n n
n
n
▷ Le migliori macchine fotografiche per bambini. Classifica e Recensioni

La migliore macchina fotografica per bambini

Ultimo aggiornamento: 13.12.19

Macchine fotografiche per bambini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Quando si è chiamati a scegliere la migliore fotocamera per bambini, i modelli con cui effettuare una comparazione non sono tanti. Di questi, alcuni sono di ottima qualità, altri, inseguendo la politica del prezzo basso e accessibile a tutti, rivelano ben poco sostanza. Abbiamo tenuto conto di questo scenario nel darvi alcuni consigli d’acquisto, suggerendovi talvolta di spendere qualche euro in più nella certezza che sarete ripagati nel tempo. Comprare d’altronde il modello più economico sul mercato con il rischio che dopo pochi utilizzi si rompa ha davvero poco senso. Al primo posto della nostra classifica abbiamo posizionato la Nikon Coolpix W100, una fotocamera completa, in grado di soddisfare non solo le esigenze dei bambini ma di tutta la famiglia. Al secondo posto invece troviamo una fotocamera dal fascino vintage, la Fujifilm Instax Mini 9, l’ultima della fortunata serie, che permette di avere subito in mano la foto appena scattata con gli amici. Abbiamo infine assegnato il terzo posto a una macchina più tradizionale, la compatta digitale “inquadra e scatta” Canon Ixus 85. Perfetta per bambini di 10 anni o giù di lì, può davvero generare in questi interesse e curiosità per l’arte della fotografia.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

Come scegliere la migliore macchina fotografica per bambini

 

Guida all’acquisto

 

Se non sapete dove acquistare e come scegliere una buona fotocamera per bambini o non volete che il vostro acquisto sia dettato più dall’istinto che dal ragionamento, seguite la nostra semplice guida. Alla fine della sua lettura, probabilmente cambierete idea sul modello da comprare, ma avrete la certezza di aver speso meglio i vostri soldi. Confrontare i prezzi non significa infatti cercare necessariamente quello più basso. Un acquisto oculato tiene anche (e soprattutto) conto del rapporto qualità/prezzo delle varie fotocamere prese in esame.  

Cosa è una fotocamera per bambini

Analizzando le offerte e i modelli di fotocamere digitali venduti online come “fotocamere per bambini”, si evince che una fotocamera per bambini è una macchina fotografica molto semplice da usare, con un design che talvolta ricorda vagamente quello di un giocattolo, in alcuni casi resistente ai colpi, alle cadute e all’acqua e proposta a prezzi bassi.

Chi acquista infatti una fotocamera per bambini (o per ragazzi) deve mettere in conto un trattamento poco ortodosso da parte del suo piccolo utilizzatore e l’eventualità che la fotocamera venga danneggiata in breve tempo.

Fermo restando che è buona norma responsabilizzare il proprio bambino o la propria bambina suggerendo a entrambi di usare la fotocamera con la massima attenzione, non va escluso che la vita del prodotto appena acquistato sia più breve del previsto.

Di contro, se il bambino o la bambina saranno messi nelle condizioni migliori per godere del loro nuovo regalo, potrebbero scoprire nella fotocamera un “giocattolo” dalle potenzialità straordinarie. Non sono poche le recensioni pubblicate online in cui si afferma che il proprio figliuolo fa ormai fatica a distaccarsi dalla sua nuova fotocamera. D’altronde fra i bambini che iniziano a fotografare oggi, ci sono i professionisti di domani.

 

Fotocamere (quasi) giocattolo dall’effetto wow

Le prime fotocamere che si incontrano durante ogni ricerca online che abbia come parole chiave “fotocamere per bambini” hanno quasi sempre prezzi che si aggirano intorno ai 50 euro, forme simili a quelle di una macchina giocattolo, colori e fantasie sgargianti. Riproducono, talvolta, disegni e personaggi dei fumetti o dei più famosi franchise cinematografici (Spider-Man, Frozen, Cars e via dicendo) che le rendono, agli occhi dei più piccoli, oggetti quasi irresistibili.

Queste fotocamere economiche sono purtroppo quelle che garantiscono le prestazioni inferiori. Puntando tutto sul design e sulla presa che questo esercita sulla fantasia e l’immaginazione dei piccini, si preoccupano molto meno dei risultati. Malgrado tutto piacciono e il più delle volte sono considerate sufficienti dai genitori a soddisfare le aspettative dei loro figli ai quali interessa scattare, rivedere le immagini sul display e applicare qualche effetto speciale. Noi consigliamo tuttavia di sorvolare perché, passato il cosiddetto “effetto wow” iniziale, la fotocamera si rivela inadeguata per qualsiasi uso. I modelli che appartengono a questa tipologia, per quanto allettanti, non sono certo i più venduti.

Intramontabili fotocamere “inquadra e scatta”

Se siete disposti a spendere qualcosa in più, potete rivolgere la vostra attenzione ai modelli di base che aziende con Nikon, Canon o Sony includono nei loro cataloghi. Non hanno look ispirati ai personaggi dei fumetti o del cinema fantastico, ma i colori in cui sono disponibili possono bastare ad accontentare i gusti del bambino o della bambina. Questi avranno a disposizione una fotocamera molto facile da usare ma al tempo stesso capace di garantire fotografie degne di essere stampate e conservate nell’album di famiglia.

Macchine fotografiche di questo tipo, come la Canon Ixus 185 che abbiamo incluso nella comparazione delle migliori fotocamere per bambini del 2019 possono essere usate con soddisfazione e divertimento anche dai genitori. Non solo, insegneranno ai bambini oltre ai rudimenti dello scatto fotografico, anche quelli della ripresa video (ad alta definizione). Va detto, tuttavia, che scegliere una fotocamera digitale “inquadra e scatta” di marca significa disporre di una macchina che va preservata dagli urti, dall’acqua e da qualsiasi altro tipo di “maltrattamento”. Queste non sono infatti macchine “rugged”.  

 

Le fotocamere “rugged” per bambini

Il terzo tipo di fotocamere per bambini – non meno interessante del secondo – comprende i modelli subacquei o per lo meno resistenti agli schizzi. Sono dette “rugged” o ultraresistenti. Pensate per lo snorkeling sottoriva e per giocare in piscina, possono garantire divertimento a tutta la famiglia. Impermeabili fino a qualche metro di profondità, anche queste fotocamere propongono design graziosi e colori fantasia.

In molti casi sono anche antiurto, nel senso che resistono a urti e cadute accidentali, impenetrabili alla polvere e resistenti alle basse temperature (fino a diversi gradi sotto lo zero). Online si trovano parecchi modelli ma la fotocamera regina che meglio rappresenta la categoria è la Nikon Coolpix W100 di cui parleremo più avanti nel paragrafo dedicato. Sempre a questa tipologia di fotocamera appartiene la Panasonic Lumix DMC-FT30.

 

Fotocamere subacquee. Fate attenzione alle false promesse

Il segmento delle fotocamere subacquee per bambini è uno dei più interessanti perché, a prezzi bassi, promette una forma di divertimento impensabile solo fino a qualche anno fa. La realtà, come abbiamo accennato all’inizio del nostro servizio, è che la gran parte dei modelli economici lasciano desiderare in quanto a qualità. Nonostante siano dichiarati subacquei, molto spesso si guastano già ai primi utilizzi in acqua.

Macchine prodotte in Cina senza troppa attenzione, si presentano spesso con corpi macchina identici ma con marchi differenti. Non vogliamo dissuadervi dal comprarle, anche perché il prezzo è molto allettante, ma sappiate che, se state decidendo quale fotocamera per bambini comprare, promettono più di quello che mantengono. Affidarsi a una buona marca è sempre buona norma.

Le batterie possono fare la differenza

Se osservate con attenzione le fotocamere per bambini disponibili sul mercato, noterete che alcune utilizzano normali pile stilo, le AA per intenderci, altre batterie al litio ricaricabili. Se nell’ambito delle normali fotocamere digitali ciò può non rappresentare un discrimine, lo diventa quando gli utilizzatori sono bambini che, data la loro tenera età, non vanno tanto per il sottile, accendendo e spegnendo la fotocamera anche quando non serve. Ne deriva un consumo eccessivo di energia.

Scorrendo le recensioni online dei modelli alimentati dalle comuni pile, ci si imbatte facilmente in chi si lamenta della scarsissima durata delle stesse (anche meno di un giorno secondo alcuni). E cambiare continuamente batterie ha un costo non trascurabile. Se prevedete che il vostro bambino farà un uso poco parsimonioso della fotocamera, optate quindi per un modello a batterie ricaricabili. Meglio collegare il caricabatteria alla macchina che acquistare continuamente nuove pile.

 

Le migliori macchine fotografiche per bambini del 2019

 

Prodotti raccomandati

 

Nikon Coolpix W100

 

Nasce come fotocamera subacquea per bambini ma, date le particolari caratteristiche tecniche e di design, si rivela adatta a tutta la famiglia. Grazie ai menu semplificati – è possibile visualizzarli anche in modalità normale – la Nikon Coolpix W100 strizza infatti l’occhio anche alle

persone anziane che hanno poca dimestichezza con i dispositivi tecnologici. La forma simmetrica del corpo camera e le dimensioni generose dei pulsanti, che si trovano nelle parti alta e inferiore della calotta, confermano la volontà dell’azienda giapponese di fornire una macchina rugged adatta davvero a tutti. È impermeabile fino a 10 metri di profondità, impenetrabile alla polvere, resistente agli urti, alle cadute da 1,8 metri di altezza e alle basse temperature (fino a -10 °C).

Insomma, a meno che i vostri bambini non siano esploratori professionisti, faranno fatica a metterla in difficoltà. E di sicuro si divertiranno perché la Nikon Coolpix W100, oltre a vantare funzioni e potenzialità fotografiche di tutto rispetto, permette di registrare video con risoluzione Full HD di ottima qualità, sia fuori, sia dentro l’acqua. Non solo, particolarmente curata è la sezione dedicata agli effetti speciali, ai filtri fotografici, alle decorazioni e alle cornici divertenti.

Le immagini, originali o abbellite con i filtri, potranno essere stampate anche in formato poster grazie alla risoluzione di 13,2 megapixel del suo sensore CMOS. Il prezzo, nel suo segmento di mercato, non è dei più bassi ma la compatta rugged Nikon vanta una caratteristica peculiare: può connettersi allo smartphone via Bluetooth e Wi-Fi. Così, i bimbi scatteranno fotografie e i loro papà le condivideranno immediatamente con amici e parenti sfruttando per esempio WhatsApp. La connessione con il telefono avviene tramite l’app Nikon SnapBridge e permette il trasferimento immediato e automatico delle fotografia verso lo smartphone.    

Pro

L’obiettivo stabilizzato VR con zoom ottico 3x (30-90mm equivalenti) è un plus da tenere in considerazione. La possibilità di connetterla allo smartphone è di aiuto ai bimbi per familiarizzare con le tecnologie Bluetooth e Wi-Fi. Delle fotocamere per bambini è la più resistente ai maltrattamenti.

Contro

Visto che qui si parla di fotocamere per bambini, un limite della Nikon Coolpix W100 potrebbe essere rappresentato dalle dimensioni. Pur se piccola, difficilmente un bambino potrà metterla in tasca. Per questo, sarebbe stata gradita una piccola tracolla anziché il classico cordino da polso.

Acquista su Amazon.it (€199)

 

 

 

Fujifilm Instax Mini 9

 

Questo modello è apprezzato tanto dai più giovani quanto dagli adulti: si tratta di una fotocamera istantanea, per cui in pochi secondi si ha in mano la foto cartacea da commentare, da regalare a un amico, da appendere alla parete. Tutto un altro fascino rispetto agli scatti che rimangono solo sul cellulare e che non verranno mai stampati: la foto “reale” ha un sapore diverso, impreziosisce ulteriormente il momento immortalato.

C’è da dire che le foto misurano solo 62 x 46 mm, quindi sono molto piccole. Resta il fatto che Instax Mini è un modello di grandissimo successo, basti pensare che questo è il nono modello della serie. La luminosità più adatta da selezionare viene segnalata automaticamente dalla fotocamera, per cui si avrà sempre la foto migliore in ogni tipo di situazione.

Rispetto ai modelli precedenti, la Mini 9 presenta due novità molto gradite: la prima è lo specchietto per i selfie posto vicino all’obiettivo che permette di dare l’indispensabile controllatina finale al proprio look prima di scattare e di centrare meglio l’inquadratura.

La seconda è la lente close-up che si applica all’obiettivo per fare foto ravvicinatissime, anche a soli 35 cm di distanza.

Rivediamo adesso le caratteristiche principali della nuova Instax Mini 9 di Fujifilm, un modello di grandissimo successo.

Pro

In questo caso parliamo di una fotocamera istantanea che permette di avere subito in mano la foto scattata, una caratteristica che nemmeno il miglior smartphone consente di avere. C’è lo specchietto per controllare e centrare l’inquadratura quando si fanno i selfie, e la lente per fare foto ravvicinatissime. La fotocamera suggerisce in automatico qual è la migliore luminosità da scegliere in base all’ambiente in cui ci si trova.

Contro

Le foto immediatamente disponibili hanno un fascino molto particolare. Il problema è il formato: effettivamente una foto di soli 62 x 46 mm è un po’ troppo piccola. Al contrario, qualcuno ha trovato la fotocamera piuttosto ingombrante. Le sue misure sono: 12 cm x 12 cm x 7 cm circa.

Acquista su Amazon.it (€57,99)

 

 

 

Canon Ixus 185

 

È la fotocamera che consigliamo ai bambini di 10 anni, poco più poco meno, i quali, pronti a trattare nel modo dovuto un dispositivo elettronico messo nelle loro mani, vogliono iniziare a sperimentare seriamente con la fotografia. Disponibile nei colori nero e argento, la Canon Ixus 185 è una delle più essenziali “inquadra e scatta” della collezione Canon.

Assicura la massima facilità d’uso, grazie alla funzione che consente di adottare automaticamente uno dei 22 programmi pre-impostati, lasciando la possibilità al giovane fotografo di concentrarsi soltanto sulla scena e sulla composizione delle inquadrature. Inoltre è l’unica della nostra comparazione a vantare un obiettivo zoom con fattore 8x. Senza introdurre artefatti digitali, l’ottica della Canon Ixus 185 può infatti spaziare dal grandangolo 28mm al teleobiettivo 224 mm.

Il bambino potrà quindi familiarizzare con questi concetti e imparare sia a fotografare i paesaggi, sia le persone che gli stanno accanto con inquadrature da ritratto. Il sensore è invece un CCD da 20 megapixel. Sempre sul versante del divertimento, la Ixus 85 oltre a prevedere la ripresa video ad alta definizione (1.280×720 pixel), annovera effetti speciali e funzioni creative con le quali rendere le immagini uniche.

L’aspetto serio della macchina non inganni: oltre a offrire strumenti pensati per il puro divertimento, resiste agli ambienti caldi e umidi, tipici delle località di vacanza esotiche. La fotocamera Canon Ixus 185 funziona perfettamente fino a 40 °C di temperatura e con un’umidità del 90%.  

Pro

Al prezzo a cui è proposta è difficile chiedere di meglio. La macchina è indicata per bambini e ragazzi desiderosi di andare oltre il mero giocattolo. Con un obiettivo così versatile possono fare esperienza con diversi tipi di inquadrature e soggetti.

Contro

I limiti della Ixus 185 si presentano solo con gli scatti serali o in condizioni di scarsa luce. Il CCD da 20 megapixel non è infatti progettato per dare il meglio di sé in quelle situazioni. L’obiettivo inoltre non è stabilizzato.

Acquista su Amazon.it (€107,89)

 

 

 

VTech Kidizoom DUO

 

VTech non sarà la migliore marca di fotocamere digitali eppure la sua Kidizoom DUO sta riscuotendo molto successo. L’aspetto è quello di una macchina giocattolo e invece sia i bambini che la ricevono in dono, sia i loro genitori ne restano entusiasti. Prodotta da Hasbro, una delle più famose case americane di giocattoli, permette di scattare fotografie, catturare filmati e registrare piccoli file audio.

Il tutto viene memorizzato nella memoria interna alla macchina o in una scheda di memoria di tipo micro SD da comprare a parte e inserire nell’apposito slot. Le fotografie possono essere composte dentro il display oppure osservando in uno dei mirini ottici presenti. Ce ne sono infatti due: l’uno a destra, l’altro a sinistra.

Lo scopo è quello di rendere l’uso della macchina confortevole sia ai bambini destri, sia ai mancini. Le fotografie possono essere modificate con cornici, filtri fotografici e decori. Anche se il menu è nella sola lingua inglese, è abbastanza intuitivo e facile da navigare grazie al generoso pulsante dotato di frecce che si osserva alla sinistra del display a cristalli liquidi. Sull’impugnatura destra si trova invece una ghiera verticale: serve a ingrandire le immagini di un fattore 4x.

Trattasi naturalmente di uno zoom elettronico che, come tutti gli zoom di questo tipo, riduce la qualità complessiva delle immagini. Questa è considerata tutto sommato buona per quelle che sono le esigenze dei bambini. Hanno risoluzione di 2 megapixel e paragonabili alle immagini prodotte dai cellulari di qualche anno fa. Il trasferimento delle foto al PC, se si usa la memoria interna, avviene tramite cavo USB.   

Pro

Il rivestimento integrale in gomma morbida la rende molto resistente agli urti e alle cadute. Le immagini possono essere abbellite da filtri fotografici, elementi decorativi e cornici. È anche possibile registrare video digitali e file audio. È previsto uno slot per le schede di memoria micro SD. Il flash integrato è utile di sera e quando la luce scarseggia.  

Contro

Include alcuni videogame di cui i genitori a cui interessa il solo potenziale fotografico avrebbero fatto volentieri a meno. Manuale di istruzioni e menu soltanto in inglese. Non è una fotocamera subacquea.

Acquista su Amazon.it (€68,9)

 

 

 

Panasonic Lumix DMC-FT30

 

Se dovessimo valutare questa fotocamera per il suo essere stagna, difficilmente ne consiglieremmo l’acquisto. Le recensioni online che lamentano infiltrazioni d’acqua, malgrado le attenzioni riposte nel suo uso, non sono poche. E quando a lamentarsi sono in tanti, un fondo di verità deve pur esserci. Se però non prevedete un uso subacqueo ma vi interessa regalare al vostro bambino una macchina fotografica a prova di umidità, urti e polvere, il modello Panasonic Lumix DMC-FT30 può fare al caso vostro.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, questa macchina stacca nettamente quelle a basso prezzo trattate in questa guida all’acquisto. Investendo qualche decina di euro in più, avrete a infatti disposizione una fotocamera con CCD da 16 megapixel con la quale catturare filmati in alta definizione (1.280×720 pixel, 25 fps) e dotata di una zoom ottico. L’obiettivo a scorrimento interno, dotato di stabilizzatore ottico Mega O.I.S., ha infatti una lunghezza focale equivalente di 25-100 mm. Il bambino o la bambina cui è destinata potrà così disporre di un ottimo grandangolo con il quale immortalare i panorami più belli e i paesaggi più suggestivi.

Sempre per quanto riguarda il divertimento, la fotocamera Panasonic Lumix DMC-FT30 ha altri due assi nella manica: la modalità “Creative Panorama” e le funzioni “Creative Control/Creative Retouch”. Con la prima si realizzano foto panoramiche a sviluppo orizzontale o verticale; le seconde comprendono invece una serie di filtri fotografici come rétro, high key, low key, sepia e via dicendo, in grado di trasformare le fotografie e renderle più affascinanti.     

Pro

Difficile trovare una fotocamera rugged a un prezzo così basso. Pur con qualche limite, le possibilità creative sono molte, anche in condizioni ambientali non ottimali. Resiste a cadute da 1,5 m di altezza e non teme gli ambienti polverosi.

Contro

Malgrado sia presentata come fotocamera subacquea fino a 8 metri di profondità, gli utenti che lamentano infiltrazioni d’acqua sono molti. La qualità delle immagini, in condizioni di scarsa illuminazione, non è eccellente.

Acquista su Amazon.it (€123,99)

 

 

 

Vmotal GDC5261

 

Sulla carta si presenta come una fotocamera subacquea promettente dati gli 8 megapixel di risoluzione, la capacità di registrare video HD da 1.280×720 pixel, la possibilità di compensare l’esposizione e il corpo macchina ben costruito. I pareri espressi online da chi l’ha già acquistata sono però discordi rispetto alla sua resa.

L’impressione, come spesso accade con prodotti dal basso costo e di fabbricazione cinese, è che non tutti gli esemplari venduti online siano costruiti con la stessa attenzione. Succede quindi che alcuni soddisfino le aspettative degli acquirenti, mentre altri generino un profondo senso di delusione. La Vmotal GDC5261 è infatti dichiarata subacquea fino a tre metri di profondità. Non male per una macchina destinata ai bambini che al massimo osservano i fondali con maschera e boccaglio o si divertono a fare qualche tuffo in piscina.

Purtroppo, diverse recensioni mettono in guardia sulla scarsa impermeabilità del modello in questione e, con tanto di immagini allegate che lo dimostrano, evidenziano i limiti di un corpo camera che si lascia attraversare dall’acqua soprattutto in corrispondenza dell’oblò che chiude il vano delle batterie stilo e della scheda SD.

Il nostro consiglio è quello di prendere in considerazione l’acquisto della Vmotal GDC5261 solo se non ne prevedete l’uso in acqua, di rivolgere invece l’attenzione verso un modello più blasonato come la Nikon Coolpix W100 se l’impermeabilità è invece una delle vostre priorità.  

Pro

Se non immersa in acqua, foto e video hanno qualità sufficienti per soddisfare le esigenze di un bambino o di una bambina. Si presenta bene anche dal punto di vista estetico e potete scegliere fra i colori blu e giallo.

Contro

Anche se subacquea fino a tre metri, a parecchi è successo che l’acqua abbia invaso le parti interne della fotocamera danneggiandola definitivamente. Manca una memoria interna per cui, insieme alla macchina, va acquistata una scheda di memoria di tipo SD.

Acquista su Amazon.it (€45,99)

 

 

 

Rollei Sportsline SL85

 

Non sono le Rollei di una volta, ma macchine fotografiche cinesi che, per strane dinamiche commerciali, riportano il prestigioso logo Made in Germany che ai primi del Novecento ha dato tanto alla storia della fotografia.

Detto questo, il prezzo da pagare per comprare la Sportsline SL85 non è poi così alto, per cui se siete alla ricerca di una macchina “rugged” da regalare a un bambino o a una bambina questa Rollei SL85 può fare al caso vostro. La definiamo “rugged” perché, oltre a essere impermeabile fino a 3 metri, in acqua dolce e salata, resiste agli urti e alle cadute accidentali da un’altezza massima di un metro.

Dal punto di vista estetico non è male, con un corpo in plastica che, nella sola parte anteriore, riporta una placca di alluminio che le dona eleganza. Il sensore è un CMOS da 8 megapixel capace di catturare immagini di risoluzione massima pari a 8 megapixel e video Full HD (1080p).

L’obiettivo è a focale fissa (non specificata) per cui dovrete accontentarvi dello zoom digitale se vorrete stringere le inquadrature su soggetti più piccoli. Nella media la qualità delle immagini che se appaiono buone in condizioni di luce ottimale (spiaggia e pieno sole), risultano scure e artefatte (un po’ sgranate) in interni o con luce artificiale. Il flash aiuta ma non troppo e ci mette parecchio a ricaricare.   

Pro

Se si considera il prezzo, la macchina è piuttosto equilibrata, mostrando da un lato una buona resistenza all’acqua e agli urti, dall’altro la capacità di registrare video Full HD. Il design, caratterizzato dall’ottica quadrata, è piacevole.

Contro

La qualità delle immagini lascia a desiderare quando la luce scarseggia. Alcuni utenti trovano macchinoso il meccanismo di apertura delle finestra che protegge la scheda di memoria SD e la batteria ricaricabile agli ioni di litio. L’obiettivo è a focale fissa.

Acquista su Amazon.it (€71,99)

 

 

 

Come utilizzare una fotocamera per bambini

 

Ha poco senso spiegare a un bambino come utilizzare al meglio la sua nuova fotocamera digitale. Dare consigli di tecnica è difficile quanto inutile. È preferibile infatti che sia lo stesso bimbo a familiarizzare con la fotografia, a rivedere le sue immagini ed eventualmente a individuare gli errori commessi, quindi a farne tesoro per non ripeterli ancora in futuro. Tutt’al più si può spiegare al bambino che non conviene scattare continuamente puntando l’obiettivo su tutto ciò che gli capita a tiro, ma che è più conveniente seguire un filo logico, un tema che possa a fine giornata consentire di ricostruire la storia vissuta attraverso le foto catturate. È un percorso, questo, difficile, ma necessario a introdurre il piccolo fotografo in erba all’arte dello scatto.  

Può essere inoltre utile responsabilizzare il bimbo o la bimba, aiutandoli a percepire il valore del nuovo oggetto che hanno fra le mani. È un ottimo modo per educarli al rispetto dei propri averi e di quelli che possiederà in futuro. Senza esagerare, è bene spiegare al bambino che la fotocamera va trattata con cura e che, anche se il modello scelto è resistente agli urti e alle cadute, non è necessario maltrattarla. Regalare insieme alla macchina una custodia soffice in cui riporla quando non è utilizzata è senza dubbio una buona idea. La Rete ne mette a disposizione un’infinità.

Per quanto riguarda l’uso della fotocamera invece, il primo suggerimento che va dato al bambino è quello di non mettere le dita davanti all’obiettivo. Strano a dirsi, ma la gran parte delle fotografie scattate dai bambini vengono scartate per l’antiestetica ombra creata dalle dita che copre totalmente o in parte l’obiettivo. Gli si può spiegare inoltre come impugnarla in modo da conferire alla macchina la stabilità necessaria a ottenere buoni risultati. Alla giusta posizione delle mani è infatti legata la nitidezza delle immagini e delle riprese video.

Particolare attenzione va poi riservata alle fotocamere subacquee, tanto divertenti quanto delicate. L’istinto porterà infatti il giovane utilizzatore ad aprire lo sportello che chiude il vano batteria e della scheda di memoria anche quando la fotocamera è in acqua o bagnata. Niente di più errato: qualsiasi macchina subacquea che incameri acqua, anche sotto forma di piccole gocce, si danneggia finendo per non funzionare più. L’apertura dello sportello deve quindi avvenire quando la fotocamera è completamente asciutta. Se la fotocamera si bagna internamente, non c’è modo di rimediare.

Altrettanta attenzione deve essere rivolta alla manutenzione della fotocamera subacquea, in particolare al lavaggio necessario per togliere via il sale l’acqua di mare tende a depositare per evaporazione. Le macchine rugged non vanno mai lavate sotto l’acqua corrente. Il flusso d’acqua potrebbe infatti generare una pressione di valore superiore a quello tollerato dalle guarnizioni o dagli o-ring della macchina fotografica, causando infiltrazioni liquide che potrebbero generare cortocircuiti interni.

Il lavaggio va quindi effettuato in una bacinella contenente acqua dolce a temperatura ambiente. Assolutamente vietato l’uso di saponi o particolari detergenti. Immersa la fotocamera, il bambino dovrà imprimere movimenti dentro l’acqua molto dolcemente per qualche minuto. Dopo dovrà estrarla, lasciar cadere l’acqua in eccesso e posarla su un panno assorbente o in spugna. Anche questa fase richiede attenzione, poiché è buona norma posare la fotocamera con il display e i pulsanti, che di solito si trovano accanto a questo, rivolti verso il basso. In questo modo si facilita la fuoriuscita dell’acqua e si impedisce che qualche piccola goccia possa infiltrarsi, attratta dalla forza di gravità, al suo interno.     

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Macchine fotografiche per bambini – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni del 2019

 

Ecco un’anteprima della nostra classifica: VTech KidiZoom Duo ci ha convinto per la doppia fotocamera che consente di scattare anche i selfie. Oltre a foto e video, registra anche le voci permettendo di aggiungere divertenti effetti. Non male la Vivitar Vivicam V46, dal buon rapporto qualità/prezzo. Può essere connessa al computer per scaricare le immagini preferite ed è molto leggera e compatta, quindi pratica da portare con sé.

 

Come scegliere la migliore macchina fotografica per bambini

 

Se non sai quale macchina fotografica scegliere per tuo figlio o tuo nipote leggi la nostra guida. Potrai farti rapidamente un’idea più chiara sulle sue caratteristiche. Inoltre potrai trovare la classifica contenente i modelli che ti suggeriamo di valutare con particolare attenzione. Magari tra questi c’è proprio quello che stavi cercando.

1-vtech-fotocamera-blu

Guida all’acquisto

 

Completa

Tra le tante macchine fotografiche disponibili sul mercato ti consigliamo di prendere in considerazione – e lo vedrai nella recensione in basso – quelle complete e versatili perché il bimbo ha più possibilità di divertirsi. I modelli della migliore marca, per esempio, sono dotati di un pratico laccetto da polso utile per il trasporto ma, soprattutto, di cavo USB e di programma che consente di scaricare le foto sul computer per liberare memoria e per poterle vedere su uno schermo più grande o stamparle.

Verifica che la macchina permetta di fare video, oltre che foto, per riprendere i momenti più divertenti in compagnia degli amici. Controlla anche che la memoria sia sufficiente o, in alternativa, se è possibile inserire una scheda SD per espanderla e non doversi preoccupare di trasferire il contenuto troppo spesso.

Potresti, inoltre, preferire quei modelli con doppia fotocamera, anteriore e posteriore, che permette di fare i selfie in maniera comoda e veloce senza girare la macchina, proprio come avviene con i cellulari.

Molto spesso i bimbi amano personalizzare gli scatti appena fatti aggiungendo effetti divertenti come cornici, bolle, ecc. e, pertanto, verifica se il modello che ti piace offra questa possibilità. Le macchine fotografiche più complete sono dotate anche di un microfono che permette di registrare la propria voce, un tocco in più per commentare gli scatti appena fatti.

 

Funzioni

Ci sono almeno altre due funzioni che potresti trovare molto interessanti e che potrebbero orientare la tua decisione di acquistare un modello piuttosto che un altro. La prima è l’impermeabilità che non è appannaggio di tutte le macchine fotografiche. Quelle che ne sono dotate hanno il vantaggio di poter essere usate in piscina o al mare, in base alla profondità consentita. Il bambino ha, dunque, un’occasione in più per utilizzarla e divertirsi in estate facendo snorkeling o piccole immersioni.

Il secondo aspetto su cui vogliamo richiamare l’attenzione è la presenza di modelli in qualche modo ibridi che possono essere utilizzati anche dagli adulti. Hanno, generalmente, un prezzo superiore ma non obbligano a comprarne due perché basta una per tutta la famiglia. Questi modelli sono molto particolari poiché hanno due menu, uno più semplice per i ragazzi e l’altro più completo per gli adulti.

2-vivitar-vivicam-v46

Design

Il consumatore molto attento che confronta prezzi e prestazioni potrebbe essere interessato a valutare anche il design per due ragioni. In primo luogo, le macchine fotografiche dovrebbero essere sempre divertenti esteticamente e, a volte, basta che sia raffigurato sull’involucro il cartone o il personaggio preferito per suscitare l’entusiasmo del bambino. Se sono disponibili più colorazioni tra cui scegliere, meglio ancora.

In secondo luogo, le macchine fotografiche devono essere facili e comode da impugnare. Alcune hanno il flash centrale che impedisce alle dita poco esperte dei bimbi di coprirlo; tutte dovrebbero essere estremamente resistenti per sopportare urti e cadute che inevitabilmente subiranno.

 

Le migliori macchine fotografiche per bambini del 2019

 

Come hai visto, le migliori macchine fotografiche per bambini sono divertenti, resistenti e facili da usare. Adesso ti proponiamo una comparazione tra quelli che sono per noi i migliori modelli del 2019. Scopri quali sono, potresti individuare in pochi minuti quello più adatto per tuo figlio o per fare un bellissimo regalo.

 

Prodotti raccomandati

 

VTech KidiZoom Duo

Principale vantaggio:

È una macchina fotografica a tutti gli effetti, completa di software di editing, ma facile da usare e progettata apposta per i bambini dai 3 ai 9 anni; ideale sia come giocattolo per farli divertire, sia come mezzo per avvicinarli al mondo della fotografia digitale.

 

Principale svantaggio:

Il sensore di acquisizione immagini è di soli 2 megapixel, quindi non bisogna aspettarsi una qualità delle immagini di livello elevato; del resto si tratta di un prodotto a basso costo e non si può certo pretendere di più.

 

Verdetto 9.8/10

Nel complesso è un bella macchina fotografica digitale per bambini, ben fatta, ricca di funzionalità divertenti e interessanti e, soprattutto, con un eccellente rapporto qualità-prezzo.

Acquista su Amazon.it (€68,9)

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali

 

Ideale per i bambini dai 3 ai 9 anni

Se il vostro bambino è attratto dalle foto e dalle macchine fotografiche, non c’è nulla di meglio per incoraggiare la sua passione che regalargli una di queste fantastiche fotocamere digitali prodotte dalla ditta inglese VTech, specializzata nella produzione di giocattoli, sia tradizionali sia elettronici, per i bambini di età compresa tra 0 e 9 anni.

La KidiZoom Duo, infatti, è una macchina fotografica digitale a tutti gli effetti, dotata di uno zoom ottico digitale 4x e uno schermo LCD da 2,3 pollici, ma è progettata appositamente per i bambini dai 3 ai 9 anni di età; di conseguenza è molto facile da usare e anche altrettanto sicura, grazie alle sue forme arrotondate, completamente prive di spigoli, e alla doppia impugnatura con grip antiscivolo, inoltre è resistente agli urti, grazie ai rinforzi laterali che la proteggono dalle cadute accidentali.

Qualità foto e video accettabile

La KidiZoom Duo è completa di cavo USB per collegarla al computer per scaricare le foto fatte, ovviamente la qualità delle immagini non è paragonabile a quella di una compatta digitale per adulti, dal momento che il sensore di acquisizione delle immagini è di soli 2 megapixel, ma stando alle testimonianze degli acquirenti le foto si vedono comunque bene anche sul monitor del PC.

Oltre alle foto può registrare anche filmati e audio, grazie al microfono integrato, inoltre è provvista di un obiettivo anche nella parte posteriore, in modo da poter scattare anche i selfie; passare da un obiettivo all’altro è semplice, tramite l’apposito pulsante di commutazione, proprio come negli smartphone.

Tornando momentaneamente al discorso sulla qualità dell’immagine, ciò che abbiamo detto in precedenza vale anche per la qualità video; ma, in ogni caso, non bisogna dimenticare che si tratta di una macchina fotografica digitale per bambini, dal prezzo decisamente economico, quindi è del tutto comprensibile che le capacità del sensore siano limitate.

 

Tante funzionalità divertenti, giochi e un editor fotografico

La KidiZoom Duo è arricchita da numerose funzionalità che faranno la gioia del vostro bambino e lo faranno interessare più seriamente al mondo della fotografia.

Oltre alle funzioni aggiuntive grazie alle quali è possibile integrare effetti fotografici divertenti, cornici, timbri e anche brevi animazioni nei video, infatti, dispone anche di un software basico che avvicinerà il vostro bambino all’affascinante mondo dell’editing fotografico.

Per completare la sua dotazione, sul display LCD da 2,4 pollici è possibile anche accedere a cinque divertenti giochi inclusi nella memoria della macchina fotografica.

 

Acquista su Amazon.it (€68,9)

 

 

 

Vivitar Vivicam V46

 

2-vivitar-vivicam-v46Come scegliere una buona macchina fotografica per bambini che sia anche economica? Dai un’occhiata alla Vivicam V46 della Vivitar, potrebbe essere il modello che stai cercando. Lo straordinario rapporto qualità/prezzo è il principale vantaggio di questo modello, ideale per chi vuole spendere il meno possibile ma senza rinunciare alle prestazioni.

Nonostante il costo imbattibile, la macchina ha in dotazione il laccetto per il polso, il cavetto USB e il programma Vivitar Experience che permette di scaricare foto e video per liberare spazio e per condividerli con gli amici. Un altro vantaggio, quindi, è la possibilità di realizzare filmati, oltre che scatti. Lo schermo da 1,5 pollici consente di visualizzare l’anteprima per decidere rapidamente se è il caso di tenere la foto o scattarne subito un’altra migliore. Compatta e leggera, si rivela anche molto resistente a urti e cadute.

Secondo i pareri degli utenti, il buon rapporto qualità/prezzo è una discriminante importante per scegliere la giusta macchina fotografica per bambini. Di seguito, trovate un elenco di pregi e difetti del prodotto appena recensito, che vi aiuterà a capire se è quello che state cercando.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Nikon Coolpix S33

 

3-nikon-coolpix-s33Questo modello è tra i più venduti online e i motivi non sono difficili da comprendere. Si tratta, innanzitutto, di una macchina fotografica molto particolare che, a differenza delle altre, prevede due menu, uno semplificato per i bambini e un altro più completo per gli adulti. Il vantaggio è che tutti in famiglia la potranno usare e non occorrerà comprarne due.

Essendo impermeabile, un altro beneficio per gli utenti è la possibilità di utilizzarla sott’acqua per fare foto e riprese quando si fa snorkeling, piccole immersioni o in piscina. La Coolpix non è solo resistente all’acqua ma anche alla polvere, agli urti, alle cadute da 1,5 metri e a una temperatura fino a -10°C e, pertanto, può essere utilizzata da tutti in qualsiasi circostanza.

Tra le funzioni più interessanti ricordiamo le scatto di foto in sequenza e il blocco che impedisce di cancellare inavvertitamente foto e video dalla scheda di memoria.

Grazie ai tasti volutamente grandi, è facile da usare per tutti, anche sott’acqua, mentre il flash posto al centro della macchina evita che possa essere coperto dalle dita dei bambini. Disponibile in diversi colori, può soddisfare il gusto estetico di chiunque.

Esaminiamo di nuovo più da vicino le caratteristiche positive e negative del prodotto, per farvi avere un’idea più chiara dell’oggetto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Rollei Sportsline 60

 

4-rollei-sportsline-60Ancora indeciso su quale macchina fotografica per bambini comprare? Dai un’occhiata alla Sportsline 60 di Rollei, un altro dei nostri consigli d’acquisto che ti suggeriamo di non perdere. Il vantaggio che offre è un buon rapporto qualità/prezzo perché non costa molto ed è ricca di funzioni.

A differenza di tanti altri modelli simili, per esempio, può essere usata sott’acqua fino a 3 metri di profondità e assicurare il massimo divertimento al bimbo in piscina o quando fa snorkeling. Permette di scattare foto ma anche di girare video di grande qualità, grazie alla risoluzione HD da 1280 x 720 pixel. Foto e video possono essere velocemente trasferiti su PC utilizzando il cavo USB incluso.

Robusta e resistente, presenta comandi facili da usare ed è disponibile in cinque colorazioni diverse tra cui scegliere quella preferita per il proprio bimbo o bimba.

Se si desidera acquistare a prezzi bassi, questo modello può essere la giusta soluzione. Ecco un elenco di pro e contro, utile a comprendere meglio le sue qualità.

Acquista su Amazon.it (€97,28)

 

 

 

Lexibook LE-DJ134PL

 

5-lexibook-le-dj134plPur non essendo tra i modelli più venduti sul mercato, la Lexibook merita un’occhiata perché ha un costo accessibile e diverse utili e divertenti funzioni; inoltre viene fornita col pratico laccetto da polso per poterla portare sempre con sé e con l’indispensabile cavetto USB per trasferire le foto sul computer.

Certo, la risoluzione non è delle migliori ma bisogna considerare che questo prodotto è pensato per bambini fra tre e sette anni di età che non sono ancora abituati alle prestazioni elevate di smartphone e tablet. Tra gli altri svantaggi ricordati dagli utenti, segnaliamo che per fare foto stabili il bimbo deve rimanere immobile per diversi secondi, una pazienza che non sempre dimostra di avere.

Il design molto colorato farà la felicità degli appassionati di Planes, il cartone animato della Disney.

Più economica rispetto ad altri modelli per bambini, questa macchina fotografica può essere quella adatta alle tasche di tutti. Esaminiamo qui i suoi aspetti negativi e positivi, per verificarne l’affidabilità.

Acquista su Amazon.it (€45,27)

 

 

 

VTech KidiZoom Duo

 

1-vtech-fotocamera-bluTuo figlio è un amante dei selfie? Con la KidiZoom Duo si troverà bene perché, a differenza delle altre macchine fotografiche, ha la doppia fotocamera, anteriore e posteriore – come nei cellulari – e basta premere un tasto per passare dall’una all’altra.

È un modello completo perché viene fornito col cavo USB per collegarlo al computer e scaricare le foto; inoltre consente di fare anche i video per aumentare il divertimento del bimbo e tutti gli scatti possono essere personalizzati utilizzando uno dei tanti simpatici effetti presenti come cornici, stelline, bolle, ecc.

Se foto e video non bastassero, il bimbo può divertirsi registrando la propria voce o quella degli amici e aggiungere anche qui altri effetti spassosi, mentre i cinque giochini integrati sono un altro divertente passatempo per intrattenerlo piacevolmente.

Come conferma la maggior parte degli utenti, si tratta di una macchina facile da usare e da impugnare grazie ai rinforzi laterali che la rendono anche resistente in caso di urti o cadute. Lo zoom digitale 4x e lo schermo grande da 2,3 pollici ne migliorano ancora di più le prestazioni offerte. Per tutti questi motivi possiamo considerare la KidiZoom Duo la migliore macchina fotografica per bambini del 2019.

La nostra guida per scegliere la migliore macchina fotografica per bambini va avanti con una carrellata dei pregi e dei difetti del nostro prodotto preferito. Più in basso troverete un link che vi suggerisce dove acquistare risparmiando.

Acquista su Amazon.it (€68,9)

 

 

 

Come utilizzare una macchina fotografica per bambini

 

Anche i bambini potrebbero aver voglia di divertirsi scattando fotografie a quanto li circonda, per imitare papà e mamma durante le vacanze o alla festa di compleanno. Il mercato propone macchine fotografiche pensate appositamente per essere utilizzate dai più piccoli, con caratteristiche che spesso sono allo stesso livello di quelle delle macchine fotografiche compatte consumer di medio livello

Resistenti

Quando si andrà a scegliere la macchina fotografica da regalare al proprio bimbo o nipotino, una della caratteristiche principali da tenere in considerazione è la robustezza. Non sarà improbabile che la fotocamera possa sfuggire di mano al bambino e cadere. Una scocca robusta e a prova di urti e cadute consentirà di allungare la vita di questo dispositivo.

Importante quindi anche il tipo di impugnatura, che deve essere ergonomico e studiato per le piccole mani dei bambini. Se poi tale macchina fotografica fosse anche dotata di un laccetto da mettere al polso del bambino, questo accorgimento eviterà che cada dalle mani del piccolo fotografo, consentendogli comunque di divertirsi a scattare in qualsiasi condizione.

Da valutare anche la resistenza a spruzzi d’acqua, fango e polvere, elementi che prima o poi si dovranno affrontare nel periodo di utilizzo della fotocamera.

 

Foto e video

Molti modelli in commercio, oltre alla possibilità di scattare foto, offrono anche la funzione videocamera, ovvero consentono di registrare brevi video. Questo plus potrebbe piacere molto al bambino che così avrà un ulteriore motivo di svago.

Le foto scattate dovranno comunque essere di buona qualità: meglio preferire modelli con risoluzione almeno di 1.280 x 1.024 pixel, piuttosto che le economiche 640 x 480 pixel, perché immagini a questa risoluzione potrebbero non rendere al meglio se stampate e quindi il bambino non vedrà il risultato del proprio sforzo creativo durante l’ultima vacanza.

Per poter stampare le foto è importante che la macchina sia dotata di connessione USB per poterle scaricare sul Pc di casa. Molti modelli sono dotati di scheda di memoria esterna, proprio come le versioni “per adulti”.

Filtri

Lo scatto di una fotografia per un bambino deve comunque rimanere un gioco. Per questo motivo i modelli più evoluti offrono la possibilità di applicare diversi filtri ed elementi (anche animati) a video e foto scattate in tempo reale.

Per fare questo, oltre alla possibilità offerta dalla macchina fotografica, è importante che quest’ultima sia dotata di un display abbastanza ampio per vedere bene la foto appena scattata e dare modo al bambino di divertirsi a inserire effetti, gif e filtri. Non mancano modelli che permetto di aggiungere la voce, grazie alla presenza di un microfono incorporato.

 

Selfie

La moda del momento, soprattutto apprezzata dai più giovani, è scattare selfie, ovvero foto dove chi scatta è presente nell’inquadratura. Per semplificare questa operazione è bene optare per modelli di macchina fotografica che siano dotati di un display che possa essere ruotato, così da agevolare l’operazione.

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

Leave a Reply

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 voti, media: 4.67 su 5)
Loading...

Buonoedeconomico fa parte del gruppo Seroxy che gestisce diversi progetti in vari Paesi europei: Germania, Francia, Olanda, Spagna, Polonia e Romania.

Buono ed Economico © 2019. All Rights Reserved.

DMCA.com Protection Status