Il miglior forno da incasso 90 cm

Ultimo aggiornamento: 11.12.18

 

Come scegliere il miglior forno da incasso 90 cm del 2018?

 

Non c’è cucina che non abbia un forno. Si tratta di un elettrodomestico indispensabile, almeno secondo la nostra opinione. È utilissimo per cucinare tante ricette gustose: l’unico limite è rappresentato dalla vostra fantasia. Abbiamo realizzato questa guida per dare il nostro aiuto a tutti quelli lettori che sono alla ricerca del miglior forno da incasso. Ma per saperne di più continuate con la lettura.

In commercio non è difficile trovare buoni forni a basso costo ma spesso presentano poche o nessuna funzione particolare. Quando ci si appresta a comprare un oggetto del genere si ha davanti una duplice opzione circa il tipo di alimentazione. I forni, infatti, possono essere a gas oppure elettrici. Entrambi mettono in mostra pro e dei contro. Per esempio, nel caso dei modelli a gas, appena accesi operano al massimo della potenza fin quando non raggiungono la temperatura impostata: queste caratteristiche di funzionamento non sono l’ideale per tutti i cibi a causa degli sbalzi di temperatura che si verificano.

Nel forno elettrico, invece non ci sono sbalzi di temperatura, tuttavia dobbiamo sottolineare come assorba molta energia, caratteristica che non solo va ad avere il suo peso in bolletta ma che richiede anche che non siano in funzione, in contemporanea altri elettrodomestici perché altrimenti potrebbe saltare il contatore di casa. La buona notizia è che esistono modelli che possono vantare una buona classe energetica ed è su questi ultimi che suggeriamo ai lettori di concentrare la loro attenzione.

I forni elettrici possono essere multifunzione e arricchiti da tanti programmi che aiutano a cucinare meglio. È chiaro che in questo caso il prezzo sale. Ora che abbiamo messo un bel po’ di carne a cuocere, passiamo alla descrizione di quello che secondo noi è il miglior forno da incasso del 2018.

 

 

Hotpoint Ariston MHR 940.1 (OW)/HA S

Principale vantaggio

È un forno che offre all’utente un bel po’ di programmi grazie ai quali cuocere al meglio qualsiasi tipo di ricetta si voglia.

 

Principale svantaggio

Si tratta di un elettrodomestico venduto a un prezzo abbastanza alto pertanto, a nostro modo di vedere le cose, non è alla portata di tutti.

 

Verdetto: 9.7/10

Il forno da incasso di Hotpoint Ariston dispone di due ripiani per cotture combinate. Lo stile vintage si presta bene a completare una cucina che richiama gli anni ‘50 o giù di lì.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Tanti programmi

Il forno elettrico a incasso che abbiamo preso in considerazione presenta un ragguardevole numero di programmi per la cottura; per ognuno dei quali si può impostare la temperatura da 60° in su. Solo nel caso in cui si usi un solo ripiano, si può impostare la cottura tradizionale.

L’aggiunta di un secondo ripiano, infatti, inciderebbe negativamente sulla distribuzione del calore. Gli amanti dei dolci resteranno catturati dal programma Pasticceria. Ma attenzione, il nome non tragga in inganno: se è vero che tale impostazione è da prediligere per i dolci, è consigliata per la cottura di tutti i cibi delicati.

I single e tutti quelli che hanno poca voglia di cucinare, potranno infornare il cibo precotto o congelato e impostare il programma Fast Cooking. Per chi cerca una cottura uniforme ma ha bisogno di cuocere una quantità di cibo tale da richiedere l’uso di due ripiani, c’è il programma Multicottura.

Cuoce anche la pizza

Sappiamo che tra i nostri lettori ci sono tanti fan della pizza. Con questo forno se ne possono preparare di buonissime. Anche in questo caso viene in aiuto un programma preimpostato il quale consente un rapido riscaldamento del forno con il calore che arriva principalmente dal basso, cosa molto importante come i pizzaioli sanno.

È bene prendere alcuni accorgimenti: sebbene nulla vieti di usare due ripiani, noi lo sconsigliamo, anche perché si renderebbe necessario, verso metà cottura, invertire la posizione delle pizze, proprio perché come abbiamo detto poc’anzi, il calore arriva principalmente dal basso. Suggeriamo poi, di sistemare l’impasto in una teglia di alluminio leggero e nel caso di pizze molto farcite, aggiungere la mozzarella solo a metà della cottura.

 

Bel design

Sotto il profilo del design ci è sembrato di cogliere la volontà di Hotpoint di creare qualcosa che riuscisse a far incontrare il vintage con il moderno. Ebbene, se le intenzioni erano queste, riteniamo che sia stato centrato l’obiettivo.

I comandi, pochi e chiari, si trovano frontalmente. La scelta dei materiali sembra indovinata: secondo noi siamo al cospetto di un forno ben costruito e solido, in grado di regalare belle soddisfazioni. Questione consumi. La classe energetica è “A” e dunque pensiamo di poterci ritenere soddisfatti da questo punto di vista. Dobbiamo però dire che il costo non è di quelli accessibili a tutti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Ecco altri articoli che potrebbero interessarti:

 

Forno da incasso Smeg

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (41 votes, average: 4.76 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.