi e a basse temperature, conservando così sia i valori nutrizionali sia i sapori.

Continuate pure a leggere l’articolo per saperne qualcosa in più sul suo funzionamento.

Ma cosa vuol dire forno a convezione?

Sentiamo tanto parlare di forno a convezione ma, in breve, cos’è?

Bene, altro non è che un elettrodomestico che per cuocere utilizza l’aria calda che circola all’interno del forno, con un moto di convezione: l’aria bollente generata entra in contatto con un corpo che ha una temperatura inferiore, in questo caso è il cibo. Questo processo segue il secondo principio della termodinamica: l’aria calda indirizza la sua energia su un soggetto più freddo.

Inoltre, sempre l’aria calda, va dal basso verso l’alto, viceversa, la fredda va verso il basso e questo moto, generato dalle ventole, fa sì che la cottura degli alimenti sia più veloce e uniforme, anche quando inforniamo più pietanze contemporaneamente.

Esistono anche dei forni a vapore combinato, per chi vuole avere nella propria cucina un’attrezzatura professionale.

 

Quali sono i vantaggi?

Con la cottura a convezione (o ventilata), come abbiamo accennato, l’aria calda penetra nei cibi in modo più efficace, rispetto alla tradizionale cottura statica. In questo modo si ha la possibilità di cuocere a temperature più basse ma senza dover prolungare i tempi. Un altro pregio è la maggiore conservazione dei valori nutrizionali dei cibi, cosa che si traduce anche in risultati finali più saporiti, poiché le alte temperature tendono a distruggere le proprietà degli alimenti.

Il circolo di aria che si viene a creare distribuisce in modo omogeneo il calore, garantendo una cottura uniforme sia all’esterno, con quella invitante doratura, sia all’interno.

La maggior parte dei vantaggi è riscontrabile nelle gratinature e con le pietanze a base di carne (con gli arrosti è preferibile umidificare la camera inserendo una pentola in acciaio colma d’acqua). Questi elettrodomestici possono dare grandi soddisfazioni anche in pasticceria, poiché oltre alla superficie dorata si ottiene una buona umidità all’interno di una struttura comunque consistente.

Come abbiamo ribadito più volte, i tempi di cottura sono più veloci e le temperature più basse quindi il beneficio si ha anche sui consumi energetici, soprattutto se calcoliamo che possiamo cuocere più pietanze contemporaneamente (attenzione ai dolci, in questo caso è sempre bene lasciare un po’ di spazio sia sopra che sotto la preparazione).

A ognuno il suo forno a convezione

Sul mercato potrete trovare diversi elettrodomestici di questo tipo, riuscire a individuare il modello che soddisfi le proprie necessità non è difficile.

Ad esempio, lo preferite a incasso oppure a libera installazione?

Vivete soli oppure siete scettici sull’effettiva utilità di questa tipologia di forno? Allora potreste optare per i modelli di piccole dimensioni, simili a pentole, che consentono di cuocere porzioni non abbondanti e non occupano troppo spazio in cucina, senza dimenticare la possibilità di risparmiare sul costo.

Nell’ampia varietà di scelta, vi capiterà di imbattervi in forni più o meno versatili, a seconda delle funzionalità. Poiché i prezzi possono lievitare non di poco, vi consigliamo di attenervi alle opzioni che effettivamente ritenete utili. Tra le funzioni aggiuntive più comuni troviamo la possibilità di scongelare, mantenere i cibi in caldo, la funzione grill e la gratinatura, l’impostazione per i dolci e i lievitati e c’è anche la tipologia che consente addirittura di friggere.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

 

Tristar OV-1450

 

Per chi non sa quale forno a convezione comprare, questo modello della Tristar richiama lo stile dei classici fornetti da casa, anche nelle dimensioni compatte. Ma non bisogna lasciarsi ingannare perché la sua capienza è di 45 litri e si può cuocere, grigliare e tostare.

Potrai scegliere tra sei temperature regolabili ed è presente anche la funzione per sbrinare, per una potenza totale di 2000 Watt. Con la funzione di rotazione e il girarrosto potrai cuocere anche altre squisite carni. La temperatura si raggiunge in poco tempo e va dai 100° ai 230° C.

Sulla parte frontale troverai tre manopole: per la temperatura, per l’impostazione della funzione da usare e quella per il timer. Il tempo massimo da poter impostare è di 60’, dopo di che il forno si spegne da solo. L’interno è luminoso, consentendoti di controllare la cottura senza aprire lo sportello.

In dotazione troverai una griglia e una piastra di cottura. Sono inoltre presenti dei piedini antiscivolo, la spia di funzionamento e lo sportello con doppio strato di vetro.

I pareri degli utenti hanno sottolineato le caratteristiche positive di questo forno a convenzione. Per scoprire i motivi di tanto successo, leggi le sue principali caratteristiche di seguito.

 

Pro

Capacità: Un forno piccolo e potente, che nonostante le dimensioni compatte riesce ad avere una capienza di ben 45 litri al suo interno. Con questo piccolo elettrodomestico puoi cuocere, grigliare e tostare e, nella confezione, troverai una piastra e una griglia. I piedini antiscivolo lo rendono stabile su qualunque piano tu decida di riporlo.

Prestazioni: Il modello consente di regolare la temperatura su sei livelli e di utilizzare lo sbrinamento per scongelare più velocemente gli alimenti. Con la funzione di girarrosto oppure con la rotazione, potrai cuocere a puntino verdure, pesce e carne. La temperatura massima che raggiunge è di 230°.

Facile da usare: Dotato di sportello e doppio vetro, è in grado di trattenere il calore anche da spento. Vicino all’apertura troverai le tre manopole per regolare la durata della cottura, la temperatura e impostare la funzione. Una volta che il timer scatta, il forno si spegne automaticamente, e l’interno luminoso permette di controllare i progressi della cottura.

 

Contro

Design: Un fornetto tradizionale, dotato di numerose funzioni ma che forse ha un deficit da un punto di vista estetico. Il design appare alquanto spartano ed essenziale.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status