La migliore stufa a pellet slim

Ultimo aggiornamento: 18.12.18

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere le migliori stufe a pellet slim del 2018?

 

Il pellet permette di risparmiare in modo notevole sui costi di riscaldamento. Se siete decisi ad acquistare la migliore stufa a pellet slim del 2018 vi invitiamo a leggere la nostra guida. Prenderemo in esame tre prodotti raccomandati, scelti in base alle opinioni degli utenti, per illustrarvi pregi e difetti di ogni modello.

L’acquisto di una stufa a pellet rappresenta un notevole cambiamento nel modo di percepire il riscaldamento domestico. Non offre solo la possibilità di risparmiare rispetto al riscaldamento a idrocarburi, ma lo fa anche in modo eco-sostenibile, bruciando scarti del legno che non vengono così sprecati.

Il primo elemento da valutare prima di procedere all’acquisto è lo spazio da riscaldare. Le stufe a pellet si dividono in diverse categorie e per riscaldare in modo omogeneo una casa di più di 100 mq è necessario un prodotto canalizzato. Tramite apposite tubature che attraversano le varie stanze potrete trasportare il calore anche nelle zone più lontane fisicamente dalla stufa stessa.

L’installazione è dunque una fase molto importante e consigliamo, se non siete esperti, di rivolgervi a personale qualificato, in grado di gestire la rete di riscaldamento che avete intenzione di creare in modo efficiente.

Qualora foste interessati a spendere di meno, per produrre calore sufficiente a scaldare un appartamento di medie dimensioni, potreste trovare adatte ai vostri scopi le stufe a pellet slim. Queste ultime sono più piccole e solitamente non canalizzate, permettendo un’installazione più semplice.

Per quanto riguarda la manutenzione invece, bastano piccoli accorgimenti per tenere la stufa sempre pulita e funzionale. Il vetro frontale va pulito quotidianamente con un panno umido mentre i residui di cenere vanno rimossi dal braciere almeno due volte a settimana.

L’ultimo fattore è l’estetica. Sul mercato potrete trovare prodotti con diverse variazioni cromatiche, un’attenzione ai dettagli che molti utenti gradiscono poiché permette loro di scegliere la migliore stufa a pellet slim per il proprio appartamento.

 

Prodotti raccomandati

 

Eva Stampaggi 98017-20 Susy

 

La stufa a pellet di Eva Stampaggi è la scelta ideale per chi vuole entrare nel mondo del riscaldamento sostenibile senza spendere una fortuna. Il prodotto è in grado di scaldare una stanza di circa 70 metri quadri, o in alternativa, due stanze attigue, dal momento che non si tratta di una stufa canalizzata.

Secondo gli acquirenti risulta relativamente semplice da installare, tuttavia, se non avete esperienza in materia, consigliamo di rivolgersi a uno specialista del settore che vi possa guidare al meglio.

È importante ricordare che questo modello è privo di canna fumaria, elemento da acquistare separatamente.

In alternativa, per chi possiede già una canna fumaria di un grosso camino, vi può convogliare il tubo di scarico posteriore.

Mancano alcuni optional, come il telecomando, ma non rappresenta un grave problema secondo quanto riferiscono gli utenti dal momento che è presente un timer, grazie al quale si possono programmare le accensioni per una settimana, impostando orario e temperatura desiderati.

Acquista su Amazon.it (€790)

 

 

 

Ironware King

 

Grazie ai suoi 93 x 25 x 93 cm, il prodotto di Ironware è uno dei più compatti della nostra lista. Si tratta in questo caso di una stufa a pellet canalizzata, in grado di trasportare il calore, tramite la rete di tubature, in tutta la casa. La differenza rispetto ai modelli a basso costo è data dalla potenza termica maggiore, in questo caso 10 kW, perfetta per chi ha bisogno di una stufa sia di dimensioni contenute sia in grado di scaldare un’ampia superficie.

Alcuni utenti lamentano la poca scelta cromatica, limitata semplicemente al colore bianco o bordeaux. Il fattore estetico, nella scelta di un prodotto del genere è di notevole importanza dal momento che spesso si tratta di oggetti di design che vanno posizionati con cura per non alterare l’aspetto della casa. L’impossibilità di scegliere un colore soddisfacente, che si abbini all’appartamento, è dunque un fattore negativo che non può essere ignorato, a maggior ragione se il prezzo del prodotto non è dei più bassi.

Acquista su Amazon.it (€1245,74)

 

 

 

Eva Calor Erika

 

Erika è la stufa a pellet slim dal costo più elevato della nostra lista. Offre, però, vantaggi innegabili. Innanzitutto ha una potenza termica di ben 11 kW, valore significativo se paragonato alla concorrenza. Sono inoltre disponibili due kit aggiuntivi, da acquistare separatamente: il primo per canalizzare l’aria adiacente la stufa; il secondo per sospenderla da terra e collocarla anche nei corridoi grazie al doppio scarico posteriore e superiore.

Gli elementi opzionali non finiscono qui, potrete infatti scegliere di acquistare anche un telecomando, un modulo Wi-Fi per comandi a distanza e un modulo GPRS per accensione da remoto.

La comodità di utilizzo e l’adattabilità ai diversi ambienti la rendono una delle migliori stufe a pellet slim secondo quanto riferiscono gli utenti. Anche la scelta cromatica è ritenuta soddisfacente con quattro colorazioni diverse.

Ideale per utenti che apprezzano il Made in Italy e supportano i prodotti di qualità che il proprio paese è in grado di offrire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Stufa pellet piccola

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.