fbpx

La migliore stufa ceramica elettrica

Ultimo aggiornamento: 13.11.19

 

Come scegliere le migliori stufe ceramica elettriche del 2019?

 

Siamo in pieno inverno ormai e per combattere il freddo non c’è nulla di meglio di una buona stufa elettrica, specialmente un modello con termoresistenze in ceramica, data la loro efficienza e rapidità nel riscaldare. Se avete bisogno di un piccolo aiuto per orientarvi tra la grande varietà di prodotti disponibili sul mercato, specialmente nella fascia dei prodotti a basso costo, allora le informazioni offerte dalla nostra guida vi saranno molto utili. Abbiamo anche esaminato e messo a confronto per voi, nel caso vogliate saltare subito all’analisi di qualche prodotto interessante, tre modelli di fascia economica che gli acquirenti hanno particolarmente apprezzato, arrivando a definirle le migliori stufe ceramica elettriche del 2019, sia per le prestazioni offerte sia per il rapporto qualità-prezzo, giudicato molto favorevole. Come per esempio la Argoclima Pepita Red che abbina a un buon potere riscaldante un consumo tutto sommato contenuto oppure come la Argoclima Boogie Plus pensata per chi non disdegna mettersi in casa un oggetto dal design vintage.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Quali sono le migliori stufe ceramica elettriche?

 

L’elettrodomestico genericamente noto come stufa ceramica elettrica è in realtà un ventilatore dotato di termoresistenze elettriche realizzate in ceramica.

Questo tipo di resistenze offre un notevole vantaggio: raggiunge la massima intensità di calore entro pochi secondi dall’accensione, riducendo quindi il tempo necessario a riscaldare l’ambiente, col risultato di una maggiore efficienza, sia in termini di prestazioni sia a livello di consumi energetici.

Una ventola, posta dietro le resistenze, soffia quindi sulle stesse, generando così una corrente di aria che riscalda l’ambiente e, al tempo stesso, evita che le resistenze si surriscaldino eccessivamente.

Proprio per questo motivo, un buon modello di stufa ceramica elettrica integra dei sistemi di protezione che spengono automaticamente le resistenze in caso di surriscaldamento o di ribaltamento della stufa, e rappresentano uno dei primi requisiti a cui bisogna prestare attenzione.

L’altro requisito è la potenza in Watt, dato che i diversi modelli disponibili sul mercato variano anche in base alla loro potenza, bisognerà innanzitutto cercare di capire quali sono le vostre esigenze primarie; se le stanze di casa vostra sono piccole, allora un modello di bassa potenza, con un range di 750-1.500 Watt, è più che sufficiente a soddisfare i vostri bisogni, ma nel caso di ambienti più grandi allora sarà meglio orientarsi verso stufe che hanno un maggiore assorbimento, da 1.000-2.000 Watt o anche di più, a seconda della grandezza dell’ambiente da riscaldare.

Alcuni modelli, poi, offrono funzionalità aggiuntive; come per esempio la possibilità di azionare la ventola anche con le resistenze spente, il che permette alla stufa di ventilare l’aria a temperatura ambiente ed essere usata anche durante i mesi estivi, per arieggiare piccoli ambienti.

Altri invece offrono gradevoli soluzioni estetiche, come quelli che riproducono l’effetto fuoco dei caminetti tradizionali, e che oltre a generare calore aggiungono anche una piacevole nota visiva all’arredamento.

Non tralasciate, inoltre, di valutare la qualità dei materiali di fabbricazione, che influiscono sulla longevità e sulla qualità globale della stufa.

 

Prodotti raccomandati

 

Argoclima Pepita Red

 

La Argoclima Pepita Red è un modello di termoventilatore elettrico che imita un camino tradizionale, ma con un design moderno e un bel colore rosso vivo.

Il corpo principale è a sezione circolare, nel semicerchio superiore si trova la finestrella con la riproduzione della legna e le luci che danno l’effetto fuoco; in quello inferiore, invece, si trovano la ventola e le resistenze in ceramica grazie alle quali la generazione del calore è pressoché immediata.

Le due intensità di calore emesso, minima e massima, assorbono rispettivamente 750 e 1.500 Watt, il che la rende abbastanza economica dal punto di vista del consumo energetico.

Le persone che l’hanno acquistata ne hanno apprezzato innanzitutto l’estetica e l’effetto fuoco vivo, che è molto bello a vedersi; strutturalmente è robusta e le prestazioni sono buone, secondo gli acquirenti infatti, la stufa è in grado di riscaldare una stanza di medie dimensioni nel giro di mezz’ora.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Argoclima Boogie Plus

 

La stufa elettrica Argoclima Boogie Plus è caratterizzata da un design vintage di colore bianco con rifiniture color argento, molto gradevole da un punto di vista estetico.

Anche questo modello è dotato di resistenze in ceramica, ed è capace di generare il massimo del calore entro pochi secondi dall’accensione; il termostato è regolabile su due posizioni: la minima, che ha un assorbimento di 1.000 Watt, e la massima da 2.000 Watt. Dato che si tratta di un modello dotato di ventola può essere utilizzato anche nella stagione calda, in modalità ventilazione estiva.

È dotata di filtro dell’aria removibile e protezioni contro il surriscaldamento e il ribaltamento; le persone che l’hanno acquistata la ritengono una buona stufa, con prestazioni ottimali nel riscaldare i piccoli ambienti.

L’unica pecca è una certa rumorosità che, anche se non è troppo eccessiva, in ogni caso non la rende adatta all’uso notturno in camera da letto.

Acquista su Amazon.it (€43,99)

 

 

 

Tristar KA-5043

 

La stufa elettrica Tristar KA-5043 è un modello che ha un design molto simile a quello dell’Argoclima Boogie Plus, ma dalle dimensioni più compatte.

È dotata di termoresistenze in ceramica e ha due intensità selezionabili, 750 e 1.500 Watt, e dispositivi di sicurezza che spengono automaticamente la stufa in caso di surriscaldamento o ribaltamento.

Dispone anche di una terza modalità di emissione, che le permette di essere utilizzata durante i mesi estivi, per ventilare l’aria a temperatura ambiente.

Le persone che l’hanno acquistata ne hanno apprezzato soprattutto il prezzo, decisamente economico; le prestazioni sono adeguate al costo, gli acquirenti infatti sostengono che riscalda bene i piccoli ambienti ma impiega più tempo nel farlo, rispetto ai modelli analoghi disponibili nella fascia economica, risultando quindi più dispendiosa.

La pecca principale, però, sono i materiali di costruzione di qualità molto bassa, specialmente le manopole di controllo, che finiscono col rompersi piuttosto in fretta.

Acquista su Amazon.it (€34,81)

 

 

Ne abbiamo ancora! Dai un’occhiata a questi articoli:

 

Mini stufa elettrica

 

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status