fbpx

La migliore stufa con ventola

Ultimo aggiornamento: 22.10.19

 

Stufe con ventola – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Una stufa con ventola può rappresentare la soluzione ideale per riscaldare ambienti piccoli. È veloce, consuma il giusto e soprattutto è un elemento facile da trasportare e maneggevole. Ma quali sono i parametri da prendere in considerazione quando si tratta di scegliere il modello più adatto? E di cosa invece potremmo fare a meno per dare la migliore risposta alle nostre necessità di comfort in casa? Alcuni dubbi possono essere sciolti comparando le migliori offerte e le proposte più interessanti dei marchi migliori, ma il confronto sistematico potrebbe portare via molto tempo e non sempre se ne ha a disposizione. Per essere certi di spendere bene il proprio denaro e ottenere la migliore resa è bene puntare dritto al meglio che il mercato può offrire. La nostra redazione ha curato la selezione di cinque prodotti che meritano un’occhiata. Due in particolare si sono distinti più degli altri nel rapporto prezzo/benefici. In cima alla classifica troviamo il De’Longhi HVA 0220, perfetto per portare una sferzata di aria calda in grado di riscaldare una piccola stanza in pochi minuti. Seguito a ruota dal modello di Olimpia Splendid – Color Blast, chi dice che le stufe con ventola non possano anche essere oggetti d’arredo? Questo apparecchio fa bene il suo dovere e mette allegria in casa.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere la migliore stufa con ventola

 

Specie quando non è possibile effettuare interventi drastici sulle abitazioni, la scelta della stufa elettrica si rende indispensabile. Per ottimizzare i consumi e ottenere un buon risultato, i modelli dotati di ventola possono risultare molto vantaggiosi. Vediamo come scegliere la soluzione più adatta alle proprie esigenze e in che modo trovare quella più vantaggiosa per dare la giusta risposta ai nostri desideri di comfort.

 

 

Guida all’acquisto

 

Quanto consuma una stufa elettrica

Il prezzo che si paga con l’acquisto di una stufa elettrica non si limita a quello di listino. Vanno tenute in considerazione le spese necessarie alla sua alimentazione. Una stufetta di piccole dimensioni, in grado di riscaldare piccoli ambienti, di norma non consuma più di 2 kW. A seconda dell’operatore e delle caratteristiche del nostro impianto elettrico, il costo di un kilowatt di energia elettrica varia intorno a 0,08 e 0,07 centesimi di euro. Va da sé che, se la stufa restasse accesa per dieci ore, costerebbe meno di due caffè al bar. Ma chi confronta prezzi sa che ci sono altri parametri da considerare e in particolare quelli relativi alla potenza e alla capacità di riscaldare ambienti di dimensioni più o meno grandi. In classifica abbiamo proposto soluzioni diverse in grado di offrire soluzioni su misura tenendo conto delle necessità più comuni.

 

Scegliere tenendo conto della cubatura della stanza

Anche la migliore marca propone stufe che hanno un assorbimento massimo di 2 chilowatt. Ma il loro limite sta nella possibilità di diffondere il loro calore solo in stanze di piccole dimensioni. La presenza di una ventola consente di spingere oltre l’aria che la stufa è in grado di riscaldare, ma se le dimensioni della stufa sono minime, lo sarà anche la possibilità di riscaldare grandi quantità di aria nella stanza.

Ecco perché questi oggetti sono prodotti in forma portatile e di dimensioni compatte. Sono perfetti per riscaldare il bagno o la postazione di lavoro, specie se si lavora all’esterno durante le giornate più fresche.

 

 

Funzioni extra da ricercare in un buon modello

Nella recensione che segue di ogni prodotto che abbiamo selezionato, abbiamo proposto anche la descrizione delle funzioni accessorie che un buon modello deve avere. Quelle di base, dei prodotti migliori in vendita sul mercato, comprendono i dispositivi di sicurezza.

È il caso del dispositivo antiribaltamento, che spegne immediatamente la stufa se non è poggiata correttamente sulla sua base. Oppure il rilevamento della temperatura della stanza che consente al termostato di spegnersi da sé.

 

Le migliori stufe con ventola del 2019

 

Proponiamo adesso una lista delle proposte più interessanti di quest’anno. Sono scelte tenendo in considerazione le alte prestazioni e il gradimento che hanno ottenuto presso gli acquirenti. Sono le stufe che hanno scalato le classifiche di vendita quest’anno e hanno raccolto ottimi punteggi nelle recensioni.

 

Prodotti raccomandati

 

De’Longhi HVA 0220

 

Ecco una bella stufetta elettrica che fa bene il proprio dovere perché lo fa senza occupare spazio e con la massima maneggevolezza. Ha un consumo pari a quello di un ferro da stiro o di un asciugacapelli, con un assorbimento massimo di 2 kW. Pesa appena più di un chilo, quindi si presta bene a seguire i nostri spostamenti ovunque serva e con estrema facilità.

Il getto d’aria calda che emette è diffuso con potenza dalla ventola interna che ruota a grande velocità per dare il giusto impulso e scaldare in fretta l’ambiente. Di certo si presenta ben fatta e merita il titolo di migliore stufa con ventola, il termostato è regolabile per emettere il flusso d’aria calda più adatto al contesto. Al massimo per far scaldare l’ambiente e poi più basso per spegnersi automaticamente quando la temperatura è confortevole.

Il prezzo cui è venduto è davvero contenuto e la qualità del suo assemblaggio non delude. Non stupisce trovarlo nel numero delle migliori stufe con ventola del 2019.

I pareri degli utenti sono estremamente positivi, per questo abbiamo deciso di inserirla nella nostra guida per scegliere la migliore stufa con ventola. Proseguiamo la nostra recensione con un breve riassunto dei suoi vantaggi e svantaggi.

Pro
Termostato:

Si può regolare su ben due livelli di potenza per scegliere tra 1.000 o 2.000 watt. Una soluzione ideale per contenere i consumi o per riscaldare l’ambiente con più efficacia. La selezione della potenza avviene tramite un tasto.

Leggera:

Il peso di appena un chilo permette di spostare la stufa con ventola da una parte all’altra della stanza o della casa senza fare troppa fatica.

Potente:

Ai 2.000 watt la stufa è in grado di riscaldare l’ambiente in pochissimo tempo e si spegnerà automaticamente quando avrà raggiunto la giusta temperatura.

Prezzo:

Il costo contenuto rende questa stufa un’ottima occasione per chi cerca un prodotto più economico rispetto ad altri, ma allo stesso tempo performante.

Contro
Impermeabilità:

Ha un indice di protezione IP21, un po’ basso nel caso si decida di utilizzare la stufa in bagno dove inevitabilmente andrà a contatto con l’acqua.

Acquista su Amazon.it (€19,9)

 

 

 

Olimpia Splendid – Color Blast

 

Chi è indeciso e non sa quale stufa con ventola comprare, può decidere di puntare in alto e dritto al top di gamma. Oppure mirare a qualcosa di inconsueto e fuori dal comune come questa stufetta Olimpia Splendid che in più rispetto agli altri modelli simili offre diverse combinazioni di colori fluo. Ideale per gli amanti dei colori iconografici della cultura pop, è disponibile in versioni diverse ma sempre con elementi a contrasto per dare risalto alle combinazioni vivaci.

Il colore non è il solo elemento da considerare quando non si sa come scegliere una buona stufa con ventola. Nella lista delle caratteristiche immancabili ci deve essere anche la possibilità di personalizzarne l’uso in base alle reali esigenze. In questo caso è possibile decidere se usarla al massimo della potenza, con un assorbimento elettrico di 2 kilowatt, oppure al minimo a 1 kW. Si può anche scegliere di attivare la sola ventola e usarla come un ventilatore per far cambiare l’aria in una stanza. Il prezzo conveniente la colloca tra le offerte da non farsi scappare.

Se non sapete dove acquistare questa colorata stufa, vi consigliamo di cliccare sulla pagina del negozio riportata qui di seguito. Vediamo nel dettaglio quali sono le caratteristiche principali di questo modello e il suo unico difetto.

Pro
Colori:

A differenza delle altre stufe, questo modello si presenta con colori accattivanti ideali per chi cerca lo stile e l’allegria. Lo stile pop si adatta ad una casa arredata con certo tocco di vivacità.

Regolabile:

Si potrà regolare la potenza della stufa, portandola dai 1.000 ai 2.000 kW. In questo modo sarà possibile gestire il calore nella stanza e contenere il consumo elettrico nel caso non faccia troppo freddo.

Ventola:

Come per la temperatura, sarà possibile scegliere se attivare una o due ventole per far cambiare aria nella stanza o spargere il calore più velocemente.

Prezzo:

Nonostante il suo design accattivante, la stufa si presenta comunque con un costo molto contenuto e accessibile a tutti.

Contro
Cavo:

Quello per l’alimentazione è davvero corto, per questo è consigliato l’utilizzo di prolunghe nel caso si voglia tenere la stufa lontana dalle prese della corrente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Imetec – Eco Ceramic Diffusion

 

Imetec propone un termoventilatore che sfrutta la tecnologia ceramica per diffondere il calore anche in ambienti più grandi. Nominalmente potrebbe essere in grado di riscaldare fino a 70 metri quadri, ma molto dipende dalla disposizione delle pareti e dall’esposizione della casa.

In comparazione con altri sistemi di riscaldamento elettrici questo si fa apprezzare per la capacità di ridurre l’impatto sui consumi elettrici. Le piastre in ceramica si riscaldano velocemente e riescono a diffondere il loro calore nella stanza in maniera più efficace e rapida.

Il dispositivo ruota sul suo asse e in questo modo riesce a diffondere meglio il calore distribuendolo in tutta la stanza. Si possono impostare fino a sei livelli di temperatura per trovare quella più adatta ai propri desideri. Il display e il quadro comandi è molto intuitivo e semplice da impostare. Ma è anche dotato di telecomando che consente il controllo da remoto. Non stupisce la nostra decisione di includere anche questo modello tra i nostri consigli d’acquisto.

Il modello di Imetec si propone come soluzione ideale per chi cerca una stufa con ventola con consumi più contenuti da tenere in appartamento o in ufficio. Qui di seguito troverete elencati i suoi pregi e difetti insieme al link della pagina di negozio dove comprare il prodotto nuovo.

Pro
Consumi:

Più contenuti rispetto ad altre stufe con ventole sul mercato, permettono di risparmiare notevolmente anche se la si tiene accesa per molto tempo durante l’arco di una giornata.

Ampio raggio:

Riesce a riscaldare fino a 70 metri quadri. Il risultato dipende molto dalla disposizione delle pareti della casa, ma in ogni caso riuscirà comunque a rendere l’ambiente caldo e accogliente.

Rotazione:

La stufa può ruotare su un asse per distribuire il calore in modo più omogeneo in tutta la stanza.

Livelli:

Con sei livelli di temperatura impostabili dal display o con il telecomando non si farà certo fatica a trovare quello giusto per ogni evenienza.

Contro
Rumorosa:

Da un dispositivo del genere non ci si potrà certo aspettare il silenzio assoluto, difficile quindi utilizzarlo mentre si dorme.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Sicar – A Gas Metano

 

Tra i prodotti venduti online non poteva di certo mancare la classica stufa a gas da trasportare facilmente da una stanza all’altra perché riscaldi tutta la casa. È un’alternativa perfetta al classico riscaldamento centralizzato dei condomini. Sempre acceso quando non è realmente utile.

Si distingue per la buona qualità della fattura. È realizzata in lamierino di metallo verniciato per resistere all’azione ossidante del tempo e dell’umidità domestica.

Non lesina in quanto a sistemi di sicurezza, sono presenti il sistema di accensione piezoelettrica della fiammella. Si apprezza soprattutto la presenza del dispositivo di sicurezza contro il rischio di diffusione di anidride carbonica all’interno delle stanze poco areate. È dotata di sistema di protezione dal rischio di scottature, una griglia di metallo crea spessore tra la stufa e i pannelli radianti e incandescenti. Così si evita il rischio di farci sbattere contro degli oggetti che potrebbero bruciarsi.

Chi è in cerca di qualcosa di più classico potrà rimanere soddisfatto da questa stufa a gas che potrà sostituire il riscaldamento centralizzato. Vediamo quali sono i suoi pregi e i difetti nella nostro consueto riassunto dei pro e contro.

Pro
Materiali:

Il metallo verniciato è antiossidante e conferisce al prodotto una notevole durevolezza nel tempo.

Sicura:

Il sistema di accensione piezoelettrica della fiammella e il dispositivo di sicurezza anti-diffusione dell’anidride carbonica rendono la stufa molto sicura. Non manca la griglia di metallo per evitare il contatto di persone, animali ed oggetti con i pannelli.

Performante:

Riesce a scaldare l’ambiente in pochissimo tempo, il che rappresenta un innegabile valore aggiunto soprattutto nelle giornate più fredde.

Contro
Accensione:

Ci mette un po’ ad accendersi, quindi si dovrà attendere qualche minuto prima che cominci a funzionare.

Rumorosa:

Ad alcuni utenti che l’hanno provata è risultata un po’ rumorosa, non adatta ad un utilizzo notturno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

De’Longhi STEEL ELITE

 

Tra i modelli più venduti di quest’anno troviamo anche un modello De’Longhi considerato d’élite. Lo è perché riesce a riscaldare anche ambienti più grandi grazie alla maggiore potenza della resistenza che sviluppa calore consumando fino a 2,2 kW. La potenza è regolabile su tre livelli in modo da poter trovare l’ottimo anche senza usare la stufa al massimo del suo assorbimento energetico.

La ventola si muove all’interno della stufa in modo da non trovare ostacoli o generare vibrazioni che procurerebbero il classico rumore sgradevole.

Il design è elegante e le dimensioni compatte. Non sfigura nemmeno se usata su un ripiano a vista. Non va relegata al solo bagno, insomma. Ha una finitura elegante metallizzata e cromata, per dargli un tocco di classe che si abbina bene all’aspetto slanciato e alle linee moderne del dispositivo.

Concludiamo la recensione con l’elenco dei vantaggi e svantaggi del prodotto De’Longhi che si dimostra versatile e performante.

Pro
Potente:

Arriva fino a 2,2 kW di potenza, regolabile su tre livelli nel caso si voglia risparmiare un po’ sui consumi.

Un certo stile:

Il modello si presenta con un design accattivante in grado di accontentare anche l’utente più esigente in fatto di estetica.

Contro
Prezzo:

Rispetto ad altre stufe dello stesso tipo, il modello di De’Longhi si rivela un filo più costoso, dunque non alla portata di tutte le tasche.

Poco silenziosa:

Come molte altri modelli anche questo diventa parecchio rumoroso, specialmente se impostato alla massima potenza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come utilizzare una stufa con ventola

 

La stufa elettrica è un elettrodomestico utile quando la necessità è quella di riscaldare uno o più ambienti delle nostre case o l’ufficio, senza dover affrontare ristrutturazioni importanti che riguardano l’impianto di riscaldamento. L’utilizzo di queste stufe regala diversi vantaggi e, se state pensando di acquistarne una, di seguito troverete dei consigli utili per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze.

 

 

Attenzione ai consumi

Questo tipo di stufe funziona grazie all’alimentazione elettrica, quindi il rischio è quello di scegliere un modello che non permetta di risparmiare sui consumi. Se la vostra intenzione è quella di utilizzarla per riscaldare una stanza piccola, allora potete optare per un modello compatto con consumi che si aggirano intorno ai 2 kW. In questo caso non c’è da allarmarsi perché la stufa potrà rimanere accesa tutto il giorno senza causare “danni” al portafoglio.

Un discorso diverso è da fare per coloro che necessitano di un modello più grande e potente per scaldare ambienti di una certa portata. Detto ciò, la maggioranza delle stufe elettriche è dotata di almeno due livelli di potenza per regolare il calore emanato dall’elettrodomestico. Va da sé che un utilizzo continuo comporta un certo consumo di energia elettrica e quindi una spesa maggiore.

 

Le dimensioni della stanza

Sono proprio le dimensioni della stanza a giocare un ruolo fondamentale nella scelta della stufa elettrica migliore, considerando che il suo scopo principale è quello di riscaldare in modo uniforme e anche abbastanza velocemente. Molto utile la presenza di una ventola integrata che ha l’obiettivo di distribuire aria calda nell’ambiente.

La maggioranza delle stufe elettriche sono di dimensioni compatte e leggere, in modo tale da poterle trasportare ovunque. Molte persone le utilizzano per la loro seconda casa, quindi la caricano nel bagagliaio e la portano dove serve. Si adattano a diversi utilizzi e per questa ragione risultano comode grazie alla loro estrema praticità e facilità di utilizzo.

 

 

Gli optional

Non dovete pensare che le stufe elettriche siano tutte uguali, come per il resto degli elettrodomestici, ci sono i modelli base e quelli con accessori integrati. Se desiderate assicurarvi una buona qualità e prestazioni costanti, scegliete un apparecchio con termostato integrato, che consente al dispositivo di spegnersi automaticamente una volta raggiunta la temperatura desiderata.

Un altro tipo di funzione molto apprezzata è quella anti ribaltamento che permette alla stufa di spegnersi in maniera autonoma nel caso non sia appoggiata adeguatamente a una superficie stabile, così da scongiurare rischi maggiori in caso di caduta.

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status