Tre consigli per il giusto apporto di vitamine all’organismo

Ultimo aggiornamento: 01.12.20

Questo sito si sostiene grazie ai lettori. Quando acquisti tramite i nostri link riceviamo una piccola commissione. Clicca qui per maggiori informazioni su di noi

Per una dieta sana ed equilibrata è necessario assimilare tutte le vitamine, in modo da poter rafforzare il sistema immunitario. 

 

Spesso si sente parlare dell’importanza di una dieta equilibrata, specialmente per i bambini che devono crescere e hanno bisogno di tutte le vitamine per rafforzare l’organismo e il corpo. Questa sana abitudine durante il corso della nostra vita spesso si perde per strada, specialmente negli anni più frenetici quando si va a vivere lontani da casa e si comincia ad affrontare il mondo dell’università e del lavoro. 

Difficile mantenere una sana alimentazione, quando per forza di cose si mangia tutti i giorni fuori di casa o si cede spesso all’aperitivo con gli amici. I tempi moderni ci costringono a ritmi di vita molto elevati, durante i quali poter anche solo preparare un’insalata con ingredienti sani sembra un’impresa. Spesso chi lavora otto ore al giorno non riesce a seguire un regime alimentare corretto, consumando solitamente molti carboidrati senza però dare il giusto apporto vitaminico al corpo con verdure, frutta, carne e ortaggi. 

Per questo può essere una buona idea rivolgersi a un nutrizionista che può dare dei consigli e preparare delle diete personalizzate da seguire, sebbene non tutti se la sentono di aggiungere alle spese mensili i costi di un professionista. Viene da chiedersi se, adesso che lo smart working per molti è diventata una realtà, si vedrà un allentamento dei ritmi e una modifica degli orari lavorativi che permetteranno di seguire più facilmente diete sane. 

 

Mangiare un po’ di tutto, con moderazione

Alla fine, per poter dare tutte le vitamine al proprio corpo basta variare un po’ l’alimentazione. In Italia siamo abituati a consumare gran quantità di carboidrati tra pasta, pizza e altri farinacei come piadine e focacce. Pranzi e cene consumate fuori casa con amici e parenti spesso ci portano a mangiare sempre le stesse pietanze e in quantità decisamente generose. 

A carboidrati, proteine e grassi però è molto importante aggiungere cibi che contengono le varie vitamine, fondamentali per la protezione immunitaria e la resistenza del nostro organismo. Attenzione però, perché questo non vuol dire che bisogna mangiare frutta o verdura in quantità industriali, in quanto alcune vitamine hanno un grado di tossicità che può portare a complicazioni. Questo fenomeno si chiama ipervitaminosi ed è direttamente opposto all’ipovitaminosi, termine usato per indicare la carenza di vitamine. 

Tutto deve essere dosato con un certo criterio, consumando nell’arco della settimana tutti gli alimenti contenenti le giuste vitamine. Vediamo qui di seguito quali sono i tre consigli più comuni per poter dare il giusto apporto di vitamine al nostro organismo.

Variare l’alimentazione

La dieta equilibrata non si traduce solo in una perdita di peso e in uno stato di forma migliore, ma anche in un apporto ottimale di vitamine. Come fare a variare la propria alimentazione? Prima di tutto bisogna fare un leggero sforzo mentale, specialmente se non si è abituati a consumare frutta e verdura nell’arco di diversi giorni. 

Bisogna tenere conto che aggiungere cibi vitaminici alla propria dieta non vuol dire per forza rinunciare alle abitudini alimentari, a meno che non si voglia affrontare una dieta molto restrittiva per perdere i chili in più. È importante però farsi un minimo di programma alimentare, in modo da poter assumere tutte le vitamine necessarie. 

Ad esempio se il lunedì avete mangiato pasta a pranzo e carne rossa a cena, il martedì potete pensare di preparare delle verdure grigliate come contorno e magari cenare con una buona insalata di pollo o tonno. A lavoro potete portare il cibo da casa, oppure della frutta fresca o secca per fare uno spuntino pomeridiano. Nel caso non amiate particolarmente la frutta, potete preparare dei buoni frullati, una soluzione particolarmente consigliata nel caso non riusciate a recarvi dal fruttivendolo e vi tocchi acquistare frutta in un supermercato. 

 

Il sole

Il nostro organismo è in grado di produrre e immagazzinare la vitamina D, fondamentale per la resistenza delle ossa e del nostro sistema nervoso. A differenza delle altre vitamine, questa viene prodotta dall’organismo tramite l’esposizione ai raggi solari. Ultimamente di sole ne abbiamo visto poco a causa del lockdown, ma con la riapertura possiamo finalmente tornare ad esporci alla luce naturale. 

La vitamina D si può assumere anche attraverso alcune particolari pietanze come il tonno o il salmone. Cercate quindi di uscire di casa e di fare una passeggiata di anche solo dieci o venti minuti al giorno, farà bene al corpo, alla mente e inoltre darà al vostro corpo altra vitamina D da immagazzinare. 

Integratori e multivitaminici

Per andare incontro alle esigenze della vita moderna che in qualche modo ci portano ad avere abitudini alimentari scorrette, diverse case farmaceutiche hanno creato degli integratori che ci permettono di assumere la giusta quantità giornaliera di vitamine senza necessariamente consumare i cibi che le contengono. 

I multivitaminici sono particolarmente consigliati a soggetti con condizioni particolari a livello gastrointestinale o che soffrono di allergie che impediscono il consumo di determinati alimenti. La carenza di alcune vitamine può portare problemi poco piacevoli, quindi è bene considerare l’assunzione dei multivitaminici in modo da poter dare al proprio organismo la giusta riserva di vitamine. 

Tra i multivitaminici più venduti troviamo quelli alla vitamina D, alla vitamina C e alla E, quest’ultima particolarmente ricercata dagli sportivi in quanto capace di aumentare la resistenza muscolare. Gli integratori di vitamine del gruppo B che solitamente si trovano nella carne e nel pesce sono consigliati per chi segue una dieta vegetariana o vegana.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status