I 5 Migliori Obiettivi Canon del 2020

Ultimo aggiornamento: 06.04.20

Obiettivo Canon – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Scegliere un obiettivo per la propria reflex Canon potrebbe non essere semplice visto l’ampio parco di ottiche prodotte dalla nota ditta giapponese. Uno dei modelli più richiesti, tra quelli attualmente in commercio, è il Canon EF-S 55-250mm f/4-5,6 IS STM, economico e in grado di assicurare una convincente resa in termini di qualità e dunque ottimo, per esempio, come secondo obiettivo complementare per chi possiede già l’EF-S 18-55mm. Anche l’EF 75-300mm/ 4,0-5,6/ III ha un ottimo rapporto qualità/prezzo ed è dotato di una baionetta resistente perché realizzata in acciaio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior obiettivo Canon?

 

Ogni appassionato di fotografia, anche alle prime armi, sa perfettamente che la scelta del giusto obiettivo è determinante per ottenere scatti di qualità e che si prestino al meglio per il tipo di immagine che desidera.

La correttezza della scelta è ulteriormente importante perché gli obiettivi sono accessori costosi e dunque è bene decidere con oculatezza, per non trovarsi con un prodotto che non soddisfi le tue esigenze. Nella nostra guida evidenziamo quali aspetti considerare, focalizzandoci sui prodotti Canon, una delle migliori marche nell’ambito della fotografia.

 

1

 

La luminosità è tutto

Per ottenere scatti belli e gratificanti è fondamentale disporre di un obiettivo luminoso, in grado cioè di aprire molto il diaframma. La capacità di incamerare la maggiore quantità di luce possibile è direttamente proporzionale al prezzo di vendita: più l’obiettivo è luminoso, più è costoso.

Un buon compromesso è rappresentato dagli obiettivi da 2.8, con varie dimensioni a seconda del tipo di scatti da eseguire. Tipicamente i 16-35 millimetri sono ottimi per fotografare i paesaggi ma anche per ottenere bellissimi ritratti, magari sfocando gli sfondi in modo che risaltino al meglio i volti.

I 24-70 millimetri, invece, sono quelli che danno il meglio di sé se hai la possibilità di ritrarre i soggetti piuttosto da vicino, come per esempio durante le vacanze o in occasione di feste, celebrazioni e matrimoni.

I 70-200 millimetri, invece, hanno un’incredibile versatilità d’uso che li rende perfetti in quasi tutti i contesti ma, di contro, sono piuttosto ingombranti e pesanti, dunque non particolarmente agevoli da portare sempre con te.

Chiudono il cerchio degli obiettivi disponibili sul mercato quelli da 300 mm in su che garantiscono scatti gratificanti a soggetti molto distanti e che dunque si prestano per un utilizzo all’aria aperta, magari anche in occasione di eventi e manifestazioni sportive.

 

Rapporto tempo/costi

Come accennato, tra le considerazioni che è indispensabile fare quando si decidere di comprare un obiettivo, c’è il budget a disposizione. Certo sul mercato ci sono talmente tanti modelli che non semplice prendere una decisione senza sentirsi un po’ spaesati, però, una volta stabilito  quale tipo di fotografia ti interessa e ti stuzzica di più, da quella paesaggistica, ai ritratti, ecc, sarà più facile restringere il campo.

Per capire quanto budget stanziare, è importante mettere a confronto i prezzi e stabilire quanto tempo, per esempio nell’arco di un mese, riuscirai a dedicare alla passione per la fotografia. Una frequenza di utilizzo elevata, infatti,  permetterà di ammortizzare l’esborso economico.

Per contenere i costi, inoltre, tieni conto anche delle tue reali esigenze, perché spesso è più conveniente comprare un prodotto di qualità più alta, del quale essere immediatamente soddisfatti, piuttosto che risparmiare e comprare un obiettivo a un prezzo conveniente ma che desideri cambiare con uno migliore già dopo poche settimane d’uso.

2

 

Uno solo?

Come avrai capito, le varie tipologie di obiettivi consentono di ottenere un tipo di fotografia completamente diversa. Se dunque hai già bene in testa quali sono le tue esigenze e la tua specialità, non avrai problemi, leggendo le recensioni dei modelli che abbiamo inserito nella nostra classifica, a scegliere quello che più si avvicina alle tue necessità.

Se invece sei un fotografo più poliedrico, è meglio che ti prepari a sostenere una spesa superiore, perché probabilmente avrai bisogno di due obiettivi, così da utilizzarne uno o l’altro in base al tipo di scatto che desideri fare. Questa scelta, se da un lato assicura una maggiore versatilità, dall’altro obbliga ad attingere in modo più significativo al portafoglio nonché a doverti spostare sempre con un carico siginificativo.

Tenendo conto dei due obiettivi, del corpo macchina e dell’eventuale flash esterno, è facile immaginare che dovrai caricarti sulle spalle uno zaino fotografico pesante svariati chilogrammi!

 

I 5 Migliori Obiettivi Canon – Classifica 2020

 

La passione per la fotografia è sempre più diffusa anche se molti si accontentano di scattare utilizzando un cellulare per poi condividere le immagini su Facebook o Instagram. Se fate parte di quelli che credono che fotografare sia una forma d’arte e che non si muovono senza avere con sé la propria reflex digitale, allora l’acquisto di un obiettivo Ef stabilizzato è indispensabile. Tra le marche di riferimento nel settore c’è senza dubbio Canon. Qui di seguito vi proponiamo la nostra personale classifica dei cinque migliori obiettivi dell’azienda giapponese, che abbiamo messo in comparazione per aiutarvi a fare una scelta.

 

 

1. Canon EF-S 55-250mm f/4-5,6 IS STM

 

Principale vantaggio:

Di solito i teleobiettivi tendono a soffrire di una scarsa luminosità a causa del comportamento del diaframma sulle lunghezze focali variabili, soprattutto quelli appartenenti alla fascia degli entry level dal costo economico; l’EF-S 55-250mm, invece, ha il vantaggio di essere più luminoso rispetto alla media.

 

Principale svantaggio:

Occhio a quando trasportate la reflex a tracolla, o quando inquadrate soggetti puntando verso il basso, visto che l’EF-S 55-250mm non ha il sistema di blocco e lo zoom scivola, alla sua massima estensione.

 

Verdetto: 9.8/10

L’EF-S 55-250mm è consigliato come secondo obiettivo per integrare il 18-55mm e incrementare le lunghezze focali, per affrontare un tipo di fotografia più dinamico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Obiettivo complementare per fotoamatori

L’obiettivo Canon EF-S 55-250mm è progettato soprattutto per le fotocamere DSLR del segmento entry level e avanzato, ma è compatibile con tutte le reflex Canon incluse quelle della serie Eos. Inoltre, grazie all’apposito adattatore da acquistare separatamente, può essere montato anche sulle Mirrorless e sulle reflex professionali Full Frame; nonostante l’elevata compatibilità, però, bisogna ricordare che l’EF-S 55-200mm rimane comunque un’ottica economica dalla resa non professionale.

Dall’intervallo di lunghezze focali si può facilmente intuire la sua natura di “secondo obiettivo”, infatti si tratta di un’ottica complementare che va ad ampliare le potenzialità delle reflex Canon entry level, le quali sono solitamente vendute in kit che includono già un obiettivo EF-S 18-55 millimetri per uso generico.

L’EF-S 55-250mm è quindi consigliato ai fotoamatori che hanno già maturato un minimo di esperienza con l’attrezzatura di base, facendosi le ossa con la fotografia di strada, i ritratti e la paesaggistica, e che quindi si sentono pronti a fare un passo avanti e provare dei tipi di fotografia più impegnativo e d’azione.

Compatto, maneggevole e stabilizzato

Le lunghezze focali da 55 a 250 millimetri sono ottime per cominciare a cimentarsi nella fotografia naturalistica, per esempio, per fotografare uccelli o altri animali nel loro habitat naturale; l’elevato fattore di ingrandimento dello zoom, infatti, permette di eseguire foto e riprese video spettacolari a distanza di sicurezza.

È adatto anche per la fotografare gli eventi sportivi e per eseguire riprese video dinamiche, in quanto dotato del sistema di stabilizzazione delle immagini IS che riduce notevolmente le sfocature dovute alle vibrazioni e ai movimenti del corpo e delle mani.

Nonostante il peso di 375 grammi, inoltre, il suo design compatto lo rende poco ingombrante e molto maneggevole come zoom; bisogna però stare attenti quando si porta la fotocamera a tracolla con l’obiettivo montato, perché in posizione di riposo tende a rivolgersi verso il basso e scivolare alla sua massima estensione a causa del suo stesso peso.

 

Messa a fuoco silenziosa

La versatilità dell’obiettivo Canon EF-S 55-250mm si spinge fino alle riprese video. Queste ultime, infatti, sono sempre state problematiche da gestire sulle fotocamere reflex a causa della rumorosità dell’autofocus degli obiettivi di vecchia generazione; l’EF-S 55-250mm, invece, è dotato dell’apprezzatissimo motore passo passo STM, il quale rende la messa a fuoco più fluida e i movimenti più silenziosi.

La qualità delle immagini rese non è di livello professionale ovviamente, e questo lo si può facilmente desumere dal suo costo relativamente basso, ma è comunque molto alta rispetto alla media degli obiettivi entry level prodotti dalle ditte concorrenti.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Canon Teleobiettivo Zoom, EF 75-300 mm f/4-5.6 III

 

2.Canon EF 75-300mm 4,0-5,6 IIICompatibile con tutti i modelli DSLR con motorizzazione nel body, come ad esempio la Canon 60D, si propone come uno dei teleobiettivi con il miglior rapporto tra qualità e prezzo, pensato per soddisfare le esigenze dei fotoamatori che vogliono avvicinarsi al mondo dei tele. Dotato di uno zoom 4x con una lunghezza focale pari a 300 metri, garantisce scatti di buona qualità soprattutto in condizioni di piena luce solare.

Non è dotato di stabilizzatore perciò, per ritrarre i soggetti più distanti, è consigliabile l’utilizzo del treppiede, in particolare nel caso si scatti con un’illuminazione non ottimale. Il motore AF integrato assicura una rapida messa a fuoco automatica mentre il diaframma elettromagnetico garantisce un preciso controllo della posizione dell’apertura.

Proposto a un prezzo estremamente aggressivo, questo teleobiettivo Canon si contraddistingue per l’ottima fattura e per la baionetta di aggancio in acciaio, scelta che lo eleva dalla concorrenza di prodotti della stessa fascia di prezzo che spesso ce l’hanno in plastica.

La grande qualità del prodotto in questione ci ha spinti a inserirlo nella guida per scegliere il migliore obiettivo Canon del 2020. Rileggi quali sono le sue caratteristiche salienti.

Pro
Prezzo:

Si tratta dell’obiettivo più economico presente nella nostra classifica e quindi adatto a chi, pur non volendo rinunciare alla qualità, intenda spendere il meno possibile o se sta facendo adesso i primi passi nel mondo della fotografia.

Messa a fuoco:

Grazie al motore AF integrato, potrai godere di una messa a fuoco non solo automatica ma anche molto veloce che migliora la qualità complessiva degli scatti.

Baionetta:

A differenza di tanti altri prodotti simili anche molto più cari, l’obiettivo Canon presenta una baionetta realizzata in acciaio, decisamente più resistente e durevole della plastica più spesso utilizzata.

Qualità degli scatti:

Gli scatti risultano di grande qualità, specialmente di giorno, grazie allo zoom 4x e alla lunghezza focale di 300 metri.

Contro
Stabilizzatore:

Non essendo presente lo stabilizzatore, potresti aver bisogno del treppiedi se vuoi foto perfette anche per i soggetti più lontani.

 

Acquista su Amazon.it (€161,8)

 

 

 

3. Canon Obiettivo EF-S 10-18 mm f/4.5-5.6 IS STM

 

3.Canon EF-S 10-18 mm f 4.5-5.6 IS STMSe vi state chiedendo come scegliere un buon obiettivo Canon, il nostro consiglio è quello di valutare, oltre al budget a disposizione, il tipo di soggetti che amate ritrarre. L’EF-S 10-18 mm, che occupa il terzo posto nella nostra classifica, si presta in particolare per immortalare paesaggi e monumenti grazie all’apertura ultragrandangolare che consente di realizzare inquadrature molto ampie anche da distanza ravvicinata.

Realizzato per le reflex EOS dotate di sensori formato APS-C, ha un design compatto, è molto leggero e si dimostra dunque facilmente trasportabile e utilizzabile durante viaggi ed escursioni. Grazie allo stabilizzatore d’immagine a quattro stop garantisce fotografie nitide e ferme anche in condizioni di scarsa luminosità. Se oltre alle foto vi piace anche girare video non potrete che apprezzare la tecnologia STM che assicura una messa a fuoco silenziosa durante la registrazione.

Oltre all’ampiezza della visuale, dunque, questo obiettivo si propone come uno dei migliori tra quelli stabilizzati prodotti dall’azienda giapponese in virtù della qualità delle immagini catturate e della resistenza a flare e aberrazioni cromatiche.

Come hai potuto vedere, il nuovo obiettivo della Canon vanta parecchie caratteristiche che potresti trovare estremamente vantaggiose. Ecco, in sintesi, quali sono.

Pro
Grandangolo:

È possibile realizzare inquadrature molto ampie anche da distanza ravvicinata grazie all’apertura grandangolare presente che rende ideale l’obiettivo specialmente se ami fotografare paesaggi e monumenti.

Praticità:

Puoi trasportare con la massima tranquillità l’obiettivo perché ha un design compatto ed è anche molto leggero; un perfetto compagno di viaggio da portare ovunque.

Stabilizzatore:

Grazie alla presenza di uno stabilizzatore a quattro stop, potrai ottenere foto molto nitide e ferme anche con poca luce.

Video:

La qualità superiore dei video che potrai ottenere con l’obiettivo dipende dalla tecnologia STM, grazie alla quale la messa a fuoco è silenziosa durante la registrazione.

Contro
Paraluce:

Come in molti altri obiettivi Canon, per la verità, anche qui non è presente il paraluce. 

 

Acquista su Amazon.it (€277,42)

 

 

 

4. Canon EF 24-105mm f/4L IS II USM

 

L’obiettivo Canon EF 24-105mm f/4L è un’ottica professionale di alta qualità e dalle prestazioni eccellenti, sia nella fotografia sia nelle riprese video.

Essendo uno zoom standard è ideale per quando bisogna viaggiare leggeri e limitare il numero di obiettivi da portarsi dietro; l’ampia gamma di lunghezze focali, infatti, permette di affrontare svariate situazioni e passare tranquillamente dai fotoreportage alla ritrattistica, o ai paesaggi, con estrema facilità.

È dotato dello stabilizzatore di immagini IS di seconda generazione, efficiente con tempi di esposizione fino a 4 stop più lenti del normale. La resa qualitativa delle immagini è eccellente, soprattutto con l’apertura impostata a f/4, la distorsione grandangolare è presente solo sulla lunghezza focale di base e scompare del tutto a 35mm; le perdite di luce e la vignettatura sono visibili solo ai bordi e alla massima apertura del diaframma, su tutte le lunghezze focali, ma sono piccoli difetti facilmente risolvibili in post-produzione.

Pro
Professionale:

L’EF 24-105mm f/4L è un obiettivo zoom professionale di alto livello, sia in termini di qualità strutturale sia per le prestazioni dell’ottica. È versatile e ideale soprattutto quando si è costretti a limitare il peso dell’attrezzatura da trasportare.

IS II:

Integra la versione più avanzata del sistema di stabilizzazione delle immagini, che assicura la massima efficienza anche quando i tempi di esposizione sono rallentati fino a 4 stop.

USM:

Grazie al motore ultrasonico di ultima generazione, la messa a fuoco è fluida, veloce e al tempo stesso estremamente silenziosa, ottima per eseguire riprese video senza rumori di fondo.

Contro
Prezzo:

L’unica limitazione dell’EF 24-105mm è il prezzo, del resto si tratta di un obiettivo professionale e quindi destinato prevalentemente ai fotografi e ai fotoamatori esigenti che non hanno problemi di budget.

Acquista su Amazon.it (€1099)

 

 

 

5. Canon Obiettivo, EF 50 mm f/1.8 STM SLR

 

5.Canon EF 50 mm f-1.8 STMSe cercate un obiettivo per la Canon 600D e la vostra esigenze principale è quella di realizzare ritratti, questo EF50 mm a focale fissa è una scelta che ci sentiamo di consigliare. Abbina infatti un’elevata qualità a un prezzo decisamente economico e una messa a fuoco veloce e silenziosa.

La sua peculiarità è quella di sfocare lo sfondo alle spalle del soggetto, che viene così messo in grande risalto. In questo modo l’inquadratura può essere riempita senza avvicinarsi troppo al protagonista dello scatto, agevolando la naturalezza delle espressioni del volto. L’obiettivo dell’azienda nipponica è progettato per fare entrare moltissima luce, così da assicurare una qualità di scatto elevata anche in condizioni di illuminazione debole.

Le dimensioni estremamente ridotte e il peso di soli 160 grammi lo rendono un compagno di viaggio leggero e versatile. Il prezzo è assolutamente proporzionato a quanto questo obiettivo a focale fissa è in grado di offrire.

Il prezzo straordinariamente contenuto che puoi vedere cliccando sul link in basso è solo una delle caratteristiche principali dell’obiettivo Canon. Ecco in breve quali sono le altre.

Pro
Sfondo sfocato:

Una delle caratteristiche che impressionano maggiormente è la capacità di sfocare molto efficacemente lo sfondo alle spalle del soggetto per mettere in risalto il protagonista. Buone le prestazioni anche in caso di scarsa illuminazione.

Praticità:

Design e leggerezza ne fanno un compagno di viaggio ideale permettendoti di portarlo praticamente ovunque e realizzare tutti i tuoi scatti con incredibile comodità.

Contro
Costruzione:

Dall’aspetto potresti dire che si tratti di un obiettivo poco resistente visto il materiale di costruzione che è fondamentalmente plastica.

Facilità d’uso:

Non è un obiettivo difficile da usare ma, avendo la focale fissa, necessita di una certa manualità.

Acquista su Amazon.it (€142,04)

 

 

 

Come utilizzare un obiettivo Canon

 

Le fotocamere, sia analogiche sia digitali, sono cadute in disuso con l’ascesa di smartphone e tablet. Gli utenti, infatti, preferiscono avere un dispositivo multifunzione sempre con sé piuttosto che andare in giro con strumenti dedicati.

Ovviamente, però, non si può chiedere a uno smartphone di raggiungere la qualità di una fotocamera dotata di obiettivi e settaggi professionali. Per questo motivo gli appassionati di fotografia e i professionisti si affidano ancora a questi strumenti, costosi ma efficienti.

Scegliere un obiettivo

La scelta di un obiettivo rappresenta il secondo step necessario per la comprensione del medium della fotografia. Chi è alle prime armi raramente cambia obiettivo per scattare fotografie migliori in base alle circostanze, i più avvezzi però sapranno che per ottenere risultati degni di nota è assolutamente necessario scegliere l’obiettivo giusto al momento giusto.

Chiedetevi innanzitutto che tipo di fotografie volete scattare, questo vi faciliterà l’acquisto del vostro obiettivo. Sul mercato sono infatti disponibili prodotti diversi, portatili e leggeri, con forma compatta ma apertura massima, per avere zoom nitidi o i cosiddetti “macro” per riprendere fiori e insetti.

 

Elementi da valutare

Non siete limitati all’acquisto di un solo obiettivo, qualora abbiate esigenza di scattare fotografie diverse è consigliabile dotarsi di svariati modelli, solo così riuscirete infatti a raggiungere livelli di professionalità elevati.

Non affidatevi unicamente al prezzo del prodotto. Scegliere un obiettivo eccessivamente economico potrebbe influire negativamente sui risultati, rendendo la spesa insoddisfacente e, dal punto di vista lavorativo, infruttuosa. Nel mondo della fotografia il risparmio eccessivo può ridurre notevolmente la qualità degli scatti, rappresentando uno spreco di denaro.

Valutate la lunghezza focale dell’obiettivo. In base a questa abbiamo una ulteriore suddivisione di obiettivi: grandangolari, con lunghezza focale inferiore a 50 mm e adatti a fotografare oggetti grandi o scene ampie; teleobiettivi, con lunghezza focale superiore a 70 mm, indicati quindi per ingrandire oggetti lontani; infine obiettivi standard, con lunghezza focale di 50 mm, usati per fotografie più comuni.

Come agganciare l’obiettivo

L’utilizzo potrebbe essere complesso se non avete mai utilizzato una fotocamera. Iniziate dunque ad agganciare l’obiettivo al dispositivo. Se è presente un obiettivo standard, acquistato con la fotocamera, assicuratevi di non puntare la fotocamera verso alcuna fonte di luce, premete il pulsante che trovate immediatamente prima della ghiera e girate in senso antiorario l’obiettivo. Ora potrete togliere l’obiettivo, assicurandovi di coprire sia la parte anteriore che quella posteriore con gli appositi coperchi avvitabili di plastica.

Scartate il vostro nuovo obiettivo, avendo cura di non farlo cadere. Svitate il coperchio posteriore di plastica per permettere l’aggancio alla fotocamera. È necessario prestare attenzione a non puntare la parte posteriore dell’obiettivo verso la luce, inserendolo immediatamente nell’apposito alloggiamento della fotocamera.

Potrete facilmente intuire la modalità di aggancio grazie a un piccolo punto rosso che si trova sulla parte alta dell’alloggiamento. Tale punto rosso deve coincidere con lo stesso simbolo presente sull’obiettivo. Una volta inserito non vi resterà che girare in senso orario per agganciarlo saldamente alla macchina.

Ora siete pronti a utilizzare il prodotto e scattare fotografie ai vostri soggetti preferiti.

 

 

 

Domande frequenti 

 

A cosa serve l’obiettivo Canon 75-300?

L’obiettivo Canon 75-300mm è consigliato soprattutto per la fotografia sportiva, in quanto permette di avvicinare soggetti che si trovano a grande distanza. Assistendo a un evento sportivo dalle tribune, per esempio, sarà possibile inquadrare e fotografare come se ci si trovassero a pochi metri di distanza.

Per la stessa ragione è adatto per fotografie e riprese video di fauna selvatica; l’elevato fattore di zoom, infatti, consente di stare a distanza di sicurezza ed elimina il rischio di spaventare o alterare il normale comportamento degli animali nel loro habitat naturale.

 

A cosa serve l’obiettivo Canon 55-250?

L’obiettivo Canon 55-250mm è ideale per gli eventi, i concerti, le conferenze e in una certa misura, grazie alla lunghezza focale minima di 55 millimetri, anche per le foto da strada e i paesaggi. È inadeguato per fotografare soggetti sulle corte distanze, infatti, ma va benissimo per quelli su medie e lunghe distanze.

Di conseguenza è abbastanza versatile e a parte le circostanze descritte in precedenza può risultare utile anche per la fotografia sportiva e per la fauna. Inoltre è particolarmente adatto per i viaggi, ed è il perfetto complemento per chi possiede già un obiettivo Canon da 18-55mm standard.

 

Come pulire l’obiettivo Canon?

La pulizia dell’obiettivo deve essere limitata soltanto alla superficie esterna, in nessun caso bisogna “aprire” o smontare l’obiettivo. Per rimuovere la polvere e lo sporco utilizzate esclusivamente un panno morbido in microfibra, possibilmente anti-statico; se necessario usate una spugnetta morbida leggermente inumidita in acqua tiepida, evitare assolutamente l’uso di detergenti e altre sostanze chimiche per la pulizia di monitor e vetri, in quanto queste danneggiano irrimediabilmente il rivestimento multistrato delle lenti.

Un’altra cosa da evitare assolutamente è di immergere l’obiettivo in acqua, o metterlo sotto il rubinetto. Nella remota ipotesi in cui la polvere si depositi all’interno della lente, inoltre, rivolgetevi direttamente all’assistenza tecnica Canon.

 

Qual è il miglior obiettivo Canon per paesaggi?

Il fisheye è l’obiettivo paesaggistico per eccellenza, ma in genere è anche molto costoso e poco accessibile per un fotoamatore. Ecco perché i più usati a questo scopo rimangono gli obiettivi zoom con range di lunghezze focali ridotte, comprese tra 10 e i 105 millimetri al massimo. In determinate circostanze, però, è possibile avvalersi anche di obiettivi zoom con distanze focali comprese tra i 70 e 300mm.

Gli obiettivi Canon consigliati per fotografare paesaggi, a parte il fisheye, sono quello da 8-15mm, il 10-18mm, il 10-22mm, gli obiettivi 11-22mm per le mirrorless e 11-24mm per le DSLR, il 18-55mm standard, il 15-35mm, il 16-35mm, il 15-45mm, il 15-85mm, il 17-40mm, il 24-70mm, il 24-105mm, il 28-70mm.

 

Qual è il miglior obiettivo Canon per ritratti?

Il genere portrait, più comunemente noto come fotografia ritrattistica o ritratti, può avvalersi di una vasta gamma di ottiche e lunghezze focali. Le lunghezze basse permettono infatti di inquadrare la persona a figura intera e sono adatte per un certo tipo di ritratti, come i servizi cerimoniali per esempio, mentre le lunghezze focali molto “spinte”, dai 200 millimetri in su, consentono di eseguire dei primissimi piani di grande effetto, con il soggetto perfettamente nitido contro uno sfondo completamente sfocato, in modo da ottenere il classico effetto bokeh.

Gli obiettivi Canon consigliati per scattare ritratti, quindi, sono gli zoom 15-45mm, 15-85mm, 18-55mm, 18-135mm, 18-150mm, 18-200mm, 24-70mm, 24-105mm, 24-240mm e 75-300mm. Anche gli obiettivi a focale fissa sono particolarmente adatti, ma sono poco versatili e più costosi, quindi consigliati soltanto a chi ha esigenze ben specifiche.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Canon EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS II

Principale vantaggio:

Il suo vantaggio principale è l’innesto a baionetta di tipo EF-S, una derivazione del sistema EF progettata appositamente per tutte le fotocamere digitali reflex Canon dotate di sensore in formato APS-C; anche il rapporto qualità-prezzo è stato particolarmente apprezzato dai consumatori.

 

Principale svantaggio:

L’unica pecca, secondo alcuni acquirenti, sono i servomotori; la messa a fuoco, infatti, è pregiudicata dalla loro scarsa velocità, mentre la loro rumorosità quando lo stabilizzatore è attivo, è fastidiosa durante le riprese audio-video.

 

Verdetto 9.8/10

Il Canon EF-S 55-250mm IS II è compatibile con tutte le reflex Canon con sensore APS-C, ed è uno dei più venduti grazie all’eccellente rapporto qualità-prezzo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Innesto a baionetta Canon EF-S

Il Canon EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS II è un teleobiettivo zoom per fotocamere digitali reflex della linea EOS, dotato di innesto EF-S, quindi compatibile esclusivamente con le reflex che montano il sensore APS-C.

Questo formato non corrisponde esattamente alle misure di un negativo da 35 mm, ma è leggermente ridotto, ragion per cui l’EF-S 55-250mm, come tutti gli obiettivi e teleobiettivi Canon EF-S, ha una fattore di ingrandimento di 1,6x, per compensare il formato del negativo; ciò fa sì che la sua estensione focale nominale, 55-250mm, equivalga in realtà a una lunghezza di 88-400 mm sul formato pieno dei 35 mm.

Le sue caratteristiche più apprezzate sono innanzitutto la compattezza e un costo decisamente accessibile; le sue specifiche, inoltre, lo rendono adattabile a una vasta gamma di circostanze, e quindi estremamente versatile nell’impiego.

UD e stabilizzatore d’immagine

Trattandosi di un teleobiettivo Canon, possiamo affermare senza ombra di dubbio che è stato realizzato impiegando materiali e tecnologie di alto livello; tutte le lenti utilizzate, per esempio, sono fatte di vetro senza piombo e sono trattate con il rivestimento multistrato Super Spectra, brevetto esclusivo dell’azienda giapponese, che riduce i bagliori e le immagini fantasma causate dai riflessi all’esterno del sensore e all’interno delle superfici dell’obiettivo, migliorando la trasmissione della luce.

L’EF-S 55-250mm, inoltre, incorpora anche un elemento UD, Ultra-Low Dispersion, capace di ridurre le aberrazioni cromatiche secondarie, e uno stabilizzatore d’immagine con rilevazione automatica delle panoramiche, con compensazione fino a quattro stop, cioè con la capacità di utilizzare tempi di scatto fino a quattro volte più lenti, senza rischiare l’effetto mosso, anche per quanto riguarda i soggetti in movimento, grazie alla rilevazione automatica del panning.

 

Ottime prestazioni

Il diaframma è ad apertura circolare e permette di creare sfondi dalla sfocatura morbida, ideali per far risaltare maggiormente il soggetto inquadrato.

Le limitazioni del teleobiettivo Canon EF-S 55-250mm, secondo le opinioni di alcuni acquirenti, sono una certa rumorosità, che però è problematica solo se si fanno riprese video con l’audio ambientale, e una scarsa velocità nel regolare la messa a fuoco; se si fa spesso uso del teleobiettivo alla sua massima estensione focale, inoltre, allora è consigliabile l’uso di un treppiede, in modo da stabilizzare ulteriormente le inquadrature.

Si tratta comunque di limitazioni marginali, che non ne pregiudicano in alcun modo la qualità e le ottime prestazioni; non a caso, infatti, la maggior parte degli acquirenti lo consiglia come teleobiettivo “tuttofare” per gli appassionati di fotografia.

 

 

Canon EF 24-105mm 1:4,0 L IS USM Obiettivo

 

4.Canon EF 24-105mm 1-4,0 L IS USMRispetto ai modelli che occupano il podio della nostra classifica, questo EF 24-105 mm si posiziona in una fascia di prezzo completamente differente e si propone come un acquisto interessante esclusivamente per chi è disposto ad allargare i cordoni della borsa.

Consente di effettuare scatti da 24 a 105 mm e, grazie all’ampia apertura, permette di ottenere una ridotta profondità di campo. Assicura inoltre un’elevata qualità dell’immagine grazie all’utilizzo di tre lenti asferiche. Costruito e assemblato in modo impeccabile, è pensato per essere utilizzato in qualunque condizione climatica, visto che è in grado di resistere alla polvere e all’umidità.

L’autofocus è veloce e silenzioso e lo stabilizzatore a tre stop assolve al meglio il suo dovere. Nonostante sia un ottimo prodotto e uno degli obiettivi più venduti, a nostro parere pecca di un’eccessiva distorsione a 24 mm così come di un’elevata riduzione della luminosità dell’immagine ai bordi rispetto al centro, specialmente alla massima apertura.

Prodotto di qualità ma non acquistabile certo a prezzi bassi, l’obiettivo Canon descritto sopra può essere sintetizzato nei punti chiave seguenti.

Pro
Qualità delle immagini:

Grazie alla sua apertura molto ampia, alla conseguente ridotta profondità di campo e all’uso di tre lenti asferiche che correggono gli errori più comuni, potrai ottenere una qualità dell’immagine di livello superbo.

Costruzione:

Un altro pregio risiede nella costruzione che impedisce a polvere e umidità di penetrare consentendoti di effettuare riprese in qualunque condizione climatica.

Stabilizzatore:

La presenza dello stabilizzatore si rivela sempre un ottimo aiuto in situazioni di scarsa luminosità e in assenza di treppiede per avere foto sempre ferme e nitide.

Contro
Prezzo:

Bisogna essere disposti a spendere una cifra considerevolmente superiore a quelle viste finora per poterlo portare a casa.

24 mm:

A quest’apertura potresti notare un’eccessiva distorsione, vignettatura e flare.

 

 

Canon EF-S 55-250mm f/4-5.6 IS II

 

1.Canon EF-S 55-250mm f-4-5.6 IS IICompatto e dal prezzo contenuto, questo modello è a nostro parere, viste le numerose chicche offerte della casa giapponese, il migliore tra gli obiettivi Canon venduti online. Si tratta infatti di un teleobiettivo con zoom, contraddistinto da una lunghezza focale equivalente a 88-400 in formato 35 mm. Consente di ottenere immagini luminose in condizioni di luce non ottimali ma il meglio di sé lo dà all’aperto con una buona illuminazione.

L’obiettivo è dotato di uno stabilizzatore d’immagine per contrastare gli effetti della vibrazione della fotocamera così da permettere di ottenere scatti esenti dall’effetto mosso. Inoltre la rilevazione automatica del panning garantisce immagini sorprendenti anche dei soggetti in movimento. Il diaframma ad apertura circolare consente di sfocare gli sfondi in modo da fare risaltare ulteriormente il protagonista principale dello scatto.

In aggiunta alle ottime prestazioni vi segnaliamo il peso contenuto che ne facilita l’utilizzo per un periodo di tempo prolungato e l’ottimo prezzo di vendita.

Sotto puoi trovare, in sintesi, i pregi e i difetti dei vari obiettivi che abbiamo esaminato con l’indicazione del link dove acquistare o, comunque, approfondire le varie offerte suggerite.

Pro
Qualità/prezzo:

Le eccezionali prestazioni si abbinano a un prezzo assolutamente interessante contribuendo a renderlo, secondo noi, e secondo anche i pareri di numerosi utenti, il miglior obiettivo Canon 2019.

Stabilizzatore:

La presenza dello stabilizzatore ti permetterà di contrastare le vibrazioni e di ottenere bellissime foto senza il fastidioso effetto mosso.

Luminosità:

Gli scatti sono di grande qualità e presentano una buona luminosità anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Leggerezza:

Grazie al peso estremamente contenuto potrai utilizzare l’obiettivo Canon anche per un tempo prolungato senza stancarti eccessivamente.

Contro
Messa a fuoco:

La messa a fuoco non appare all’altezza delle altre caratteristiche quanto a velocità e rumorosità.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

Ti è piaciuto il nostro articolo? Qui sotto ne puoi trovare altri altrettanto interessanti:

 

Obiettivo Nikon

Macchina fotografica digitale

Zaino fotografico

Il miglior treppiede

Fotocamera impermeabile

 

 

3
Leave a Reply

avatar
2 Commentare le discussioni
1 Risposte alla discussione
0 Followers
 
I commenti con il maggior numero di reazioni
La discussione più calda
2 Gli autori dei commenti
BuonoedEconomicoGiuuGiulia I più recenti autori dei commenti
  Sottoscrivere  
Il più nuovo Il più vecchio Il più votato
Notifica di
Giulia
Ospite
Giulia

Ciao, ho letto le varie caratteristiche dei vari obbiettivi ma non ho trovato l’obbiettivo per Canon 1300D 18-55mm IS o qualcosa del genere, come mai? Sono alle prime armi a me servirebbe un obbiettivo che mi garantisca foto buone, in altri siti ho letto che il 18-55mm IS è il migliore ma per fare le foto tipo mettendo in primo piano una persona e far sfocate dietro, è pure buono?

Giuu
Ospite
Giuu

Cioè,in poche parole mi piacerebbe avere un obbiettivo che faccia bene le foto da vicino e da lontano, e che abbia anche una buona qualità senza esagerare col prezzo
(Vorrei comprarmi la Canon 1300D+ obbiettivo 18-55mm IS oppure con obbiettivo 18-55mm Gc

BuonoedEconomico
Admin
BuonoedEconomico

Buongiorno Giulia,
ecco il link relativo alla compatibilità degli obiettivi con le varie macchine: https://www.canon.it/lenses/tech-guide/compatibility/
Ed ecco il link all’obiettivo che la Canon stessa consiglia per la EOS 1300D: https://www.amazon.it/Canon-Obiettivo-Zoom-Universale-18-55/dp/B00BXVR97M/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1527600831&sr=8-2&keywords=obiettivo+zoom+EF-S+18-55mm+f%2F3.5-5.6+III&dpID=51R7DGqYBsL&preST=_SY300_QL70_&dpSrc=srch

Saluti

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2020. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status