Il miglior obiettivo a focale fissa Nikon per appassionati

Ultimo aggiornamento: 26.04.19

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Come scegliere i migliori obiettivi Nikon a focale fissa per appassionati del 2019?

 

La diffusione delle reflex Nikon fra gli appassionati di fotografia ha riportato in auge gli obiettivi a focale fissa e ad ampia apertura, non dotati di zoom ma molto luminosi. Contrariamente a quanto si crede, queste ottiche sono versatili e divertenti da usare, e grazie a diaframmi con apertura massima f/1.8 e f/2.8 permettono di scattare belle fotografie, a mano libera e senza utilizzare il flash, anche in condizioni di scarsa illuminazione. In più permettono di ottenere il ricercato effetto bokeh in cui il soggetto principale, a fuoco, si sovrappone a uno sfondo piacevolmente sfocato.

Il massimo per i ritratti e, in generale, per esprimere tutta la propria creatività. Fate però attenzione: quando usate questi obiettivi, la profondità di campo si riduce parecchio e “perdere” il fuoco sul soggetto, specie se questo tende a muoversi, è molto facile.
In questa breve guida mercato vi presentiamo tre obiettivi Nikon a focale fissa, particolarmente indicati per il prezzo e per gli ottimi, talvolta eccellenti, risultati che sono in grado di garantire.

Nella scelta dei migliori obiettivi a focale fissa Nikon per appassionati del 2019, abbiamo preso in considerazione un obiettivo progettato specificamente per le reflex Nikon APS-C (dette anche DX), ossia dotate di sensore di immagine con dimensioni 23,5×15,6 mm, l’AF-S Nikkor 35mm f/1.8G DX, e due compatibili con entrambi i formati, ossia APS-C e Full Frame (dette anche FX): gli AF 24mm f/2.8D e AF 50mm f/1.8G. Le lunghezze focali spaziano da 24mm, per disporre di un ottimo grandangolo, a 50mm che, in abbinamento alle reflex APS-C, corrisponde a 75mm, valore perfetto per realizzare filmati d’autore.

Visti i pesi contenuti e la maneggevolezza, il nostro consiglio, se volete che la vostra attrezzatura sia completa da tutti i punti di vista, è di acquistarli tutti e tre. Con una spese più che ragionevole, sarete in grado di far fronte a qualsiasi soggetto ed esigenza.           

 

Prodotti raccomandati

 

AF-S Nikkor 35mm f/1.8G DX

 

Se siete incuriositi dalle ottiche a focale fissa e ampia apertura, l’AF-S Nikkor 35mm f/1.8G DX è l’obiettivo giusto per iniziare. Non costa molto e grazie al motore autofocus SWM (Silent Wave Motor), incorporato in tutti gli obiettivi Nikkor AF-S, potrete godere della messa a fuoco automatica anche con le reflex Nikon in formato DX entry-level, come quelle delle serie D3xxx e D5xxx.

Con una focale equivalente di 52mm – che si ottiene moltiplicando la focale reale di 35mm per il fattore 1,5 – avrete a disposizione il più classico degli obiettivi normali, ideale per fotografare persone e paesaggi con lo stesso angolo di campo dell’occhio umano (circa 44°). Grazie alla massima apertura f/1.8, otterrete uno sfocato eccellente sugli sfondi mentre il soggetto principale apparirà in tutta la sua nitidezza, risultando perfettamente a fuoco.

L’obiettivo dà ottimi risultati sia in interni, sia in esterni, comportandosi bene con ogni fonte di luce, naturale o artificiale. La sua eccellente luminosità vi garantisce inoltre esposizioni corrette, senza flash, anche in condizioni di scarsa luce. Lo schema ottico è costituito da 8 elementi disposti in 6 gruppi mentre il diaframma ad apertura circolare è composto da 7 lamelle. È piccolo e leggero (70×52,5mm per 200 g di peso) per cui potrete portarlo insieme a voi senza avvertirne l’ingombro e il peso.

La custodia soffice che troverete nella confezione (Nikon CL-0913) vi consentirà di metterlo in borsa senza rischiare di graffiarlo. E se vi troverete a fotografare in una giornata assolata, potrete contare sul paraluce Nikon HB-46, anche questo in dotazione. Non si commette un errore se si considera l’AF-S Nikkor 35mm f/1.8G il miglior obiettivo a focale fissa Nikon per appassionati.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

AF Nikkor 24mm f/2.8D

 

Se l’angolo di campo prodotto dalla focale 50mm è per voi troppo stretto, potreste optare per un grandangolo. L’AF 24mm f/2.8D è da questo punto di vista un ottimo obiettivo grandangolare, rappresentando una soluzione sia complementare al classico 50mm, sia alternativa. Ben costruito, vanta un barilotto dotato di finestra dentro la quale potrete leggere le distanze di messa a fuoco, mentre più in basso sono riportati i valori di apertura del diaframma compresi tra f/2.8 e f/22.

La focale di 24mm, con un angolo di 84°, vi permetterà di immortalare paesaggi urbani e naturali nella loro completezza. Aprendo invece il diaframma, avrete la possibilità sia di creare immagini con effetto bokeh, sia di scattare senza usare il flash in condizioni di illuminazione scarsa. L’obiettivo è piccolo e leggero e si trasporta ovunque con grande facilità. Lo schema ottico prevede 9 elementi in 9 gruppi mentre il diaframma circolare è composto da 7 lamelle.   

Come per l’AF Nikkor 50mm f/1.8D, per sfruttare l’autofocus e la focale di 24 mm dell’AF 24mm f/2.8D, occorre abbinarlo a una reflex Nikon Full Frame. In caso contrario, otterrete una focale equivalente di 36mm, ottima per fare street photography godendo dell’effetto bokeh ma un po’ più limitante se amate i grandangoli. L’AF interno funziona solo con la Nikon D500 e con le reflex della serie Nikon D7xxx in su (ma anche con le vecchie D80, D90 e D300). Con le altre dovrete focheggiare manualmente aiutandovi con il telemetro elettronico.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

AF Nikkor 50mm f/1.8D

 

È progettato per le reflex Nikon Full Frame, quelle che l’azienda giapponese chiama FX cioè dotate di sensore CMOS da 24x36mm, le stesse dimensioni della vecchia pellicola.

L’AF Nikkor 50mm f/1.8D però può essere montato anche sulle più economiche reflex DX a patto di accettare che la focale diventi 75mm. Il passaggio dal sensore Full Frame al DX (23,5×15,6 mm) impone infatti che si moltiplichi la distanza focale per 1,5. Considerate però che se l’obiettivo è utilizzato in abbinamento a una reflex della serie D3xxx o D5xxx, non disporrete dell’autofocus ma dovrete mettere a fuoco manualmente facendovi aiutare dal telemetro elettronico. Nulla di impossibile sia chiaro: con un po’ di pratica e grazie all’ausilio del telemetro elettronico otterrete comunque ottimi risultati eccellenti.

L’obiettivo si presta quindi a un duplice uso: sia come obiettivo normale da 50mm, sia come ottica per i primi piani da 75mm. Il tutto accompagnato da un’apertura massima del diaframma che resta invariata, ossia f/1.8. L’effetto bokeh è quindi assicurato, grazie a una nitidezza eccellente dei soggetti e a uno sfocato piacevole degli sfondi. Potrete in ogni caso dosarlo modificando l’apertura del diaframma fra f/1.8 e f/22.

L’obiettivo è uno dei più economici del catalogo Nikon ma non per questo meno versatile. Gli utenti che lo hanno acquistato lo definiscono, anche ai più valori di apertura, una “lama”, cioè capace di riprodurre i contorni degli oggetti a fuoco con una nitidezza straordinaria.

Acquista su Amazon.it (€150)

 

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 voti, media: 5.00 su 5)
Loading...

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status