fbpx

Il miglior integratore vitamina D

Ultimo aggiornamento: 11.11.19

 

Integratori vitamina D – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

La vitamina D è importantissima per la salute, quindi se si soffre di qualche carenza è bene assumerla tramite gli integratori specifici. L’enorme quantità di prodotti venduti online può essere disorientante se non si sa quale acquistare, per questo può tornare utile leggere la nostra guida per comprare il giusto prodotto e risparmiare. Nel caso non si abbia tempo a disposizione, possiamo subito consigliare Nutravita 1.000 IU , proposta da un’azienda affidabile con una confezione da 365 capsule, così da coprire il fabbisogno per un anno intero. In alternativa merita attenzione anche Solgar Cal-D, un integratore alimentare che consente di assumere sia vitamina D sia calcio.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere il miglior integratore vitamina D

 

La vitamina D è importantissima per la propria salute, per questo è bene assumerne le giuste dosi giornaliere anche tramite integratori. Sul mercato ci sono tantissimi prodotti, per questo confrontare i prezzi non è semplicissimo. Per avere le idee più chiare si potrà leggere la recensione degli integratori vitamina D presenti in classifica e i nostri preziosi consigli d’acquisto riportati qui di seguito. In questo modo si potrà comprare l’articolo più adatto alle proprie esigenze.

Guida all’acquisto

 

Vitamina D, D3 o K2?

Chi soffre di carenza di vitamina D per la poca esposizione al sole o per altri problemi, potrà aiutarsi con un buon integratore. La maggior parte dei prodotti della migliore marca sono prodotti con vitamina D3 che garantisce un effetto molto più potente delle vitamine D2 e D.

I benefici tratti dall’assunzione sono un rafforzamento delle difese immunitarie e delle ossa, inoltre ne gioveranno anche i denti che rimarranno in salute. Ci sono integratori che oltre alla D3 contengono anche la K2. Questa particolare vitamina si rivela un’ottima alleata contro i dolori fisici, soprattutto quelli mestruali, per questo molte donne la utilizzano giovando degli effetti positivi sul proprio corpo e la mente. In qualunque caso non bisogna mai superare le dosi consentite, perché altrimenti si rischierà di incorrere in effetti indesiderati abbastanza gravi.

 

Contenuto

Quando si sceglie un integratore consigliamo sempre di valutare la quantità di capsule contenute nel barattolo e di rapportare questo fattore al prezzo. Un buon prodotto dovrebbe contenere almeno 180 o 200 compresse in modo da garantire una fornitura di vitamina D longeva. I barattoli più capienti possono arrivare fino a 400 o 500 capsule, una quantità ideale per coprire più di un anno per una singola persona, ma che si adattano molto bene anche alle esigenze di una famiglia.

La scelta deve ricadere sul bisogno effettivo di vitamina D, cosa che è sempre meglio stabilire con un medico specialista. Oltretutto se non si devono assumere grandi dosi di vitamina D è inutile comprare un barattolo molto capiente, perché una volta scaduto non si potrà fare altro che buttarlo.

Capsule e ingredienti

Alcune persone non amano molto ingerire le grandi capsule contenute nei barattoli di integratori dato che spesso danno un po’ di problemi a livello di digestione. In questi casi si potrà optare per compresse più piccole e facili da ingerire o magari cercare un integratore con capsule apribili e dal contenuto in polvere che potrà essere versato nell’acqua o in una bevanda. Prima di acquistare un prodotto è bene controllare con quali ingredienti sia stato preparato e soprattutto se dispone di certificazioni, in modo da andare sul sicuro.

Suggeriamo di evitare integratori con Ingredienti artificiali che possono essere nocivi per la propria salute. Vegani e vegetariani vorranno cercare degli integratori contenenti compresse create senza l’uso di lattosio o glutine e soprattutto non testate sugli animali

 

I migliori integratori vitamina D del 2019

 

Nei nostri consigli d’acquisto abbiamo visto quali sono le caratteristiche da conoscere per sapere come scegliere un buon integratore vitamina D. Passiamo adesso alle recensioni dei prodotti venduti online presenti in classifica, scelti in base al loro rapporto qualità-prezzo e all’apprezzamento dei consumatori. Consultando questa sezione sarà possibile effettuare una comparazione tra le offerte e acquistare il miglior integratore vitamina D per le proprie esigenze.

 

Prodotti raccomandati

 

Nutravita 1.000 IU

 

Principale vantaggio:

Oltre alla funzione principale di integratore di vitamina D per le persone che hanno rinunciato alla carne per motivi etici o di salute, il Vitamin D3 della ditta Nutravita offre anche un’eccellente rapporto qualità-prezzo. La confezione, infatti, contiene il dosaggio di un intero anno.

 

Principale svantaggio:

Il contenuto in vitamina D3, per ogni singola capsula, è di 1.000 unità internazionali equivalenti a 2,5 milligrammi circa. Prima dell’acquisto è meglio chiedere a un medico se il dosaggio è adeguato alle vostre esigenze.

 

Verdetto 9.8/10

Si tratta di un integratore apprezzato soprattutto per il suo eccellente rapporto qualità-prezzo: una singola confezione contiene la scorta di capsule per un anno di trattamento.

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

L’importanza della vitamina D

Vitamina D è la denominazione generica di un gruppo di pro-ormoni liposolubili composto da cinque diverse vitamine: D1, D2, D3, D4 e D5, le più importanti delle quali sono la vitamina D2, l’ergocalciferolo, e la vitamina D3, il colecalciferolo.

Queste vitamine giocano un ruolo molto importante nel mantenere forte il sistema immunitario, nello sviluppo osseo e nei processi di ricalcificazione, in quanto contribuiscono al riassorbimento del calcio, e per le funzioni cognitive, dal momento che facilitano anche l’assorbimento del fosforo da parte del nostro organismo.

La vitamina D è prodotta direttamente dalla nostra pelle quando la esponiamo alla radiazione solare, negli alimenti invece, in quantità apprezzabili, è presente soltanto nelle carni rosse, nelle verdure verdi, nel fegato, nelle uova, e nei pesci grassi come il salmone e le aringhe. Un alimento particolarmente ricco di vitamina D, infatti, è l’olio di fegato di merluzzo.

Il ruolo dell’integratore

Il problema principale, quindi, sta tutto nell’assicurare al nostro organismo l’apporto della giusta quantità giornaliera di vitamina D. Alle persone che non hanno particolari restrizioni nella dieta, infatti, basta semplicemente seguire un’alimentazione equilibrata e praticare una vita sana.

Per le persone che hanno sviluppato intolleranze verso determinati alimenti invece, come i celiaci, oppure per tutti quelli che, per ragioni etiche o di salute, hanno eliminato del tutto o quasi gli alimenti di origine animale dalla propria dieta, l’integratore Nutravita Vitamin D3 rappresenta la soluzione ideale a questo problema.

Il Vitamin D3 in dosaggio da 1.000 IU, infatti, si presenta sotto forma di capsule realizzate con gelatina e glicerina, contenenti circa 2,5 milligrammi di colecalciferolo diluiti in olio di girasole.

 

Prodotto certificato naturale e biologico

Il Vitamin D3, come tutti gli integratori prodotti dalla ditta inglese Nutravita, è ottenuto rigorosamente da ingredienti naturali e biologici, quindi organici, e l’intera filiera di produzione è sottoposta a rigidi controlli da parte della Soil Association, un’istituzione benefica con sede nel Regno Unito.

La Soil Association si occupa di promuovere una corretta educazione alimentare, nonché di incoraggiare l’agricoltura e l’acquacoltura realizzate con metodi naturali non intensivi e il commercio etico. L’associazione ha messo a punto il primo sistema di certificazione biologica al mondo, nel 1967, con degli standard che fanno ancora da modello di riferimento.

 

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

 

Solgar Cal-D

 

Il prodotto in questione non si limita a fornire un’integrazione per la vitamina D ma vi aggiunge anche il calcio e dunque diventa utile per chi vuole reintegrare quello presente nelle ossa che, con un certo tipo di alimentazione e con l’avanzare dell’età, inevitabilmente diminuisce.

Le pillole sono di citrato di calcio e vitamine, dunque, più facilmente assimilabili e assorbibili dal corpo. Il fabbisogno giornaliero è rappresentato da quattro pillole, perciò nel corso delle ventiquattro ore dovrete trovare il modo di assumerle, scelta che può rivelarsi scomoda, soprattutto tenendo conto delle dimensioni delle pastiglie, piuttosto grosse.

Ecco dunque che non mancano utenti che si lamentano della difficoltà di ingestione: tenetene conto se non mandate giù molto volentieri le pillole. La confezione include sessanta pastiglie, perciò per coprire un mese ne dovrete acquistare due, con un esborso che non si può definire economico.

Pro
Combinato:

Il prodotto consente di assumere calcio e vitamina D, in modo da soddisfare le esigenze di chi ne ha caranza.

Citrato:

La formula con cui sono realizzate le pastiglie è tale da favorire il rapido assorbimento delle sostanze dal parte del corpo e dell’organismo.

Quantità:

La confezione include al suo interno sessanta pillole, così da coprire il fabbisogno di due settimane.

Contro
Dimensioni:

Le singole pillole sono molto grandi e dunque non è facile ingoiarle. Tenetene conto visto che ne dovrete assumere quattro al giorno…

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tudimo K2 MK7

 

Molte persone trovano le compresse molto difficili da ingoiare e digerire, in questo caso dovrebbero optare per questo flacone di Tudimo con capsule apribili contenenti polvere da versare nell’acqua o magari mischiandola a una bevanda. Così sarà possibile rendere l’assunzione di vitamina D piacevole e allo stesso tempo digeribile.

La confezione contiene 200 capsule con vitamina D3 e K2. La vitamina K è ideale per alleviare i dolori fisici e anche quelli mestruali, mentre la D rafforza difese immunitarie regolando la concentrazione di calcio nel sangue mantenendo ossa e denti in uno stato ottimale.

L’integratore è stato prodotto senza utilizzare glutine o coloranti artificiali e seguendo le linee guida GMP. Gli utenti si sono detti molto soddisfatti dell’articolo, sebbene alcuni avrebbero preferito pagarlo un po’ meno.

Un integratore come quello di Tudimo è quello che ha incontrato i pareri positivi di parecchi utenti. Vediamo quali sono i pregi e i difetti che lo contraddistinguono, a conclusione della nostra recensione.

Pro
Capsule:

Sono apribili e permettono di sciogliere il loro contenuto all’interno di un liquido. Così, chi ha problemi di digestione potrà mescolare la vitamina D ad altre sostanze per renderla più assimilabile.

Ingredienti:

Oltre al calcio, è presente anche la vitamina K, che può alleviare sia i dolori fisici in generale, sia quelli mestruali.  Non contiene inoltre glutine o coloranti artificiali, per cui può essere assunta anche dai celiaci.

Contro
Prezzo:

Il costo, in rapporto alla quantità di prodotto presente, appare troppo alto a chi non ha intenzione di spendere così tanto.

Acquista su Amazon.it (€23,99)

 

 

 

Amazing Life 180 – compresse vegetali

 

Germania e qualità dei prodotti vanno spesso a braccetto, per questo abbiamo aggiunto l’integratore Vitamaze alla classifica. L’articolo si presenta con un barattolo XXL contenente ben 180 compresse vegetali per effettuare un trattamento con vitamina D3 continuo nel tempo.

Sono composte da cellulosa microcristallina, fecola di patate e colecalciferolo. Assumendo una compressa ogni 14 giorni per un totale di 1.000 UI, si potrà dare al corpo quanto necessario per mantenere in salute denti, ossa e rafforzare il sistema immunitario.

La produzione dell’integratore è stata effettuata seguendo le linee guida GMP ufficiali, cosa che le rende adatte anche a chi segue una dieta vegetariani o soffre di particolari allergie. Vista la quantità di capsule, alcuni utenti suggeriscono di dividere il contenuto con altri membri della famiglia o amici, altrimenti si potrebbe superare la data di scadenza e vedersi costretti a buttare il prodotto.

Ha conquistato molti acquirenti anche questo prodotto di Vitamaze: se non sapete dove acquistare potete consultare il nostro link che ve lo propone a prezzi bassi. Intanto andiamo a riepilogare i pregi e i difetti di questo articolo.

Pro
Formato:

Il barattolo ha un formato XXL, in quanto contiene un gran numero di capsule, vendute a un prezzo davvero concorrenziale e alla portata di tutti.

Composizione:

Ogni capsula contiene cellulosa microcristallina, colecalciferolo e fecola di patate e apporta il necessario all’organismo, se ne si assume una ogni 14 giorni.

Sicurezza:

Questo prodotto è stato fabbricato rispettando le regole ufficiali GMP, per cui è indicato anche a chi ha problemi di allergie o a chi è rigidamente vegetariano.

Contro
Scadenza:

Data la presenza di tanti elementi all’interno della confezione, è preferibile condividere l’impiego con altri membri della famiglia, per evitare che scada e che si debba gettare via il rimanente.

Acquista su Amazon.it (€17,97)

 

 

 

Nutravita 1.000 IU 

 

La soluzione proposta da Nutravita, un marchio affidabile e che realizza tutti i suoi integratori nel pieno rispetto delle normative e delle indicazioni dell’autorità Europea per la sicurezza alimentare, consta di ben 365 capsule in gel, in modo da avere una scorta sufficiente per coprire un anno intero.

In questo modo avrete un’arma in più per salvaguardare il vostro sistema immunitario, i denti, le ossa e le funzioni muscolari, con la garanzia di un prodotto che si fa apprezzare per qualità e purezza, senza glutine né OGM, in modo da poter essere ingerito anche da celiaci e vegani.

L’assunzione avviene ingoiando la capsula con un po’ d’acqua, facendo attenzione a non masticarla o romperla. In quel caso, infatti, l’odore sprigionato risulta piuttosto forte e può disturbare, come come il sapore che può lasciare in bocca ai soggetti più sensibili. La quantità di vitamina D presente non è elevatissima, dunque le capsule vanno assunte come semplici integratori, chi avesse una grave carenza farebbe meglio a rivolgersi altrove (oltre che al medico).

Pro
Scorta:

La confezione contiene la bellezza di 365 capsule, in modo da avere una riserva in grado di coprire un anno intero.

Vegan:

Le capsule sono realizzate con elementi biologici e naturali e dunque possono essere assunte anche dai vegani e dai celiaci.

Costo:

Il prezzo di vendita, considerata la qualità, la quantità di capsule e la garanzia rappresentata dal marchio, appare adeguato.

Contro
Concentrazione:

La quantità di vitamina D presente in ogni capsula non è molta, dunque si prestano per un utilizzo solo come semplice integratore.

Acquista su Amazon.it (€14,99)

 

 

 

Come utilizzare un integratore di vitamina D

 

La vitamina D contribuisce alla formazione delle nostre ossa ed è responsabile dell’assorbimento del calcio, un minerale che rende le nostre articolazioni forti e robuste. Numerosi alimenti la contengono, tra i quali molti pesci e, in quantità minore, anche burro, latte e uova. La carenza di questa importante vitamina può causare diversi disturbi alle ossa ma anche a livello intestinale, quindi è bene garantire il giusto fabbisogno al proprio corpo. In commercio si trovano numerosi integratori di vitamina D ed è importante scegliere quello adatto alle proprie esigenze.

 

 

La vitamina del sole

Una carenza di vitamina D può essere causata dalla mancanza di esposizione al sole, ma non solo. Per coloro che hanno bisogno di aumentare le difese immunitarie è consigliata l’assunzione di vitamina D2 e D3, che insieme alla D, promuovono il benessere delle articolazioni e del corpo in generale. Un integratore completo da questo punto di vista contiene anche la K2, una vitamina in grado di lenire i dolori fisici ed è spesso utilizzata dalle donne che soffrono di dolori durante il ciclo mestruale.

Fate sempre attenzione alle dosi consigliate dal produttore e, se avete dei dubbi, potete rivolgervi al vostro farmacista.

 

Capsule e ingredienti

Gli integratori sono spessi realizzati in capsule molto grandi che rischiano di creare problemi di digestione a coloro che hanno intestino e stomaco deboli.

Per ovviare a questo disturbo è possibile acquistare capsule apribili da sciogliere nell’acqua, oppure basterà spezzare in due la compressa rigida per favorire la sua digestione. Controllate sempre la composizione dell’integratore e assicuratevi che non siano presenti sostanze nocive, e lattosio o glutine se siete intolleranti. Ci sono numerose proposte naturali al 100%, non testate sugli animali, che rappresentano la scelta ideale per vegetariani e vegani.

 

 

Il formato  

Gli integratori variano in base alla loro composizione e al formato. Per garantire un buon rapporto qualità-prezzo potete optare per confezioni da 200 compresse che durano più o meno 6 mesi. Se avete intenzione di farvi la scorta annuale, meglio scegliere i barattoli da 500 capsule da poter utilizzare per tutto il corso dell’anno.

Se, al contrario, non avete bisogno di grandi dosi, un formato da 90 capsule basterà per una cura di circa 3 mesi. La scelta deve ovviamente corrispondere al reale bisogno di vitamina D, e per garantire il giusto trattamento consigliamo di chiedere il parere del proprio medico.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve l’integratore di vitamina D e quali sono i suoi benefìci?

La vitamina D è considerata dalla medicina moderna come un paraormone, perché esercita effetti benefici molto importanti per il funzionamento e l’equilibrio degli organi, proprio al pari di un ormone. 

Particolarmente importante per l’apparato scheletrico, mantiene le ossa forti grazie allo stimolo per l’assorbimento di calcio e fosforo, necessari alla crescita sana dell’organismo.

Inoltre, è una vitamina liposolubile, mantiene attiva la pelle riducendo i rischi di dermatite e, sintetizzata dall’organismo tramite la luce solare, aiuta a stimolare i neurotrasmettitori come la dopamina, che combattono le fasi depressive.

Migliora anche il metabolismo degli zuccheri, prevenendo il diabete, e favorisce, tra le altre cose, una migliore tonicità muscolare aumentando la forza fisica.

 

Quando assumere gli integratori di vitamina D?

La vitamina D, soprattutto se non è stata prescritta dal medico, non va assunta come integratore, in quanto, se non ne aveste bisogno, potreste riscontrare sintomi come forti mal di testa, vomito, dolori muscolari e articolari, nonché tutta un’altra serie di conseguenze spiacevoli.

Di solito, i farmaci per integrare la vitamina D vengono consigliati in caso di sintomi che possono evidenziarne una carenza, come ad esempio ipertensione, irritabilità e malumore, che si manifestano soprattutto nei mesi invernali, in quanto c’è carenza di luce solare, fondamentale alla sua sintetizzazione.

Pertanto, consigliamo sempre di consultare un medico e fare una visita di controllo prima di decidere autonomamente di assumere determinati integratori.

 

Esistono integratori di vitamina D specifici per bambini?

Esistono in commercio numerosi integratori multivitaminici per bambini, adatti a tutte le esigenze, e consigliati in gran misura da molti dottori per favore lo sviluppo. Infatti i piccoli, nei primi mesi di crescita, non possono assumere naturalmente la vitamina D presente in molti alimenti quali il pesce e, per questo motivo, si rende necessario l’utilizzo di specifici integratori.

La vitamina D è sicuramente un fattore indispensabile, in questa fase, per rinforzare le ossa e le articolazioni, oltre che per favorire una crescita sana, perciò meglio se è unita ad altri tipi di vitamine che lavorano in perfetta sinergia, per mantenere attivo l’organismo.

 

Si può assumere l’integratore di vitamina D in gravidanza?

Secondo alcuni medici, una forte carenza di vitamina D durante la gravidanza potrebbe causare un aborto spontaneo, sebbene ancora non vi siano studi o dimostrazioni specifiche in merito.

In ogni caso, è sempre un vantaggio assumere i giusti integratori di vitamine in quanto,  soprattutto la D, facilita la formazione dello scheletro del feto, oltre che offrire una solida protezione contro infezioni o altre malattie legate al parto.

Effetto antinfiammatorio a parte, si è riscontrata anche una maggiore propensione alle carie nei bambini che, durante la gravidanza, non hanno ricevuto il giusto apporto multivitaminico.

 

Ci sono controindicazioni ad assumere un integratore di vitamina D?

Come già accennato, solitamente l’acquisizione di integratori di vitamina D sotto consiglio medico non portano a controindicazioni, poiché sono prescritti nel caso di carenze piuttosto forti. 

Comunque è sempre un bene non abusarne, perché tanti possono essere i lati negativi di un eccessivo apporto di vitamina D. Sarebbe opportuno fare una visita urgente, qualora si verificassero effetti collaterali come prurito, difficoltà a livello respiratorio, dolori al petto, senso di inquietudine o disturbi comportamentali, perché potrebbero essere i sintomi di una cattiva assunzione. 

 

 

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

VitaPremium 400 Capsule

 

Questo integratore di Vitamina D3 è un ottimo connubio tra capienza, qualità e prezzo, non per niente è uno dei più venduti online. La confezione contiene 400 capsule per una fornitura che durerà un anno e qualche mese. Assumendone una al giorno si avrà una dose di vitamina D per almeno 57 settimane. Ogni capsula contiene olio di girasole e 1.000 IU in grado di dare all’organismo la giusta energia.

Il prodotto è stato testato e certificato, indicato anche per adulti che soffrono di carenze di Vitamina D, inoltre non contiene ingredienti artificiali potenzialmente dannosi per l’organismo. Va assunta con acqua durante un pasto, ma come tutti gli integratori bisogna stare molto attenti nel dosaggio e non superare mai quello suggerito. Questo perché l’eccesso di vitamina D può causare seri danni all’organismo.

La nostra guida per scegliere il miglior integratore di vitamina D contiene prodotti di ogni prezzo e formato, in grado di soddisfare le esigenze di molti consumatori. La maggioranza ha preferito quello di VitaPremium, dalla confezione molto ricca. Andiamo a guardare più da vicino tutti i suoi pregi e difetti.

 

Pro

Rapporto quantità/prezzo: Il grande vantaggio di acquistare questo integratore sta nell’assicurarsi una fornitura pari a più di un anno senza spendere esose somme di denaro.

Composizione: Oltre alla presenza della vitamina D, della quale una sola capsula contiene il dosaggio per 57 settimane, è presente anche l’olio di girasole, che contribuisce a dare energia al vostro organismo.

 

Contro

Dosaggio: Bisogna attenersi a quello indicato nelle istruzioni, perché un sovradosaggio non fa altro che causare conseguenze negative e può mettervi in pericolo.

 

 

 

Phi Naturals 5000 IU

 

Vista la qualità degli ingredienti e il prezzo ridotto, possiamo considerare questo prodotto di Phi Naturals come uno dei migliori integratori di vitamina D del 2019. Assumendo le dosi consigliate di vitamina D3 sarà possibile rinforzare le ossa e tenerle in salute, oltre ad aumentare le proprie difese immunitarie.

Le capsule contenute nel flacone contengono olio extravergine d’oliva con 5.000 IU di vitamina D3, molto più efficace della D2 o della D e che contribuisce a tenere alti i livelli della vitamina anche durante i periodi nei quali non ci si espone molto al sole per il clima o per necessità lavorative.

Essendo molto piccole, le capsule si possono deglutire facilmente con l’acqua, inoltre non avendo sapore si potranno anche masticare. Attenzione sempre a non superare il dosaggio e seguire i consigli del proprio medico nel caso si soffra di carenza di vitamina D.

Il prodotto più economico, e anche per questo uno dei preferiti dai risparmiatori, è quello di Phi Naturals. Se volete averne un quadro più completo, è sufficiente approfondire le sue caratteristiche positive e negative insieme a noi.

 

Pro

Quantità e prezzo: Il numero di capsule presenti in una confezione è sufficiente a coprire un grande lasso di tempo. Non per questo, però, il prezzo del flacone è alto o non ragionevole, anzi è indicato per chi desidera contenere il proprio budget.

Ingredienti: Un’importante innovazione è il contenuto, ovvero l’olio d’oliva in unione a 5.000 IU di vitamina D3, che è più valida delle altre e aiuta a mantenere alti i livelli di calcio anche quando non ci si espone al sole.

Formato: Se non volete ingerirle con l’acqua, potrete tranquillamente masticarle dato che sono molto piccole e non hanno bisogno di liquidi aggiuntivi.

 

Contro

Dosaggio: Questo integratore è pur sempre un medicinale, per cui è necessario consultare il medico per sapere quale sia il proprio fabbisogno e non esagerare con le dosi.

 

 

Jamieson masticabile

 

Chi non sa quale integratore vitamina D3 comprare e vuole spendere il meno possibile, allora potrà gradire il prodotti di Jamieson, venduto a un prezzo molto conveniente. Contiene 100 compresse da assumere ogni giorno dopo pranzo o cena che contribuirà a mantenere alto il livello di vitamina D nell’organismo, favorendo la salute di ossa e denti oltre a rinforzare il sistema immunitario.

Le capsule non contengono glutine o lattosio e risultano altamente digeribili, inoltre non sono state testate sugli animali quindi possono andare bene anche per vegetariani e vegani. Gli utenti ne hanno gradito il gusto che permette di masticare le compresse senza problemi.

Analizziamo di nuovo tutti i vantaggi e gli svantaggi che comporta l’acquisto di questo integratore di vitamina D di Jamieson.

 

Pro

Prezzo: Se non volete rinunciare a un buon integratore ma neppure spendere troppo, potete optare per questo articolo che ha un costo molto concorrenziale.

Componenti: La vitamina D in esso contenuta è utile a mantenere in forma il corpo e a rafforzare il sistema immunitario. L’assenza di glutine o lattosio ne consente l’assunzione anche ai celiaci e a chi ha particolari intolleranze.

Non testate sugli animali: Chi ne fa anche una questione di etica non avrà il problema di allontanarsi da un prodotto del genere, in quanto non testato sugli animali.

 

Contro

Quantità: Nella confezione sono presenti 100 compresse, che potrebbero non bastare a chi ha carenze abbondanti di questi nutrienti.

 

 

 

2
Leave a Reply

avatar
1 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoMichela I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Michela
Ospite
Michela

Salve, volevo sapere in maniera specifica gli ingredienti, causa allergia. Grazie

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Salve Michela,

Nutravita: Vitamina D3 1.000 IU, Olio di Girasole, Rivestimento Vegetable Capsula (Gelatina, Vitamina D3, Glicerina), Vitamina D3 (Colecalciferolo).

Solgar: Calcio citrato. Agente di carica: cellulosa microcristallina. Antiagglomeranti: Magnesio stearato vegetale, Biossido di silicio. Addensante: Sodio carbossimetilcelulosa. Agente di rivestimento: Idrosipropilmetilcellulosa. Colorante: Titanio biossido. Umidificante: Glicerina vegetale. Vitamina D3 (colecalciferolo). Certificato KOF-K di Solgar n.K-1250. Certificato HALAL da IFANCA®

Tudimo: Vitamina K2 MK7 (menaquinone), vitamina D3 (colecalciferolo), cellulosa microcristallina, magnesio stearato, gelatina, acqua.

Saluti

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (69 voti, media: 4.72 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status