Benessere psicofisico: come coltivarlo in tre mosse

Ultimo aggiornamento: 29.10.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Stress e stanchezza fisica si possono combattere seguendo uno stile di vita equilibrato tra sana alimentazione, sport e qualche svago. 

 

Negli ultimi anni siamo stati letteralmente assaliti dalla mania del benessere di corpo e mente, con tantissime alternative per poterlo raggiungere. Questa isola felice fatta da un fisico perfetto senza un filo di grasso, dallo sguardo sempre sveglio e dal sorriso smagliante spesso ammalia, ma può essere decisamente stressante provare a raggiungere questa tanto agognata perfezione. 

Di fatto, il proprio benessere psicofisico può essere raggiunto anche senza dover per forza arrivare alle vette proposte dai cartelloni pubblicitari. Chiaramente non è possibile vivere una vita perfetta, specialmente se si svolge un lavoro impegnativo pieno di responsabilità e una volta tornati a casa occorre prendersi cura della propria famiglia. 

Probabilmente il primo passo da fare per poter vivere meglio è dimenticarsi della perfezione, perché tanto non esiste. Una volta accettato questo semplice concetto si può lavorare sulla propria mente e sul proprio corpo per poter arrivare ai risultati desiderati, senza per forza stravolgere completamente le proprie abitudini. 

Prima di tutto dobbiamo considerare quali sono i principali fattori di stress quotidiano che ci possono portare ad un indebolimento fisico e mentale. Lo stress giornaliero è davvero difficile da evitare, in quanto la vita ormai è un continuo e frenetico spostarsi da un luogo all’altro, impegno per ottenere risultati sul lavoro e cercare di far quadrare i conti a fine mese. 

Allo stress si possono aggiungere l’alimentazione poco corretta che ci porta ad assumere troppe calorie e ad andare oltre il nostro peso forma. Il fisico pesante e poco reattivo è a sua volta un motivo di stress, specialmente se per un periodo della nostra vita siamo stati molto in forma. Può capitare, per un motivo o per l’altro, di dover interrompere la propria routine sportiva, iniziando a prendere peso in pochissimo tempo senza riuscire a rimediare in alcun modo. 

Per poter ritornare in sella e aumentare il proprio benessere bastano tre semplici mosse: un hobby, attività fisica e una dieta equilibrata.

Hobby

Di questi tempi è davvero difficile trovare qualcuno a cui piaccia il proprio lavoro al 100%. Anche chi svolge i lavori più belli ogni tanto viene assalito dalla routine, in quanto dopotutto ripetere la stessa attività per 8 ore o più porta la mente a voler evadere. È del tutto naturale d’altronde, l’essere umano ha bisogno di distrazioni e di variare un po’ per potersi sentire al meglio. Per questo in molti coltivano un hobby o una qualsiasi attività extralavorativa per far lavorare la testa e impegnarla in qualcosa di piacevole. 

Tra le attività più indicate troviamo quelle artistiche, in quanto consentono di dare sfogo alla propria immaginazione e inoltre possono avere diversi sbocchi. La musica ad esempio non solo vi permette di studiare uno strumento, ma anche di approfondire la vostra conoscenza di uno o più generi. Appassionarsi alla musica è una grande spinta che può motivarvi notevolmente ad arrivare alla fine della giornata lavorativa, per suonare un po’ il vostro strumento. 

Oltretutto una volta arrivati a un buon livello tecnico, si potrà anche entrare in una band e suonare in sala prove o dal vivo per divertirsi. Allo stesso modo, l’arte, il disegno e la fotografia sono ottimi hobby da coltivare, inoltre grazie alle nuove piattaforme web è possibile creare un profilo per poter mostrare le opere al pubblico. Se volete fare anche nuove conoscenze, potete trovare tantissimi corsi serali da frequentare dopo il lavoro per coltivare la vostra nuova passione con altre persone. 

Nel caso invece siete appassionati di cinema e teatro, nulla vi vieta di partecipare a un corso di recitazione, di regia o magari di doppiaggio. Anche gli hobby più sedentari sono ottimi per distrarsi e distendere la mente: leggere un bel libro comodamente seduti sul divano oppure fare una partita ad un videogame per una o due ore possono farvi distrarre e portare in mondi lontani. L’importante è non fossilizzarsi su una singola attività e cercare di variare il più possibile per tenere la mente attiva. 

 

Attività fisica

Fare sport è fondamentale, non solo per il fisico ma anche per la mente. Dovete tenere conto che stare seduti ad una scrivania per otto ore al giorno non fa assolutamente bene al corpo, in quanto i muscoli non vengono sfruttati e non si allungano, inoltre le posizioni scorrette che si assumono durante la giornata possono portare a dolori poco simpatici. 

Anche se non siete degli sportivi incalliti, il nostro consiglio è quello di iscrivervi in palestra o in piscina e di fare almeno un’ora e mezza di allenamento per due o tre volte a settimana. Nella scelta dell’attività fisica dovete calcolare quanto sforzo vorrete effettivamente fare, tenendo conto anche del tempo a disposizione e del tipo di lavoro. 

Non è necessario che vi sforziate con pesi, personal trainer e allenamenti al limite dell’umano, basta seguire un programma non troppo intensivo per cominciare ed avere una certa costanza. All’inizio sembrerà tutto molto faticoso, ma dopo un paio di settimane potrete già godere dei risultati. Fisico più attivo, meno stress e soprattutto perdita di peso aumenteranno notevolmente il vostro benessere. 

Dieta equilibrata

La dieta è probabilmente il più grosso ostacolo, ma se combinata con l’attività fisica non dovrà necessariamente cambiare drasticamente le vostre abitudini alimentari. È sufficiente cercare di non assumere più calorie di quelle bruciate durante i vostri allenamenti, in modo da non vanificare i vostri sforzi. 

Se invece sentite il bisogno di perdere più di qualche chiletto, allora potete affidarvi a un nutrizionista o un dietologo, in modo da poter ottenere i risultati ottimali e seguire un’alimentazione programmata in base alle vostre esigenze. È consigliabile anche assumere molte vitamine, consumando frutta oppure utilizzando un multivitaminico efficace, da acquistare sempre sotto consiglio del vostro medico di base.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status