Se vuoi la migliore esperienza di navigazione, apri la pagina nell'app.

La migliore stufa portatile

Ultimo aggiornamento: 18.09.18

Stufe portatili – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2018

 

Quando il freddo dell’inverno comincia a farsi sentire, affidarsi al solo riscaldamento della casa può non essere sufficiente. Se dovete riscaldare un ambiente, magari privo di caloriferi come per esempio una mansarda o una taverna, una stufa portatile può fare al caso vostro. Sul mercato ce ne sono molti modelli, alcuni pensati per un uso interno, altri per l’outdoor, per esempio per chi ama andare a pesca anche a novembre. In questa guida ci siamo posti l’obiettivo di aiutarvi a trovare la migliore stufa portatile del 2018 e per riuscirci abbiamo messo in fila i modelli più interessanti, di cui trovate le recensioni poche righe più avanti. Se però non siete persone pazienti, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla Zibro Rs 22, in grado di riscaldare stanze fino a una trentina di metri quadri e caratterizzata da una comoda ed efficace accensione piezoelettrica.. In alternativa, potrebbe interessarti la Klarstein HT004CV, la cui potenza può essere regolata su tre livelli in base alle esigenze. A differenza di altre stufe, può essere anche fissata alla parete.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

 

Come scegliere la migliore stufa portatile

 

Sul mercato sono disponibili soluzioni di vario tipo per riscaldare un ambiente, alcune più convenienti in caso di un utilizzo prolungato nel tempo, altre più adatte a un uso occasionale.

In quest’ultima categoria si inseriscono di diritto le stufe portatili, apparecchi particolarmente utili per innalzare la temperatura in stanze non troppo grandi e prive di un sistema di riscaldamento adeguato.

Dai un’occhiata a questa pagina e alla recensione dei modelli più apprezzati dagli utenti nell’ultimo anno.

A.1 Stufa portatile

 

Guida all’acquisto

 

Ricchezza di alternative

Sono molte le tipologie di stufe portatili che, fondamentalmente, si dividono in due macro-categorie e una serie di sotto-categorie. Le grandi differenze sono tra i modelli elettrici e quelli a combustione, con queste ultime che, per la loro natura, non possono essere utilizzate dappertutto perché, per non correre rischi, devono essere collocate solo in ambienti con almeno una finestra. Parliamo, per esempio, delle stufe a GPL o a petrolio, apparecchi che si trovano sempre con maggiore difficoltà, sostituiti dai più comodi e sicuri modelli elettrici.

I dispositivi alimentati dalla corrente, come accennato, differiscono per il metodo di funzionamento e si dividono a loro volta in due tipologie: a convenzione e a irraggiamento. I primi emettono calore grazie all’azione di una resistenza elettrica e possono raggiungere una potenza massima di 2.000 watt; i secondi riscaldano grazie ai raggi infrarossi e raggiungono un picco massimo di 1.500 watt.

In questa guida ci concentriamo in particolare sulle stufe portatili e dunque su quelle alimentate dalla corrente elettrica, come i termoventilatori (nella categoria dei modelli a convenzione) o le stufe alogene (in quella a irraggiamento). I modelli delle migliori marche si caratterizzano per dimensioni compatte e, mettendo a confronto i prezzi di vendita, per un costo contenuto.

 

Quale scegliere

Al primo posto della classifica degli aspetti di cui tenere conto nel momento in cui scegliere il prodotto migliore c’è la valutazione dell’ambiente in cui collocare la stufa portatile. Uno degli utilizzi più frequenti è quello in bagno, magari per creare la temperatura ideale nel momento in cui esci dalla doccia o dalla vasca.

In questo caso un termoventilatore rappresenta la soluzione più idonea in virtù di dimensioni contenute che consentono sia di collocarlo in stanze non particolarmente ampie sia di trasportarlo senza difficoltà.

Le sue qualità sono la capacità di riscaldare la temperatura in poco tempo e il perfetto isolamento termico, perciò non ti scotterai anche urtandolo accidentalmente. Hanno un prezzo spesso contenuto ma di contro il consumo energetico non è indifferente.

A.2 Stufa portatile

 

Dettagli importanti

Consigliamo di puntare su un modello che sia dotato di termostato, dispositivo che permette di impostare l’accensione e il livello di incremento della temperatura in base a quella dell’ambiente nel quale viene collocato.

Qualora il termostato sia integrato nell’interruttore di accensione e spegnimento della stufa, si occuperà anche di interromperne il funzionamento nel momento in cui la temperatura desiderata sia stata raggiunta, a tutto vantaggio del risparmio energetico.

Le stufe prive di questa funzione, invece, continuano a emettere aria calda e sarà tua cautela spegnerle perché non consumino troppo o non portino la temperatura a un livello eccessivo.

Nel caso di un utilizzo in ambienti con presenza di acqua, come il bagno, è consigliabile optare per un modello resistente agli schizzi, secondo lo standard IP, seguito da un numero che indica il livello di protezione a contatto con i liquidi.

 

Le migliori stufe portatili del 2018

 

Un metodo efficace per riscaldare una stanza è quello di posizionarvi una stufa, meglio se portatile così da poterla spostare e collocare dove più ne hai bisogno.

Se prima di effettuare l’acquisto vuoi essere sicuro di scegliere per il meglio e valutare tutte le caratteristiche offerte dai modelli più venduti, ti consigliamo di leggere le recensioni di quelle che, secondo noi, sono le cinque migliori stufe portatili tra tutte quelle che abbiamo messo in comparazione.

 

Prodotti raccomandati

 

Zibro RS 22

Principale vantaggio:

Il pregio principale della stufa portatile Zibro RS 22, è la sua efficienza; secondo le testimonianze degli acquirenti, infatti, il sistema di accensione piezoelettrico non perde un colpo e, una volta accesa, la stufa riscalda in tempi molto rapidi un ambiente di 30 mq circa.

 

Principale svantaggio:

Purtroppo è priva di regolazione della temperatura, per cui si è obbligati a spegnerla quando la temperatura comincia a diventare troppo alta, e riaccenderla quando comincia di nuovo ad abbassarsi troppo.

 

Verdetto 9.8/10

Nel complesso è una stufa molto apprezzata dai consumatori, non a caso infatti è tra le più vendute; il suo successo è dovuto soprattutto al suo eccellente rapporto qualità-prezzo.

Acquista su Amazon.it (€93,9)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

La più famosa tra le stufe a combustibile

La stufa portatile Zibro RS 22 è realizzata dalla ditta giapponese Toyotomi, specializzata nel settore di produzione di sistemi di riscaldamento e relativi combustibili, sistemi di raffreddamento e purificazione dell’aria, deumidificatori, ricambi e accessori specifici; e nel caso non vi risultasse ancora familiare, vi basterà sapere che la ditta Toyotomi è la stessa che ha lanciato sul mercato, e che detiene, il brand Qlima.

La RS 22 è una delle stufe più famose prodotte da Toyotomi, un modello a stoppino che brucia combustibile e, in particolare, tra tutte le stufe portatili mai prodotte, è quella più apprezzata dai consumatori a livello globale, e infatti può vantare milioni di esemplari venduti in tutto il mondo e una costante domanda ancora oggi, nonostante la diffusione dei moderni impianti di climatizzazione domestica.

Le ragioni principali alla base del suo successo sono la semplicità, la buona qualità strutturale e i consumi decisamente ridotti.

Compatta e affidabile

Uno dei tratti distintivi della stufa portatile Zibro RS 22 è il suo design esclusivo e, allo stesso tempo, decisamente compatto; infatti misura soltanto 42 x 28 x 44 centimetri circa, ha un peso complessivo di soli 6,5 chilogrammi e integra speciali sistemi di salvaguardia che ne rendono l’uso estremamente sicuro.

È alimentata a combustibile liquido, nella fattispecie un idrocarburo isoparaffinico; per quanto riguarda questo aspetto, gli acquirenti consigliano di utilizzare preferibilmente il combustibile originale Toyotomi Prime o il Qlima Zibro, entrambi prodotti da Toyotomi; l’uso di questi combustibili, infatti, oltre a offrire una maggiore resa permette di estendere ulteriormente la garanzia della stufa, che di base ha già una durata di 4 anni.

 

Economica ed efficiente

Il serbatoio interno, non rimovibile, ha un capacità di 4 litri, mentre il rateo di consumo della stufa è di soli 0,229 litri per ora, quindi un “pieno” di combustibile offre un’autonomia ininterrotta di funzionamento di circa 18 ore.

Considerando il costo medio di una tanica di combustibile da 20 litri, la stufa portatile Zibro RS 22 si rivela particolarmente economica, soprattutto considerando che sviluppa una potenza di riscaldamento pari a 2.200 Watt.

Gli acquirenti la considerano una stufa portatile eccellente; la sua resa termica, infatti, è sufficiente a scaldare, in tempi brevissimi, ambienti con superfici fino a 32 metri quadri e volumi fino a 80 metri cubi. L’unica pecca della Zibro RS 22, secondo alcuni, è la mancanza di un sistema di regolazione della temperatura, per cui funziona sempre al massimo della potenza.

 

Acquista su Amazon.it (€93,9)

 

 

 

Klarstein HT004CV

 

2.Klarstein HT004CVSe non hai necessità di spostare la stufa tra le differenti stanze di casa ma hai già ben chiaro dove collocarla, ti consigliamo di valutare con attenzione questo modello di Klarstein. Vanta infatti una potenza di 2.000 Watt e la possibilità di selezionare tre livelli di riscaldamento (scendendo dai succitati 2.000 ai 1.250 fino ai 750 Watt), adatti per incrementare la temperatura di spazi di piccole e medie dimensioni.

La particolare struttura, sebbene il peso sia ridotto e sia prevista anche una maniglia per agevolare gli spostamenti, si presta maggiormente per un uso fisso, tanto che in confezione è incluso tutto il materiale necessario per il montaggio a parete.

La regolazione automatica della temperatura e l’elevata silenziosità spiegano perché si tratta di una delle stufe elettriche più vendute sul mercato nonché un prodotto meritevole di attenzione.

Il nuovo calorifero Klarstein, secondo noi, ha dunque tutte le carte in regola per meritare grande attenzione da parte dei consumatori. Ecco quali sono i principali vantaggi e svantaggi di questo modello.

Pro
Termostato e regolazione di potenza:

Grazie al termostato e ai tre livelli di potenza presenti, è possibile regolare efficacemente la temperatura che si desidera.

Ambienti differenti:

Proprio la flessibilità determinata dalle varie regolazioni possibile, consente di utilizzare la Klarstein in ambienti molto diversi, piccoli, medi e grandi come portici, garage, giardini.

Trasportabilità:

La Klarstein ha un design compatto, è leggera ed è provvista di pratica maniglia. L’insieme di questi tre fattori la rende facilmente trasportabile.

Montaggio a parete:

A differenza di altri modelli simili, il calorifero si adatta perfettamente a essere installato a parete e quindi in posizione fissa. È perfino presente tutto il kit necessario per il montaggio.

Contro
Manuale:

Pur non essendo una stufa complicata da utilizzare, va evidenziata l’assenza di un manuale in lingua italiana.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Isss 2905

 

3.Isss 2905Nel caso tu abbia bisogno di scaldare un ambiente non troppo grande in pochissimo tempo e per un periodo non eccessivamente lungo, questo modello risponde al meglio all’esigenza di quale stufa portatile comprare.

La resistenza della Isss 2905 è in ceramica mentre l’alimentazione è assicurata da una bomboletta di gas da 220 grammi che si inserisce facilmente nell’apposito alloggiamento.

Il suo consumo è di circa 150 grammi all’ora perciò è semplice calcolare ogni quanto dovrai sostituirla, tenendo però conto che, come fanno notare coloro che l’hanno già acquistata, la sua capacità riscaldante è molto alta e dunque sarà sufficiente tenerla accesa per pochi minuti per raggiungere una temperatura gradevole in un ambiente non troppo grande, come un garage o una cantina.

Le dimensioni estremamente ridotte e il corpo facilmente smontabile la rendono un apparecchio perfetto da portare con sé in caso di necessità.

Compatta, economica, facile da trasportare. Ecco le caratteristiche che contraddistinguono la stufa a gas portatile Isss.

Pro
Prezzi bassi:

Se non hai esigenze particolari ma ti interessa soprattutto risparmiare, dai un’occhiata a questo modello. Difficile trovarne un altro che costi di meno.

Cambio bomboletta:

La stufa Isss ha dimensioni molto ridotte e non funziona con le classiche bombole da 10 o 15 kg ma con quelle più piccole. Il vantaggio è che quando le si inserisce si fa molta meno fatica.

Trasporto:

Il modello così compatto e leggero è ideale per chi ha l’esigenza di doverlo spostare spesso da un ambiente all’altro.

Capacità riscaldante:

La capacità riscaldante della Isss è notevole e bastano solo pochi minuti per raggiungere una temperatura gradevole in un ambiente non troppo grande.

Contro
Ambienti grandi:

Le ridotte dimensioni della stufa non consentono certo di riscaldare adeguatamente un ambiente molto esteso.

Acquista su Amazon.it (€25,68)

 

 

 

De’Longhi HCS2550FTS

 

4.De'Longhi HCS2550FTSIl design, a nostro giudizio, può essere una delle discriminanti da valutare quando ti trovi a decidere come scegliere una buona stufa portatile. Da questo punto di vista il modello di De’Longhi non delude e si propone come un valido complemento d’arredo, abbastanza comodo da spostare nelle varie stanze ma ancora meglio da collocare in un punto fisso.

Studiato per scaldare ambienti non troppo ampi, non ha convinto appieno coloro che hanno provato a utilizzarla in una stanza di circa 30 metri quadrati di superficie; in questo caso, dunque, è meglio indirizzarsi verso un modello più performante.

Funziona in modo estremamente silenzioso e, grazie al timer perfettamente personalizzabile, può essere sfruttata anche di notte o programmata per accendersi poco prima di tornare a casa, così da trovare una temperatura gradevole.

Tecnologicamente avanzato come tutti i suoi prodotti, il convettore De’Longhi rappresenta per noi una valida soluzione per il riscaldamento da tenere in considerazione. Riesaminiamone gli elementi che lo caratterizzano maggiormente.

Pro
Design:

Il design di questo modello è esteticamente molto gradevole ma soprattutto funzionale perché la stufa può essere trasportata facilmente oppure montata a parete a seconda delle necessità; il kit è già incluso.

Timer:

La presenza del timer è una mano santa per coloro che sono spesso fuori e che tornano a casa trovando l’ambiente freddo.

Ventilazione:

La De’Longhi è provvista di una ventilazione aggiuntiva che consente di diffondere il calore più velocemente, l’ideale per riscaldare presto l’ambiente appena arrivati a casa.

Contro
Prezzo:

Il convettore De’Longhi non è quello più economico che puoi trovare in circolazione.

Consumi:

Secondo diversi pareri dei consumatori, i consumi potrebbero risultare piuttosto elevati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Webmarketpoint 539028

 

5.Webmarketpoint 539028Questo modello fa della portabilità uno dei suoi tratti distintivi, grazie a ingombri e peso davvero ridotti e alla presenza di una maniglia che ne agevola il trasporto.

Il suo funzionamento è demandato alla presenza di bombolette a gas da 220 grammi, che devono essere acquistate a parte e che, mediamente, garantiscono un paio d’ore di autonomia prima di dover essere sostituite. Il corpo orientabile permette di modificare la direzione del calore mentre il consumo è ritenuto, da chi ha già avuto modo di provarla, un po’ eccessivo. Tenendo però conto del prezzo di vendita davvero economico (sia della stufa sia delle ricariche), si tratta comunque di un prodotto con un buon rapporto tra costo e qualità.

Il funzionamento a gas ci suggerisce che sia meglio utilizzarla all’aperto, per esempio da venditori ambulanti, campeggiatori o appassionati di pesca, o comunque in luoghi ben ventilati.

Non è questo il modello più efficace presente sul mercato ma le sue caratteristiche ne suggeriscono comunque un’attenta valutazione. Se non hai un’idea su dove acquistare la stufetta, clicca in basso e troverai un’offerta da non perdere.

Pro
Qualità/prezzo:

Si tratta di una stufa facile da usare con un corpo orientabile che permette di modificare la direzione del calore. In più può essere acquistata a un prezzo accessibile, l’ideale per chi vuole spendere il meno possibile.

Trasportabilità:

Colpiscono della stufa le dimensioni e il peso molto ridotti che, considerando anche la pratica maniglia integrata, la rendono estremamente facile da trasportare.

Contro
Uso esterno:

È consigliabile utilizzare la Webmarketpoint solo in luoghi esterni o comunque ben ventilati.

Consumi:

I consumi sono stati ritenuti un po’ eccessivi da diversi utenti.

Acquista su Amazon.it (€36,2)

 

 

 

Zibro Rs 22

 

Se siete alla ricerca di una stufa portatile perché non avete necessità di posizionarla in un punto preciso, questo modello proposto da Zibro è pensato proprio per essere collocata dove più vi serve e per assicurare un’efficace capacità riscaldante.

Considerate dimensioni e potenza è pensata per riscaldare un ambiente fino a una trentina di metri quadrati. Funziona con qualunque tipo di combustibile per stufe, ha un serbatoio con una capienza di 4 litri e garantisce un consumo di 0,229 litri all’ora. Uno degli aspetti più apprezzati è rappresentato dalla sua accensione piezoelettrica, perciò è sufficiente ruotare la manopola e attendere qualche istante che l’apparecchio si metta in funzione.

Non permette la regolazione della temperatura, limitandosi a emettere calore perciò, una volta raggiunto il caldo desiderato bisogna spegnerla e, quindi, eventualmente riaccenderla… e così via.

Pro
Semplicità:

Un modello che è semplice da gestire, da collocare dove si desidera e da mettere in funzione, grazie all’accensione piezoelettrica, dall’impeccabile funzionamento.

Consumi:

Il serbatoio ha una capienza di 4 litri e i consumi di combustibile sono contenuti, perciò potrete utilizzarla a lungo prima di provvedere a farle il pieno.

Funzionale:

Consente di riscaldare in modo efficace e in breve tempo una stanza, con dimensioni massime attorno ai 30 metri quadri.

Contro
A ciclo continuo:

Non consente di impostare o regolare in alcun modo la temperatura, dunque emette calore finché non ne avrete abbastanza…

Acquista su Amazon.it (€93,9)

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Hobbystore Ld-468A

 

1. Hobbystore Ld-468APochi dubbi su quella che, per noi, è la migliore stufa portatile del 2018. Questo modello catalitico a raggi infrarossi, infatti, funziona a gas e ha una potenza massima di 4.200 Watt. È dotata di regolazione della ventilazione su due velocità, così che sia possibile scegliere la quantità di calore che deve essere emessa.

La generazione del calore avviene grazie all’integrazione di una bombola di gas e il modello di Hobbystore è predisposto per accoglierne una fino a 15 chilogrammi di capacità.

Le dimensioni compatte, la semplicità nello spostarla grazie alle quattro ruote collocate alla base e il sistema anti-ribaltamento sono altre tre caratteristiche che, abbinate a un prezzo di vendita di fascia media, fanno rientrare questa stufa tra i nostri consigli d’acquisto.

Riepiloghiamo adesso le ragioni per le quali abbiamo inserito la Vinco Hobbystore nella nostra guida per scegliere la migliore stufa portatile del 2018.

 

Pro

Qualità/prezzo: La Vinco è una stufa a gas con una potenza che arriva a 4.200 watt e prestazioni di tutto rispetto grazie soprattutto alle ventole integrate che diffondono meglio il calore. In più può essere acquistata a un prezzo non elevato.

Due velocità: È possibile regolare la ventilazione su due diverse velocità in modo da ottenere la quantità di calore necessario per le proprie esigenze di riscaldamento.

Bombola da 15 kg: Le dimensioni più comuni delle bombole sono 10 e 15 kg. La Hobbystore è predisposta per funzionare con quelle fino a 15 kg che dovrebbero soddisfare le necessità della maggior parte delle famiglie.

Trasportabilità: La trasportabilità della Vinco è uno dei suoi punti di forza grazie alle dimensioni compatte, alle ruote scorrevoli e al sistema antiribaltamento: tutti fattori che consentono di spostarla con grande facilità.

 

Contro

Design: Non ha le linee più eleganti tra i dispositivi portaili per il riscaldamento domestico, potrebbe non piacere.

 

 

Highlander GAS009

 

Concettualmente questa stufetta è molto diversa da quella che la precede in classifica, visto che è pensata per un utilizzo all’aperto e, anzi, nelle istruzioni è chiaramente specificato come sia meglio non accenderla al chiuso a meno di non prevedere di arieggiare l’ambiente.

D’altra parte già dalla struttura si intuisce come sia un modello destinato a un uso outdoor, realizzato con materiali resistenti e provvista di una grossa maniglia che ne agevola il trasporto e i piccoli spostamenti. Il funzionamento è garantito da una bomboletta di gas butano che assicura un’autonomia nell’ordine delle due o tre ore.

Alcuni utenti si lamentano dell’accensione piezoelettrica che spesso e volentieri fa cilecca e che, a lungo andare, tende a perdere di efficacia costringendo a utilizzare un accendino per generare la fiamma.

 

Pro

Per esterni: Studiata per un utilizzo outdoor, assolve al suo compito senza particolari affanni risultando comoda per gli amanti del campeggio o della pesca anche nelle stagioni meno calde.

Trasportabile: Può essere portata dappertutto grazie alla comoda maniglia che consente spostamenti più o meno lunghi

Funzionamento: La bomboletta di gas butano assicura un’autonomia riscaldante di circa tre ore, naturalmente anche in base all’intensità del calore che si vuole venga generato. Meglio utilizzarla esclusivamente all’aperto, perché in casa costringe a frequenti cambi d’aria, che vanificano l’azione riscaldante.

 

Contro

Cilecca: Pollice verso per quanto riguarda l’accensione piezoelettrica, visto che sono numerosi gli acquirenti che ne lamentan

 

 

Leave a Reply

avatar
  Subscribe  
Notify of
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2018. All Rights Reserved.